Spray marcatori...per combattere i furti di moto!

Spray marcatori...per combattere i furti di moto!
Francesco Paolillo
Uno spray invisibile utilizzato dalle forze dell'ordine scozzesi per "marcare" i motociclisti e le moto legati ad atti illegali? Pare abbia permesso risultati davvero incoraggianti nella lotta al crimine su due ruote.
2 aprile 2024

Come segnalato dai colleghi di MCN la polizia scozzese sta aumentando l'uso di specifici spray per la marcatura del DNA, con lo scopo di aiutare a combattere i furti di motocicli e per arrestare i motociclisti "molesti e antisociali".

I prodotti utilizzati sono della SelectaDNA, e sono in uso dal 2018, e come afferma  l'ispettore capo Darren Bruce :"L'uso di questo spray per etichettatura è un altro strumento che gli agenti avranno a loro disposizione per aiutare a individuare attività illegali e antisociali connesse al mondo delle moto".

"Sappiamo che questo problema preoccupa le comunità e negli ultimi mesi e anni abbiamo portato avanti una serie di progetti locali nel tentativo di contribuire ad affrontarlo."

Il lancio prolungato degli spray è iniziato lunedì 18 marzo, con gli agenti che ne spruzzavano la nebbia sottile verso i motociclisti di passaggio sospettati di atti illeciti.

Non può essere rimosso dalle superfici e presenta una sorta di DNA codificato che fornisce prove forensi per collegarli a un crimine specifico una volta catturato.
Questo copre quindi la moto, la pelle e gli indumenti del motocilcista senza arrecare alcun danno all'individuo.

 

Lo spray è invisibile all'occhio umano ma si vede sotto l'illuminazione UV.
 

Stando a quanto dichiarato dalle autorità, da quando gli spray sono stati distribuiti a Edimburgo, hanno contribuito a ridurre i reati legati alle moto del 60%.