mostra aiuto
Accedi o registrati
maglia azzurra

Supermoto delle Nazioni, gli Azzurri in Francia

- La Maglia Azzurra Supermoto è partita ieri mattina alla volta di Cahors (sud della Francia) dove domenica prossima si correrà il Supermoto delle Nazioni 2010
Supermoto delle Nazioni, gli Azzurri in Francia


La compagine italiana, guidata Attilio Pignotti (iridato nel 2008, alla sua seconda apparizione come CT), vede il ritorno in Maglia Azzurra di Davide Gozzini, leader del Mondiale a pari punti con Thomas Chareyre, Ivan Lazzarini, che domenica scorsa si è laureato per il secondo anno consecutivo Campione Italiano SM, e Christian Ravaglia, ottavo nel mondiale e terzo miglior italiano dietro i compagni di squadra.

Tante e forti le avversarie per questa edizione del 2010, su tutte la Germania di Joannidis e Deitenbach e la Francia padrona di casa che, per non sfigurare dinanzi al pubblico amico ha allestito una formazione di primo livello e da molti ribattezzata come la migliore di sempre, con il pluricampione del mondo, Van Den Bosch, Thomas Chareyre (primo nel Mondiale) ed il giovane Grelier. In assenza della Bulgaria, 2^ nel 2009, un occhio di riguardo va dato anche alla Finlandia (3^ a Pleven), Repubblica Ceca, Belgio e Spagna.

La squadra italiana è comunque tra le favorite, sia per la forza dei singoli piloti Gozzini (che correrà nell’S1 su TM del Team Motosport 747 TM Factory), Lazzarini (nell’S2 su Honda dell’HM Team Assomotor) e Ravaglia (nell’Open Overall Suzuki del Team Lux Performance), sia per la tradizione favorevole nel Nazioni.
La Maglia Azzurra di Supermoto, infatti, ha vinto le edizioni 2004, 2005, 2006 e 2008: in casa nel 2007 l’Italia arrivò seconda.
Si parte per la Francia con la voglia di riscattare l’amaro quarto posto di Pleven nella passata stagione: proprio quando il Franco Zerbi Trophy sembrava conquistato, la sfortuna colpì prima Lorenzo mariani (caduto) e poi Fabrizio Bartolini (guasto alla moto a pochi giri dalla fine).

«Vogliamo riportare in Italia il Trofeo – ha dichiarato il CT Pignotti – Siamo leader di questa disciplina e come squadra nessuno ha nostro palames. Questo non deve farci sentire favoriti: le gare sono delle vere battaglie fino sotto la bandiera a scacchi e la fortuna nei Nazioni a Squadre ha una valenza spesso determinante. Andiamo in Francia per dare il massimo: alla fine tiriamo le somme».

Il Supermoto delle Nazioni scatterà domenica alle 13.00 (prima manche S1-S2). Alle 14.15 la seconda gara con la S2 e Open ed alle 16:20 la terza manche con in pista S1 e Open.
L’evento sarà seguito in diretta da Sportitalia. Su www.magliazzurra.it aggiornamenti in diretta e video sull’evento.