mostra aiuto
Accedi o registrati
SuperEnduro

SuperEnduro, Walker vince in Argentina

- Il britannico di KTM vince e prende il comando della classifica, solo terzo Webb. Herrera (TM) vince la Junior

Jonny Walker, britannico in gara per KTM, si è insediato in testa alla classifica generale del SuperEnduro 2015/2016 aggiudicandosi la vittoria generale del Gran Premio d’Argentina, terza prova del Mondiale. Due vittorie ed una seconda posizione nelle tre manche della serata lo hanno visto prevalere su Colton Haaker, secondo, e Cody Webb, terzo e vittima di una serata storta. «Una serata praticamente perfetta» ha commentato Walker. «Due vittorie e un secondo posto sono un grande risultato, ma è incredibile aver preso la testa del campionato con 11 punti. Stasera si trattava di partire bene e tenere i nervi saldi – nelle prime due manche ci sono riuscito».

Prima della gara Webb era in testa alla classifica con due punti di vantaggio, ma Walker evidentemente puntava a ribaltare la situazione. Rapido a prendere confidenza con un tracciato sabbioso molto impegnativo, Walker è stato il più rapido a scattare in partenza, guidando la prima manche dall’inizio alla fine e ripetendosi nella seconda frazione. Una brutta partenza alla terza manche lo ha però costretto ad una rimonta fruttatagli comunque il secondo posto e la vittoria generale.

Miglior risultato in carriera per Haaker, secondo assoluto in Argentina. Dimostratosi veloce e regolare, il pilota Husqvarna è riuscito a duellare con Walker in gara-1, ottenendo un’altra seconda posizione nella seconda manche nonostante una caduta, e una terza piazza nell’ultima frazione. Alti e bassi per Webb, primo nelle qualifiche e in SuperPole, ma penalizzato da una brutta partenza in gara-1 che lo ha visto poi finire solo sesto. Il leader della classifica avrebbe voluto rifarsi nella seconda frazione ma una brutta caduta lo ha penalizzato relegandolo al quarto posto. C’è voluta la vittoria nella terza manche per riscattarsi da una serata globalmente negativa.

«Ad essere onesto sono un po’ deluso, non è stata una bella serata» ha commentato Webb. «Ho fatto qualche errore stupido, un paio di brutte partenze ed una gran caduta. Fortunatamente nell’ultima frazione ho vinto, salvando la terza posizione. Ho perso la leadership in campionato, ma la cosa non mi pesa più di tanto. Mi rifarò in Brasile».

La Top-6 è stata completata da Gomez, davanti a Robert e Tremaine, autore di un terzo posto nella prima frazione che costituisce il suo miglior risultato in carriera. Nella Junior, prima sconfitta per Lettenbichler, con la prima vittoria generale per Herrera in sella all’italiana TM. Prossima gara del Mondiale SuperEnduro la prossima settimana a Belo Horizonte, in Brasile.

  • zuffo7101, Piacenza (PC)

    ma a far queste manifestazioni non si sarebbe piu efficaci con una moto da trial?
Inserisci il tuo commento