Concept Bike

Akrapovic Full Moon, Concept di stile

- Conosciuta per i suoi impianti di scarico, la slovena Akrapovic ha stupito il pubblico del  Bad Salzuflen Custombike Show 2014 mostrando il concept Full Moon. Un po' cruiser, un po' nave interstellare
Akrapovic Full Moon, Concept di stile

Conosciuta universalmente per i suoi impianti di scarico, che equipaggiano scooter come MotoGP ufficiali, la slovena Akrapovic ha stupito il pubblico del  Bad Salzuflen Custombike Show, che ha aperto i cancelli lo scorso fine settimana in Germania, mostrando il concept Full Moon. Un modo per ribadire che l'estro e la fantasia sono di casa in Akrapovic non soltanto quando si parla di “semplici” componenti.

E' evidente il richiamo alla ruotona anteriore da 30 pollici nel nome di questa interpretazione stilistica che non si rifà a uno filone in particolare e che si deve - nella sua realizzazione finale - alla Slovenian Dreamachine Motorcycles. Lo stesso partner che con Akrapovic presentò la Morsus nel 2011.

Ci sono volute 800 ore di lavoro per completarla e il risultato è l'esaltazione di uno sistema di scarico come fonte e caratterizzazione per il design dell'intero veicolo. Il motore è un S&S  Knucklehead da 1.524 cc e il telaio e la carrozzeria sono realizzati interamente in lamiera formando il prolungamento ideale e formale degli scarichi. 

La grossa ruota-luna piena ha un disco freno perimetrale in materiale composito e non ci sono comandi e cavi a vista sul manubrio che è totalmente elettronico. Le sospensioni modificano automaticamente l'assetto e si abbassano quando si parcheggia per non usare il cavalletto. Perché limitarsi agli scarichi quando la creatività non difetta?

  • DavG87, Bergamo (BG)

    ACORA MEGLIO........

    Ancora meglio della bionda è la ragazza in fondo contro il muro...........
    Akrapovic comunque è meglio che continui a fare scarichi......E BASTA !!!!!!
  • GianniGenio, Bologna (BO)

    ...è un idea!

    Non devono per forza venderla o produrla... potevano farlo e si sono divertiti a mettere un po' di idee su una dueruote da vetrina... piace o non piace... non importa alla fine... deve stuzzicare la fantasia e le idee per le moto vere da mettere in strada... volevano solo dimostrare fino a che punto si può arrivare e cosa si potrebbe fare! ...alla fine un ufficio marketing di 3 persone non spende le solite 800h di lavoro per una campagna pubblicitaria?
Inserisci il tuo commento