Moto Guzzi: arriva il catalogo accessori 2016

Moto Guzzi: arriva il catalogo accessori 2016
Moto.it
  • di Moto.it
Il Marchio di Mandello offre ai propri clienti un esclusivo volume di oltre 250 pagine con foto e descrizione degli accessori ufficiali per tutte le moto attualmente in gamma (comprese le nuove V9)
  • di Moto.it
19 luglio 2016

Moltissimi motociclisti amano personalizzare la propria moto, chi per renderla più bella, chi per renderla più veloce e chi per renderla più funzionale. A tal proposito, Moto Guzzi ha reso disponibile al pubblico il nuovo catalogo ufficiale degli accessori dedicati all’intera gamma della Casa di Mandello, comprese le ultime nate, V9 Roamer e V9 Bobber (qui il nostro test).

Il volume, di 268 pagine, è ricco di foto e descrizioni degli accessori (tutti omologati e pronti per l’uso su strada) dedicati ai mezzi del Marchio di Mandello. Il prezzo al pubblico è di 30 euro.

 

VOGLIA DI CUSTOMIZZARE…

Oltre al catalogo ufficiale degli accessori, Moto Guzzi offre un vero e proprio servizio di customizzazione per la V7: attraverso il sito www.garagemotoguzzi.com ogni appassionato può configurare e rendere unica la sua V7, conoscere le realizzazioni dei customizzatori professionisti, e condividere le immagini della propria special.

Per il 2016 la disponibilità di accessori per V7 si amplia ulteriormente; già ad EICMA Moto Guzzi aveva suggerito - attraverso alcuni progetti, le cui componenti sono in gran parte reperibili sul catalogo - alcuni progetti da cui trarre ispirazione ad affiancare agli ormai classici Dapper, Scrambler, Dark Rider e Legend.

  • Progetto GUZZI CLUBBER, dedicato al mondo dello sport, con nuovi particolari in pieno stile cafè racer: cupolino in alluminio satinato con plexiglass fumé; semimanubri cromati con piega sportiva; specchi a manubrio ricavati dal pieno, anch’essi in alluminio con finitura spazzolata; serbatoio; parafango anteriore, copri iniettori, fianchetti e codone realizzati in alluminio satinato; nuovo codone con sella monoposto premium, e nuovo parafango posteriore. Infine, gli scarichi possono essere resi ancora più racing da apposite bende per i collettori, mentre le pedane arretrate per il pilota contribuiscono a renderne più sportiva la posizione di guida.
  • Progetto GUZZI ALCE, dedicato al mondo del fuoristrada: nuovi ammortizzatori a corsa allungata, e soffietti di copertura degli steli forcella; manubrio nero dotato di traversino di rinforzo; protezioni tubolari per motore e gambe, e quelle per il faro anteriore; impianto di scarico con terminale che corre aderente sul lato destro del veicolo, e una borsa portattrezzi nera che può essere posizionata sul portapacchi o sul serbatoio.
  • Progetto LADY GUZZI, dedicato al pubblico femminile Moto Guzzi: serbatoio, parafango anteriore e corpo del fanale anteriore verniciati con una particolare tonalità champagne; sella ribassata a un posto e mezzo (rivestita in pelle a due tonalità di colore con trama a rombi, così come la borsa laterale); manubrio più dritto e largo di quello di serie, con specchietti tondi a gambo corto, in alluminio ricavato dal pieno.

L.F.