TEST SCOOTER

HONDA SW-T400

Eleganti alla meta

Non più un modello derivato dal SilverWing 600, bensì uno scooter tutto nuovo, dotato dell'unico motore bicilindrico della categoria

 o8g8975

La prima serie del SilverWing 400 altro non era, se si escludono poche modifiche, un SilverWing 600 con il motore limitato nella cilindrata. Adesso, forte di una penetrazione sul mercato che supera di slancio quella del fratello maggiore, l’SW-T 400 (la T sta per Twin – bicilindrico) prende una strada diversa, e si presenta per l’anno 2009 con numerose modifiche tecniche e soprattutto con un nuovo abito.

Quel naso già visto
La parte che sicuramente colpirà l’osservatore sin dalla prima occhiata è il nuovo muso, con il doppio faro che fa tanto CBR 1000RR. E’ proprio da questo concetto che parte una rivisitazione estetica che ha reso più dinamico SW-T400 rispetto al predecessore, il tutto senza che venisse meno quella sua immagine elegante che tanto lo ha reso celebre.

Sin nei particolari
Disponibile in quattro tinte differenti, Sword Silver Metallic, Candy Graceful Red, Pearl Cosmic Black Metallic, Pearl Sunbeam White, SW-T400 è da considerarsi uno scooter di livello superiore per quanto riguarda la cura dei particolari e le rifiniture in genere. Nulla appare criticabile dal punto di vista dei materiali e degli accoppiamenti tra le singole parti di carrozzeria.

La parte che sicuramente colpirà l’osservatore sin dalla prima occhiata è il nuovo muso
La parte che sicuramente colpirà l’osservatore sin dalla prima occhiata è il nuovo muso

L’ordine, come da tradizione Honda, regna anche sottopelle, particolare che non va assolutamente sottovalutato (chiedere al meccanico di fiducia!).

In poltrona
La posizione di guida è comfortevole ed ergonomica, tenendo conto della categoria a cui appartiene SW-T400. Anche con le gambe piegate, poggiando i piedi sulla parte inferiore della pedana, la posizione non è affaticante e lo spazio a disposizione  per i piedi abbondante.
La sella è conformata in maniera ottimale e il supporto per la schiena fa il suo lavoro in maniera più che onesta. Ottima la scelta di adottare una pedana sciancrata nel punto di passaggio delle gambe durante le soste (particolare che sommato ai soli 74 cm di altezza da terra della sella permette a chiunque di toccare con entrambi i piedi).

Dietro come si sta?
Il passeggero ha ben poco da lamentarsi: sella ampia e ampiamente imbottita, maniglione per tenersi saldamente e posizione rialzata da Piccola Vedetta Lombarda per guardarsi in giro (e soffrire un po’ durante i trasferimenti veloci a causa delle turbolenze d'aria).

Come sulle auto
Bella e soprattutto ben leggibile, la strumentazione con quattro indicatori analogici e un display centrale circolare  è in puro stile automobilistico. Ricca e dettagliata, offre ogni sorta di informazione utile, sia nell’uso cittadino, che nei viaggi extraurbani.
Sempre piacevole trovare la spia del sistema antifurto HISS, che non permette l’accensione del motore se non con una chiave codificata appositamente.

Un occhio dietro le quinte
Capiente e ben sfruttabile, il vano sottosella è illuminato e permette di stivare anche due caschi integrali. Manca però una presa 12v, non proprio necessaria, che su uno scooter come questo ci saremmo aspettati di trovare. Comodi e soprattuto capienti, i vani portaoggetti  (uno dei quali fornito di serratura) ricavati nello scudo anteriore. Bello, ma decisamente poco pratico il simil portapacchi posteriore. Simil in quanto oltre a essere perfettamente liscio e ottimamente verniciato, manca di un qualsivoglia gancio o appiglio per un eventuale ragno elastico.
In più l’eventuale montaggio del bauletto (disponibile tra gli optional e decisamente bello di linea, oltre che capiente) prevede che venga forato (il più “povero” SH ha un portapacchi che funge anche da supporto del bauletto senza interposizione di piastre). Si tratta di un particolare migliorabile, soprattutto su di un mezzo da 6.690 Euro.

Più unico che raro
Il propulsore bicilindrico da 398 cc - ricordiamo che è l’unico due cilindri della categoria e la T della sigla sta proprio per Twin - si dimostra raffinato nella dotazione tecnica, potente grazie ai 39Cv a 8.000giri/min, estremamente fluido nell'erogazione dei 37,8 Nm di coppia a 6.500giri/min.
Come il predecessore è dotato di doppio albero a camme in testa e di quattro valvole per cilindro e naturalmente di raffreddamento a liquido. Le vibrazioni sono tenute a bada da un albero controrotante.

Come da tradizione
Come vuole la consuetudine, anche questo scooter  di casa Honda ha nella facilità di guida e nella intuitività di utilizzo le sue caratteristiche principali. Sali e vai senza problemi, che tu sia uno scoterista navigato oppure un neofita.
Agile ed eccezionalmente manovrabile alle bassissime velocità, SW-T400 sguscia letteralmente nel traffico, a dispetto di misure di ingombro non proprio contenute. Il peso, che raggiunge la non trascurabile quota di 247 kg in ordine di marcia, si sente solo nelle manovre da fermo negli altri casi il baricentro basso e le quote ciclistiche indovinate rendono SW-T400 più leggero di quanto non lo sia realmente. Il bicilindrico, fluido e rapido allo stesso tempo nel prendere i giri, vibra poco e si fa sentire ancora meno. Pacioso e tranquillo nell’uso cittadino, si dimostra dotato di carattere se provocato. Ripresa e accelerazione sono decisamente interessanti.

Agile ma controllato
Le ottime caratteristiche di guida in città naturalmente non precludono l’utilizzo extraurbano se non addirittura autostradale allo scooter Honda, un frangente in cui emergono le caratteristiche prestazionali al top della categoria. Sui percorsi medio veloci emerge una volta ancora l’ottima potenza del bicilindrico, ma anche la solidità della ciclistica.
Il telaio a trave dorsale in acciaio ha ricevuto una serie di cure ricostituenti al fine di migliorarne le capacità torsionali e bisogna dire che il compito è stato svolto in maniera ottimale. 

Potente grazie ai 39Cv a 8.000giri/min, estremamente fluido nell'erogazione dei 37,8 Nm di coppia a 6.500giri/min

Grazie alla maggiore rigidità dell’insieme, il reparto sospensioni può lavorare meglio e quindi utilizzare settagi più soft. La forcella da 41 mm offre ben 210 mm di corsa poco frenata (senza che questo vada ad influire sulla stabilità), mentre anche i due ammortizzatori posteriori (regolabili nel precarico molla su 5 posizioni) possono contare su di una discreta capacità di assorbimento delle asperità, pur conferendo rigore sui tratti medio veloci.
Sul veloce emerge anche l’ottima profilatura dello scudo anteriore, che complice un parabrezza che fa il suo mestiere, offre una protezione dall’aria davvero ottima.
Da sottolineare la luce a terra offerta dall’SW-T400, nel corso della prova nessuna parte dello scooter, cavalletto compreso, ha grattato l’asfalto. Un fatto inusuale per la categoria.

ABS forever
La sigla esatta di SW-T400 che abbiamo provato comprende anche la dicitura ABS (è in vendita anche una sconsigliata versione priva dell’ormai irrinunciabile sistema antibloccaggio dei freni).
L’accoppiata ABS – CBS (ripartitore di frenata sui due assi) consente di poter sfruttare al massimo le potenzialità offerte dal disco da 276 mm anteriore e dal posteriore da 245 mm, senza dover badare troppo a come si agisce sulle leve.
In compenso la modulabilità di per sé ottima, oltre alla generosa impronta a terra offerta dalle Bridgestone di serie (per la precisione 150/70-13 posteriore e 120/80-14 anteriore), limita decisamente i bloccaggi indesiderati delle ruote.

Pregi


Guidabilità – Finiture – Prestazioni

Difetti


Praticità portapacchi

Sono stati inseriti 43

Commenti

. Commenta
  • 1. ST-W400

    Un bellissimo scooter ,proprio quello che stavo cercando(pecccato per la forma del bauletto).
    susallino -
  • 2. honda sw / sw-t

    sono felice proprietario di un Silver Wing 400, e come tale quando honda ha presentato il nuovo SW-T 400 mi sono subito incuriosito, per la verità dopo un attento esame non mi sembra ci sia moltissima differenza , sicuramente esteticamente è cambiato molto , perdendo però qull'originalità che lo distingueva dagli altri maxi scooter , per il resto è tutto uguale , dalla parte tecnica al sottosella ai vani porta oggetti ( manca la presa di corrente presente sul silver ),
    credo che sia stato difficile migliorare un prodotto ottimo, cosa che honda ha fatto con l'ABS, anche se credo che la frenata integrale presente sul silver era un gran bell'impianto.
    Peccato il prezzo ........
    anima latina -
  • 3. MA quale innovazione??!!??

    Spiegatemi dov'è l'innovazione in questo modello rispetto ai precedenti...manca un doppio freno a dsco anteriore, estetico scopiazzata dai concorrenti (atlantic...), passi pure il motore, uno dei migliori della sua categoria...ma il resto...a questo punto meglio trovare un buon usato del modello precedente..
    Nicodotfg -
  • 4. vasca da bagno

    peccato non si risca vedere il tappo per far uscire l'acqua dalla vasca da bagno..........scherzo ragazzi,scritto da un motociclista provocatore....senza offesa, ciao
    628 -
  • 5. errata corrige

    Buon giorno
    Vi farei notare che la sospensione anteriore ha una corsa di 120 mm e non di 210 mm come riportate.
    I dati sono presi dalla cartella stampa ufficiale di Honda.
    Saluti
    Emiliano
    etrusco71 -
  • 6. il top della categoria

    provato e..
    subito si distingue da altri della stessa categoria ,il peso c'e ma si sente solo nelle manovre da fermo (come un po tutti gli scooter di grossa cc.) ,le prestazioni sono ottime il motore e fluido e sempre pronto..vibrazioni sono pari allo 0 .
    comodo per viaggiare e per muoversi quotidianamente e in + c'e l'affidabilita' Honda
    Romano15 -
  • 7. Che vergogna

    questo e' il mio 3 scooterone e rimpiango l'x9 piaggio
    costo elevato
    assenza delle spia riserva
    assenza della autoblinker ( omologabile?)
    assenza della presa carica batterie
    obbligo di comprare un bauletto poco capiente
    difficolta di apertura sotto sella bisogna sfilare la chiave scendere ed aprire (comodo no?) ,
    spechietti piccoli
    polifemia ovvero se si brucia l'unico anabbagliante bisogna camminare con l'unico abbagliante
    sotto selle grande ma pieno di spigoli
    borsa computer ci entra ma si chiude male
    taratura del manometro benzina pessima
    supporto lombare non regolabile
    Antonio
    tegueste -
  • 8. per tegueste

    Caro Tegueste, tu che rimpiangi piaggio...a parte forse la taratura del manometro che puoi valutare solo dopo l'acquisto, parli di difetti che conoscevi, o avresti dovuto conoscere, prima dell'acquisto...no?
    Io credo che lo comprerò...la presa 12V...si in effetti è strano adesso non ci sia, macchissenefrega!
    boh19 -
  • 9. ottimo

    Possessore dell'SWT da giugno . . . che dire . . . fantastico !
    Se volete una moto cercate altrove ma se volete uno scooter "comodo" bhe difficile trovare di meglio !
    Steppo -
  • 10. Molto bello!!!

    Ne sono felice possessore da luglio 2009 , dopo 9mila km di puro piacere devo dire che e' il miglior maxi scooter che c'e' in circolazione .

    swtmax -
  • 11. SW-T 499

    Molto comodo e leggero da portare buona la tenuta e la stabilità. In regime di marcia vibrazioni nulle. Molto spazzioso ci si può fare la spesa!!!
    nik9994630 -
  • 12. GRANDE PASSO AVANTI

    avevo il silver wing 400,
    sw-t 400 è completamente uno scooter nuovo, hanno migliorato e cancellato tutti i difetti del precende.
    la frenata migliorata, il disco anteriore si blocca se nn fai attenzione.
    il telaio ha subito nette modifiche (ecco perchè la differenza del peso da 220 a 247 kg) tutto a guadagno della stabilità, ora perfetta.
    motore migliorate le prestazioni e annullate tutte le vibrazioni.
    sospensioni perfette, con silver dovevi fare attenzione alle buce, questo nuovo è perfetto sia in velocità (niente piu dondolone) sia sullo sconnesso, niente piu botte allucinanti.
    e per finire la frizione che nn strappa piu, non fischia piu, quello di prima era una tragedia, l'ho quasi venduto apposta.
    non l'avrei mai ricomprato credetemi, ma un amico me l'ho ha prestato un giorno intero e.......... ha fatto bene!!!!
    stavolta honda non ha sbagliato!!!! CREDETEMI
    CIAO A TUTTI
    luca290973 -
  • 13. E' veramente bello e coinvolgente...

    Ho avuto modo di provarlo dalla Concessionaria Tottene di Bassano del G. E? fantastico nella gestione dei pesi e nella maneggevolezza pure da fermo considerando il suo peso, ma quello che impressiona sono : accellerazione,comodità di guida,sìlenziosità e frenata. Peccato che non ho la possibilità di acquistarlo..........!!!!
    Renzo.Caneve -
  • 14. Impossibile farne a meno

    Ero scettico quando ho acquistato il SW-T 400 soprattutto per la sua mole e visto che arrivavo da due scooter di cilindrata inferiore (Yamaha X City e Piaggio Beverly sicuramente più maneggevoli per muoversi in mezzo al traffico) ero dubbioso sulla validità del mezzo nello spostamento hinterland milanese-centro città. Dopo un breve periodo di conoscenza ora non tornerei più indietro. Elegante, capiente, super comfortevole, sicuro, visto che frena benissimo e il mio gode anche di ABS. Il difetto che posso imputare a questo mezzo è forse l'eccessivo peso alle volte anche difficilmente giustificabile ma posso assicurare che appena in movimento diventa uno spasso. L'ho fatto provare anche ad un mio collega e dopo qualche giorno ha liquidato il suo scooter monocilindrico di pari cilindrata e ha acquistato un SW-T, anche per lui ora è impossibile farne a meno.
    RLX71 -
  • 15. l'ho visto e mi sono innamorato

    HO ROTTAMATO IL MIO MAJESTIC 250 E HO ACQUISTATO SW T-400
    PER MOMENTO POSSO SOLO DIRE BELLISSIMO ( ASPETTO LA CONSEGNA) A PRESTO!
    paolo.carloni -
  • 16. Grande SW-T400

    Ho acquistato il sw-t400 a giugno 2010 ed è stato subito amore anche se a tutt'oggi ho percorso pochi km devo dire che tra tutti gli scooter di pari cilindrata "che ho provato" non esistono pari un mio parere per dare il massimo di questo SW-T400 un doppio disco anteriore per una frenata "forse" migliore visto il suo volume di pesantezza e un'estetica più accattivante + presa carica nel bauletto per il resto tutto OK resta il migior scooter della categoria 400.
    nicola.setaro -
  • 17. sw t 400

    Dopo quasi 54.000 km col fratello silver wing 400 ho deciso di comprare l'swt 400.. detto fatto.. mi trovo bene e spinge meglio del silver wing ai bassi.. finiture in genere eccellenti motore splendido.. Raffaele
    raffaele.bianchi4607 -
  • 18. swt400 o burgman650?

    sono indeciso quale acquistare......chiedo un parere agli amici di moto.it
    gio.fer -
  • 19. flussi d'aria

    vorrei sapere se qualcuno conosce il modo di montare dei deflettori per evitare i fastidiosi flussi d'aria sulle parte superiore delle gambe, ho sentito che sul vecchio silver erano optional e se è possibile montare dei paramani
    piero.filigheddu9415 -
  • 20. Consumi???

    Qualcuno sa dirmi i consumi?
    Alessandro.Mattei1531 -
  • 21. sw-t 400

    Sono possesore deloo scooter da quasi un'anno e provengo da un burgman 400: l'honda ha un motore superiore e un'affidabilita' invidiabile... Mai un problema...invece prima un'odissea di problemi tanto che ho mollato il pezzo....anzi mi ha mollato lui proprio dinnanzi un cimitero ( segno del destino... ). Riguardo l'estetica... Beh honda non primeggia in originalita' .... E poi quel micro bauletto quasi imposto dal concessionario.... Comunque per ora.... Gli do' un bel 9. ...faccio 15000 km all'anno e il concessionario quando mi vede mi da' del lei....prima a momenti uscivamo a pranzo assieme ai meccanici.... Quasi diventavamo parenti ;-)
    treppo -
  • 22. Vibrazioni

    Oggi, in previsione di un prossimo acquisto, ho effettuato il test ride all'evento di Roma. Mi hanno messo a disposizione un SW T400 con 4500 KM. In accelerazione, a basso numero di giri, una fastidiosa vibrazione che non accennava a diminuire ed una sgradevole sensazione di non fluidità … ho quasi rimpianto il mio "rumoroso" Scarabeo 250 con 40.000 km di decoroso servizio (solo tagliandi). Leggendo i commenti mi ero fatto un'idea completamente diversa !!! Ero quasi convinto … ora un pò meno … meglio forse puntare su un Integra o, più probabilmente, su una NC 700 X? Avrei però problemi di spazi per borsa lavoro, computer etc….
    andrea.panseri -
  • 23. Possessore Silver

    Ciao a tutti, sono possessore del mitico Silver dal 2006 e secondo me non c'è scooter che lo eguaglia a comodità, ho fatto 42000 km tutti di città.
    Sono stato tentato prima dal Tmax e poi dall'itegra 700, ma mi sono convinto dopo averli provati a restare sul mio comodissimo Silver.
    Davide59.Lovato -
  • 24. delusione totale

    ho aquistato questo scooter a giugno 2011
    oggi finalmente senza rimpianti(tranne per
    i soldi spesi)me ne sono sbarazzato.
    Salvato il motore e lo spazio sottosella mi
    permetto,per quanto mi riguarda,di mani-
    festare la mia delusione totale su tutto il
    resto inizziando dalle vibbrazioni allucinanti
    su pedane e specchietti(erano praticamen-
    te inutili era meglio girare la testa come fan-
    no nel motomondiale)consumi elevati(il su-
    per compiuter segnava in citta' tra i 15 e i 17)
    oscillazioni del manubrio impressionanti(nor-
    male per il modello secondo il rivenditore)ma-
    nopole in carta carbone(quando scendevo
    le mie mani con tutto il rispetto sembravano
    quelle di meccanico uscito in prova)instabile in
    velocita'(giuro avevo paura)con vibbrazioni che
    sembravano incontrollabili tanto da farmi chiudere
    il gas e in curva non so' definirlo
    ma per fortuna oggi e' tutto solo un brutto ricordo
    perche' ho ritirato un t-max 2008 e posso
    solo dire "un altro pianetta" altro che mamma
    honda costera' forse di piu' anche usato ma
    penso che la stabilita' la frenata la tenuta di
    strada e i 40 kg in meno giustifichino il costo
    maggiore.
    Per qualcuno da oggi sono diventato un cafone
    o uno scuterista che crede di guidare una
    moto o una persona che "butta" un mucchio
    di soldi per una vasca da bagno o un pla-
    sticone per me invece oggi sono uno che
    sale su due ruote che gli trasmettono
    stabilita' sicurezza e affidabilita'
    giuseppe.8021 -
  • 25. MAH...............

    Questo e' il mio 5 scooterone :
    costo elevato
    assenza delle spia riserva
    assenza 4 fercce
    assenza della presa carica batterie
    obbligo di comprare un bauletto poco capiente
    difficolta di apertura sotto sella bisogna sfilare la chiave scendere ed aprire................
    sotto selle grande ma pieno di spigoli
    supporto lombare non regolabile
    ANTERIORE BALLERINO!!!!
    Tanti accessori sono montati di serie anche sui 50cc
    Il costo di 7.300 euro non giustifica il mezzo!!

    Certo che sapevo tutto prima di acquistarlo, ha comunque acquistato perchè avevo usato+rottamazione , ma almeno mi sarei aspettato uno scooter piu' guidabile sopratututto in curva, invece balla +/- come tutti gli altri.....solo che costano 2 mila euro in meno + gli accessori.

    Sconsiglio il nuovo - meglio usato
    Franco.Giorgi -
  • 26. I FATTI

    Ho posseduto Majesty 250, Mbk Skyliner 250, Burgman 650, Burgman 400 e Honda SW-T400 nell'arco di 11 anni, con percorrenze medie annue di 12.000 km.
    Quindi di scooter ci capisco un po'.
    A quelli che si lamentano dell'Honda, dico di andare a farsi vedere da uno bravo. Il SW-T400 vibra e magari può vibrare tanto SOLO se ha le ruote squilibrate. Questo è il solo vero difetto di questo mostro, soffre la perfetta equilibratura delle ruote. Per il resto è un prodotto di QUALITA' totale. Suzuki si rompe solo a vederlo o a lavarlo, difetti congeniti da paura. Girate per forum e raduni, poi mi direte. Yamaha, mah, una via di mezzo tra Honda e Suzuki, ma Honda è notoriamente la moto nr. 1 se volete un mezzo affidabile. Ah, è vero, a chi sudano le mani copiosamente, può sciogliersi il nero delle manopole, penso sia pure l'acidità del sudore. A me le mani non sudano e le manopole sono perfette. Ma rendetevi conto, stiamo a parlà di bazzecole. Quando vi trovate dal meccanico col serbatoio da cambiare, il mezzo inchiodato con la pompa benzina rotta, o la frizione incartapercorita dopo 1 km o la trasmissione fatta a coriandoli ... questi cosiddetti "difetti" vi farebbero ridere.
    Brabius -
  • 27. bel mezzo

    SW-T 400 che ha appena compiuto 3 anni e 25.000 km, tutto ok, salvo il salatissimo tagliando dei 24.000 km a euro 565, gomma posteriore compresa. Io lo ricomprerei.
    cesare1570 -
  • 28. Poche parole... provare per credere

    SW-T400 comprato a giugno 2012..
    Che spettacolo girare in centro, andare tra le colline toscane, fare il giro dei laghi lombardi.... peccato che mia moglie non ha la patente ed ha paura guidare moto... altrimenti gireremmo tatta la famiglia in moto, io mia moglie e i due figli piccoli...ho trascorso solo 1000 km ma non me ne sono accorto tanto sei comodo.... di meglio non potevo avere....
    Chi lo prova poi si innamora....
    PERRY1040 -
  • 29. Oscillazioni manubrio

    Arrivata circa un mese fa e già fatto alcune gite da 450/ 500 km.
    Pazzesca arrivo più stanco se faccio gli stessi km in auto(e non ho un utilitaria ma un touareg)!!
    Giro con 2 amici con burgman400 e t Max.
    La mia credo sia migliore perché va meglio del burgman ed e' sicuramente più comoda del tmax.
    Unico neo quando tolgo le mani il manubrio tende ad oscillare da paura ,molto meno se tolgo il bauletto.A voi e' capitato...??
    Patakka -
  • 30. Oscillazioni manubrio?

    per Patakka
    Sinceramente mi succede l'opposto. Con bauletto, anche strapieno, oltre il limite suggerito, l'SWT400 lasciando il manubrio, continua la sua corsa rallentando docilmente senza la minima vibrazione. Per contro, senza bauletto posso fare la stessa cosa ma scendendo a 50 km/h.
    I difetti ci cono, tipo le luci singole, il bauletto troppo arretrato (scomodo per il passeggero), presa corrente, sottosella grande ma con spazi ristretti, e quel computer di bordo che lascia il tempo che trova! avrebbero potuto usare quello dell'Honda Forza, come pure l'accensione tranite smartcard. Tutto sommato sono soddisfatto dell'acquisto, ma non sono riuscito a liberarmi del mio Forza.
    Giuseppe.Costanzo8095 -
  • 31. Oscillazione manubrio

    Ciao Giuseppe.
    Ma tanto per capire il motivo che a te non oscilla.... Ma quanto pesi e quanto sei alto?
    Io sono 1,88 x 86kg.
    Per il resto mi trovo molto bene,difatti l'unica modifica che faro' sarà il variatore.Anzi visto che ci siamo la domanda che volevo fare a chi ha già provato...quanta differenza ci può essere te variatore orig.con pesi da 21g piu molle bianche e il multivar piu molle bianche?
    Grazie a tutti.
    Mauro
    Patakka -
  • 32. indeciso

    ma swt 400 consuma si o no?a parità di prestazioni e peso non è meglio il majesty??che consuma anche meno?ed è piu bello secondo me..
    FcZanetti4 -
  • 33.

    ...sono indeciso tra un X10 500 oppure un SW-T 400
    Grazie per un consiglio
    La mia posta fabrizio.panelli@libero.it
    FAB6602 -
  • 34. Consumi e consigli

    Per Zanetti4... Il majesty lo volevo prendere io ma se li provi tutti e due capisci cosa si intende tra avere un cilindro o due anche se le prestazioni sono di poco superiori,la differenza c'e e si sente tutta(provali!!!)
    Come consumi gli ultimi 2000km li ho fatti in modo misto tra strade da 90km/h e autostrade 130/140km/h piu città , sono ad una media di 25,4km/l.
    Il Piaggio non l'ho provato ,sembra bello ma credo che honda sia sempre Honda.
    Patakka -
  • 35.

    Possessore da pochi giorni di un sw t400 e sono entusiasto dell'acquisto. Motore docile ma potente all'occorrenza. Per i consumi essendo un bicilindrico siamo sui 23-24 al litro su strade urbane e extraurbane a 80-100 km oltre non sono andato. Unico neo il peso. Eccezzionale
    ernesto.iannoli -
  • 36. PIAGGIO X10 350 o HONDA SWT 400?

    Necessito di un consiglio sull'acquisto di uno dei due modelli di cui sopra.
    Le mie priorità: affidabilità (nn posso rischiare di rimanere a piedi); ottime sospensioni da città, capienza vano sottosella, non "appetibilità vivo a Napoli.
    Grazie.
    Vasco.Rossi -
  • 37. tra 40 Km e 60 km all'ora ---Vibrazioni. Xchè''''?

    Salve, sono felicemete proprietario di un SW-T 400 dal 2009. Tutto bene, tutto positivo riguardo le caratterische dello scooterone.Soltanto che questa estate mi son reso conto delle vibrazioni che sento alla velocità di 40-60km all'ora. Al rilascio del manubrio vibra da far paura come se fosse un' epilettico ( senza offesa x gli ammalati epilettici). Qlc mi sà dire se è un difetto delle gomme o cosa?. grazie.
    dreaman702 -
  • 38. Contentissimo

    Ciao,io psseggo sw-t 400 dal 04 2010 con all'attivo 21000 km quasi tutti in due su strade extraurbane ma con tante curve e non posso che parlarne bene grande motore, spaziosissimo (in ferie in due 15 giorni con bagagli) è vero al rilascio sotto ai 50 kmh scimmietta un po,non ha la presa 12v, non ha la spia della riserva,però......... per la manutenzione io me la risolvo da me con spese irrisorie è semplicissimo (mai fatto su altri scooter) ho cambiato olio,filtri candele,,smontato la trasmissione xpulizia e cambiato rulli, mollette frizione,e a 24000km farò la cinghia,pensateci.
    cesare.rista -
  • 39. appena preso

    non ho ancora avuto modo di apprezzare i pregi del mezzo....ma sono certo che non rimarrò deluso. Qualcuno mi sa indicare dove scaricare un manuale x effettuare una manutenzione più approfondita? grz! ah! scordavo!!!! ma chi se ne frega della presa 12v o di dover scendere x accedere al vano sottosella(anche se non ancora capito come si possa pretendere diversamente)
    joe6502 -
  • 40. Honda su Honda

    Salve a tutti , sono possessore dal 2009 di un SW T-400 e ne sono entusiasta . Colore bianco , ho fatto alcune modifiche personali , ho montato sottosella una presa 12 v stagna con fusibile ,ho sostituito il variatore con un Malossi pesi da 21gr ( ottima la ripresa e l'allungo ) , ho sostituito le lampade anteriori con Philips Night Guide , ho sostituito le candele , ho modificato il supporto del bauletto cosi il passeggero è molto più comodo , ho montato il terzo stop a led con frequenza di accensione sulla staffa bauletto , ho sostituito gli specchietti retrovisori ( sathelis ) , ho auto costruito una staffa in inox x fissare il TOM TOM RIDER senza forare nulla , ....... mi mancano le 4 frecce che saranno montate prossimamente con un kit di Nuova Elettronica . Ho fatto la revisione dei 4 anni ed è tutto OK . L'estate è alle porte e con questo scooter sarà un piacere VIAGGIARE !!!!!!! Ciao
    paolo9427 -
  • 41. Quasi tre anni...

    Ciao a tutti !
    Acquistato nuovo nell'estate 2010 cercando di effettuare una scelta "giusta" e polivalente sulla scia di ottimi commenti di amici e di riviste.
    Mezzo dalle prestazioni abbastanza modeste anche in virtù dei test comparativi con scooter monocilindrici di altre marche. Consumi elevatissimi in qualsiasi condizione in rapporto alle prestazioni. Peso inutilmente esagerato che sicuramente influisce sui consumi e nelle manovre. Noiosissimo viaggiarci causa alto numero di giri del motore a qualsiasi andatura. Fino ai 110 all'ora decisamente piantato, poi qualcosa succede (ma poco). In curva sembra un mezzo di vent'anni fa. Magari i tecnici Honda un giorno mi spiegheranno a cosa serve avere un "bicilindrico" che consuma come un' Alfetta e va come ( se non peggio) dei monocilindrici...
    Gian6595 -
  • 42. 40000 e non sentirli

    Salve sono un possessore del silver wing 400 da qualche anno,prima cambiavo scoote ogni due anni,adesso non riesco a separarmene,dopo 40000 km senza alcun guasto posso solo esserne contento.
    La manutenzione la faccio da me ed è semplicissima, al contrario di altri mezzi.
    Ci faccio spesso dei giretti domenicali da 500/600 km ed è una goduria.
    Le modifiche che ho effettuato sono rulli più leggeri,candeleall'iridio,e filtro aria più aperto,cosi va benissimo.
    Per quanto riguarda le vibrazioni al manubrio,le fa solo con alcuni treni di gomme.
    un lampeggio a tutti.
    enea69 -
  • 43. Ottimo scooter

    In tutto e per tutto ottimo tranne che per i consumi: non supera i 19 km/l effettivi. Per il resto è comodo, maneggevole, divertente, si guida come un Sì, eroga come una moto anche nel misto. In più ad una moto ha il vantaggio che ci si può fare la spesa, quando piove non ti bagni più di tanto, etc etc. CONSIGLIATISSIMO
    simoneadel2578 -

Per poter inserire un commento devi essere un utente registrato.
Se sei registrato, effettua il login
Oppure clicca qui per registrarti