Novità

Magni “FiloRosso”. La MV 800 diventa “Black Edition”

- Presentata a Eicma nel 2014, la particolarissima “FiloRosso” unisce il motore MV Agusta 800 da 125 cv con estetica e ciclistica che ricordano le ultime MV da gran premio. Ora è arrivata la versione Black Edition
Magni “FiloRosso”. La MV 800 diventa “Black Edition”

Giovanni Magni guida da tempo l'atelier che porta il suo cognome e che ha radici nella storia e nel prestigio di suo padre, il grande Arturo Magni, leggendario direttore del Reparto Corse di Cascina Costa.

La FiloRosso, presentata a Eicma 2014, è il modello che rappresenta il legame profondo di Magni con MV Agusta. Una intrigantissima copia dell’ultima MV 500 a 3 cilindri da Gran Premio, ma con sotto il formidabile motore "Tre pistoni" da 800 cc e 125 cavalli di potenza che equipaggia le contemporanee MV Agusta Brutale e Rivale. La ciclistica ricorda sì i modelli storici, ma con le geometrie moderne e  componenti che richiamano lo stile di un tempo, quando si parla di ruote (in magnesio e da 18 pollici), impianto frenante, forcella (tradizionale ma una moderna unità Öhlins) e ammortizzatori posteriori, ma con un occhio alla funzionalità moderna.
Magni costruisce special personalizzabili su richiesta del cliente, sia per la componentistica e i dettagli tecnici che per l’immagine e l’impatto visivo.
E se quando si dice "Magni" la mente corre subito ad una moto con colore dominante rosso, colore sinonimo delle più prestigiose moto e auto da corsa italiane, questa nuova versione della “FiloRosso Black edition” abbandona il classico accoppiamento rosso e grigio e si presenta in una versione nero lucido/nero opaco, su cui risalta la colorazione rossa del telaio.

La FiloRosso può essere guidata anche in configurazione naked
La FiloRosso può essere guidata anche in configurazione naked

 

I dati tecnici della FiloRosso

   

Telaio

 
Tipo tubolare a doppia culla aperta
materiale tubi acciaio 25CrMo4 d. 30x1,5
saldature TIG
angolo sterzo 25°
   
   

Forcella

tipo forcella oleodinamica convenzionale
regolazioni esterne separate del freno in estensione, compressione e precarico molla
D.steli 43 mm
piastre sterzo in lega di alluminio ricavate dal pieno con lavorazioni a CNC
interasse 195 mm
avanzamento 60 mm
   
   

Sospensione posteriore

tipo forcellone oscillante bibraccio
materiale lamiera scatolata acciaio 25CrMo4
saldature TIG
ammortizzatori oleodinamici con regolazioni esterne separate del freno in estenzione, compressione e precarico molla
   
   

Misure e Peso

 
interasse 1.370 mm
lunghezza totale 2.010 mm
larghezza max  
altezza sella da terra 770 mm
peso a secco tot 160 kg
peso asse anteriore 78 kg
peso asse posteriore 82 kg
avancorsa 85 mm
inclinazione forcelle 25°
altezza pedane /terra 400 mm
lunghezza centro sterzo sella 900 mm
   
   
   
   

Freni

 
anteriore doppio disco da 320 mm, fascia in acciaio
  pinza Brembo 4 pistoni
posteriore disco da 230 mm
  pinza Brembo 2 pistoni
   
   

Ruote

 
ant 18x2,50 in lega di magnesio
post 18x4,50 in lega di magnesio
   

Pneumatici

 
anteriore Metzeler Roadtec Z8 110/80 ZR18
posteriore Metzeler Roadtec Z8 160/60 ZR18

 

 

  • scraptown

    Mmmm,18 inch wheels,that's why it looks so ma(g)nish.
  • Andrea.Turconi, Rho (MI)

    Bellissima costerà una follia ma se ho da fare una critica è alle gomme e dimensioni delle ruote che 18" sono un po' anacronistiche, sarebbe stato belle avere un 17" ant 120 e posteriore 180 come le moto moderne.
    Le prestazioni del motore e il peso contenuto lo consentono un po' piu' di impronta sull ' asfalto

    Grande Magni adesso tocca ad un modello su base MG
Inserisci il tuo commento