Roma Motodays: estratto il vincitore della Honda CB1000R Tribute

Roma Motodays: estratto il vincitore della Honda CB1000R Tribute
Moto.it
  • di Moto.it
La special in edizione unica vinta da un fortunato appassionato in visita al salone romano
  • Moto.it
  • di Moto.it
11 aprile 2019

Quest’anno Roma Motodays, il salone della moto e dello scooter in Fiera Roma, ha messo per la prima volta in palio una Honda in versione special fra i suoi visitatori. Si tratta, come è ormai noto, di una CB1000R denominata ‘Tribute’, una moto heritage che ricorda le linee della mitica CB750 Four, alla quale era dedicata la mostra tematica del Salone. L’estrazione è avvenuta, e il vincitore della moto è un visitatore romano: si chiama Calogero Ciraolo, ha 68 anni ed è un autentico appassionato.

UN SOGNO CHE SI REALIZZA - “Avevo appena programmato un viaggio in moto in Sicilia da fare prima dell’estate con un mio amico spagnolo”, spiega Calogero, che raggiungiamo telefonicamente. “Lui ha un’Honda VFR 800, io invece avrei dovuto comprare una moto o noleggiarla… e invece è arrivata. E’ qualcosa di magico, mi sembra un sogno…” 

La passione di Calogero per le moto risale a quando era bambino.

Sono sempre stato attratto dalle due ruote, ho delle foto mie di quando avevo 3 anni ed ero già sulla Vespa di mio padre…”, racconta il fortunato vincitore. “La mia prima moto è stata una Ducati Scrambler, l’ultima una Triumph Bonneville che portavo fino a dentro casa, al secondo piano, per personalizzarla”. 

Il vincitore della Honda CB1000R Tribute è un visitatore fedele del Salone della Moto e dello Scooter in Fiera Roma.
Pur non avendo la moto ultimamente, sono sempre andato a Roma Motodays, anche per provare le novità. Quest’anno ho comprato il biglietto al botteghino e ho partecipato al concorso credendoci poco, perché io sono sempre stato più Paperino che Gastone, e fra tutti i visitatori mai avrei pensato di essere così fortunato da vincere la moto! Quando Paola Nuosci di Fiera Roma mi ha chiamato per annunciarmi la vincita non potevo crederci”.

VERSO LA SICILIA – La Honda CB1000R Tribute non starà in una vetrina a casa o nel garage del suo fortunato possessore, ma dovrà prepararsi subito per un lungo viaggio da Roma alla Sicilia.

L’idea è del mio amico spagnolo Pedro, che fa l’architetto a Barcellona e che ha voglia di vedere le città siciliane. Partiremo da Roma e strada facendo ci fermeremo a Matera, la città dove sono nato, e poi via, verso Villa San Giovanni, Messina, e poi in giro per una decina di giorni attraversando tutta la Sicilia, che è anche la terra di mio padre”.  

Calogero nella vita ha fatto l’insegnante di sostegno. Ora è in pensione. “Tutto quadra alla perfezione”, spiega. “Ho tutto il tempo che serve per viaggiare con la CB1000 R Tribute”. La moto gli verrà consegnata verso la fine di aprile.

 

Argomenti

Ultime da News

Caricamento commenti...