Novità Wottan Storm X+ 125. Lo scooter ricco a buon prezzo [VIDEO]

Alberto Raverdino
Abbiamo provato la versione Plus dello Storm-X 125. Numerose le dotazioni di pregio, non manca davvero nulla, nemmeno un prezzo parecchio attraente.
8 luglio 2024

Il nuovo Wottan Storm 125, soprattutto nella versione X e con il segno +, può essere davvero un oggetto che merita una certa attenzione. L’azienda spagnola che produce in Cina offre una gamma sempre più completa e, per molti aspetti, parecchio interessante. Da un lato design e personalità, dall’altro, dotazioni e componentistica di qualità, il tutto con un prezzo al pubblico sempre seducente. La gamma Storm-X si completa grazie a tre modelli, lo Storm-X 125, ovvero l’entry level dotato di un motore raffreddato ad aria, lo Storm-X 125+, oggetto di questa prova, è invece dotato di un monocilindrico raffreddato a liquido e porta con sé innumerevoli elementi distintivi, soprattutto per la dotazione super ricca e completa. Infine, lo Storm-X 150, ovvero il medesimo scooter con il vantaggio di una cubatura leggermente più generosa per permettere l’utilizzo anche in autostrada e un tantino di coppia in più ad ogni regime.

STORM-X 125+ Come è fatto

Il design è moderno, ben realizzato, accattivante; l’equilibrio delle forme non manca tutto è ben raccordato per offrire una immagine giovane ed efficace. Bello il frontale, di carattere grazie anche al comparto luci, tutte a led e dalla linea sportiva come il parabrezza, non regolabile, ma dotato di un bel profilo sportivo. Si apprezza anche il manubrio lasciato nudo, privo di carenatura, per garantire un look più aggressivo e moderno. Bello anche il profilo della sella, si completa grazie al doppio maniglione per il passeggero e il posteriore pulito e ben profilato.

Lo Storm-X 125 + possiede un moderno monocilindrico raffreddato ad acqua capace di 11cv a 8500 giri e una coppia massima di 11,3Nm a 6500 giri. Un motore moderno, due valvole, parco nei consumi (Wottan dichiara una media di 2,2 litri per 100 chilometri) il tutto abbinato ad una frizione centrifuga a secco e una trasmissione automatica CVT.

Il telaio è un tubolare in acciaio che lavora in combinata con una forcella telescopica con steli da 31mm con escursione di 80mm e, dietro un doppio ammortizzatore con possibilità di regolazione del precarico delle molle su tre posizioni. L’ago della bilancia si ferma a 142kg in ordine di marcia, quindi un peso piuttosto contenuto, mentre l’altezza sella sembra ideale per ogni statura visto che si assesta sui 750mm.

Naviga su Moto.it senza pubblicità
1 euro al mese

STORM-X 125+ Dotazioni

Per quanto riguarda le dotazioni c’è davvero tutto quanto si possa desiderare, cominciando dal sistema keyless. In realtà non si tratta di un sistema super evoluto, ovvero capace di attivarsi grazie alla sola presenza del telecomando nell’intorno dello scooter, occorre sempre premere il suo pulsantino per sbloccarlo e poter azionare il sistema, avviare lo scooter, aprire la sella oppure lo sportello d’accesso al bocchettone del rifornimento carburante.

C’è poi un attacco usb per la ricarica di un device e un display TFT a colori dotato di 5 livelli di luminosità selezionabili con tutte le informazioni necessarie. Interessante sapere che questo scooter possiede anche il sistema Start & Stop; dopo circa 5 secondi a ruote ferme, il motore si spegne in automatico per preservare il consumo di carburante e limitare quindi l’emissione di gas nocivi. Sarà poi sufficiente ruotare la manopola del gas per sentire il motore che si riavvia velocemente per ripartire dalla sosta. Tra i dispositivi elettronici non manca nemmeno il controllo di trazione per garantire la massima sicurezza in caso di terreno a scarsa aderenza.

Per ciò che attiene alla capacità di carico, troviamo un vano sottosella abbastanza capiente, capace di ospitare un casco jet di modeste dimensioni; c’è poi un cassettino profondo e capiente nel retro dello scudo.

STORM-X 125+ Come va

Buona l’ergonomia, la posizione in sella non è infastidita dal tunnel centrale che appare di generose dimensioni ma non crea disturbi. Tutto è sotto controllo in uno schema classico e senza sorprese. La sella è comoda con un giusto grado di densità della schiuma e un minimo appoggio nella zona lombare. Il motore è silenzioso, educato; all’atto di aprire il gas si scopre un attacco della trasmissione automatica estremamente dolce, morbida. Si fa apprezzare durante le continue ripartenze che avvengono in un classico percorso urbano. Il sistema Start & Stop funziona bene, volendo è disinseribile attraverso un comando sul blocchetto di destra, ma non si sente il bisogno di farlo, è sufficiente azionare la manopola del gas e il motore riparte senza incertezze. In fatto di qualità di erogazione si percepisce una curva di coppia piuttosto piatta per tutti i medi regimi, più su invece arriva un allungo abbastanza inaspettato. Naturalmente le prestazioni velocistiche sono condizionate dai soli 11cv a norma di legge, quindi la velocità massima è piuttosto moderata, eppure, nel complesso la sensazione rimane comunque positiva.

Buone le sensazioni anche quando la strada si fa un tantino più curvilinea. Si tratta di uno scooter dotato di baricentro abbastanza basso, il che lo rende stabile, preciso e anche divertente. Unico neo la scarsa luce a terra che fa si che durante le pieghe più accentuate sia facile limare sull’asfalto il cavalletto centrale. Buona la forcella sullo sconnesso, meno efficaci i due ammortizzatori posteriori, anche se nel complesso offrono prestazioni in linea con la concorrenza anche più blasonata.

Non male anche in frenata, l’impianto è adeguato alle prestazioni e offre sensazioni positive anche grazie al peso contenuto. In frenata si apprezza il sistema combinato che agisce su entrambe le ruote quando si utilizza la sola leva del freno posteriore.

STORM-X 125+ Conclusioni

Nel suo insieme si tratta di uno scooter capace di giocarsi molto bene le sue carte. Bello da guardare, completo di ogni diavoleria elettronica di ultima generazione e dalle prestazioni che non deludono le aspettative. Il suo "buono" arriva anche quando si scopre il prezzo, per questo Storm-X 125+ occorre sborsare 2.890 euro. La cifra comprende la garanzia di 4 anni e l’assistenza stradale per il primo anno. Da ricordare che la versione base, quella senza il segno +, molto meno accessoriata e dotata di un motore raffreddato ad aria, costa 2.690 euro. A voi le considerazioni…

Caricamento commenti...