Domande e risposte

Moto Guzzi V 35 - 2 domande, 72 risposte Vedi tutte
preparazione filtri ricerca...
10 gennaio 2018 - Moto Guzzi V 35
SentinelMax SentinelMax
Buon giorno avrei delle domande da fare, vorrei sapere la velocità massima che raggiunge e se è adatta a piccoli viaggi per l'italia, sarebbe la mia prima moto la consigliate?
Questa domanda è interessante ?
  • Massimo.Cevasco Massimo.Cevasco
    11 gennaio 2018 - Moto adatta a piccoli viaggi , comoda e versatile , parca nei consumi e molto robusta .
    Una delle mie prime moto , il modello che ho avuto io era la V35 del '79 .
    L'ho tenuta fino all'82 , parecchie volte lo usata nel tragitto Genova - Montecarlo .
    Buon viaggio

    Massimo.
    Questa risposta è utile ?
  • Cris7883 Cris7883
    11 gennaio 2018 - Buongiorno

    Non ho idea della velocità massima della Moto Guzzi V7 ma posso dire che perfetta come prima moto. Non ha pretese sportive, ma sembra che abbia 60÷65 Cv mentre invece ne ha solo 51; questo per dire che è un motore ricco di coppia fin dai bassi regimi; ma non mette mai in difficoltà perché ha una maneggevolezza da ciclomotore.
    A me è piaciuta molto e se solo potessi averla come seconda moto (la mia moto è una Cagiva Raptor 650, da cui non mi voglio separare), la comprerei subito.

    Saluti

    Cristian
    Questa risposta è utile ?
  • agostino.cossu agostino.cossu
    11 gennaio 2018 - la mia è una V35C del 1985, ha 35.000 Km. Non ho fatto altro che la normale manutenzione. Mai avuto altri problemi.la velocita massima che ho raggiunto è di 140 km ora in pianura.
    Il massimo di Km in una giornata è stato di circa 600 Km., anche perchè non ho avuto necessità di andare oltre. la trovo molto maneggevole e anche comoda col suo manubrio alto.Pensando all'età che ha la trovo anche esteticamente bella.Se uno non ha pretese di velocità o di aiuti elettronici vari e la trova a un prezzo buono e ben messa, la consiglio senz'altro. Ciao a tutti.
    Questa risposta è utile ?
  • motorimbombo motorimbombo
    10 gennaio 2018 - La velocità dovrebbe aggirarsi intorno ai 140 km orari.
    premetto che le moto guzzi serie piccola nascono da un progetto che ruota intorno ad un unico telaio credo che la mia moto è adatta a gite fuori porta e non disdegna qualche strada bianca.
    Questa risposta è utile ?
  • giuseppeligas giuseppeligas
    10 gennaio 2018 - ho letto le prime cinque o sei risposte e mi trovo tutto sommato abbastanza d'accordo con tutti.
    confermo che la velocità massima (sul tachimetro) è di circa 140 km/h (al lordo dello scarto dello strumento), la velocità di crociera si attesta sui 100/110 km/h.
    la moto vibra un po' se non hai la ruota anteriore ben equilibrata e la forcella ben salda sui supporti potresti trovarti con i polsi indolenziti, ma non è un problema esagerato.
    Io non ho mai fatto viaggi lunghi, ma nel raggio di un centinaio di chilometri vai proprio tranquillo e ti divori statali e autostrade, la moto non ne risente minimamente. Se vuoi invece organizzarti per viaggi più lunghi e in coppia provvediti di borse laterali e non caricare tanto sul portapacchi posteriore e sul bauletto: mantenendo il baricentro del veicolo più in basso e non alleggerendo la ruota col carico sospeso dietro lo sbalzo posteriore ne guadagnerai in guidabilità.
    Il motore ha un buon tiro in terza, esprime in accelerazione il meglio di sè e raggiunge facilmente la coppia massima, i sorpassi a veicolo scarico li effettui facilmente in quarta o anche in quinta, se invece viaggi in coppia e con ulteriore carico a bordo prendi un opportuno slancio e effettua la manovra quando sai di avere davanti un agevole spazio lungo, al bisogno utilizza anche la terza, senza tirarla troppo.
    I consumi non sono all'altezza della moderna V7 ma sono comunque soddisfacenti.
    Posso infine consigliarti di lasciarti "formattare" dalla moto per qualche anno: tre o quattro o più, se la userai prevalentemente in città e ti ci troverai bene non cambiare, curala e falla durare, se la userai spesso per i viaggi e ti riterrai soddisfatto... stesso consiglio, se invece ritenessi che per i viaggi non è abbastanza potente o performante... rivolgi lo sguardo ad una nevada 750: ne puoi trovare tante e a buon prezzo, farai un buon salto in avanti, se non per confort sicuramente per maggior potenza e minore rumorosità.
    buona strada.
    Questa risposta è utile ?
  • giuseppeligas giuseppeligas
    10 gennaio 2018 - ulteriore nota di merito per la V35: se la curi non ti lascerà mai a piedi: una volta mi sono ritrovato a viaggiare (per un breve tratto) con un cilindro solo: mi si era bruciata la guarnizione di una delle due testate, la moto mi ha riportato a casa.
    Questa risposta è utile ?
  • zorro1 zorro1
    10 gennaio 2018 - E' stata la mia prima moto anche x me. Da Milano sono andato al motoraduno STELVIO INTERNATIONAL: in montagna tutto ok, ma ritornato a casa mi sono messo alla ricerca di una Nevada 750 che ho trovato e che ho tuttora. Cmq chi ha comprato la mia V35C è venuto da Verona in treno e ci è tornato con la moto senza problemi.
    Questa risposta è utile ?
  • Ino.Turturo Ino.Turturo
    10 gennaio 2018 - È stata anche la mia prima moto. Dopo, con le altre, ho fatto viaggi di molte migliaia di km, ma non ho mai più provato le stesse emozioni. Velocità di crociera 100-110, max 130. Ti consiglio di investire 500 Euro per l'accensione elettronica. Buon viaggio!
    Questa risposta è utile ?
  • LORIS.CORSINI LORIS.CORSINI
    10 gennaio 2018 - La mia v 35 custom e comoda , tranquilla e facile da guidare semba una bicicletta molto elastica , veloce circa 160 ho raggiunto, veramente rilassante alla guida, affidabile perché e il modello senza elettronica, con le puntine, soli 27000 km la vendo con tagliando nuovo, gomme nuove, batteria , revisione nuovi. documenti ok, ottima per qualsiasi viaggio in italia o estero inoltre all?estero e ricercata loris
    Questa risposta è utile ?
  • Frankiebabie Frankiebabie
    10 gennaio 2018 - Ciao ho avuto un V35II ho fatto vacanze in due stracarico, mi sono divertito tantissimo a guidarla, moto brillante non mi ha mai lasciato a piedi !
    Questa risposta è utile ?
  • alberto.grazioso alberto.grazioso
    10 gennaio 2018 - L'ho posseduta nel 1983 era favolosa ,la velocita era intorno ai 140km pero era un trattore ...stupenda!!! ora ho una Harley e avrei voglia di rivedere la mia MotoGuzzi.
    Questa risposta è utile ?
  • bronson01 bronson01
    10 gennaio 2018 - Con la 35 ci puoi girare il mondo se in ordine , la moto tiene bene ,ovvio che il confort non è dei migliori
    le medie di percorrenza sono limitate ,comunque dipende sempre dalla resistenza del guidatore
    Questa risposta è utile ?
  • MASSIMILIANO.BEZZI MASSIMILIANO.BEZZI
    11 gennaio 2018 - Ciao e Buonasera! si ho una V35 Imola del 1981 da fine 2009 ho fatto quasi 25mila KM e la moto ne ha quasi 100mila..la moto è molto agile e sicura, grazie alla frenata integrale e ai 3 dischi si può anche frenare modulando in curva! ma non potente e scattante, la ho usata per viaggi non superiori ai 250/300 km, oltre la posizione stesa della Imola può stancare. il motore, la meccanica e il telaio sono un gioiellino. la parte elettrica è affidabile ma è da controllare (io mi sono divertito a smontare e sostituire un po di tutto dai condensatori in su). come velocità massima può superare i 160 ma ci vuole un bel lancio..di crociera io la posso tenere tra i 125 e 135..ciao!
    Questa risposta è utile ?
  • guzzirace guzzirace
    11 gennaio 2018 - Come prima moto e' ottima , poca elettronica , frenata integrale che e' vicina ad avere l'abs , velocita' di crociera sui 110 / 115 consumi da ciclomotore , ci puoi fare anche viaggi mediolunghi guida non stancante .
    Questa risposta è utile ?
  • Marcello .Scarlata Marcello .Scarlata
    10 gennaio 2018 - Ciao, venti anni fa ci ho fatto tantissimi chilometri in italia ed europa, deve essere manutenuta bene e ti porta ovunque. Se hai lo spazio e gli attrezzi la manutenzione è affrontabile da soli.
    Questa risposta è utile ?
  • mauro631826 mauro631826
    10 gennaio 2018 - Ciao Ho un v35c del 1983 che ho comprato usata nel 1990 Fino ad ora ho percorso 110000 km la uso e va ancora molto bene basta tenere in ordine puntine condensatori e carburazione fare il cambio di olio e filtro e va sempre e un vero mulo Ho fatto dei bei viaggi anche in due con bagagli e su strade di montagna E una moto comoda La velocità max e di 140 quella di crociera e sui 100/110 Da un pò di anni la uso meno pechè ho anche un california però ogni tanto mi prende la nostalgia e mi faccio un bel giro con il 35 Saluti Mauro
    Questa risposta è utile ?
  • Romagg Romagg
    10 gennaio 2018 - ho avuto anni fa una V35II e ne ho buon ricordo: stabile, ben frenata, non velocissima (140?), duretta. Se non hai fretta su strada puoi andare ovunque. Consiglio. Roberto
    Questa risposta è utile ?
  • giorgiomx giorgiomx
    13 gennaio 2018 - Ne ho avute tre, V35II, Imola2 e V35 TT.
    Motore indistruttibile, non veloce 100/110 di crociera, va benissimo.
    Questa risposta è utile ?
  • scardia scardia
    15 gennaio 2018 - Buongiorno,
    non ho letto tutte le risposte ma ... mi sembra di pensarla diversamente.
    Iniziamo col dire che, qualsiasi modello sia, la V35 è comunque una moto d'epoca.
    Soprattutto la 35II e 35III poco hanno che vedere con le moto attuali.
    Vanno trattate come vecchie signore.
    Si arriva dovunque ma ... senza fretta, con un poco di pazienza e qualche attrezzo dietro.
    Il contrattempo, se capita, rende un viaggio "Il Viaggio".
    Non è vero che la 35II consuma poco, soprattutto camminando veloci (per quanto possibile).

    Ma è instancabile, con un gran telaio, ed una frenata (grazie alla frenata integrale, che non ho capito per quale misterioso motivo sia stata eliminata) veramente eccellente.

    Insomma, ne ho una dal 1982 (fai il conti ... ) e nel frattempo ho avuto molte altre moto. L'ho tirata fuori dal garage quando le altre si rompevano. Il muletto.

    Adesso la usa mio figlio ... quando la sua è dal meccanico ...

    Se invece non vuoi portarti dietro nemmeno un cacciavite ... ci sono le giapponesi. Ma non è lo stesso ...

    Scardia

    P.S. se però la patente non lo impedisce, meglio la 500 (o la 650): cammina di più, consuma poco meno, e soprattutto non ha un difetto banale: la V35II ha la molla del cambio in fondo al carter motore. Se si rompe (e capita!) sono guai: il pezzo costa pochissimi euro ma le ore di lavoro da mettere in conto sono veramente tante (e se i conto lo fa il meccanico ...)
    Questa risposta è utile ?
  • TARCISIO5338 TARCISIO5338
    16 gennaio 2018 - Io ho una V 35 TT (tutto terreno). Difetti riscontrati: è un po' alta da terra, almeno per me e i condensatori delle puntine platinate di oggi fanno tribolare perchè dove sono alloggiati si riscaldano tanto e non resistono come i CEV originali. Qualcuno, sembra con successo li ha spostati fuori vicino alle bobine. Io da quando li ho eliminati del tutto installando una centralina salva puntine ho risolto definitivamente. Per il resto è affidabile.
    Questa risposta è utile ?
  • Gasssss Gasssss
    10 gennaio 2018 - Cosigliabilissima come prima moto, se hai 20 anni la puoi usare anche per viaggi in Europa. Dipende a cosa sei abituato.
    Motore onesto, certo non scenderai con i capelli dritti per l'adrenalina.
    A 120 viaggi tranquillo e vai ovunque, velocità max mai conosciuta.
    Ciao
    Questa risposta è utile ?
  • pise01 pise01
    10 gennaio 2018 - La mia raggiungeva i 150 km/h di strumento, comunque si viaggia bene da 100 a 120 . Ci sono stato dappertutto in estate, puoi fare tranquillamente parecchi chilometri. Occhio soltanto alla versione con accensione elettronica al posto delle puntine, a me dava problemi, ho risolto montando le puntine della vecchia versione.
    Questa risposta è utile ?
  • pietro.amantini pietro.amantini
    10 gennaio 2018 - ciao, io ho una V35C del 1985 ed ha 29000 Km, la utilizzo solo per piccoli spostamenti, come si userebbe uno scooter, per le distanze importanti ho una california 1400, comunque se non sei di notevoli pretese il v35 ti porta ovunque, consuma poco,è molto maneggevole, e la velocità max siamo sui 130 ma già secondo me è troppo, quella è una moto che viaggiando intorno ai 100/h ti porta in america, ma se la spremi troppo ....qualcosa succede. Anche perché qualche anno cominciano ad averle. Ma scusami perché se devi acquistarla non pensi ad una Nevada ?? ciao buona strada.
    Questa risposta è utile ?
  • Perseo03 Perseo03
    10 gennaio 2018 - Moto posseduta oramai tanti anni fa. Per i viaggi dipende che età hai ma posso dirti che è più che onesta con consumi irrisorii...e poi con il cardano vai sul sicuro. Assicurati però che sia in buono stato, soprattutto l'impianto elettrico. Non aspettarti un mostro di potenza, è pur sempre un vecchio 350cc.
    Questa risposta è utile ?
  • bell 6 bell 6
    10 gennaio 2018 - Io avevo un V35 Imola.
    La velocità massima sta attorno ai 150, ma non è consigliabile usare queste moto ad alte velocità a lungo, troppo scomoda (vibrazioni) e motore impiccato, diciamo che sui 100/110 vai bene ovunque.
    Per viaggiare valuta un V35 o meglio ancora a mio avviso un V35C, a mio parere la più azzeccata tra le 350 guzzi, lascia perdere l'Imola a causa dei semimanubri che alla lunga possono essere scomodi. Se intendi fare invece piccoli "viaggetti" tranquilli con parecchie soste anche l'Imola è valutabile.
    La moto è di piccole dimensioni globali, ciò è vantaggioso per la facilità di guida, di contro in due non si è troppo comodi sulle lunghe distanze.
    Se la moto è a posto di accensione (fase delle puntine) e carburazione, generalmente non ha altri grossi problemi.
    La ciclistica è ottima e i freni buoni, a patto di abituarsi alla frenata integrale, ovviamente bisogna tenere presente che si tratta di una moto di almeno 30 anni, non si può pretendere che abbia la guidabilità di una moto moderna, ma ancora si fa valere.
    Questa risposta è utile ?
  • machellimarco machellimarco
    10 gennaio 2018 - Ciao, io quando avevo 25 anni , in 2 , con borse , parabrezza, tenda e altri bagagli da Firenze ci sono andato in Puglia (viaggio più lungo) e fatto tanti altri viaggi per l'italia.
    Il motore è piccolo per quelli che ho fatto, ma non avevo altro.

    Avessi potuto tornare indietro, avrei preso almeno un 650.

    La velocità Max forse 140, ma per arrivarci ci voleva.
    Più moto da viaggi di 50-100 km secondo me che viaggio mi stile vacanza di una o due settimane.... che io ci ho fatto spesso anche se non sempre in Puglia.

    Ciao
    Questa risposta è utile ?
  • fuma73 fuma73
    10 gennaio 2018 - Stai sempre parlando di moto che a oggi hanno più o meno 30 anni,io ci ho girato parecchio ho avuto tutti i tipi di serie piccola ( imola,turismo,custom,florida ) delle due cilindrate 350/650 interessanti moto ma ricordati che hanno 30 anni ,ci giri senza problemi comodità a parte ma ...attenzione hanno 30 anni quindi non sono più moto affidabili,io me le smontavo rifacendo motori completamente,rifacevo impianti freni ,ammortizzatori,tutto quello che era dubbio lo cambiavo allora si la moto torna QUASI nuova e ci facevo km ma in strada a volte qualche intoppo vengo va fuori ,stupidate di solito ma comunque legati ai 30 anni ,come prima moto io starei su qualcosa di più moderno tipo Suzuki sv 650 o cose simili
    Questa risposta è utile ?
  • Rajimundo Rajimundo
    10 gennaio 2018 - Ciao, anche per me è stata la prima moto e ci ho girato per molti anni ma senza fare lunghi viaggi perché era un po' piccola in rapporto alla mia statura. La mia aveva il parabrezza alto quindi la velocità massima consigliata era di 100 km/h dopodiché il manubrio sbacchettava un po'. Senza arrivavi decisamente oltre (anche 130-140 km/h) però prendevi un sacco d'aria addosso. Il meglio lo dava nel misto e arrampicava sui tornanti senza esitazione (anche con il passeggero) e consumava poco. Attenzione ai due rubinetti manuali della benzina che se mettevi in riserva quando non era il caso ti rovavi a secco (generalmente in situazioni poco piacevoli) Sempre riconoscibile il sound del bicilindrico V90, un vero marchio di fabbrica. Frenava anche bene in rapporto alla tecnologia dell'epoca mentre la trasmissione cardanica imponeva una certa prudenza nell'impostare le curve e scalare repentinamente le marce (per contro zero manutenzione). Il vero tallone d'Achille era l'affidabilità (è la moto che più mi ha lasciato a piedi in assoluto) ma è anche vero che avendo più meccanica che elettronica con un po' di abilità si riusciva quasi sempre a ripartire. Nel complesso è stata un'ottima prima moto ed ho imparato molto divertendomi parecchio. Se vuoi altre informazioni chiedi pure. Bye!
    Questa risposta è utile ?
  • Eugenio.SILVANO Eugenio.SILVANO
    10 gennaio 2018 - Io ho avuto una V35 III del 1986 dal 2008 al 2015.
    Non ho mai spinto a fondo, per cui non conosco la velocità massima (credo sia sui 140 Km/h), ma ho fatto viaggi anche lunghi (circa 300 Km) tenendo una velocità di crociera di 100 - 110 Km/h.
    Il difetto principale è che in salita è un po' "fiacca" ma la meccanica è robustissima e la frenata è eccellente.
    La posizione di guida è molto riposante alle velocità che ho indicato perchè il busto è verticale e braccia e polsi si trovano in una posizione molto naturale (la posizione stessa non è adatta a velocità superiori a 120 Km/h).
    Per confronto, ho una SUZUKI GS450 S che ha prestazioni superiori, ma è stancante nei viaggi lunghi perchè obbliga ad una posizione che carica troppo i polsi.
    Il cardano, poi, è molto più indicato della catena per il mototurismo; non ha bisogno di regolazioni ed è pulito.
    In definitiva, la moto è O.K. per il turismo, a patto di non avere velleità sportive.
    Hai pensato ad un V50 o un V75 (senza andare nella serie grossa che, anche come peso, è più impegnativa)?
    Questa risposta è utile ?
  • DANIELE PONZO DANIELE PONZO
    10 gennaio 2018 - La velocità massima è di 160 km/h, per fare dei brevi viaggi è ottima ed infine ti posso dire che con questa moto ho avuto parecchie soddisfazioni,in quanto è affidabile e non mi ha dato mai noia di nessun tipo. Soddisfatto al top.
    Questa risposta è utile ?
  • Marcolandri Marcolandri
    10 gennaio 2018 - Ciao, risvegli dei bei ricordi! Io avevo il 350 custom.
    E' una moto facile, poco potente, bassa, comoda anche in due.
    Va bene per viaggiare in due? Secondo me si, per lo spazio dipende che borse riesci a montare, forse le originali, ammesso che le trovi, sono piccoline.
    Velocita massima 140/145 (ma ho lasciato una valvola sul raccordo anulare!!!), di crociera 100/110.
    Ci sono tanti parabrezza che si adattano bene, meglio dell'enorme originale (che però d'inverno è benedetto!)
    Punti negativi:
    è una moto molto vecchia, i pezzi si dovrebbero ancora trovare tutti ma sono cari da quel che ricordo. E' cara anche la manodopera (prova a chiedere x un cambio frizione o per revisionare le forcelle... ti fanno scappare!), se non la prendi da un appassionato che l'ha rimessa completamente a nuovo stai messo male, soprattutto perchè per viaggiare ti serve affidabilità o ti rovini le vacanze.
    Ha bisogno di manutenzione e se non sei un po meccanico sono guai (punterie da regolare, perdite olio, carburazione ...), la mia si beveva mezzo litro di olio ogni 200/300 km
    Ripeto! Moto molto vecchia significa tubi freni vecchi, cuscinetti vecchi, forcelle vecchie, serbatoio vecchio (ruggine inside?), tutto è vecchio!!!.... documentati bene se sei in grado di gestirla o se devi chiedere un mutuo per andare a 120KM/ora.
    Una sola cosa ti dico che è fantastica, la frenata integrale! Come su una macchina, il pedale gestisce un disco anteriore e quello posteriore, la leva gestisce il secondo disco anteriore. Quando sono passato alla moto nuova me la sono vista brutta un paio di volte perchè ero abituato ad una moto che si ferma da sola, anche se sei una pippa! ;-)
    Comprala solo se ti piace da morire altrimenti prendi un ottimo usato giapponese, io ho scaricato 100.000 km su un freewind suzuki (650 monocilindrico) preso usato di 10 anni con 11000 km, rivenduto a 600 euro un paio di anni fa, non ha mai perso una goccia di olio, ho solo cambiato (sempre!) l'olio una volta all'anno e una sola volta in 90000 km le candele, una volta i dischi e ovviamente le pasticche dei freni quando serviva. Ora ho un Vstrom (bicilindrico 650) del 2007 preso con 15000 km a 3000 euro, un mostro di affidabilità, comodissimo in due, morbido e sicuro in piega, potente ma gestibilissimo.
    In bocca al lupo !!! ;-)
    Questa risposta è utile ?
  • Luigi.Marra Luigi.Marra
    10 gennaio 2018 - Ciao, il mio v35 riesce a tenere medie quasi autostradali, comunque la sua velocita' di crociera si attesta sui 110/120 km/h.
    I consumi sono elevati, riesco a fare intorno a 10km/l quindi vado in giro solo per diletto, ogni tanto... non certo per viaggiare o girare quotidianamente in citta'.
    Non la userei per lunghi trasferimenti, troppo piccola e con poca autonomia. Il serbatoio mi permette un'autonomia di appena 100km prima della riserva.
    Se vuoi rimanere sul genere ti consiglio una T5 850, moto piu' moderna e performante.
    Questa risposta è utile ?
  • Karl_2 Karl_2
    10 gennaio 2018 - Ciao,
    occorre fare un pò di mente locale: se vuoi un mezzo moderno ed affidabiel come sono le giapponesi di oggi è meglio lasciar perdere. Se invece cerchi un mezzo comunque molto affidabile con un sacco di carattere allore può essere una scelta buona. La velocità non è il punto forte della moto, ma a parità di potenza le moderne non vanno molto meglio. Considerà sempre che una guzzi comunque si ripara a costo accettabile e si trova comunque una soluzione per tutto se hei un buon meccanico e ricambista a disposizione. le giapponesi sono mediasmente più affidabili ma alcune tipologie di ricambio fai fatica a trovarli oppure costano veramente tanto. Alla fine il discorso è più una scelta di stile che di vera differenza di affidabilità. Comunque se la devi comprare fatti consigliare bene da un'amico meccanico e vero conoscitore di Guzzi, attenzione agli autonominati esperti che credono di sapere tutto, stanne lontano.
    Questa risposta è utile ?
  • eusnico eusnico
    10 gennaio 2018 - Personalmente ho posseduto una v35III probabilmente la più versatile delle v35. La moto è onesta, personalmente ho superato le 150Km/h di velocità massima, anche se la velocità ideale è 110 km/h a causa delle vibrazioni e turbolenze. Per quanto riguarda l'affidabilità ho avuto spesso problemi con l'accensione, specialmente a riaccendere la moto con motore caldo (bisognava farla raffredare, e poi ripartiva). Che ti devo dire? Un viaggetto di 200 Km ad andare e 200 Km a tornare, si potrebbe anche fare (io non l'ho mai fatto). Anche se conosco gente che con una v35 è andata anche a Parigi, partendo dall'Abruzzo.
    Questa risposta è utile ?
  • dmala dmala
    10 gennaio 2018 - puoi arrivare a circa 140 Km/ ma senza ammortizzatore di sterzo non la tieni. la velocità di crociera è attorno ai 100 max 110.
    la sella ti spacca un poco il didietro, ti consiglio di farla imbottire con memory.buoni i consumi, io ero riuscito ad ottenere un 18 km litro. ottima la frenata, attento in montagna( in curva ) il cardano se scali troppo tira. ho fatto percorsi fino a 500/600 km, non mi ha mai lasciato a piedi, ginocchia calde x le teste ma divertimento assicurato. io sono poi passato ad un florida V65 che è stato fantastico. adesso ho un'honda ma non posso ancora fare confronti. spero ti avere aiutato. ciao
    Questa risposta è utile ?
  • Roman.Krahne Roman.Krahne
    10 gennaio 2018 - concordo con 110 km/h come velocita di viaggio. Su piccole strade la moto è molto divertente e va benissimo. Sulla autostrada è molto faticoso. Personalmente ho fatto Lecce-Genova in 3 giorni senza andare in autostrada.
    La moto ha almeno 35 anni, non conviene andare alla velocita massima.
    Questa risposta è utile ?
  • PaoloT74 PaoloT74
    10 gennaio 2018 - Ciao, tanti anni fa con un V35-II ho fatto questo (in due giorni):

    https://www.google.it/maps/dir/30020+Quarto+d'Altino+VE/Tirano,+SO/San+Maurizio/Mandello+del+Lario,+LC/Quarto+d'Altino,+VE/@45.6336948,9.8465617,9z/data=!4m47!4m46!1m20!1m1!1s0x47794da62afdb017:0x75bfbf60a9223ef6!2m2!1d12.3711334!2d45.5803414!3m4!1m2!1d10.7289946!2d45.4820979!3s0x4781eec995212f09:0xfcb0cbc3fc7089a!3m4!1m2!1d10.8118057!2d45.7682961!3s0x47821ea9ddf49af5:0xc1f62beed1d685f!3m4!1m2!1d10.7365856!2d45.7399434!3s0x47821f086717bca3:0x99c2a0aae1ce3603!1m5!1m1!1s0x4783a34a565149a1:0x40678022e66efe0!2m2!1d10.1860151!2d46.2063314!1m5!1m1!1s0x478482076dc01a7b:0x279fdbbd3ec97825!2m2!1d9.8355079!2d46.4907973!1m5!1m1!1s0x4784194321d3394f:0x2ca8160d427ca101!2m2!1d9.3177385!2d45.9138699!1m5!1m1!1s0x47794da62afdb017:0x75bfbf60a9223ef6!2m2!1d12.3711334!2d45.5803414!3e0

    ... velocità massima 120 km/h, da solo, con un borsone per il bagaglio.
    Come prima moto (vespa a parte) mi sono trovato benissimo.
    Poi ho fatto il salto ad un VFR750F ... ma questa è un'altra storia.
    Questa risposta è utile ?
  • Peso Peso
    10 gennaio 2018 - Per quanto riguarda la velocità massima siamo sui 140km/h-150km/h (c.a. 160km/h di contachilometri) anche se la velocità di crocera ottimale è intorno ai 100km/h... oltre vibra un po' e si percepisce che il motore è al limite (siamo intorno gli 8000 giri). Per sua natura richiede manutenzione (gioco punterie e distribuzione ogni 6000km) ma è abbastanza affidabile.
    Per quanto riguarda il resto ha un ottimo telaio, è molto agile, confortevole e assolutamente piacevole da guidare. Nonostante i pochi CV il motore è molto fluido anche ai bassi regimi... cosa che normalmente non hai con le giapponesi di piccola cilindrata.
    Questa risposta è utile ?
  • Giodeli Giodeli
    10 gennaio 2018 - Io ho un Guzzi V35 da circa 38 anni e anche se non l’ho comunque usata molto, è ancora perfettamente marciante.
    La velocità Max è di circa 130 km/h ma come velocità di crociera la posso tranquillamente tenere sui 100 km/h senza problemi.
    Non é il massimo della comodità ma la trovo bella da guidare per fare piacevoli gite, quindi per brevi viaggi la preferisco alle più moderne e performanti in genere.

    Giorgio
    Questa risposta è utile ?
  • davide.maffe83 davide.maffe83
    10 gennaio 2018 - Ciao io ho un V35c che è stata la mia 1ª moto e posso dirti che puoi girarci benissimo tutta Italia a patto di non avere fretta!!! Come velocità massima siamo intorno ai 150km/h ma ti consiglierei una velocità di crociera attorno ai 100-120km/h al di sopra si sentono molte vibrazioni. Se poi ti accontenti di guidare agli 80km/h su strade normali non ti ricordi più di fare il pieno consuma pochissimo!!! Spero di esserti stato utile 😉
    Questa risposta è utile ?
  • pipod pipod
    10 gennaio 2018 - ciao,

    la moto è facile, nel senso che è maneggevole e con una seduta bassa. il motore è piacevole e anche per chi non ha mai guidato una moto non mette in difficoltà. la frizione è tendenzialmente dura da azionare e il cambio, seppur preciso, ha innesti un filo duri (bisogna essere decisi col piede). i freni.. il sistema di frenata integrale che aziona il disco posteriore e uno dei due anteriori, per me è una gran cosa. è anche molto utile per imparare ad usare il freno posteriore che, con moto attuali, su strada, ci si tende a dimenticare di azionare. diversamente però, se si frena solamente con l'anteriore la frenata è lunga, soprattutto sulle prime serie dove la pompa è sotto il serbatoio ed azionata a cavo. per quanto riguarda le velocità massime, siamo sui 140km/h o poco più. il motore è brillante e non ha paura di salire di giri, ma come detto da altri, la velocità ideale di crociera (anche per non stare sempre al limite dei giri) è sui 100 all'ora. detto questo, come prima moto la consiglio se non si è mai guidato altro. mi spiego: se a scuola guida hai usato come immagino moto attuali, salire su un v35, per frizione, freni, sospensioni e qualche altra piccola cosa, potrebbe sulle prime spaventarti. stiamo parlando di una moto che d'altra parte ha 40 anni e come tale deve essere intesa. considera poi che su 20 moto che avrò avuto nella mia vita, questa è l'unica che non ho mai venduto e che non venderò mai. per quanto riguarda viaggiare non la consiglio però, soprattutto se viaggi in due. mi spiego, è comoda per muoversi in due, ma è piccola. se viaggi senza valige e uno zainetto ci può stare, ma sempre alle andature di crociera di cui sopra. anche perchè non hai protezione aereodinamica (a meno che non sia una imola o abbia il parabrezza)e il peso si fa sentire. se poi vuoi fare delle belle gite di 100-150km per me è perfetta.
    Questa risposta è utile ?
  • VinceLand VinceLand
    10 gennaio 2018 - Ciao, come detto non è un motore molto spinto (arriva più o meno a 150 km/h) ma è molto affidabile. Io ho la versione enduro, la V35TT, ed è comoda anche per fare viaggi a medio raggio
    Questa risposta è utile ?
  • CHRISS5048 CHRISS5048
    10 gennaio 2018 - La velocità massima non la conosco....non funziona il tachimetro, ma credo sui 130km/h
    Per i piccoli viaggi da solo è Ok, in coppia un Po scomoda per la rigidità degli ammortizzatori.
    Come prima moto non è semplicissima perché pesante e poco propensa alle pieghe...richiede un Po di "mano", tuttavia io l'ho avuta come prima moto e non ho mai avuto grosse difficoltà
    Questa risposta è utile ?
  • Stefano T Stefano T
    10 gennaio 2018 - Ciao, io ho posseduto per alcuni anni il V35 Imola (in pratica la versione spotiva del V35 classico), devo dire che in fondo è una moto affidabile però io la consiglierei solo per spostamenti relativamente brevi; la velocità direi sui 130-140 km/h ma in autostrada sono insostenibili. Per esperienza personale ti consiglierei uan giapponese anche di pari anni, attualemente ho una XJ600 dell'84 ormai da 12 anni, ci ho fatto più di 120000 km e posso dirti che non ci sono proprio paragoni.
    Saluti
    Questa risposta è utile ?
  • Ziofrenk02 Ziofrenk02
    10 gennaio 2018 - Ciao, io ho un V35c ed un Imola 1, come velocità siamo sui 140 la prima è 160 la seconda, tenendo presente che le rispettive velocità di crociera sono rispettivamente 110 e 120 con un po' di rinuncia in termini di confort ci giri tutta Europa.
    Questa risposta è utile ?
  • runmotorcycleandrea runmotorcycleandrea
    10 gennaio 2018 - motore affidabile e tranquillo velocità di crocera attorno ai 90 punte max a seconda del modello e dell'anno fino ai 140 ma non consiglierei il mezzo per viaggiare oggi se ti si blocca una valvola non trovi il ricambio e vai a uno fino a casa quindi non mi allontanerei oltre i 150/200km
    Questa risposta è utile ?
  • antostopp antostopp
    10 gennaio 2018 - Ciao, i V35 possono essere delle buone moto o delle ciofeghe, và a fortuna. Se possibile ti consiglierei di provarla varie volte prima di acquistarla. Verifica bene la carburazione, quando parti al semaforo non deve tentennare.
    Velocità di crociera 100km/h, max 140 ma ti vibra tutto e non ti senti sicuro. In due si siede e rende poco. Ha bassi consumi (23 km al litro), ma se devi cambiare le puntine son dolori perchè è difficile trovarle.
    Io l'ho venduta per prendere un'Honda del 1983 (stesso anno del Guzzi), dopo 15 mesi devo ancora vedere un meccanico. Chi ti consiglia le giapponesi la sà lunga....
    Questa risposta è utile ?