770.000 francesi guidano senza patente

770.000 francesi guidano senza patente
Marco Berti Quattrini
Sono tantissimi i guidatori che in Francia circolano senza patente. Un numero in aumento e che ha gravissime ripercussioni anche sugli incidenti
17 dicembre 2021

I francesi che si mettono alla guida senza patente sono 770.000. A diffondere i dati ufficiali è Le Parisien che riporta come questo stia diventando un problema sempre più grande registrando un aumento del 54% dal 2014. Sembra infatti che in Francia prendere la patente (a seconda delle diverse regioni) sia una faccenda piuttosto costosa, complicata e soprattutto lenta. Insomma sono un molti quelli che decidono di rischiare e circolare sprovvisti della licenza.

Un fenomeno piuttosto evidente soprattutto tra gli automobilisti o i motociclisti che la patente l'avevano ma ai quali è stata ritirata a seguito di infrazioni. L'aumento del numero di non patentati è da mettere anche in correlazione con un sistema di controllo e repressione sempre più tecnologico, capillare ed efficace. A ciò si deve aggiungere anche un flagrante peggioramento del comportamento dei guidatori con punti decurtati, multe e patenti ritirate. Solo nel 2020 sono state ritirate 46mila licenze di guida. 

Il dato è preoccupante di per sé e drammatico se messo in relazione ai sinistri. Risulta infatti che nel 6% degli incidenti stradali sia coinvolto un guidatore senza patente. Dato in aumento del 2,2% negli ultimi 10 anni. Nel 2020, dei 2.550 decessi, 220 persone sono morte in un incidente con un conducente senza patente. Ovviamente c'è una correlazione tra la guida pericolosa, il ritiro della patente e gli incidenti. Nella metà dei casi poi il guidatore è anche sotto effetto di alcol. In Francia guidare sprovvisti della licenza comporta una multa fino 15.000 euro e punibile anche con un anno di reclusione. 

Ultime da News

Da Automoto.it

Hot now

Caricamento commenti...

Hot now