video

DopoGP con Nico e Zam. Il GP di Aragón

- Lorenzo imprendibile e Pedrosa insospettabile. Valentino incassa la sconfitta e Marquez finisce a terra


Scarica l'audio integrale della puntata

 

I TEMI DELLA PUNTATA

Lorenzo ha dominato senza alcuna ombra il GP di Aragón, per il pilota Yamaha nemmeno una sbavatura e nove punti di distacco in meno da Rossi. Valentino stoppato nel corpo a corpo da un agguerritissimo Pedrosa che si è dimostrato un osso duro in bagarre. Mpercorrenza per Yamaha. Tutte le spiegazioni dell'Ing. Bernardelle. Honda/Yamaha: accelerazione fuori dalle curve e velocità di punta per Honda, velocità di eraviglioso il confronto tra piloti e moto


Marquez di nuovo a terra. Troppa irruenza e troppi rischi anche per un pilota che non è più in lotta per il campionato. Perché? Ducati in chiaro scuro: bene Iannone, disastro Dovizioso. Dove sono finiti lo slancio e soprattutto i risultati di inizio stagione? Problemi nel box?

Come al solito tanta tecnica con l'Ing. Bernardelle.

 

I SONDAGGI

 

 

  • beppexy, Bergamo (BG)

    Ho ascoltato con un po' di ritardo "dopo motogp" e sono rimasto perplesso sulla questione della capacità di guidare sopra i problemi di Lorenzo rispetto a Rossi. E' indubbio che in questo momento Lorenzo è velocissimo, è sempre a posto, evidentemente nella sua squadra riescono a trovare le giuste regolazioni meglio di altri. Ho l'impressione che oggi i piloti più giovani siano più abituati a fidarsi dell'elettonica e quindi riescano a sfruttare al meglio le sofisticatissime moto moderne, ciò che probabilmente viene meno automatico a piloti più "anziani" che facevano della propria sensibilità l'arma vincente. Mi sembra che questo aspetto sia emerso abbastanza chiaro dalle gare corse sul bagnato, dove tra l'altro il livellamento verso il basso delle prestazioni delle moto, ha consentito anhe a piloti che mai potrebbero competere in condizioni ordinarie data l'inferiorità dei mezzi, di mettersi in luce con buone performance. Approfitto della vostra competenza per chiedere: Qual'è il motivo principale delle difficoltà di Rossi durante le qualifiche? Davvero pochi gradi di temperatura dell'asfalto possono incidere in modo determinante sulle prestazioni delle gomme?
    grazie
  • Nick3482 motohub.it, Pisa (PI)

    i colpi di scena potrebbero essere dietro l'angolo, anche se nella situazione ideale Lorenzo sarà ancora il favorito per Montegi infastidito da un Marquez agguerritissimo nella pista di casa Honda con Valentino che cercherà ancora una volta di tirare fuori il suo coniglio dal cilindro con l'aggiunta di un incognita che in questo momento è Pedrosa. Non mi sento di dare un giudizio tecnico..anzi complimenti all'ingegnere ed alle sue analisi veramente da competente e che secondo me rispecchiano perfettamente la realtà. tutto il resto di quello che ho letto dopo è solo fuffa e discorsi da Bar sport.
Inserisci il tuo commento