Yamaha XSR 900 di Rough Crafts: Yard Built in kit

Yamaha XSR 900 di Rough Crafts: Yard Built in kit
Lo specialista taiwanese propone una nuova trasformazione reversibile in kit, questa volta per la Yamaha XSR 900
19 agosto 2021

Winston Yeh è il customizer taiwanese con una propria personale visione e uno stile riconoscibilissimo su tutto il panorama mondiale. Dall'assenza di cromature alla predilezione per il colore nero, la sua Rough Crafts pone la propria firma di design in modo inconfondibile.

La sua produzione è incentrata sulle one-off e sulle collaborazioni con le Case per la realizzazione di special uniche e personali ma, come gli è già capitato in passato con la XSR 700, la partecipazione al programma Yard Built di Yamaha lo spinge anche verso il concepimento di progetti che prevedono la reversibilità della trasformazione, anche attraverso la commercializzazione di un kit.

È il caso della Yamaha XSR 900 che vediamo nelle foto: una moto che nella sua versione originale è una naked dal gusto heritage ma che nelle mani di Rough Crafts esprime un carattere Street Tracker.

 

Tutte le modifiche sono reversibili o, se vogliamo, si può acquistare soltanto una parte del kit e non rinunciare, per esempio, al posto per il passeggero: si inizia dalle sovrastrutture in fibra di carbonio totalmente progettate in proprio, fino all'impianto frenante Beringer e in mezzo troviamo il parafango anteriore in fibra di carbonio, un impianto di scarico SC Project, filtro aria Sprint Filter, centralina Rapid Bike, un upgrade alla sospensione posteriore attravero un'unità Öhlins al posteriore mentre la forcella Öhlins FF521, per essere installata sulla Street Tracker di Rough Crafts, ha avuto bisogno di piastre costruite dalla factory taiwanese.

Da notare che tutte le sovrastrutture, come le cover del serbatoio, non presentano saldature o soluzioni di continuità e che lo stesso codino monoposto si installa senza modifiche al telaietto posteriore originale.

La verniciatura, immancabilmente nera, completa un progetto che può essere di ispirazione per molti possessori di Yamaha XSR 900 ai quali potrebbe venire in mente magari di montare i semi manubri (nella Street Tracker viene mantenuto il manubrio originale, così come la strumentazione), uno scarico diverso o qualsiasi altra modifica che possa venire in mente, nel pieno stile Yamaha Yard Built.

 

 

Fonte e foto: Bikeexif.com - R* Camera

Ultime da News

Caricamento commenti...