Domande e risposte

Kawasaki Versys 650 - 8 domande, 211 risposte Vedi tutte
preparazione filtri ricerca...
3 agosto 2017 - Kawasaki Versys 650
andretrial andretrial
provenendo da un 1200 boxer stufo di troppi costi di manutenzione...
me lo consigliate oppure e troppo poco come CV??? sarebbe perfetta una 80 cv su questa moto sapete se si possono apportare modifiche per renderla piu prestane?
Questa domanda è interessante ?
  • Fuorigiri75 Fuorigiri75
    7 agosto 2017 - Buonasera, il salto di moto che vuole fare mi sembra eccessivo, anche se la versys e un ottima 650 (che posseggo), mi sento di consigliarle un 1000 giapponese se vuole ridurre scabrosamente i costi di manutenzione. E poi la GS1200 è più da enduro, quindi andrebbe paragonata ad una KTM, o V-strom 1000, o africa twin che hanno la ruota anteriore più grande per lo sterrato. Mentre la versys come le mto 07 e 09 o la multistrada hanno ruote da 17 più stradali. Poi le varie opinioni sono ovviamente influenzate in modo soggettivo da come uno si trova nella posizione sulla moto, da come la guida, e dall'uso che ne deve fare. Ovviamente se possibile vanno prima provate le moto interessate.
    Questa risposta è utile ?
  • Fabio.Palmeri Fabio.Palmeri
    5 agosto 2017 - te la sconsiglio, troppi pochi i cv e le marce cortissime senza allungo; piuttosto prendi la yamaha tracer 700, io la sto usando adesso ed è tutto un altro bicilindrico rispetto al versys. E' molto più grintosa e divertente da guidare
    Questa risposta è utile ?
  • alessandro7220 alessandro7220
    5 agosto 2017 - Avevo un BMW 1150 GS e l'ho venduto per passare su Kawa Versys 650 ultimo modello... tenuto 6 mesi e dato via... se ti abitui con cavalli e coppia tornare indietro è dura! Io sono tornato in BMW ora ho un 1150 RT, ne ho provate anche altre con motori più brillanti del kawa ma alla fine sentivo mi mancava sentire la grinta del motore
    Questa risposta è utile ?
  • Pratex9904 Pratex9904
    4 agosto 2017 - il mio percorso è inverso:
    da una versys 650 sono andato ad una 1200 guzzi poi forzatamente a honda cbf1000 ,medito il ritorno al 1200 forse BMW.
    Ciò è dovuto al fatto che l'uso che faccio della moto è per tour medio raggio e casa lavoro extraurbano.
    il 650 in montagna in due con bagaglio mostra la corda, in alcuni tornanti ti trovi a cambiare marcia 4 5 volte cosa che con 100 cavalli non succede, il passeggero è come non ci fosse.
    OK per la città meglio dello scooter.
    Questa risposta è utile ?
  • mistral8574 mistral8574
    4 agosto 2017 - Concordo con tutte le considerazioni già fatte, tieni conto che dimezzi la cilindrata , subito ti sembrerà di stare su uno "scooter" ma il versys ha il nome con sé è molto versatile in città e vai comodo in autostrada, personalmente ho messo una corona più piccola perché per me aveva le marce un pò troppo corte e ravvicinate, ha migliorato molto. Ciao
    Questa risposta è utile ?
  • supercreep supercreep
    4 agosto 2017 - Ciao Andretrial,

    mi aggiungo a quanti han già risposto e ti propongo quanto mi ha procurato una gran soddisfazione. Ho avuto una Versys 650 MY2006 la prima versione, quella col "nasone" per intenderci, mi sono divertito, ho provato anche i modelli successivi e la cilindrata 1000 appena uscita, ma niente potrebbe farmi cambiare idea: lasciata la Versys per una Ducati mi sono poi preso una vecchia (2009) KTM Adventure e ho così trovato la moto "totale", con molte moto si va quasi ovunque, ma con la ADV si va dove molte moto non vanno. Hai tutto quello che ti serve per viaggiare e divertirti, se la manutenzione costa un po' più cara delle giapponesi ti ripaga in leggerezza e agilità. Con gli scarichi in titanio Akrapovic, una bella sella Touratech, i paramotori e i bauli si viaggia in due comodi macinando chilometri e passi di montagna col sorriso stampato sulla faccia. Hai cavalli bastanti che generosi ti sparano da una curva all'altra in scioltezza. Difficile desiderare altra moto a meno che non si preferisca qualcosa di più stradalizzato e meno versatile però. Buona Strada :-)
    Questa risposta è utile ?
  • francesco.storer6807 francesco.storer6807
    3 agosto 2017 - La versys ha costi di manutenzione irrisori, ed è affidabile. Tuttavia vibra in modo veramente fastidioso, ma la cosa peggiore, ed è la ragione per cui l'ho venduta, sono i rapporti troppo corti, a 130 sei già a 6000 giri, se vai in montagna praticamente fai un cambio marcia dietro l'altro, un lavoraccio. Buona per la città secondo il mio punto di vista.
    Questa risposta è utile ?
  • hollysamy hollysamy
    3 agosto 2017 - io ho avuto la prima serie della versys e il gs 1200 me lo giocavo in partenza😈 montando filtro bmw e 2 modifichino all'iniezione di tachimetro tocco i 198 km orari poi passai a dorsoduro 1200 1200 ma troppa esuberanza e mi sono ricomprato versys del 2016 ottima moto visto che la uso tutti i giorni per lavoro comunque e una bella peperina con gomme giuste e 2 modifiche ci si diverte parecchio
    Questa risposta è utile ?
  • Maurofog Maurofog
    4 agosto 2017 - Buonasera, sulla versys 650, che ho avuto circa 10 anni fa, le hanno detto già molto. Io voglio andare fuori tema. Attualmente ho un R1200R LC del 2015, quella col motore raffreddato a liquido con 125 cavalli. Anche io mi sono stufato di tagliandi pesanti, ed allora ho cominciato a guardarmi intorno. Prima della R attuale avevo un'Honda Integra. Ecco le consiglierei di provare quel motore, niente di esuberante, ma tanta regolarità, tanta coppia, vibrazioni zero e buona agilita (Honda 750 NC). In questi giorni ho avuto modo di provare la nuova Suzuki V Strom 1000. Ecco, se dovessi dare un consiglio spassionato le direi di andare a provare quella moto. Esteticamente non mette d'accordo tutti, ma le garantisco che l'equilibrio generale è invidiabile. Grande comfort di marcia, motore "robusto", bella coppia massima a soli 4000 giri, consumi ridotti, intorno a 20 km/litro, e se uno gli gira e trova un boxer BMW non se lo lascia andare via di certo. Ci sono sul mercato alcuni usati, il modello precedente che non ha la piattaforma inerziale, la frenata integrale e qualche altra piccolo dettaglio, apprezzatissimo dagli utenti V Strom che si porta a casa intorno agli 8000 euro in ottime condizioni. Ecco quella moto lì, relativamente leggera (228 kili in ordine di marcia) con 101 cavalli e 102 Nm a 4000 giri secondo me è la "tempesta perfetta", perchè se vuoi farci il brillante ti da anche molte soddisfazioni. Il motore non scalda e non vibra. E' caricata sull'avantreno che la rende ottima per la guida anche sportiva su asfalto, ma la rente impegnativa nel fuoristrada con guida in piedi sulle pedane, ma tanto lì non ci va quasi mai nessuno. Devo ancora andare a provare la Versys 1000, ne dicono un gran bene, ma pesa una 25ina di kili in più rispetto alla Vstrom e la parte ciclistica, dicono, non è all'altezza dell'altra. Saluti.
    Questa risposta è utile ?
  • Flyfranz Flyfranz
    3 agosto 2017 - Non è solo una questione di cavalli.
    Devi cambiare stile di guida.
    Meno coppia ai bassi.
    Ci fai comunque tutto ma i tornanti li devi affrontare più di cambio.
    Bassi costi di manutenzione e consumi.
    Ottima nei misti e in città. Maneggevole e agile.
    In autostrada però !!!
    Questa risposta è utile ?
  • Headless74 Headless74
    3 agosto 2017 - secondo me non rimpiangi i cv, comunque a parità di cilindrata ti consiglio la suzuki v-strom, oppure se sali di poco la tiger 800 che ho attualmente sicuramente un gradino sopra entrambe e di cavalli ne hai anche troppi.
    lamps ;)
    Questa risposta è utile ?
  • bruminu bruminu
    3 agosto 2017 - Ciao, effettivamente, come già altri prima di me ti hanno detto, passare da un "mostro" come la BMW potrebbe sembrarti...molto riduttivo.
    In pratica, invece, se consideri appunto i bassi costi di gestione (sia i tagliandi ma anche consumi/assicurazione/ecc.) direi che ...si può fare.
    Ci puoi fare veramente di tutto, dal turismo in coppia (con borse laterali e bauletto) a "sparate" da solo dove, tante altre moto ben più potenti, restano indietro.
    Per il resto è una moto che ti permette una guida rilassata, ovunque, anche in montagna con il passeggero, puoi guidare con una mano e ti sembrerà una moto...elettrica, tanta è la coppia a disposizione ed i consumi...da scooter.
    Secondo me potresti divertirti.
    Bruno
    Questa risposta è utile ?
  • fab02 fab02
    3 agosto 2017 - ... direi che proprio non se ne sente la necessità nel 99,99999% dei casi... e rischieresti di modificare un equilibrio invidiabile! al più, tanto per rendere più personale "l'oggetto" uno scarico aftermarket con un rumore un po' più accattivante... quello si. Se hai un po' di soldi da spendere. La potenza la lascerei proprio perdere!
    Questa risposta è utile ?
  • William31 William31
    3 agosto 2017 - Salve,
    la versis 650 è una GRANDE motocicletta, i cavalli che ha non sono pochi come potrebbe sembrare, glielo assicuro!
    Se comunque vorrebbe qualcosa in più si può sembre montare uno scarico etc.
    Abbiamo a disposizione la colorazione nara, e se vuole in concessionaria abbiamo la Versis per fargliela provare in tal modo, sono sicuro che poi comprerà la moto.
    Restiamo a sua disposizione.
    G-Moto Cosenza
    Questa risposta è utile ?
  • FranzoBike FranzoBike
    3 agosto 2017 - Come "brillantezza" la Versys 650 non è certo carente, sicuro che però, va ricercata in zone del contagiri più alte rispetto a quelle che solitamente "bazzica" chi guida un grosso boxer... quindi non tutti sono abituati a far "girare alto" un motore.
    La sensazione di leggerezza (ovviamente) è tangibile ed è la caratteristica che maggiormente intriga chi vuole un mezzo un po' più spigliato.
    Il divertimento tra le curve è assicurato, il comfort più che buono nel complesso, ancor di più nella nuova versione, a pieno carico (bagagli e passeggero) la verve che la moto dimostra nella guida "a solo" si spegne un po', ma tutto dipende da cosa il rider stia cercando.
    Se si vuole comunque tanta coppia, fluidità ed elasticità, si può prendere in considerazione la "sorellona" di 1000 cc. che ha un motore veramente fantastico.
    Questa risposta è utile ?
  • FranzoBike FranzoBike
    3 agosto 2017 - Ah capitolo modifiche... gli eventuali interventi da poter affrontare senza incorrere in problemi di omologazione e quindi sequestro da parte delle forze dell'ordine, sono un filtro un po' più prestante, una accurata messa a punto del motore ese è la potenza che uno cerca, passare alla 1000 che ne ha più che a sufficienza.
    Questa risposta è utile ?
  • romeo9134 romeo9134
    3 agosto 2017 - Io l'ho avuta come prima moto da turismo,modello del 2010, poi sono passato a multistrada 1100s e adesso ho un multistrada 1200s. Ci ho fatto il giro della Corsica sia con la pioggia che con il sole, in due e con bagagli, io mi sono trovato benissimo e anche il passeggero ancora la venera per quanto fosse stato bene, anche rispetto al multistrada 1200. La poca potenza, le sospensioni morbide e il telaio meno specialistico rispetto alla multi giovano al passeggero e alla guida puramente turistica, o in città. Tutt'altra storia si ha se la moto la si guida da soli e magari ci si volesse divertire un po' su un bel passo di montagna, oppure anche in autostrada, mantenere velocità superiori a 130 km/h sembra quasi di chiederle un sacrificio, poi potrebbe anche non non essere vero però la sensazione che ho avuto io era quella, mi sembrava che la moto vibrasse e si sforzasse eccessivamente a quelle velocità.

    Per mia esperienza le modifiche su moto di questo tipo non valgono la pena, si magari si guadagnano 5cv ma a questo punto perché non prendere la versys 1000, o la vstrom? Ci si guadagna di affidabilità e si è più tranquilli in caso di posto di blocco, soprattutto in Svizzera, sono molto severi riguardo alle modifiche. Come costi di manutenzione, nonostante siano mille, credo che non siano al livello di bmw gs o di altre maxi enduro, solitamente le giapponesi si mantengono basse con le spese.
    Questa risposta è utile ?
  • Sciamanocbr Sciamanocbr
    3 agosto 2017 - Effettivamente la differenza di potenza e soprattutto coppia è considerevole. Se usi la moto da solo direi che cmq Versys 650 è più che sufficiente per un buon uso turistico.
    E poi...non costa nulla come manutenzione e consumi ( io sfioro i 26Km/lt in extraurbano) e va sempre! ;-)
    Questa risposta è utile ?
  • destegabry destegabry
    3 agosto 2017 - Io ho fatto esattamente il contrario (da Versys 650 a R1200GS)! Ottima moto ma strettina come coppia e molto meno fluida ai bassi. E dimenticati l'offroad.

    Se la prendi ti consiglio di fare la modifica MOX1, è praticamente a costo 0, guadagni un po' di cv, consumi un po' meno e soprattutto la moto non singhiozza più ai bassi
    Questa risposta è utile ?
  • Vedett Vedett
    3 agosto 2017 - Ma dimmi, perché vorresti piú CV?
    La VERSYS 650 é una moto giá di per se molto spinta e quasi con settaggio da strada, piú che da touring.
    Se vieni da una 1200 che per l amanutenzione di ha fatto piangere regolarmente, beh allora con la VERSYS 650 ti scorderai pure di metterci la benzina, tanto economica é. Per quanto poi riguarda la manutenzione vera e propria, é una KAWASAKI, farla stare 'bene e felice' di portarti in giro, non é un grosso problema.
    A conferma di quanto ti dico puoi prendere in considerazione una delle tante interessanti imprese fatte su questa moto (oltre che dal medesimo) da un gruppo di Malesi che nel 2011 son partiti da Kuala Lumpur per ranggiunger poi Londra, attraversando tutta l'Asia e parti dell'Himalaya.
    Ti basta? Oppure vuoi ancora piú cavalla fiscali? ;-) Buon divertimento con la tua nuova VERSYS 650.
    Questa risposta è utile ?
  • Vedett Vedett
    3 agosto 2017 - http://tulisanrarsiasah.blogspot.it/2012/04/kl-london.html
    Questa risposta è utile ?
  • bloodythewarlock1 bloodythewarlock1
    3 agosto 2017 - Io ho fatto esattamente la stessa cosa... avevo una R1200R e sono passato a Versys 650 2010. Oggi ho la Versys 650 2015 che ha migliorato molti difettucci del modello precedente. Ho cambiato per ridurre i costi di gestione e perchè soprattutto ero stufo di avere tutto quel peso da manovrare. L'uso è sempre stato turistico sia del bmw che della Versys con cui sono andato fino a Copenaghen in coppia. Diciamo che dipende molto dall'uso. In città e nello stretto ho trovato mooolto meglio la Versys, nei trasferimento autostradali è nettamente neglio il bmw. In linea di massima io sono rimasto soddisfatto del cambio ma una cosa è certa: passare da più di 100 cavalli a soli 70 è un bel salto. I difetti che più mi hanno "traumatizzato" nel passaggio da un bicilindrico boxer a un bicilindrico fronte marcia sono insiti nell'architettura stessa di questi due tipi di motori. In pratica il fronte marcia è un motore molto economico, facile da costruire e da gestire, per contro però parliamo di una configurazione che genera molte vibrazioni e che genera pochi cavalli. Principali problemi che riscontrerai: molta meno coppia, molta meno ripresa, vibrazioni e rumore che ti daranno sempre l'impressione di dover cercare una marcia più alta. Quando viaggiavo col bmw a 150 in autostrada sembrava di stare fermi (a parte per l'aria) mentre con la versys 650 ti sembrerà di essere un po' impiccato. Cose positive: consumo basso, agilità nello stretto e in città, costo bassissimo del veicolo con una dotazione comunque buona (my2015).
    Questa risposta è utile ?
  • AvaPh AvaPh
    3 agosto 2017 - Io ho fatto il contrario rispetto a te, dalla Versys 650 sono passato in BMW. Posto che faccio comunque sempre tutto in concessionaria ufficiale, inclusi i cambi gomme, non è che veda sta gran differenza nella gestione economica della moto… A questo punto ti consiglierei di passare a BMW GS 798 cc, nella versione F700GS o F800GS a seconda che tu preveda principalmente un utilizzo stradale o con una buona percentuale di off road.
    Questa risposta è utile ?
  • CinghialeMannaro CinghialeMannaro
    3 agosto 2017 - Io vengo da una ducati ST3 e come motore questa mi sta un po' strettina. Intendiamoci, ci fai tutto in tranquillità, anche in coppia con i bagagli, ma non è che senti il sudorino freddo quando apri il gas.

    Per renderla prestante puoi cambiare scarico, filtro e rimappare, recuperi un 5-6cv se ti va bene e ti parte quasi un migliaio di euro. Non credo ne valga la pena.
    Questa risposta è utile ?