#myeicma

EICMA 2013. Aprilia RSV4 R ABS e Factory ABS

- L'ultima versione guadagna più potenza e coppia massima (184 cv) un pacchetto di sistemi elettronici aPRC più evoluto, un nuovo e impianto frenante, un serbatoio più capiente e nuove grafiche
EICMA 2013. Aprilia RSV4 R ABS e Factory ABS

 

 


Elettronica e tecnologia

"Le nuove Aprilia RSV4 R ABS e Factory ABS rappresentano lo stato dell’arte della tecnologia moderna e raggiungono l’obiettivo di rendere assoluto quello che era già massimo nelle versioni precedenti". Un traguardo decisamente ambizioso quello che si è prefissato Aprilia. La casa di Noale punta sulla sostanza ma anche sull'elettronica, componente invisibile ma sempre più protagonista. L’aPRC (Aprilia Performance Ride Control) è il pacchetto di sistemi di controllo direttamente derivato dalla tecnologia Superbike, "il più completo e raffinato tra quelli attualmente presenti sul mercato" garantisce Aprilia. Sulle nuove RSV4 R ABS e Factory ABS, l’aPRC è stato ulteriormente evoluto e affinato.

 

Il nuovo aPRC, di serie su Aprilia RSV4 R e Factory ABS comprende:

  • aTC: Aprilia Traction Control,il controllo di trazione regolabile in corsa, senza chiudere il gas, su 8 livelli grazie ad un pratico joystick sul semimanubrio sinistro, guadagna logiche d’intervento ancora più performanti e affinate;
     

  • aWC: Aprilia Wheelie Control,il sistema di controllo di impennata, regolabile su tre livelli, è stato ricalibrato per una maggiore performance nel livello 1;

  • aLC: Aprilia Launch Control, il sistema di asservimento alla partenza per esclusivo uso pista, regolabile su 3 livelli;
     

  • aQS: Aprilia Quick Shift, il cambio elettronico, percambiate rapidissime senza chiudere il gas e senza usare la frizione.

 

ABS


Oltre all’aPRC di seconda generazione, entrambe le versione di RSV4 adottano di serie l'ABS, il sistema di antibloccaggio delle ruote studiato e sviluppato per garantire non solo la massima sicurezza su strada, ma anche la migliore performance in pista. Aprilia ha lavorato a stretto contatto con Bosch per definire la miglior calibrazione dell’unità ABS 9MP. Il sistema, dal peso contenuto in soli 2 kg, è disinseribile e regolabile su 3 livelli d’intervento:

 

  • Livello 1: è dedicato alla pista (ma è omologato anche per l’uso stradale), agisce su entrambe le ruote e garantisce la massima prestazione possibile, anche nelle frenate più intense a qualsiasi velocità. 
     

  • Livello 2: è dedicato alla guida sportiva su strada, agisce su entrambe le ruote ed è combinato con un sistema di antiribaltamento (RLM - Rear Lift-up Mitigation) il cui intervento è progressivo in base alla velocità del veicolo.
     

  • Livello 3: è dedicato alla guida su fondo con scarsa aderenza, agisce su entrambe le ruote ed è abbinato all’avanzato sistema di antiribaltamento.

 

Ognuna di queste 3 mappature dell’ABS può essere combinata con una qualsiasi delle 3 mappe del motore (Track, Sport, Road), per permettere a piloti di diversa esperienza e capacità di trovare la migliore combinazione possibile.

 

Aprilia RSV4 R ABS 2014
Aprilia RSV4 R ABS 2014

Differenze... estetiche

Nel dettaglio i modelli ABS della nuova gamma RSV4 di Aprilia si riconoscono dalla diversa finitura del parafango anteriore (solo versione R), da un’inedita satinatura del gruppo ottico anteriore e dal nuovo fondello del silenziatore di scarico.

 

La modifica estetica più evidente riguarda il nuovo serbatoio del carburante, che è stato modificato non solo per facilitare la collocazione della centralina dell’ABS, ma anche per aumentare l’autonomia di marcia e - garantiscono gli da Noale - migliorare l’ergonomia del pilota. La capacità totale passa da 17 a 18,5 litri

 


Performance

Con l’obiettivo di migliorare le già eccezionali capacità deceleranti di RSV4, le nuove Aprilia RSV4 R ABS e Factory ABS presentano un inedito impianto frenante anteriore, del quale spiccano le pinze monoblocco Brembo M430 ad attacco radiale e la nuova pompa radiale al manubrio.


La pinza del freno posteriore è stata sostituita e per avere un miglior bilanciamento in frenata si è pensato a una nuova distribuzione dei pesi: a questo scopo il motore di RSV4 Factory ABS beneficia di un diverso posizionamento all’interno del telaio.


Il motore delle nuove RSV4 è stato aggiornato e migliorato, con una particolare attenzione alla riduzione degli attriti interni e della ventilazione dei carter. La potenza massima del V4 di 65° sale così a 184 CV, mentre la coppia arriva ora a 117 Nm, anche per merito di un impianto di scarico ridisegnato e di una gestione elettronica affinata. Le 3 distinte mappature (Track, Sport e Road), sono state accordate alle nuove caratteristiche di potenza e coppia del V4, allo scopo di ottenere un’erogazione ancora più piena e corposa a qualsiasi regime di rotazione.

 

Colori e versioni

La nuova gamma Aprilia RSV4 è composta da due modelli: RSV4 R ABS e RSV4 Factory ABS. Per il 2014, la RSV4 R ABS è proposta nel classico nero Competition opaco e nella nuova colorazione rosso Formula, mentre la RSV4 Factory ABS è ora disponibile nell’unica e nuova variante cromatica nero Assoluto

 

APRILIA RSV4 R ABS E FACTORY ABS: Scheda Tecnica

[tra parentesi i dati della RSV4 R ABS]

 

Tipo motore

Aprilia4 cilindri a V longitudinale di 65°, 4 tempi, raffreddamento a liquido, distribuzione bialbero a camme (DOHC), quattro valvole per cilindro

Carburante

Benzina Senza Piombo

Alesaggio e corsa

78 x 52.3 mm

Cilindrata totale

999.6 cc

Rapp. di compressione

13:1

Potenza max all'albero

184 CV (135,3 kW) a 12.500 rpm

Coppia max all'albero

117 Nm a 10.000 rpm

Alimentazione

Airbox con prese d’aria dinamiche frontali. Cornetti di aspirazione ad altezza variabile controllati da centralina controllo motore [cornetti fissi per versione R]

4 corpi farfallati Weber-Marelli da 48 mm con 8 iniettori e gestione Ride-by-Wire di ultima generazione.

Multimappa selezionabile dal pilota in marcia: T (Track), S (Sport), R (Road)

Accensione

Elettronica digitale Magneti Marelli integrata nel sistema di gestione motore, con una candela per cilindro, bobine tipo “stick-coil”

Avviamento

Elettrico

Scarico

Schema 4 in 2 in 1, una sonda lambda, nuovo mono silenziatore laterale con valvola parzializzatrice comandata dalla centralina gestione motore e catalizzatore trivalente integrato (Euro 3)

Generatore

Volano con magneti alle terre rare da 450 W

Lubrificazione

A carter umido con radiatore olio/aria, doppia pompa olio (lubrificazione e raffreddamento)

Cambio

Estraibile a 6 rapporti

1°: 38/16 (2.375)

2°: 35/18 (1,944)

3°: 28/17 (1.647)

4°: 32/22 (1.455)

5°: 34/26 (1.308)

6°: 33/27 (1.222)

Comando cambio con sistema elettronico Aprilia Quick Shift (AQS)

Frizione

Multidisco in bagno d’olio con sistema antisaltellamento meccanico

Trasmissione primaria

A ingranaggi a denti dritti e parastrappi integrato, rapporto di trasmissione: 73/44 (1.659)

Trasmissione secondaria

A catena: Rapporto di trasmissione: 42/16 (2.625)

Gestione della trazione

Sistema aPRC (Aprilia Performance Ride Control) che comprende controllo di trazione (aTC), controllo di impennata (aWC), controllo di partenza (aLC) tutti settabili e disinseribili indipendentemente

Telaio

Telaio in alluminio a doppia trave con elementi fusi e stampati in lamiera.
Regolazioni previste (solo x modello Factory):

  • posizione e angolo cannotto di sterzo

  • altezza motore

  • altezza perno forcellone

Ammortizzatore di sterzo Öhlins regolabile [Sachs non regolabile]

Sospensione anteriore

Forcella Öhlins Racing upside-down, steli  43 mm con trattamento superficiale Tin [Sachs]. Piedini forgiati in alluminio ribassati per fissaggio pinze radiali. Completamente regolabile in precarico molle, estensione e compressione idraulica. Escursione ruota 120 mm

Sospensione posteriore

Forcellone a doppia capriata in alluminio; tecnologia mista di fusione a basso spessore e lamiera.

Mono-ammortizzatore Öhlins Racing con piggy-back completamente regolabile in: precarico molla, lunghezza interasse, idraulica in compressione ed estensione [Sachs regolabile in: idraulica in estensione e compressione, precarico della molla, lunghezza interasse]. Biellismo progressivo APS. Escursione ruota 130 mm

Freni

Ant: Doppio disco diametro 320 mm flottante con pista frenante in acciaio inox alleggerito e flangia in alluminio con 6 nottolini. Nuove pinze Brembo M430 monoblocco a fissaggio radiale a 4 pistoncini  30 mm contrapposti. Pastiglie sinterizzate. Nuova pompa radiale e tubo freno in treccia metallica

Post: Disco diametro 220mm; nuova pinza Brembo a 2 pistoncini isolati  32 mm. Pastiglie sinterizzate. Pompa con serbatoio integrato e tubo in treccia metallica

 

ABS Bosch 9MP, regolabile su 3 mappe, dotato di strategia RLM (Rear wheel Lift-up Mitigation) e disinseribile.

 

 

Cerchi

Aprilia forgiati in lega d’alluminio, completamente lavorati, a 5 razze sdoppiate [in lega d’alluminio a 3 razze].

Ant.:3.5”X17”

Post: 6”X17”

Pneumatici

Radiali tubeless.

ant: 120/70 ZR 17

post: 200/55 ZR 17 (in alternativa 190/50 ZR 17; 190/55 ZR 17)

Dimensioni
(regolazioni di base)

Lunghezza max: 2040 mm

Larghezza max: 735 mm al manubrio

Altezza max: 1120 mm

Altezza min da terra: 130 mm

Altezza sella: 840 mm

Interasse: 1420 mm

Peso a secco

181 kg [186 kg] *

Serbatoio

18,5 litri (4 di riserva)

* Peso dichiarato a secco, senza batteria e senza liquidi.

  • Daniel3484, Vo' (PD)

    Giuseppe

    Io ho un aprilia e no ho mai avuto problemi. Conosco diversa gente che ha l'RSV4 e solo 1 che l'ha presa nel 2010 andando in giro gli si è spenta la moto ed è entrata in protezione. Poi ha risolto senza problemi, era una cavolata. Gli altri tutto ok. Anche con la mappatura sbloccata da Aprilia originale con scarico akra x portare la moto a una 190ina di cavalli.
  • giuseppe.reggiani, Cremona (CR)

    CALMA FANS !!!

    sono straintenzionato a comprarne una nuova,
    ma sono terrorizzato dalle cose ,tutte, NON AFFIDABILI.
    perciò , l' elettronica, E' o NON E' affidabile?
    non parlatemi di garanzia ,assistenza o altre cavolate simili, io il meccanico lo voglio vedere solo per i tagliandi....e basta.
Inserisci il tuo commento