Anticipazioni

Ducati Multistrada V4 Pikes Peak. Quando?

- Una versione sportiva Pikes Peak c'è sempre stata nella gamma Multistrada. Che arrivi anche sulla base della nuova V4 appare scontato. Ma come potrebbe essere e quando potremmo vederla?
Ducati Multistrada V4 Pikes Peak. Quando?

La prima Multistrada 1200, quella del nuovo corso, è arrivata in vendita nel 2010 e già nello stesso anno è stata lanciata la versione Pikes Peak, un abbinamento che è rimasto fino alla 1260 edizione 2020.

Il nome è quello della famosa corsa “tra le nuvole” americana. Gara alla quale ha partecipato e vinto più di una volta proprio una Ducati Multistrada, segnando anche il tempo record di categoria. La corsa non si disputa più dal 2019, dopo l'incidente mortale di Carlin Dunne su un tracciato diventato completamente asfaltato e quindi molto veloce, ma restano un nome evocativo e un tradizionale spazio da coprire nella gamma Multistrada.

Come è noto la nuova Multistrada V4, da poco in vendita come novità 2021, già comprende una versione S e una S Sport oltre a quella standard. Modelli e loro volte disponibili con differenti allestimenti e accessori.

L'ultima Multistrada 1260 Pikes Peak
L'ultima Multistrada 1260 Pikes Peak

Nei documenti della statunitense EPA (l'agenzia americana per la protezione dell'ambiente) risulta però una versione denominata Pikes Peak, che ha lo steso motore V4 Granturismo delle altre già note: uguale potenze ed emissioni. Ciò significa che la moto potrebbe arrivare in vendita negli USA già nel 2021.

La questione è cercare di prevedere come potrebbe essere. Nel senso che per filosofia tecnica la V4 1100 (1.158 cc effettivi) è stata definita con un avantreno che monta la ruota da 19 pollici: una scelta che va nella direzione di una superiore polivalenza d'uso, favorita anche dallo sviluppo di pneumatici performanti su strada e con tali potenze, poiché si tratta pur sempre di 170 cavalli (contro i 158 della Multistrada 1260 bicilindrica) per una moto che pesa di 215 kg dichiarati a secco (nella galleria fotografica qui sotto).

Quindi Ducati potrebbe affiancare alle versioni esistenti una Pikes Peak più raffinata a livello ciclistico ma senza cambiamenti geometrici.

Oppure potrebbe optare per una versione con l'avantreno da 17 pollici realizzando una crossover pura.
La gomma davanti avrebbe sempre sezione 120/70, ma la ruota anteriore avrebbe anche un momento di inerzia inferiore e poi sarebbe abbinata a una gomma una posteriore più larga e di sezione 190/55 invece di 170/60.

Una opzione quest'ultima, e sempre che rientri nei piani Ducati, probabilmente più consona con una edizione 2022, che si stacchi maggiormente dall'attuale con ruota da 19 pollici appena lanciata.

Come andrà a finire? E' una storia da seguire...

  • mauroGinMA

    Io ho una 1260 S del '19 e ne sono molto felice. È vero che sotto i 3000 giri il V2 è reticente e vibra come un ossesso, ma in genere è sufficiente scalare una marcia e aprire il gas che ti proietta in uscita di curve come la catapulta di una portaerei. Devo ammettere che il V4 attuale non mi ha entusiasmato, ne' per prestazioni dichiarate ne' per estetica. Sono andato diverse volte a vederlo e provarlo (in maniera molto superficiale, purtroppo). E devo dire che non lo scambierei con mia V2 neanche per sogno. Forse cambio idea con il futuro V4 PP, ammesso che abbia l'anteriore da 17".

    Tra l'altro, è vero che il V4 è decisamente molto più regolare e "smooth" del V2 ai bassi regimi, ma le prestazioni di coppia sono inferiori. Mentre la potenza più alta e` solo il risultato del più elevato regime massimo di rotazione. Ho scaricato le curve di coppia e di potenza del Granturismo V4 e del Testastretta 1260 V2 e ho verificato che la coppia del V2 è sempre più alta e più piatta del V4. Per esempio, tra circa 3500 e 10,000 giri il V2 ha coppia sempre più alta di 110 Nm, tra i 6,000 e i 9,000 più alta di 120 Nm, con il picco a 130 Nm a 7500 giri. Il V4 a 130 Nm non ci arriva mai, supera i 110 Nm tra circa 5000 e 10,5000 giri i supera i 120 Nm tra circa 7500 e 9500 giri. È chiaro che la buona coppia alla ruota è il risultato di rapporti più corti.

    Insomma, che vi devo dire? Io con il V2 mi diverto un mondo. Il V4 non lo conosco quasi per nulla perchè non lo ho mai guidato su strada vera. Ma sulla carta (e anche sulla comparativa di moto.it) non fa peggio del V2.

    Ed infine, anche io, come altri qui, penso che la 1260 sia molto bella, tanto che il pensiero di separarmene lo trovo molto sgradevole. Di certo la 1260 è molto più bella della attuale V4, della quale trovo che la linea del serbatoio ed il raccordo con la sella siano sgraziati, così come il telaietto reggisella a traliccio scoperto, che mi pare proprio inelegante (ma sembra essere diventato una moda oggi).

    Se poi la nuova V4 PP è fantastica (condizio sine qua non: ruota anteriore da 17"), magari cambio opinione. Ma dovrebbe cambiare anche il motore, però...
  • fabry123, Paladina (BG)

    Ho sempre sostenuto fin dall'inizio che 170cv per fare turismo sono KG sprecati !! ho avuto tutte le Multistrada prodotte partendo dal 2014 e per esperienza posso confermare che per andare con le valigie e il ruotino da 170 con cerchi a raggi è piu' che sufficiente il 950S . Si risparmiano un sacco di Kg e di soldi .
    Un V4 del genere DEVE avere una connotazione semi-sportiva ,come lo sono state le altri multi con 160cv stra-vendute e spero che almeno il PP abbia gli stessi cerchi della street fighter .
    Una PP che rappresenta una competizione con gommino da 170 e 19 anteriore sarebbe solo una buffonata mostruosa e spero che non arrivi così ,altrimenti non si aggiungeranno altre multistrada alla lista .
Inserisci il tuo commento

Scheda tecnica

Ducati Multistrada V4 1100 S Sport (2021)
  • Informazioni generali
  • Misure
  • Motore
  • Ciclistica
  • Batteria
  • Marca Ducati
  • Modello Multistrada V4 1100
  • Allestimento Multistrada V4 1100 S Sport (2021)
  • Categoria Enduro Stradale
  • Inizio produzione 2020
  • Fine produzione n.d.
  • Prezzo da 23.790 - franco concessionario
  • Garanzia 24 mesi, Chilometraggio illimitato
  • Optional n.d.
  • Lunghezza n.d.
  • Larghezza n.d.
  • Altezza n.d.
  • Altezza minima da terra 220 mm
  • Altezza sella da terra MIN 810 mm
  • Altezza sella da terra MAX 875 mm
  • Interasse 1.567 mm
  • Peso a secco 215 Kg
  • Peso in ordine di marcia n.d.
  • Cilindrata 1.158 cc
  • Tipo motore termico
  • Tempi 4
  • Cilindri 4
  • Configurazione cilindri a V
  • Disposizione cilindri longitudinale
  • Inclinazione cilindri n.d.
  • Inclinazione cilindri a V 90
  • Raffreddamento a liquido
  • Avviamento elettrico
  • Alimentazione iniezione
  • Alesaggio 83 mm
  • Corsa 53,5 mm
  • Frizione multidisco
  • Numero valvole 4
  • Distribuzione bialbero
  • Ride by Wire
  • Controllo trazione
  • Mappe motore 4
  • Potenza 170 cv - 125 kw - 10.500 rpm
  • Coppia 13 kgm - 125 nm - 8.750 rpm
  • Emissioni Euro 5
  • Depotenziata No
  • Tipologia cambio meccanico
  • Numero marce 6
  • Presenza retromarcia No
  • Consumo medio VMTC n.d.
  • Capacità serbatoio carburante 22 lt
  • Capacità riserva carburante n.d.
  • Trasmissione finale catena
  • Telaio Telaio monoscocca in alluminio
  • Sospensione anteriore Forcella Marzocchi a steli rovesciati Ø 50 mm completamente regolabile, freno idraulico in estensione e compressione gestito elettronicamente con Ducati Skyhook Suspension
  • Escursione anteriore 170 mm
  • Sospensione posteriore Progressiva con monoammortizzatore completamente regolabile, regolazione remota del precarico molla, forcellone bi-braccio in alluminio
  • Escursione posteriore 180 mm
  • Tipo freno anteriore doppio disco
  • Misura freno anteriore 330 mm
  • Tipo freno posteriore disco
  • Misura freno posteriore 265 mm
  • ABS
  • Tipo ruote integrali
  • Misura cerchio anteriore 19 pollici
  • Pneumatico anteriore Pirelli Scorpion Trail II 120/70-19’’
  • Misura cerchio posteriore 17 pollici
  • Pneumatico posteriore Pirelli Scorpion Trail II 170/60-17’’
  • Batteria n.d.
  • Capacità n.d.
  • Autonomia e durata n.d.
  • Batteria secondaria n.d.
Ducati

Confronta moto

Confronta la moto selezionata con quella che vuoi, sia nuova che uscita dai listini.

Ad esempio puoi confrontare la moto che desideri acquistare con quella da te posseduta in questo momento e vedere le differenze.

Confronta