BMW S1000RR 2023: 210 cv e arrivano le ali! INTERMOT

Marco Berti Quattrini
La supersportiva BMW S1000RR debutta in società a Colonia: non cambia il suo nome ma si mostra con diverse novità che hanno riguardato l'intero progetto, che resta confermato nella sua interezza
4 ottobre 2022

La supersportiva BMW S1000RR debutta in società a Colonia: non cambia il suo nome ma si mostra con diverse novità che hanno riguardato l'intero progetto, che resta confermato nella sua interezza. Questa quattro cilindri ha radici nella prima versione del 2009 e risale al 2019 l'ultimo salto generazionale con poi un ultimo aggiornamento nel modello 2021.
La nuova versione si distingue anche visivamente per l'arrivo delle ali aerodinamiche anteriori, che riprendo quelle introdotte sulla versione top di gamma M1000RR e che danno benefici in accelerazione favorendo la motricità. Contemporaneamente è stato modificato il frontale, ci sono nuovi pannelli laterali e anche la coda ha un disegno più moderno e sportivo. Il quattro cilindri di 999 cc (misure caratteristiche di 80x49,7 mm) grazie ad alcuni affinamenti ha incrementato la potenza massima di 3 cavalli arrivando ad erogare 210 cv a 13.750 giri (erano 207 a 13.500 in precedenza); invariata invece la coppia massima, che è dichiarata in 113 Nm a 11.000 giri, sale però il regime massimo di rotazione che ora raggiunge il taglio a 14.600 giri.

E' stata di conseguenza leggermente accorciato il rapporto della trasmissione secondaria. L'elettronica di controllo vede il DCT (Dynamic Traction Control) con una nuova funzione di gestione dello slittamento laterale (Slide control Function) implementato da un sensore per l'angolo di sterzata che aggiunge altri dati a quelli della piattaforma inerziale. Aggiustamenti anche per il telaio in lega di alluminio che impiega il motore come elemento stressato. L'angolo di inclinazione del cannotto di sterzo è stato aperto di 0,5° e assieme al montaggio di nuove piastre di sterzo è stata ridotta di 3 mm l'avancorsa; il tutto per offrire un migliore feedback al pilota e incrementare la precisione di guida. Sono confermate le sospensioni, non cambiano l'impianto frenante e le ruote. Ci sono infine novità per l'ABS, che nella sua edizione Pro ha un nuovo Brake Slide Assist, sempre coadiuvato dal nuovo sensore per l'angolo di sterzata, e una nuova funzione di settaggio Slick.

Le caratteristiche principali
Aumento della potenza e della coppia: 154 kW (210 CV) a 13.750 giri/min e 113 Nm a 11.000 giri/min.
Rapporto di trasmissione secondario più corto per una maggiore trazione sulla ruota posteriore.
Telaio "Flex Frame" migliorato con maggiore flessibilità. Geometria del telaio con nuovi valori per l'angolo di sterzata, il disassamento, la convergenza e il passo. Kit telaio M di serie con punto di rotazione del braccio oscillante regolabile e retrotreno rialzato.
Controllo dinamico della trazione DTC con nuova funzione Slide Control per le derapate in accelerazione grazie al sensore dell'angolo di sterzata.
ABS Pro con la nuova funzione Brake Slide Assist che utilizza il sensore dell'angolo di sterzata per frenare le derapate in prossimità delle curve.
ABS Pro: Impostazione "Slick”
Aerodinamica ottimizzata con nuova sezione anteriore, winglet, parabrezza alto e separazione della piastra di sterzo inferiore.
Batteria leggera M di serie.
Porta di ricarica USB nella parte posteriore.
Sezione posteriore ridisegnata e porta targa più corto.
Cablaggio ottimizzato per la rimozione del portatarga. Copertura della frizione e del generatore in nero.
Montaggio della ruota posteriore più semplice grazie alle boccole dell'asse a prova di sfilamento, alle pastiglie dei freni smussate e alla piastra di ancoraggio dei freni.
L’ adattatore M GPS Mouse fa ora parte della gamma di accessori originali BMW Motorrad.
Il nuovo supporto GoPro fa ora parte della gamma di accessori originali BMW Motorrad.

Ultime da Intermot Colonia

Caricamento commenti...