Tragico incidente al Mugello: muore il pilota Stelvio Boaretto

- 59 anni, di Padova, grande appassionato di sport motoristici, è deceduto in seguito a una caduta che ha coinvolto anche altri piloti durante una gara del Trofeo Italiano Amatori
Tragico incidente al Mugello: muore il pilota Stelvio Boaretto

Tragico incidente questo pomeriggio all’Autodromo del Mugello durante la Coppa Italia di motociclismo. La vittima un uomo di cinquantanove anni, Stelvio Boaretto, impegnato nel Trofeo Italiano Amatori, categoria 1000 Avanzata. Il pilota è stato coinvolto, con altri partecipanti, in un incidente di gara nel quale ha riportato gravi lesioni.

Soccorso e rianimato in pista dallo staff medico del circuito, il pilota è stato trasportato al Centro Medico del circuito dove, per l’aggravarsi delle condizioni è deceduto.

La FMI, il promotore del Trofeo, l’Autodromo del Mugello hanno, di concerto, deciso l’interruzione della manifestazione, in segno di rispetto per quanto accaduto.

Il Presidente FMI, Giovanni Copioli, tempestivamente avvertito, ha dichiarato: "In questo drammatico momento mi unisco alla famiglia con cordoglio e partecipazione. Una fatalità ci ha privato di un appassionato vero ed ha funestato un Trofeo dove proprio la passione è protagonista".

  • Eololone, Padova (PD)

    Ho conosciuto il dottor Stelvio un po' di anni fa nel suo ambulatorio: persona gentilissima.
    Non ci siamo visti che per il tempo necessario per visitare il mio cane e la successiva prescrizione, eppure mi ha lasciato un ricordo particolare, come quelle persone che anche se hai appena conosciuto ti sembra di conoscerle da sempre.
    Quando ieri ho letto la notizia mi si è stretto un nodo in gola...
    Un abbraccio alla famiglia e a chi gli ha voluto bene.
  • Viper84, Rimini (RN)

    Condoglianze a tutta la famiglia, purtroppo é sempre un enorme dispiacere sapere che succedono queste cose. La nostra passione ci avvicina e ci rende fratelli,e anche se non ci conosciamo é come se fosse morta una piccola parte di me
Inserisci il tuo commento