Tourist Trophy 2022
31 mag 2022

Tourist Trophy 2022: si parte!

Il 29 maggio è partita ufficialmente la road race più famosa del mondo con le qualifiche di Sidecar, Superstock, Supersport, Supertwin e Superbike. Proseguirà fino al 10 giugno chiudendo la race week con il Senior TT. Il programma di gare e dove vederle
di Antonio Privitera

Con le qualifiche di Sidecar, Superstock, Supersport, Supertwin (la categoria che ha preso il posto dela Lightweight) e Superbike è partito ufficialmente il 29 maggio Tourist Trophy 2022, dopo lo stop di un biennio funestato dalla pandemia.

Il programma dell'evento si svolgerà lungo due settimane, la prima tradizionalmente dedicata alle qualifiche, e posta alle fine di maggio, e la Race Week ai primi giorni di giugno che vedrà le moto correre a giorni alterni sul Mountain per disputarsi il prestigioso e ambito Senior TT venerdì 10 sulla distanza di sei giri.

 

Qualifying Week

Questo il programma:

29 maggio qualifiche:

Superbike, Superstock, Supersport, Supersport, Supertwin e Sidecar

 

30 maggio qualifiche:

Superbike, Superstock, Supersport, Supersport e Sidecar

 

31 maggio qualifiche:

Superbike, Superstock, Supersport, Supersport, Supertwin e Sidecar

 

1 giugno qualifiche:

Superbike, Superstock, Supersport, Supersport, Supertwin e Sidecar

 

2 giugno qualifiche:

Superbike, Superstock, Supersport, Supersport, Supertwin e Sidecar

 

3 giugno qualifiche:

Superbike, Superstock, Supersport, Supersport, Supertwin e Sidecar

Nella sessione del 29 maggio ha svettato, nella Superbike, Davey Todd con la Honda CBR1000RR-R e il tempo di 17:45.385 alla media 127.492 mph, mentre Michael Dunlop sulla Yamaha YZF-R6 ha i primato della Supersport con il tempo di 18:14.482 (124.103 mph). 

Nella Supertwin Jamie Coward con la Kawasaki Z650 ha fatto registrare un tempo di 19:15.261 (117.573 mph) mentre il nostro Stefano Bonetti è, nella temporanea classifica delle qualifiche, ottavo sulla sua Aprilia RS 660 (19:50.208 il suo tempo alla media di 114.121 mph).

Peter Hickman e la sua BMW M1000RR, nella Superstock, fanno un 17:53.824 a 126.490 mph di media e, per finire, il temporaneo primato delle qualifiche dei sidecar va al duo Peter Founds/Jevan Walmsley su Honda LCR, alla media di 112.426 miglia all'ora.

 

 

Race Week

4 giugno

Superbike TT - 6 giri

Sidecar TT Race 1 - 3 giri

 

6 giugno

Supersport TT Race 1 - 4 giri

Superstock TT - 4 giri

 

8 giugno

Supertwin TT - 4 giri

Supersport TT Race 2 - 4 giri

 

10 giugno

Sidecar TT Race 2 - 3 giri

Senior TT - 6 giri

 

 

 

Dove seguire il TT

Grandissima novità per il 2022 è una copertura televisiva completa del Tourist Trophy; non sarà più quindi necessario attendere i report successivi alla gara o ascoltare Manx Radio TT commentare in diretta la gara: per chi volesse è disponibile TT+ una piattaforma digitale dove è possibile visionare tanti contenuti riguardanti il TT (c'è anche un archivio per le edizioni precedenti) ma sopratutto dove è disponibile il TT+ Live Pass che per 21,99 euro da la copertura in diretta non solo di ogni sessione di qualificazione e di ogni gara del TT 2022, ma anche di tutte le informazioni e le analisi relative anche attraverso un team di produzione di oltre 200 persone e due elicotteri: all'indirizzo ttplus.iomttraces.com trovate tutte le info. Sempre che non vi salti in mente di partire e andare a vedere di persona...
 

Qualche numero per farvi entrare nell'atmsfera del TT: il giro più veloce di sempre delle 37,73 miglia del tracciato stradale è di Peter Hickman che nel 2018 ha toccato la media di 135,452 miglia orarie (circa 218 km/h) fermando il cronometro in 16 minuti e 42,7 secondi, ottenuto durante la gara della Superbike, la velocità più elevata registrata al TT è di 320 km/h (199 miglia/h) sul rettileno di Sulby.

Il pilota più vittorioso di sempre è John McGuiness con le se 23 vittorie: il Morecamb Missile quest'anno prenderà parte alla sua 100esima gara nel TT a cinquant'anni appena compiuti, ed è inseguito da Michael Dunlop con 19 vittorie e Ian Hutchinson che ha vinto il TT 16 volte.

Leggi anche
GP D'ITALIA AL MUGELLO 

Il mio primo Mugello

di René Pierotti  
Hub Enduro - Assoluti d'Italia 

Enduro 2022. Assoluti 6a prova. Esecuzione solista di Verona

di Piero Batini  
Heritage Ride  

BMW Heritage Ride

di Antonio Privitera  
Abbigliamento 

Guanto Hevik Auster