Domande e risposte

Triumph Tiger Explorer - 2 domande, 30 risposte Vedi tutte
preparazione filtri ricerca...
31 ottobre 2017 - Triumph Tiger Explorer
lorenzo.feriti lorenzo.feriti
Possiedo una XRx 800 con cui mi trovo benissimo e tuttavia ogni tanto mi viene voglia di Explorer. Mi preoccupa però il peso e l'agilità. qualcuno mi sa dire come va davvero?
Questa domanda è interessante ?
  • Miglior risposta
    maverickct85 maverickct85
    2 novembre 2017 - Ciao il peso effettivamente è tanto ma di fatto se la paragoni alle altre 1200 parliamo max di una ventina di kg in più....
    Per il resto hai un motore spettacolare e una ciclistica molto agile! Vai tranquillo...
    Questa risposta è utile ?
  • maverickct85 maverickct85
    2 novembre 2017 - Poi se prendi la nuova 2018 hanno migliorato il discorso peso allineandola con le altre... valla a vedere a eicma appena la presentano settimana prossima
    Questa risposta è utile ?
  • diegoce278 diegoce278
    2 novembre 2017 - Ciao Lorenzo, io rimasi folgorato alla presentazione del primo Explorer XC (rigorosamente nella colorazione verde opaco). Non appena fu possibile ordinarlo, senza averlo mai provato, lo comprai versando la mia Speed Triple R. Pensai "mi mancherà la potenza della Speed? la sua agilità..."
    Non appena finito il riadagio all'Explorer avevano già dimenticato tutte le speed avute in precedenza (esattamente 5). Motore davvero sovradimensionato per il genere di moto (a me ha toccato i 230 kmh indicati). Per fortuna Triumph ha adeguato sospensioni e freni alla potenza del motore.
    Io però sono alto 1,90 per 100kg e devo ammettere che più di una volta mi è capitato di mettere il piede a terra sul brecciolino e.... Scivolato il piede, la moto era poggiata su un fianco (grazie a Dio le borse erano sempre montate).
    Da fermo il peso è notevole e può mettere in difficoltà, in movimento è davvero agilissima se si pensa che si hanno 260 kg sotto il sedere.
    In tre anni ci ho fatto più di 48000 km tra cui viaggi all'estero con tratte di oltre 800 km al giorno. L'ho usata per 365 giorni l'anno per tutti e tre gli anni. Non patirai sicuramente il freddo se la sceglierai con sella e manopole riscaldate (paragonabile quasi a viaggiare in auto in inverno) ed in estate il caldo del motore è inevitabilmente avvertibile come in tutte le moto.
    La nuova versione ha ricevuto interiori migliorie a quanto per me era già perfetto. Ha davvero innumerevoli pregi ed un solo grosso difetto: il baricentro alto ed il peso non proprio basso. Se le tua capacità di guida sono nella media, non avrai problemi a gestire questo sul difetto. È davvero una gran moto. Sarà probabilmente il mio prossimo acquisto.
    Questa risposta è utile ?
  • Alberto.Ms Alberto.Ms
    2 novembre 2017 - Non ne ho mai posseduta una, ho solo fatto un test drive di una trentina di chilometri.
    Avevo una VFR 1200 che adsso ho sostituito con una più leggera GSX S 1000 F, bene in confronto all'Explorer la mia VFR pareva un fuscello.
    Ottino motore, e poi il rumore del tricilindrico Triumph ha sempre un suo perchè, ma l'Explorer a mio parere è veramente *troppo* pesante, in curva è obbligatoria una guida molto rotonda, di guida all'attacco non se ne parla neppure, se devi fare manovra o inversione tiri giù tutte le madonne esistenti (io sono 1,82, non proprio un nanetto), impegnativa persino da issare sul cavalletto centrale.
    A me non è piaciuta per nulla, poi sta a te fare una prova.
    Sembra che il modello 2018 sia meno mastodontico, me lo guardeò giovedì prossimo alla'Eicma.
    Questa risposta è utile ?
  • lollo996 lollo996
    2 novembre 2017 - Lascia perdere...avevo una tiger 800 abs,sono passato alla explorer...tenuta 2 mesi...pesantissima,goffa e scalda come un.boiler...venduta x una fantastica africa twin(contentissimo)
    Questa risposta è utile ?
  • Franco.stradella752 Franco.stradella752
    3 novembre 2017 - l'ho utilizzata per due stagioni,venivo da un gs 1200,quindi due moto differenti,ma entrambe al top,cercavo potenza e l'ho trovata,comodità di viaggio in due e l'ho trovata(non vibra),per la guida in effetti rispetto ad una gs bisogna prenderci un po la mano per il differente baricentro,però con un minimo di esperienza ci si abitua e con soddisfazione.I difetti come per tutti sono le manovre da fermo ed il calore con temperature esterne superiori ai 25°.
    Per il rapporto prezzo qualità e difetti io la consiglio.Oggi posseggo una ktm 1050,scalda pochissimo ed è maneggevole sia sul veloce che nelle manovre da fermo,ma nella comodità di viaggio in due e nell'esuberanza del motore rimpiango la triumph....
    Questa risposta è utile ?
  • amaso amaso
    3 novembre 2017 - Ciao,quella che ho è la seconda, sono moto di un certo peso, nei movimenti da fermo, certo non sono dei fuscelli, ma appena lasci la frizione perdi almeno la metà del peso, Dinamicamente nulla di eccepire, mettendola alla corda si avvertono alcune lacune ma nulla di grave, feeling sull'anteriore abbastanza presente, posteriore segue bene le traiettorie con un ammortizzatore (non eccelso) che fa il suo lavoro, cardano lineare senza sobbalzi e coppie inverse,freni potenti ma leggermente soggetti a calo prestazionale dopo un uso intenso,dato il peso, il motore è superbo,il tricilindrico sprigiona una coppia che ti fa dimenticare l'ultima meta della scala del contagiri,inutile il segnamarce sul cruscotto, tanto con una coppia del genere ti dimentichi il rapporto inserito. Consumi nella media della cilindrata e peso. Abitabilità da Re, protezione fino a 200 km/h insuperabile, manopole e selle riscaldate sono d'obbligo se ne fai un uso tutto l'anno. Considera sempre che è una moto da turismo con un motore sportivo ed è facile farsi coinvolgere dal sound del tre, se poi hai una compagnia di amici che ti stuzzicano ti puoi prendere qualche soddisfazione, ma non è il suo terreno di guerra, se il pilota è in configurazione SBK, allora mostra tutti i limiti della categoria, baricentro alto, peso eccessivo, entrata in curva non aggressiva. Per concludere mi auguro di esserti stato utile. E' una gran moto.
    Questa risposta è utile ?
  • Corrado7900 Corrado7900
    3 novembre 2017 - Salve. Sono 1,78 e di corporatura molto robusta. Dal 2011 ho una TIGER 1050 (88.000 km), e da febbraio anche una 1215 (18922 km). Le uso tutto l' anno sopratutto per lavoro (corse ciclistiche) dove spesso porto il passeggero che è sempre diverso ed alle volte poco avvezzo alle due ruote. Ora parliamo della moto. Partiamo dai difetti. La Explorer è di 30 kg più pesante della 1050 ed anche della Tua, e non sono pochi, e nonostante la mia forza, da fermo ho davvero qualche problema. Però la sella più bassa e incassata aiuta un po'. Anche nelle salite a passo d' uomo (7 - 15 KmH) tenere la traiettoria è faticoso, tanto più con passeggero e telecamera. Ma la ciclistica è buona, e appena la velocità sale un poco il peso sparisce, ed anche il baricentro non è poi così alto rispetto alle BMW (io conosco discretamente le RT), quindi le curve impostate si tengono con facilità, ed anche improvvisi scarti si gestiscono con tranquillità. Nei trasferimenti autostradali (anche a velocità ben suoeriori ai limiti) è protettiva e sufficientemente precisa, anche se tutte le plastiche anteriori qualche vibrazione in più la danno di sicuro. La comodità per conduttore e passeggiero è adeguata anche con abbigliamenti particolarmente ingombranti, ed anche la gestione dei pesi del carico è ben studiata. Rispetto alla 800 ed alla 1050 dovrai trovare una diversa posizione, ma esistono riser per alzare e cambiare la posizione dello sterzo, e la comodità non cambia. Parlando del motore ho trovato differenza in meglio fra il gas meccanico ed il "by wire", e comunque il tre cilindri non ha paragoni come elasticità e come "castagna", e con l' elettronica si sbaglia solo se si vuole sbagliare. Il problema del calore è reale, sopratutto alle basse velocità, ma va ben compreso. Il motore trasmette un po' di calore alla parte finale del serbatorio a ridosso con la sella, ed al traliccio del telaio corrispondente con le ginocchia. Ma non dimentichiamo che è un 1200. In conclusione bella moto, buona moto, infaticabile camminatrice, da gestire senza leggerezze, da assaporare dopo averla ben conosciuta. e con un motore ... che ha un cilidro in più! Buon divertimento.
    Questa risposta è utile ?
  • donmau donmau
    3 novembre 2017 - io ne ho avuta una del 2012 e ne ho presa una altra del 2015. Motore grandioso forse esagerato per un enduristica stradale in quanto secondo me ti porta anche ad usarla per divertirti ma naturalmente mancano ciclistica e freni (a questo punto ci si piglia un altro genere di moto). per viaggi in due talvolta carichi (l'ho presa apposta) è favolosa. La potenza non manca mai ed è anche più stabile. Sfido chiunque a girare in città o in coda a 30° con qualsiasi moto. Sempre in città e da fermo è un pò impegnativa ma basta conoscerla per sapere come comportarti. in due anni e 56.000 k non ho mai avuto problemi. Ho cambiato le valige mettendo le outback perchè le standard nere sono scomodissime. Se volessi veramente una vera enduro per fare enduro non la prenderei. in compenso come ben sai è il genere di moto che se hai strade bianche o simili non hai nessun problema per affrontarle, sempre che non siano impegnative o che il pilota non sia proprio bravo. Consumo benzina ottimo. Non mi viene in mente altro ...
    Questa risposta è utile ?
  • FEDERICO3085 FEDERICO3085
    3 novembre 2017 - Ottima compagna di viaggio,30mila km, in viaggio davvero Como con un motore meraviglioso non finisce mai riparte bene anche dai bassi regimi anche in sesta marcia senza strappi.
    Il peso effettivamente si sente, non tanto per i kg effettivi ma quanto per il suo posizionamento. È stato l'unico motivo per cui l'ho cambiata....
    Questa risposta è utile ?
  • Colqu Colqu
    3 novembre 2017 - Ti hanno dato un sacco di risposte, scientifiche, letterarie, tecniche, filosofiche, etc....
    Alla fine se il tuo problema è solo il peso, vai tranquillo a meno che non sia un bambino di 7 anni, questa moto ti darà solo piacere. Io la posseggo da due anni e sono soddisfatto. Unica pecca, nella mia versione 2015, le trasudazioni di olio nella testata. Ma con chanteclair risolto tutto.
    Buon viaggio!
    P.s...è meglio dalla BMW GS.....ahahaha! Ora scatenerò l’ira funesta dei possessori del sacro motor!


    Questa risposta è utile ?
  • Fabio2008_3405207 Fabio2008_3405207
    3 novembre 2017 - Ho un Explorer da più di 4 anni che utilizzo praticamente ogni giorno dell'anno. Il peso c'è, è innegabile, ma per me non è un problema, tieni presente che sono 1,85 e peso 95kg. Una volta partiti il peso sparisce, la moto è perfettamente bilanciata, manovrabilissima. Il motore è semplicemente meraviglioso. Potente, elastico, lineare. E' il tre cilindri Triumph. Le traiettorie delle curve vanno impostate rispettando la massa che hai sotto la sella. L'andatura deve essere lineare. La moto accetta cambiamenti rapidi di direzione e manovre brusche, ma non sono la sua specialità. Parlando delle differenze rispetto all'800 ti racconto questo: qualche mese fa', pensavo di passare all'XC, perché è più indicato nello sterrato e nelle manovre di tutti i giorni sarebbe stato più agile. La prima impressione è stata meravigliosa. Riuscivo a tenere ferma la moto in leggera pendenza senza usare il freno, solo con il piede!! Impensabile sul 1200. Ho manovrato da fermo come con una bici. Poi sono partito. Per via della mia stazza mi sentivo stretto. La sella era più dura. Le ginocchia puntavano su un tubolare del telaio. Il motore non era più poderoso, ma solo potente e lineare. Mi sono reso conto che sono due moto totalmente differenti non è una questione di cilindrata. L'800 è una Street con guida alta. Leggera agile potente e comoda. Il 1200 era però un'altra cosa. Sono tornato a casa il mio vecchio mezzo, magari un po' goffo ogni tanto, ma comodissimo e con un motore assolutamente esagerato.
    Questa risposta è utile ?
  • ciccio51582 ciccio51582
    5 novembre 2017 - ciao, io ne ho avute due la prtima era del 2012 venduta con 75000 kl ho ricomprato un xc se del 2015 e ura ho 27000kl la uso solo per turismo di tutti i tipi di moto nella mia vita motociclistica ne ho avute piu di 40 a volte anche 3 un contemporanea,e gia un po che a volte mi viene vaglia di cambiarla poi desisto quando provo altre moto similari l unica cosa e il peso da fermo ma con un po di cortezza si riesce bene io sono alto 180 e peso 87 kl se la comperi e ci fai la mano non te ne pentirai.
    Questa risposta è utile ?
  • ippica68 ippica68
    6 novembre 2017 - Confermo, se il tuo problema è il peso non lo senti neanche per un istante, a me che sono enorme pareva di guidare una bicicletta e in due anni ci ho fatto circa 40000 km. Ottima sotto tutti gli aspetti, se proprio devo dirti un difetto "i freni" ma io ero abituato alla Yamaha FJR1300 che su quello sono il TOP
    Questa risposta è utile ?
  • RLX71 RLX71
    6 novembre 2017 - E' già la mia seconda esperienza con un Explorer. La prima con sospensioni tradizionali la seconda con sospensioni elettroniche. Innegabile, il peso c'è e da fermo si sente tutto; bisogna gestirla con intelligenza e cautela. Appena in movimento la musica cambia, diventa facile da guidare con una buona maneggevolezza. Maneggevolezza che non è da primato visto il peso ed il baricentro alto, comunque è una moto gustosa da guidare grazie anche ad un motore eccezionale. Il cambio non è un fulmine e i freni non mi sono mai piaciuti, anche in questa ultima versione non mi convincono. Resta comunque una moto con una personalità unica nel panorama cross/tourer. Dicono che la versione 2018 dovrebbe ricevere alcune migliorie tanto invocate dai precedenti possessori.
    Questa risposta è utile ?