Mostre

ASI Motocross Show: Imola ospita moto e campioni del Cross

- La tre giorni imolese riporta sul palcoscenico moto e piloti che hanno fatto la storia del cross negli anni 40, 50 e 60. Buon successo di pubblico e grandi ospiti
ASI Motocross Show: Imola ospita moto e campioni del Cross

Il circuito di Imola è abituato ad essere cornice di grandi moto e piloti, ma quasi sempre limitatamente alla velocità. Lo scorso fine settimana ha invece visto una pacifica invasione di moto a ruote tassellate e campioni del cross degli anni passati - dagli anni quaranta ai sessanta, con la sporadica presenza di qualche grande nome anche del recente passato.

Un'esposizione che ha portato ad Imola ben due diverse mostre: una con quaranta moto da cross, messe gentilmente a disposizione da collezionisti di tutto il mondo, realizzate fino al 1965, l'altra dedicata alla storia KTM, con tantissimi modelli della Casa di Mattighofen dagli albori ad oggi. Non da meno l'esposizione fotografica, che ha proposto 350 foto restaurate sulle gare internazionali ospitate da Imola.

 

Le mostre hanno aperto al pubblico nella giornata di sabato, quando il pubblico ha potuto vedere le moto ed incontrare tutti i campioni presenti: c'erano Roger De Coster (cinque volte iridato nonché Team Manager KTM per gli USA dopo un passato in Honda), Torsten Hallman (quattro titoli mondiali), Sten Lundin (2 volte iridato), Rolf Tibblin (due volte Mondiale e una Europeo) ma anche Rickman, Archer, Wallz, Pilar, Nilsson, Bickers, Jeff Smith e soprattutto i nostri Angelini, Tosi, Cavallero, Bartolini e il grande Ostorero, con i suoi 16 titoli nazionali, in gran forma alla soglia degli ottant'anni.

La domenica mattina ha visto la premiazione dei campioni, con la successiva sfilata sulle moto d'epoca partita dal centro fino al Parco delle Acque Minerali, al centro dell'Autodromo. Il pubblico è accorso in buon numero grazie anche alla saggia scelta di lasciare ingresso libero a tutte le mostre.

 

Foto: Davide Lacchini

 

  • gts208, Udine (UD)

    non potevato dirlo prima?

    Spesso, non solo nel vostro notiziario, le notizie vengono date dopo l'evento.
    Non sarebbe piu' utile annunciarlo prima?
    Anzi proporrei una locandina fissa con fiere, mostre ed eventi vari. ********************************************************************
    NOTA DELLA REDAZIONE
    La notizia è stata data prima del fine settimana, questo è l'articolo sull'evento. Grazie per il suggerimento
Inserisci il tuo commento