mostra aiuto
Accedi o registrati
Anticipazioni

Kawasaki Ninja 400 2018 rivelata a Milwaukee

- In casa della Harley-Davidson, Kawasaki Usa ha deciso di girare uno spot e scattare foto per il lancio della nuova Ninja 400. Un segreto difficile da mantenere...
Kawasaki Ninja 400 2018 rivelata a Milwaukee

Sulle strade di Milwaukee, sede di Harley-Davidson, è stata beccata una nuova edizione della Kawasaki Ninja 400. L'occasione dello scoop, mica tanto tenuto segreto visto che chi ha dato la notizia ha pubblicato anche le strade che sarebbero state percose il giorno dopo, è stata data dal lavoro necessario alle riprese di un video pubblicitario per il lancio del nuovo modello. Una versione che da tempo mancava nel mercato americano. La Polizia locale, ovviamente su H-D, ha scortato le moto lungo le strade cittadine.
La notizia è stata diffusa da una TV locale (TMJ4), qui potete vedere il video del servizio. La targhetta sulle moto che riporta nome e cilindrata non lascia dubbi.
La moto è una evoluzione della Kawasaki Ninja 300 venduta anche da noi fino all'anno scorso e non più importata perché non in linea con la Euro4. Queste bicilindrica parallela, con una nuova estetica fedele allo stile di famiglia e possibili aggiornamenti anche alla ciclistica, è destinata agli USA molto probabilmente entro quest'anno.
Poi forse arriverà anche in Europa, di più non possiamo dire perché Kawasaki non ha commentato la fuga di notizie.

m.g.

 

  • Maxjan28, Bologna (BO)

    Sono possessore di una ZXR400. Ha 21 anni, ma oltre ad essere affidabilissima, ha ancora molto da dire. Il ponte del 25 aprile ci sono andato a Lione e Ginevra, perfetta e divertentissima, anche se non sarebbe fatta per viaggiare.

    Quindi come ho visto l'articolo sulla 400 mi sono incuriosito. A quelle moto non si arriverà più, le giapponesi degli anni 90 non le vedremo più, ci sono le norme anti inquinamento, ma ci sono anche ragioni di mercato, con i paesi asiatici che vendono milioni di mezzi economici con alta profittabilità (sono stato di recente a Ho Chi Minh, un traffico di scooter e motociclette di piccola cilindrata indescrivibile, davvero una cosa pazzesca!) e componentistica cinese a buon mercato anche se con marchio giapponese.

    Produrre solo per il mercato europeo/nord americano (anche se in nord america le piccole cilindrate hanno avuto più fortuna che da noi negli anni) non conviene alle case, producono per quei mercati emergenti e provano a vendere anche in Europa. Poi anche all'interno dell'Europa, l'Italia è il paese dove le piccole hanno da sempre avuto meno successo.. Ad esempio mi capita spesso di essere snobbato per mia piccola 400 :)

    Ad ogni modo, anche se le due moto non c'entrano nulla tra loro, mi farebbe molto piacere vedere una comparativa tra la nuova Ninja 400 e la "mia" ZXR 400!
  • Pontazza, Monza (MB)

    magari fosse un nuovo ZXR400!
Inserisci il tuo commento