MotoGP

I complimenti di Marc Marquez a Fabio Quartararo sono un chiaro avvertimento

- L’otto volte campione del mondo ha abbracciato Fabio Quartararo dopo il traguardo e si è complimentato con lui anche in sala stampa, promettendo, però, che l’anno prossimo vorrà riprendersi ciò che ritiene suo
I complimenti di Marc Marquez a Fabio Quartararo sono un chiaro avvertimento

In MotoGP funziona così: la festa di uno diventa la festa di tutti. Vincitore e vinti insieme per onorare uno sport che magari è fatto anche di ostilità e entrate dure, ma che poi, a motori spenti, restituisce sempre una immagine di vera pulizia sportiva. Si è visto anche ieri, quando tutti, ma proprio tutti, hanno abbracciato Fabio Quartararo dopo la vittoria del suo primo titolo mondiale. Tra questi anche Marc Marquez, vincitore della gara dopo la caduta di Pecco Bagnaia, che ha subito avuto buone parole per il nuovo Campione del Mondo.

“Oggi abbiamo vinto – ha detto l’otto volte campione del mondo, lasciandosi andare a un complimento che ha anche il sapore della minaccia sportiva -  è una giornata importante per noi, ma non è la nostra giornata. Oggi è il giorno di Fabio Quartararo, è il campione e lo ha meritato. Pecco Bagnaia è andato molto forte, ma vince il più veloce e costante e Fabio è stato il più completo quest'anno.  Congratulazioni al campione a cui, però, cercheremo di rendergli le cose molto più difficili l'anno prossimo. Divertiti, Fabio,  per questo primo titolo della tua carriera sportiva e in MotoGP! Goditi questo fantastico giorno”.

  • Honda CRF450R Motard, Trieste (TS)

    Si...tutti hanno abbracciato Quartararo e si sono congratulati con lui. Ma quanti farebbero lo stesso se vincesse Marquez?😉😏
  • gdn1963, Casale Monferrato (AL)

    Non capisco il senso di questo articolo.
    Quartararo ha vinto più che meritatamente e tutti gliene rendono merito.

    E tutti, non solo Marquez, gli diranno più o meno privatamente "ehi amico, il prossimo anno cercherò di batterti".

    Mi pare una cosa tanto ovvia...
Inserisci il tuo commento