Rabat e Rins vincono in Moto2 e Moto3 a Silversone

Rabat e Rins vincono in Moto2 e Moto3 a Silversone
Rabat domina il GP del Regno Unito nella Moto2 davanti a Kallio e Vinales. In Moto3 vittoria al fotofinish per Rins su Marquez e Bastianini
31 agosto 2014

MOTO2

Scatta forte il poleman Johann Zarco (AirAsia Caterham), con tutto lo schieramento che mantiene le posizioni ad eccezione di Dominique Aegerter (Technomag carXpert) che termina la propria corsa sulla ghiaia dopo un contatto con il rookie Maverick Viñales. Subito al 2º giro Mika Kallio (Marc VDS Racing) prende il comando delle operazioni scavalcando il francese che gli rimane peró incollato. Il leader del Mondiale Tito Rabat salta Simone Corsi al terzo posto e si tiene pronto ad approfittare del duello che si sta accendendo davanti ai suoi occhi.


Gli scambi di posizioni tra Kallio e Zarco tengono compatto il gruppo, tanto che Jonas Folger (AGR Team) viene su come una furia prima sverniciando in rapida sequenza Corsi e Rabat, poi facendo segnare il giro piú veloce al punto da incalzare anche la coppia di testa. Nonostante il contatto di inizio gara, Maverck Viñales non sembra accusare problemi e inizia a rimontare posizioni su posizioni: in men che non si dica il campione in carica della categoria cadetta è giá 5º provvisorio.


I rookie vanno forte qui a Silverstone e, alla prima curva dopo il rettilineo del traguardo, al 7º passaggio Folger e Viñales passano in staccata Zarco e Rabat. Lo spagnolo del team di Sito Pons è aggressivo, passa di forza all’interno il francese e si mette all’inseguimento del finlandese Kallio, che nel frattempo ne ha approfittato per mettere un gap di 1"5 tra sè e il gruppo degli inseguitori.


Ma Zarco e Rabat la sanno lunga e gli mettono pressione: Viñales esagera e finisce lungo nella via di fuga, costretto a riaccodarsi rispettando le posizioni per non incorrere in eventuali sanzioni. A questo punto, parte lo spettacolo tra i due spagnoli con Maverick e Tito che si incrociano piú volte e si superano a vicenda con delle staccate mozzafiato. Il pilota del team Paginas Amarillas HP 40 è peró scatenato e passa il leader del mondiale all’esterno.


A 5 giri dalla fine, Jonas Folger perde l’anteriore e coinvolge l’incolpevole Simone Corsi, che prende una brutta botta al polso sinistro: sospetta frattura dell'ulna. Mika Kallio nel frattempo amministra  il suo vantaggio ma non sembra aver fatto i conti col suo compagno di squadra: Tito Rabat si lascia alle spalle Zarco e Viñales e a suon di giri veloci, riduce drasticamente il gap che lo separa dal finlandese. Negli ultimi tre giri la corsa si infiamma con una lotta tutta in famiglia.


Al penultimo giro Tito è davanti, ma Mika lo ripassa. Si avvicina pericolosamente anche Viñales, che pare pronto per il colpaccio. Invece Rabat è deteminato, vuole a tutti costi questa vittoria, bracca il rivale e una volta al comando gli chiude tutte le porte. Kallio le tenta tutte, ma non c’è nulla da fare. Straordinario podio per Maverick Viñales.


Per Rabat si tratta della sesta vittoria stagionale, la prima della carriera qui sul tracciato inglese, ma soprattutto lo spagnolo ribadisce la leadership anche all’interno del suo team. Battuto il finlandese Mika Kallio, che vede il suo ritardo in classifica crescere a 17 punti. Dopo la vittoria in Texas, Maverick Vinñales si conferma miglior rookie della categoria con il suo quarto podio stagionale, il secondo consecutivo.

MOTO3

Si spengono i semafori nella terza ed ultima corsa della giornata qui a Silverstone, occasionalmente riservata alla categoria cadetta Moto3™, rispetto al normale programma del Campionato. Scattano bene le due Honda Estrella Galicia di Alex Rins e Alex Marquez, costrette ad accodarsi invece le KTM di Jack Miller (Red Bull KTM Ajo) e Niccoló Antonelli (Junior Team GO&FUN Gresini). Ma è il suo compagno di squadra, Enea Bastianini, a stupire tutti e giocarsela con la coppia di testa.
 

Al terzo giro il 16enne di Rimini si porta temporaneamente al compando, ma viene subito ripreso dall’esperta coppia di spagnoli. Al trio di testa si legano ben presto anche il portoghese Miguel Oliveira (Mahindra Racing) e l’altra Honda del vincitore di Brno, Alexis Masbou (Ongetta Rivacold). Il leader del mondiale Miller non ci sta e, nonostante gli equilibrismi in sella alla sua KTM, si batte come un leone dovendosi guardare anche dal ritorno di Antonelli.


Al 9º giro Oliveira prende il comando ma la sua gioia è effimera: una tornata piú tardi è ancora Bastianini a relegarlo nella sua scia. I due iniziano a danzare insieme scambiandosi le posizioni; le due Estrella Galicia stanno a guardare in attesa del momento giusto. Il gruppo di testa  è ora ben definito e prende un margine di 2" sugli inseguitori.


In questo secondo trenino l’australiano Jack Miller non riesce ad emergere, gravitando nel seconda parte della top ten. Al penultimo giro, le due Honda di Marquez e Rins rompono gli indugi e danno un duplice dispiacere al giovanissimo centauro italiano. Il riminese tenta di entrare in staccata, ma i piloti si aprono a 4 e chiudono i varchi.


Alex Rins vince al fotofinish la sua prima gara stagionale (in sella alla Honda), la settima della carriera Rins trionfa al fotofinish negando il successo al proprio compagno di squadra e rispondendo alla grande dopo la delusione di Brno. Alex Marquez approfitta della giornata negativa di Jack Miller (6º alla fine) per portarsi a sole 13 lunghezze. Eccezionale terzo posto di Enea Bastianini, che conquista il suo terzo podio della carriera, il secondo consecutivo.

 

CLASSIFICHE

MOTO2

Pos. Punti Num. Pilota Nazione Team Moto Km/h Data e ora/Distanza
1 25 53 Esteve RABAT SPA Marc VDS Racing Team Kalex 165.5 38'29.795
2 20 36 Mika KALLIO FIN Marc VDS Racing Team Kalex 165.5 +0.063
3 16 40 Maverick VIÑALES SPA Paginas Amarillas HP 40 Kalex 165.5 +0.203
4 13 5 Johann ZARCO FRA AirAsia Caterham Caterham Suter 165.3 +2.774
5 11 12 Thomas LUTHI SWI Interwetten Paddock Moto2 Suter 164.9 +8.029
6 10 21 Franco MORBIDELLI ITA Italtrans Racing Team Kalex 164.7 +10.529
7 9 22 Sam LOWES GBR Speed Up Speed Up 164.7 +10.564
8 8 55 Hafizh SYAHRIN MAL Petronas Raceline Malaysia Kalex 164.2 +17.713
9 7 54 Mattia PASINI ITA NGM Forward Racing Kalex 164.2 +17.802
10 6 49 Axel PONS SPA AGR Team Kalex 164.2 +18.035
11 5 81 Jordi TORRES SPA Mapfre Aspar Team Moto2 Suter 164.2 +18.098
12 4 60 Julian SIMON SPA Italtrans Racing Team Kalex 164.2 +18.290
13 3 4 Randy KRUMMENACHER SWI Octo IodaRacing Team Suter 164.1 +18.820
14 2 23 Marcel SCHROTTER GER Tech 3 Tech 3 164.1 +19.551
15 1 30 Takaaki NAKAGAMI JPN IDEMITSU Honda Team Asia Kalex 164.0 +20.870
16   88 Ricard CARDUS SPA Tech 3 Tech 3 164.0 +21.320
17   96 Louis ROSSI FRA SAG Team Kalex 163.9 +22.697
18   11 Sandro CORTESE GER Dynavolt Intact GP Kalex 163.4 +29.842
19   39 Luis SALOM SPA Paginas Amarillas HP 40 Kalex 163.1 +33.487
20   8 Gino REA GBR AGT REA Racing Suter 163.1 +33.792
21   77 Dominique AEGERTER SWI Technomag carXpert Suter 162.1 +47.561
22   95 Anthony WEST AUS QMMF Racing Team Speed Up 162.1 +47.660
23   84 Riccardo RUSSO ITA Tasca Racing Moto2 Suter 162.1 +47.866
24   2 Josh HERRIN USA AirAsia Caterham Caterham Suter 162.1 +47.982
25   25 Azlan SHAH MAL IDEMITSU Honda Team Asia Kalex 162.1 +48.207
26   97 Roman RAMOS SPA QMMF Racing Team Speed Up 162.1 +48.515
27   70 Robin MULHAUSER SWI Technomag carXpert Suter 162.0 +49.699
28   10 Thitipong WAROKORN THA APH PTT The Pizza SAG Kalex 160.8 +1'07.489
29   9 Jeremy MCWILLIAMS GBR Brough Superior Racing Taylor Made 154.4 1 Giro
30   80 Dakota MAMOLA BEL Mapfre Aspar Team Moto2 Suter 136.9 3 Giri
Non classificato
    7 Lorenzo BALDASSARRI ITA Gresini Moto2 Suter 163.7 4 Giri
    94 Jonas FOLGER GER AGR Team Kalex 165.1 6 Giri
    3 Simone CORSI ITA NGM Forward Racing Kalex 165.0 6 Giri
    19 Xavier SIMEON BEL Federal Oil Gresini Moto2 Suter 163.9 9 Giri

 

MOTO3

Pos. Punti Num. Pilota Nazione Team Moto Km/h Data e ora/Distanza
1 25 42 Alex RINS SPA Estrella Galicia 0,0 Honda 157.5 38'11.330
2 20 12 Alex MARQUEZ SPA Estrella Galicia 0,0 Honda 157.5 +0.011
3 16 33 Enea BASTIANINI ITA Junior Team GO&FUN Moto3 KTM 157.5 +0.072
4 13 44 Miguel OLIVEIRA POR Mahindra Racing Mahindra 157.5 +0.123
5 11 84 Jakub KORNFEIL CZE Calvo Team KTM 157.2 +4.600
6 10 8 Jack MILLER AUS Red Bull KTM Ajo KTM 157.2 +4.701
7 9 23 Niccolò ANTONELLI ITA Junior Team GO&FUN Moto3 KTM 157.2 +4.767
8 8 10 Alexis MASBOU FRA Ongetta-Rivacold Honda 157.2 +5.593
9 7 52 Danny KENT GBR Red Bull Husqvarna Ajo Husqvarna 157.1 +5.659
10 6 31 Niklas AJO FIN Avant Tecno Husqvarna Ajo Husqvarna 157.1 +5.671
11 5 17 John MCPHEE GBR SaxoPrint-RTG Honda 157.1 +5.749
12 4 98 Karel HANIKA CZE Red Bull KTM Ajo KTM 157.1 +5.940
13 3 32 Isaac VIÑALES SPA Calvo Team KTM 157.1 +6.022
14 2 58 Juanfran GUEVARA SPA Mapfre Aspar Team Moto3 Kalex KTM 157.1 +6.204
15 1 41 Brad BINDER RSA Ambrogio Racing Mahindra 157.1 +6.326
16   5 Romano FENATI ITA SKY Racing Team VR46 KTM 157.1 +6.489
17   65 Philipp OETTL GER Interwetten Paddock Moto3 Kalex KTM 155.7 +27.163
18   63 Zulfahmi KHAIRUDDIN MAL Ongetta-AirAsia Honda 155.6 +27.826
19   55 Andrea LOCATELLI ITA San Carlo Team Italia Mahindra 155.6 +28.326
20   38 Hafiq AZMI MAL SIC-AJO KTM 155.6 +28.374
21   21 Francesco BAGNAIA ITA SKY Racing Team VR46 KTM 155.6 +29.167
22   19 Alessandro TONUCCI ITA CIP Mahindra 155.6 +29.222
23   13 Jasper IWEMA NED KRP Abbink Racing FTR KTM 155.5 +29.625
24   3 Matteo FERRARI ITA San Carlo Team Italia Mahindra 155.5 +30.246
25   95 Jules DANILO FRA Ambrogio Racing Mahindra 155.3 +32.722
26   57 Eric GRANADO BRA Calvo Team KTM 154.9 +39.672
27   99 Jorge NAVARRO SPA Marc VDS Racing Team Kalex KTM 154.8 +40.742
28   4 Gabriel RAMOS VEN Kiefer Racing Kalex KTM 154.6 +43.069
29   22 Ana CARRASCO SPA RW Racing GP Kalex KTM 153.4 +1'02.069
Non classificato
    9 Scott DEROUE NED RW Racing GP Kalex KTM 155.5 4 Giri
    16 Andrea MIGNO ITA Mahindra Racing Mahindra 153.6 15 Giri
Primo giro non terminato
    7 Efren VAZQUEZ SPA SaxoPrint-RTG Honda   0 Giro
    66 Joe IRVING GBR Redline Motorcycles/KTM UK KTM   0 Giro

Fonte: MotoGP.com

 

Da Automoto.it

Hot now

Caricamento commenti...