Fiere e saloni

EICMA 2015: le novità Indian 2016

- Indian Motorcycle ha allestito ad EICMA un sontuoso stand dove a esposto alcune (ben riuscite) evocative special e l'intera gamma moto per il 2016, compresa la nuova Scout Sixty, modello entry level della casa americana
EICMA 2015: le novità Indian 2016

La Scout Sixty rappresenta il modello di accesso alla produzione Indian ed è motorizzata con un nuovo propulsore da 999 cc a V raffredato a liquido con distribuzione a quattro valvole per cilindro e trasmissione a cinque rapporti. La potenza dichiarata è di 79 cv e la coppia raggiunge il valore di 89 Nm, prezzi da 12.390 euro e una lunga lista di accessori cui attingere.

Resta in listino la Scout mossa dal bicilindrico da 1.133 cc raffreddato a liquido accoppiata al cambio a sei marce, così come rimangono in listino la Chief, nelle declinazioni Classic, cruiser come la Chief Dark Horse e bagger come la Chief Vintage; presente allo stand pure la Chieftain, che si distingue per il grande cupolino solidale agli steli della forcella. Per tutti modelli della serie Chief il motore è il Thunder Stroke, un 1811 a V raffreddato ad aria e olio, sei marce per una coppia massima di 139 Nm a soli 2600 giri/min.

Il settore Touring è presidiato dalla Roadmaster, dotata del medesimo propulsore della serie Chief ma equipaggiata con parabrezza, Cruise Control, accesione “keyless” e chiusura centralizzata, sella riscaldata, sistema di controllo della pressione pneumatici, luci a LED e infotainement integrato con Bluetooth, allestimento che condivide con la sorella Chieftain.

  • DocAlchemist, Milano (MI)

    Bellissima moto la Scout. Peccato accessoriarla per passeggera costi in modo vergognoso...e, sulla 1130, manchi il doppio disco.
  • alec_leamas, Genova (GE)

    Molto bella la Scout, sia 999 cc sia 1.133 cc (cilindrate superiori direi improponibili). Peccato per il brutto radiatore, stonato in un prodotto tanto curato nell'estetica: ma davvero non si poteva fare qualcosa di meglio?
    Restando nel gruppo Polaris, non sembrano esserci novità per il brand Victory, che negli scorsi anni aveva presentato moto molto interessanti, decisamente americane ma personali, senza scopiazzature dello stile Harley-Davidson.
Inserisci il tuo commento