mostra aiuto
Accedi o registrati
gp di misano

MotoGP 2017. Marc Marquez vince il GP di Misano

- Marquez vince a Misano davanti a Petrucci e Dovizioso. Quarto Vinales seguito da Pirro
MotoGP 2017. Marc Marquez vince il GP di Misano

MISANO ADRIATICO – Trionfo di Marc Marquez, davanti a un grandissimo Danilo Petrucci e ad Andrea Dovizioso: adesso Marquez e Dovizioso sono appaiati in classifica, con quattro vittorie a testa. Quarto Maverick Vinales, che è riuscito a limitare i danni, quinto Michele Pirro, a terra Andrea Iannone.

L’occasione della vita è sfumata all’inizio dell’ultimo giro, quando Petrucci, in testa dal settimo giro, si è visto infilare da Marquez, senza nessuna possibilità di replica: per Marc è la quarta vittoria stagionale, per Petrucci un secondo posto dal sapore un po’ amaro, anche se Danilo, ovviamente, è stato grandissimo. Non ha nulla da rimproverarsi, Petrucci: ha guidato alla grande, ha rimontato dalla sesta posizione iniziale, ha annullato un distacco di oltre tre secondi e poi ha preso il comando con grande autorevolezza. Alle sue spalle, sempre Marquez e Dovizioso, tutti in un secondo, fino al 21esimo giro, quando il Dovi si è staccato perdendo progressivamente terreno. Marquez, invece, è rimasto lì, sornione: sembrava averne di più. E così è stato: il sorpasso alla prima curva dell’ultimo giro è stato chirurgico e definitivo. Bravo Marc, adesso in testa al campionato a pari punti con Dovizioso.

 

BRAVO DOVI, MALE LORENZO

Per Andrea, comunque, un altro podio e un altro risultato positivo su una pista sempre ostica per lui: la lotta per il campionato ormai sembra ristretta a tre piloti, con Vinales a 16 punti. In condizioni difficili, Maverick è stato bravo a limitare i danni e a portare a casa un quarto posto prezioso. E’ un campionato davvero incredibile, che per diversi motivi perde due protagonisti: Rossi per infortunio, Pedrosa perché solo 14esimo al traguardo. Grande delusione per Jorge Lorenzo, caduto al settimo giro mentre era al comando con 4”5 di vantaggio: evidentemente stava forzando troppo. Un altro errore difficile da digerire. Ottimo quinto Michele Pirro, che non correva sul bagnato da anni, disastro Andrrea Iannone, ritiratosi per l’indurimento dell’avambraccio mentre era 13esimo e staccatissimo: girava mediamente un secondo e mezzo più lento del compagno di squadra.

 

CLASSIFICA

Pos. Punti Num. Pilota Nazione Team Moto Km/h Data e ora/Distanza
1 25 93 Marc MARQUEZ SPA Repsol Honda Team Honda 140.0 50'41.565
2 20 9 Danilo PETRUCCI ITA OCTO Pramac Racing Ducati 139.9 +1.192
3 16 4 Andrea DOVIZIOSO ITA Ducati Team Ducati 139.5 +11.706
4 13 25 Maverick VIÑALES SPA Movistar Yamaha MotoGP Yamaha 139.2 +16.559
5 11 51 Michele PIRRO ITA Ducati Team Ducati 139.1 +19.499
6 10 43 Jack MILLER AUS EG 0,0 Marc VDS Honda 138.9 +24.882
7 9 45 Scott REDDING GBR OCTO Pramac Racing Ducati 138.5 +33.872
8 8 42 Alex RINS SPA Team SUZUKI ECSTAR Suzuki 138.4 +34.662
9 7 94 Jonas FOLGER GER Monster Yamaha Tech 3 Yamaha 137.6 +54.082
10 6 38 Bradley SMITH GBR Red Bull KTM Factory Racing KTM 137.4 +57.964
11 5 44 Pol ESPARGARO SPA Red Bull KTM Factory Racing KTM 137.3 +1'00.440
12 4 19 Alvaro BAUTISTA SPA Pull&Bear Aspar Team Ducati 136.5 +1'17.356
13 3 35 Cal CRUTCHLOW GBR LCR Honda Honda 135.7 +1'35.588
14 2 26 Dani PEDROSA SPA Repsol Honda Team Honda 135.6 +1'38.857
15 1 5 Johann ZARCO FRA Monster Yamaha Tech 3 Yamaha 134.6 +2'02.212
16   76 Loris BAZ FRA Reale Avintia Racing Ducati 134.3 1 Giro
17   17 Karel ABRAHAM CZE Pull&Bear Aspar Team Ducati 133.1 1 Giro
Non classificato
    53 Tito RABAT SPA EG 0,0 Marc VDS Honda 136.4 9 Giri
    29 Andrea IANNONE ITA Team SUZUKI ECSTAR Suzuki 136.1 12 Giri
    22 Sam LOWES GBR Aprilia Racing Team Gresini Aprilia 137.1 13 Giri
    41 Aleix ESPARGARO SPA Aprilia Racing Team Gresini Aprilia 137.4 15 Giri
    8 Hector BARBERA SPA Reale Avintia Racing Ducati 137.4 17 Giri
    99 Jorge LORENZO SPA Ducati Team Ducati 138.5 22 Giri
Leggi tutti i commenti 103

Commenti

  • elr0ndk, Lecco (LC)

    Capitolo gara: personalmente l'ho ritenuta sportivamente interessante, emozionante ma bella no, la pioggia a me proprio non piace... Soprattutto perche' la gara l'avevo registrata e quella pioggia che si sono beccati i piloti me la sono beccata pure io che sono passato da quelle parti in moto.
    Marquez e' impressionante, e' un tutt'uno con la moto, la governa come nessun altro. Non ci sono aggettivi per descriverlo.
    Petrucci con la pioggia e' un bruttissimo cliente, ha fatto una grandissima gara ed e' riuscito a dare la paga a Dovizioso.
    Dovizioso un po' in ombra, ma ha portato a casa punti importantissimi. Tanto di cappello.
    Lorenzo: che sfiga! Stava andando davvero forte e poteva davvero fare il colpaccio.

    Capitolo "extra gara": esultanze alla caduta di Lorenzo e fischi a Marquez.
    Il pubblico giallo non e' di certo nuovo a gesti antisportivi: basta vedere tutti quelli che giustificano i comportamenti deprecabili degli ultra' presenti nel circuito. Deprecabili esattamente allo stesso modo di coloro che hanno esultato per l'infortunio di Rossi.
    Detto questo, le esultanze quando uno cade mi fanno schifo e ritengo persone che si rendono protagoniste di gesti cosi' plateali semplicemente schifose almeno quanto il gesto. I fischi a Marquez? Brutti, ma la vera goduria era la sua faccia gongolante mentre il pubblico dava il solito spettacolo (non dico che dava il peggio di se' perche' e' sempre il solito schifo). Sembrava pensare a quel "famoso paesello" della provincia milanese diventato famoso qualche anno fa... A buon intenditor.
    Ripeto, goduria, goduria vera.
  • lorenz753344, Santarcangelo di Romagna (RN)

    Marquez è indiscutibilmente il numero uno. I prova cade, cerca il limite ma in gara ieri è stato di una freddezza e di un controllo incredibile.
    Peccato per Lorenzo, ci stavo per credere nel colpaccio. Ha fatto bene e dimostra sempre più consistenza con quella moto.
    Iannone credo si sia completamente perso. Per tornare quello che era secondo me deve liberarsi di tante persone intorno a lui e fare un bel reset.
Leggi tutti i commenti 103

Commenti

Inserisci il tuo commento