Novità scooter

Andrea Dovizioso collaudatore... per il Dragster

- Il forlivese sigla un accordo di collaborazione con Italjet per sviluppare il nuovo scooter 125 e 200

Le trattative con Aprilia saranno ancora in alto mare per Andrea Dovizioso, che nel frattempo invece ha siglato un accordo di collaborazione con Italjet per lo sviluppo del nuovo Dragster 125/200cc in procinto di debuttare sul mercato. Chiamato da Massimo Tartarini, Presidente e CEO di ITALJET Spa, per ricoprire il ruolo di pilota d’eccezione, Dovizioso supporta il Team tecnico dando il suo prezioso contributo nei test pre-produzione del Dragster, provando la moto in pista.

Andrea si dichiara molto incuriosito all'idea di contribuire alla realizzazione di uno scooter dedicato anche a chi ama le moto sportive, coerentemente con quello spirito con cui sta affrontando il suo anno sabbatico dalla MotoGP. “Dragster è un concentrato di energia. Quando l’ho visto per la prima volta ne sono rimasto impressionato. Sono contento di poter contribuire con i tecnici alla messa a punto della ciclistica, del sistema frenante e del motore. Sono i dettagli a fare la differenza e in Dragster i dettagli sono molto curati”.

L'arrivo del Dragster (che ha ricevuto il premio come miglior scooter all’International Indonesia Motor Show 2021) è imminente, con l'avvio della produzione atteso nei prossimi mesi sulla scia delle migliaia di prenotazioni ricevute da tutto il mondo. Dragster, nelle due versioni 125 e 200, verrà venduto in oltre 50 paesi in tutto il mondo.

  • Sighele, Roma (RM)

    una tristezza infinita
  • PAOLOPAOLO5861, Brescia (BS)

    Che tristezza.... Dovi.. non fare la fine di Lorenzo, termina la tua carriera con dignità!
Inserisci il tuo commento