mostra aiuto
Accedi o registrati
gp della thailandia

Townley e Herlings si aggiudicano le qualifiche in Thailandia

- Il neozelandese della Suzuki si aggiudica la qualifica MXGP davanti a Febvre e Cairoli. Nella MX2 Herlings precede Paturel e Anstie
Townley e Herlings si aggiudicano le qualifiche in Thailandia

Lo avevamo lasciato col bel ricordo di un atleta perfetto e di un ragazzo fantastico ma evidentemente il tempo che dopo ha speso negli Stati Uniti deve avere avuto un effetto non del tutto positivo per Ben Townley. Alla sua seconda gara, il neozelandese è infatti stato protagonista nel bene e nel male dell’apertura del GP di Thailandia lasciando di stucco per i suoi comportamenti. Quella in qualifica è stata infatti una vittoria che anche solo di premessa rende comunque onore al navigato pilota ingaggiato per scommessa dal team manager Suzuki Stefan Everts. E fin qui ci siamo.


Il problema è stato a bocce ferme, arrivando in conferenza stampa quando Tony Cairoli e Jeffrey Herlings avevano già finito il loro discorso e con la sua bella razione di cibo thailandese che ha smesso di consumare solo quando è stato il suo turno di parlare. Ma la cosa che ha lasciato a bocca aperta è che una volta spiegato lo svolgimento della sua gara ha iniziato ad inveire contro la pista e la località che ospita il GP adducendo che entrambe non sono all’altezza di un campionato del mondo.


Quando invece pochi minuti prima Herlings, eccezionale mattatore della MX2, aveva tenuto a dire che la pista gli piaceva perché meno stressante di quella dello scorso anno in considerazione del fatto che la temperatura di una quarantina di gradi avrebbe già di suo messo a dura prova la tenuta fisica dei piloti.


Si è chiusa così la prima giornata thailandese, che quindi non è stata calda solo per il meteo. Townley è rimasto in testa dal primo all’ultimo giro a parte la sfuriata di Cairoli che aveva preso il comando e che per non forzare i tempi di recupero dei suoi acciacchi si è accontentato del 3° posto dopo aver ceduto dopo metà gara anche nei confronti di Romain Febvre.


Alle spalle del messinese hanno chiuso Jeremy Van Horebeek, che quest’anno sembra sia ritornato ai suoi livelli migliori, e Tim Gajser che memore dell’esperienza della scorsa edizione quando non disputò la seconda manche dopo essere collassato nella precedente ha corso in difesa per mantenere le forze per le due manche ufficiali.

 

MX2

La MX2 ha confermato che “rocket” Herlings è l’uomo da battere. Punto. Nessuno è così veloce, motivato, capace di dare il 110% come lui. Speriamo solo che gli vada tutto bene, perché è un grande campione, ha tanto talento e si merita ancora molto. Nelle crono gli era stato dietro Dylan Ferrandis, ma in gara il francese si è infortunato alla spalla destra: una lussazione che lo costringerà a partire già domani mattina per controlli in Francia.

La seconda piazza, dopo una sfuriata di Samuele Bernardini che è rimasto 2° per quattro giri e che dopo aver finito le forze ha concluso con un comunque ottimo 8°, è andata al francese della Yamaha Kemea Benoit Paturel che ha preceduto Max Anstie e Alex Tonkov.

 

Classifiche

MXGP - Qualifying Race - Classification
Pos Nr Rider Nat. Fed. Bike Time laps Diff. First Diff. Prev. Bestlaptime in lap Speed
1 8 Townley, Ben NZL MNZ Suzuki 24:39.205 13 0:00.000 0:00.000 1:43.847 7 54.9
2 461 Febvre, Romain FRA FFM Yamaha 24:42.717 13 0:03.512 0:03.512 1:43.396 8 55.1
3 222 Cairoli, Antonio ITA FMI KTM 24:44.664 13 0:05.459 0:01.947 1:43.882 7 54.9
4 89 Van Horebeek, Jeremy BEL FMB Yamaha 24:52.695 13 0:13.490 0:08.031 1:44.388 7 54.6
5 243 Gajser, Tim SLO AMZS Honda 24:59.706 13 0:20.501 0:07.011 1:44.568 3 54.5
6 22 Strijbos, Kevin BEL FMB Suzuki 25:04.464 13 0:25.259 0:04.758 1:46.196 2 53.7
7 12 Nagl, Maximilian GER DMSB Husqvarna 25:09.172 13 0:29.967 0:04.708 1:45.640 12 54
8 21 Paulin, Gautier FRA MCM Honda 25:14.999 13 0:35.794 0:05.827 1:46.793 6 53.4
9 24 Simpson, Shaun GBR ACU KTM 25:16.485 13 0:37.280 0:01.486 1:46.955 7 53.3
10 259 Coldenhoff, Glenn NED KNMV KTM 25:17.235 13 0:38.030 0:00.750 1:46.309 7 53.6
11 777 Bobryshev, Evgeny RUS MUL Honda 25:24.908 13 0:45.703 0:07.673 1:46.664 7 53.4
12 100 Searle, Tommy GBR ACU Kawasaki 25:29.488 13 0:50.283 0:04.580 1:46.600 7 53.5
13 92 Guillod, Valentin SUI FMS Yamaha 25:31.855 13 0:52.650 0:02.367 1:46.568 6 53.5
14 77 Lupino, Alessandro ITA FMI Honda 25:48.878 13 1:09.673 0:17.023 1:47.610 6 53
15 400 Yamamoto, Kei JPN FMI Honda 26:00.928 13 1:21.723 0:12.050 1:48.145 4 52.7

 

MX2 - Qualifying Race - Classification
Pos Nr Rider Nat. Fed. Bike Time laps Diff. First Diff. Prev. Bestlaptime in lap Speed
1 84 Herlings, Jeffrey NED KNMV KTM 24:49.544 13 0:00.000 0:00.000 1:43.783 2 54.9
2 6 Paturel, Benoit FRA FFM Yamaha 25:09.773 13 0:20.229 0:20.229 1:45.280 2 54.1
3 99 Anstie, Max GBR ACU Husqvarna 25:18.766 13 0:29.222 0:08.993 1:45.864 4 53.8
4 59 Tonkov, Aleksandr RUS KNMV Yamaha 25:28.470 13 0:38.926 0:09.704 1:47.299 4 53.1
5 91 Seewer, Jeremy SUI FMS Suzuki 25:31.386 13 0:41.842 0:02.916 1:47.422 8 53.1
6 41 Jonass, Pauls LAT LAMSF KTM 25:36.562 13 0:47.018 0:05.176 1:45.232 2 54.2
7 152 Petrov, Petar BUL QMMF Kawasaki 25:39.233 13 0:49.689 0:02.671 1:47.604 9 53
8 321 Bernardini, Samuele ITA FMI TM 25:42.729 13 0:53.185 0:03.496 1:44.725 2 54.4
9 18 Brylyakov, Vsevolod RUS MFR Kawasaki 25:55.952 13 1:06.408 0:13.223 1:48.974 2 52.3
10 64 Covington, Thomas USA AMA Husqvarna 26:07.262 13 1:17.718 0:11.310 1:47.690 2 52.9
11 95 Justs, Roberts LAT LAMSF KTM 26:11.123 13 1:21.579 0:03.861 1:48.669 1 52.5
12 189 Bogers, Brian NED KNMV KTM 26:19.710 13 1:30.166 0:08.587 1:48.016 4 52.8
13 101 Zaragoza, Jorge ESP RFME Honda 26:22.438 13 1:32.894 0:02.728 1:48.221 2 52.7
14 161 Östlund, Alvin SWE SVEMO Yamaha 26:23.954 13 1:34.410 0:01.516 1:49.300 5 52.2
15 88 van der Vlist, Freek NED KNMV Kawasaki 26:32.325 13 1:42.781 0:08.371 1:50.578 3 51.6
  • findy02, correggio (RE)

    articolo politico.... BT8 Zitto!!?? Se no non ti fanno correre. ma pero non chiamatelo piu campionato mondiale. Sei campione mondiale se batti tutti i migliori, non quelli che hanno i soldi per correre. I piloti sono attori professionisti. O forse il produttore del film non paga TOM CRUISE? Questo sta succedendo ora
  • iron_rizzo, Arba (PN)

    Grande Townley finalmente uno che ha le pal..e di parlare!! Ha ragione!! Ormai son tutti sotto Luongo... :-(
Inserisci il tuo commento