Intermot

KTM Freeride E-XC, E-SX ed E-SM 2015

- L’elettrica di Mattighofen si svela al Salone Intermot di Colonia in tre versioni: cross, enduro e motard. Le ultime due si guidano su strada con la patente A1
KTM Freeride E-XC, E-SX ed E-SM 2015

Un lungo processo di sviluppo (in atto ormai dal 2012) ha partorito finalmente la Freeride E, fuoristrada a propulsione elettrica che KTM ha declinato qui al salone Intermot di Colonia in tre versioni, dedicate ovviamente a tre differenti specialità: Cross, Enduro e Supermoto. Non essendo al momento prevista alcuna specialità agonistica, la destinazione d’uso di almeno due modelli viene pensata da KTM con un occhio all’uso stradale. Per la Cross ovviamente la possibilità è preclusa, e ci si immagina un impiego limitato comunque ai circuiti chiusi al traffico (i Bike Park dedicati che stanno spuntando grazie agli accordi che KTM ha stretto con organizzatori in tutta europa). Enduro e Motard sono invece mirate ad usi meno ristretti, con la possibilità di un impiego cittadino (soprattutto per la SM) e sui sentieri di montagna (XC).

Figlia del concetto Freeride – a metà fra l’Enduro e il Trial/Motoalpinismo – già sviluppato e portato avanti in configurazione a motore endotermico, la Freeride SX rappresenta la prima offroad elettrica ad alte prestazioni: il motore elettrico è capace di erogare una potenza massima di 16 kW e una coppia di 45 Nm disponibile fin dal regime di minimo attraverso una trasmissione monomarcia (non ci sono frizione né cambio). L’autonomia è fornita da un pacco batterie agli ioni di Litio da 300v/2,6 kWh.

La E-XC è di fatto la stessa moto dotata dei particolari tecnici necessari alla circolazione stradale: impianto d’illuminazione, specchietti e bloccasterzo. Il peso non aumenta in maniera significativa, fermandosi a soli 110 kg, e può essere guidata con la patente A1 ottenibile dai sedicenni. La E-SM, dal peso identico alla versione XC, è ovviamente dotata di cerchi a raggi da 17” e pneumatici stradali, oltre a sospensioni dalla diversa taratura e una rapportatura più lunga per meglio adattarsi all’uso prettamente stradale a cui è destinata.

  • Morgans, Pisa (PI)

    Si, si, bella ma...

    Vorrei ricordarvi che la Freeride-E NON è assolutamente la prima offroad elettrica ad alte prestazioni sul mercato. Infatti la Tacita ha presentato i suoi modelli Cross, Enduro e Rally a EICMA 2013 e che questi sono in vendita già da diversi mesi. Quest'anno, proprio a Colonia è stata presentata la versione stradale, la T-Race Diabolika,mentre la motard è stata presentata in Dubai all' Esposizione Bad Boy Toy 2014.
  • sim696, Ancona (AN)

    Motore elettrico da provare!

    Peccato che il motore sia "capace di erogare una potenza massima di 16 kW" per soli 10 minuti:
    2.6 kWh / 16 kW = 0.1625 h = 9' 45''
Inserisci il tuo commento