Domande e risposte

Bmw R 1200 GS - 68 domande, 2.090 risposte Vedi tutte
preparazione filtri ricerca...
14 luglio 2016 - Bmw R 1200 GS
davidmaster davidmaster
Un saluto a tutti. Dopo altre esperienze sono in procinto di acquistare un Gs usato. Mi sto indirizzando su di un modello bialbero full. Sarei intenzionato ad acquistare da privato una moto con tutti i documenti e tagliandi certificati. Il mio dubbio è che il mezzo possa aver avuto, magari, un sinistro importante. E' possibile un controllo? Come ci si regola in questi casi? Grazie a coloro che mi risponderanno.
Questa domanda è interessante ?
  • visgio visgio
    20 luglio 2016 - La cosa migliore e' far vedere la moto ad un meccanico di fiducia che capira' subito se la moto ha avuto sinistri o meno...per il resto importante e' che sia stata tagliandata da officine ufficiali BMW questo lo vedi dai timbri sul libretto di manutenzione/garanzia.
    Questa risposta è utile ?
  • mauromauro mauromauro
    20 luglio 2016 - mi pare che avendo il numero di telaio (dal libretto) puoi controllare in BMW vita morte e miracoli del mezzo.
    Quando ho venduto la mia hanno fatto così ma non avendo NULLA da nascondere ho dato tutte le info chiestemi.
    Ciao
    Questa risposta è utile ?
  • martina72 martina72
    20 luglio 2016 - Salve il consiglio che io ti posso dare è quello di portarlo in un centro BMW e farla revisionare loro sapranno indicarti se ha avuto incidenti importanti oppure è in linea con il prezzo che la stai pagando
    Questa risposta è utile ?
  • kolimbatovic kolimbatovic
    20 luglio 2016 - Un occhio esperto rileva tutto. Mettiti in sella, meglio se sul cavalletto centrale, impugna le manopole, manubrio come se vai in rettilineo, guarda le distanze a DX e SX tra piastre e serbatoio o altri particolare. Dette distanze devono essere identiche, sempre impugnando le manopole, vai avanti con il corpo e guarda se le piastre sono allineate: quella sopra deve coprire alla vista quella sotto, perfettamente, al millimetro. Poi tutto il manubrio a Dx vedi dove arriva a fine corsa la manopola, ripeti con la manopola a SX, deve avere lo stesso spazio della Dx prima di toccare il serbatoio. Bagna 3 metri di strada, passaci a 50 km/h, la traccia delle ruote bagnate sull'asciutto deve essere unica, se così non è o la moto e storta o altre cosa non sono allineate. Io acquisto nuovo, se non posso nuovo a rate. Ciao.
    Questa risposta è utile ?
  • mauro200864 mauro200864
    20 luglio 2016 - ciao se sei interessato io vendo la mia bmw r 1200 gs triple black immatricolata ad aprile 2016. deve ancora fare il primo taglaindo dei 1000 gratuito dalla concessonaria.
    per info 3287750354 mauro
    Questa risposta è utile ?
  • first49 first49
    20 luglio 2016 - meccanico di fiducia ok.codice civile ok.Considera però che se la moto ha avuto un incidente pesante il primo che eviterà di guidarla,anche dopo la riparazione, sarà il proprietario stesso.Amici che hanno avuto incidenti anche con moto di pochi mesi,con ragione, quindi con rimborso dell'assicurazione ,hanno permutato la moto con una nuova.
    Quando avevo RT un paio di volte mi è scivolata da fermo...i cilindri erano rigati ma la moto andava benissimo. Sono ancora in contatto con l'acquirente.Insomma su una moto usata qualche segno ci può stare .
    Questa risposta è utile ?
  • cascoebasta cascoebasta
    20 luglio 2016 - ottima scelta! per quanto riguarda lo stato effettivo della moto, come ti è stato suggerito, un meccanico capisce se è scivolata, caduta o peggio. Nel provarla, puoi lasciare il manubrio e capisci subito se il telaio è dritto o meno. In ogni caso rammenta al venditore che il Codice Civile sanziona pesantemente i vizi occulti anche tra privati. E nel caso la moto sia pericolosa perchè incidentata, puoi rivalerti anche penalmente sul venditore.
    Questa risposta è utile ?
  • antonio.cocco antonio.cocco
    20 luglio 2016 - ciao,ottimo modello,la cosa piu semplice guarda le teste dei cilindri o i paracilindri,se sono rigati la moto è caduta!!!
    Questa risposta è utile ?
  • Edoardo.Licciardello Edoardo.Licciardello
    20 luglio 2016 - Qualunque meccanico di buon livello è in grado di verificare che la moto non abbia subito incidenti di un certo livello analizzando telaio e le parti più esposte ai danni in caso di caduta o impatto.
    Questa risposta è utile ?
  • Alfredo.82 Alfredo.82
    20 luglio 2016 - Il bidone è sempre dietro l'angolo, ma su una moto col motore scoperto le magagne sono visibili, una carena può nascondere molti peccati. Osserva con attenzione tutte le parti esposte in caso di caduta e prova la moto, se non risponde bene alle manovre c'è qualcosa che non va. Per quanto riguarda l'affidabilità nonostante i tagliandi può sempre capitare un piccolo difetto sull'usato come sul nuovo. Nell'acquisto dell'usato però metti in conto di spendere qualcosina per i ricambi.
    Buon viaggio.
    Questa risposta è utile ?
  • elio46 elio46
    20 luglio 2016 - Non ti devi preoccupare troppo..la provi e senti subito se il motore o cambio è a posto. Fidati.. il bidone lo prendi di sicuro acquistandola nuova..10000 ero in tasca fanno comodo..
    Questa risposta è utile ?
  • stefano.zobbi stefano.zobbi
    20 luglio 2016 - Il bialbero è sicuramente la scelta più giusta prima del nuovo modello, per altro se decidessi x il nuovo modello evita quello del 2013 (quello senza ammortizz sterzo)
    Il problema dell'usato se lo prendi da privato è che è un terno all'otto... se prendi da conce almeno hai 12 mesi di cui risponde lui e credimi non è poco... io da privato senza garanzie eviterei perché l'aspetto esteriore è solo una parte ma il motore e altri componenti sono molto più importanti.
    Io ti consigliere di rimanere entro i 50000km (tieni conto che oltre gli 80000 la moto diventa invendibile e i concessionari se e dico se te la ritirano ti danno un pacchetto di caramelle, questo è dovuto al fatto che con quei km il mezzo ha sicuramente e dico sicuramente da fare lavori importanti e costosi frizione, dischi freni da vedere, cardano sono solo alcuni dei più importanti ma per non parlare del mono posteriore e delle forcelle.... si parla di spese che possono tranquillamente superare i 2000 2500 euro e poi comunque il mezzo resta difficile da vendere.
    Figurati che il conce bmw mi disse che le loro garanzie su mezzi usati (qella premium selection 24 ad esempio non si può fare su mezzi con più di 80000km)

    Spero di esserti stato d'aiuto ciao
    Questa risposta è utile ?
  • flo63 flo63
    20 luglio 2016 - ciao, ottima idea la tua, ne sarai contento. intanto nella maggior parte dei casi il proprietario di un GS tratta la propria moto molto bene, rimane comunque una valida idea quella di far esaminare la moto da un meccanico di fiducia, se il venditore tentenna....
    se non hai problemi fai fare tutte le verifiche che vogliono sulla moto che vendi
    Questa risposta è utile ?
  • aug3335 aug3335
    20 luglio 2016 - Non posso crederci...ricerche in banche dati, investigazioni assicurative (azz...se per caso sei uno scellerato che , come me, fa l'assicurazione on line...poveretti noi..) ...scrupolose indagini mediante visione prospettica del mezzo e verifica delle simmetrie....
    Perdona ma farsi meno seghe mentali..no ?!
    Io l'ho comprata con garanzia Still novo.
    Questa risposta è utile ?
  • paolo21451248 paolo21451248
    20 luglio 2016 - Ho venduto la scorsa settimana la moto che cerchi tu, un GS bialbero in allestimento Rally del 2012, con 33mila km.
    L'ho data alla Motorfelsinea di Imola, forse è ancora lì.
    Se ti può interessare chiedi del signor Livio.

    Comprando un usato si rischia facilmente il bidone.
    Devi rivolgerti a un meccanico che la esamini con coscienza e ti possa consigliare.

    Tanto per farti un esempio, il mio GS a un certo punto ha avuto una piccola perdita di olio, causa un paraolio fra motore e cambio del valore di pochi euro.
    Per sostituirlo sono servite una decina di ore di lavoro, quasi 600 euro.
    E la moto era sempre stata tagliandata in BMW, ma dati i 4 anni di vita la Casa non ha contribuito minimamente.
    Questa risposta è utile ?
  • davy70 davy70
    20 luglio 2016 - Ciao io l'ho avuta , ottimo mezzo! Ora sono passato all' LC. Affidati ad un meccanico di fiducia ed esperto con le Bmw, ti saprà consigliare al meglio. Dai un occhiata alle teste se hanno righe od ammaccature...Ciao
    Questa risposta è utile ?
  • CRIV CRIV
    20 luglio 2016 - Prendi il numero di targa della moto, chiama il tuo assicuratore (spero tu non sia uno di quelli che si assicura on line) e digli di consultare lui sa dove,
    se la moto ha avuto un sinistro lo vede.
    Chiaramente cadute e scivolate per conto proprio quelle no.
    Ciao
    Questa risposta è utile ?
  • Severino.Bongiorni Severino.Bongiorni
    20 luglio 2016 - Se hai questo dubbio acquista la moto da un concessionario o rivenditore di moto , ti verrà sempre dato una garanzia di conformità di quello che stai per acquistare .
    Questa risposta è utile ?
  • diegobiz diegobiz
    20 luglio 2016 - Puoi interrogare la banca dati ANIA inserendo la targa. Se la moto è stata coinvolta in un incidente, risulterà da lì e poi vai in BMW e controlla se il vecchio proprietario ha acquistato pezzi di ricambio. Calcola che, con queste moto, è frequente che si siano appoggiate a terra. Ciò non pregiudica assolutamente la bontà del mezzo
    Questa risposta è utile ?
  • carlo1963 carlo1963
    20 luglio 2016 - Mi puoi chiamare al 3335660379 che ti spiego due cosette
    Grazie
    Questa risposta è utile ?
  • BRTMABOMOTOR BRTMABOMOTOR
    20 luglio 2016 - l'unico modo è farla visionare e provare ad un vero esperto, ne esistono pochi, oppure acquistare da una concessionaria seria una moto usata, il soggetto potrebbe essere anche caduto da solo senza interventi di assicurazioni, comunque sia l'usato è comunque un rischio e il prezzo più basso rispetto al nuovo comprende questa eventualità.
    Questa risposta è utile ?
  • Marco.Magrassi Marco.Magrassi
    20 luglio 2016 - Non comprare primi modelli, per intenderci senza l'ammortizzatore di sterzo ecc ecc ... E poi vai da un concessionario BMW e la fai visionare!!!
    Questa risposta è utile ?
  • luca8677 luca8677
    20 luglio 2016 - In primis guarda teste e copriteste, se hanno piccole scalfitture non importa, significa che la moto è caduta da ferma ed è abbastanza frequente con moto che pesano quasi tre quintali. Se invece hanno rigature nel senso di marcia o comunque rigature profonde significa che la moto è caduta in corsa. Ma i copritesta possono anche essere stati sostituiti a seguito di un incidente, quindi non resta altro da fare che la prova che taglia la testa al toro...prova la moto e mettiti su un rettilineo abbastanza lungo alla velocità di circa 80-100 Km/h in sesta. Fai bene attenzione a sederti in centro alla sella e stacca le mani dal manubrio, mettiti a braccia conserte per qualche secondo. Se la moto va dritta significa che il telaio non è storto, diversamente...rivolgiti ad un altro venditore. Ciao!
    Questa risposta è utile ?
  • denis.bazzo denis.bazzo
    20 luglio 2016 - Se il proprietario è vivo e in buona salute è già un buon inizio.
    Questa risposta è utile ?
  • simone.caravaggio simone.caravaggio
    26 luglio 2016 - osservala bene se ci sono parti nuove rispetto ad altre ,probabilmente qualche caduta la subita,poi abbassati e guarda il para motore se non ha neanche un graffio preoccupati
    Questa risposta è utile ?
  • ema3318 ema3318
    24 luglio 2016 - sono al secondo GS 1200, bialbero, entrambe presi usati da privato.
    Questo mi ha permesso, con un po' di cautela, (spiego dopo il significato di cautela) di risparmiare un bel po' di soldini, di prendere delle moto fresche (pochi km...impossibile dai concessionari senza spendere un patrimonio) e scegliere fin nei minimi particolari la moto proprio come la volevo io.
    Cautela= tutti i tagliandi in officina BMW dimostrati con fatture ufficiali (non è raro, anzi, direi che il 90% dei privati li aveva)con scritti tutti gli interventi e tutti i richiami effettuati, prova approfondita (se una moto ha subito incidenti si sente, eccome se si sente) contatto col mio assicuratore che ha interrogato il loro software per vedere che associati a quella targa non vi erano mai stati sinistri.
    Me le sono godute tutte e due al massimo!!
    In bocca al lupo!
    Questa risposta è utile ?
  • Manfredi.Turano Manfredi.Turano
    24 luglio 2016 - Portala da un mecc. di tua fiducia e falla controllare a lui . Poi offrigli un caffè o una birretta e vai tranquillo
    Questa risposta è utile ?
  • Ferruccio.Farroni Ferruccio.Farroni
    23 luglio 2016 - Per stare tranquillo hai 2 opzioni: comprare la moto da un Concessionario con garanzia oppure comprare da un privato con meccanico di provata esperienza tuo amico. In bocca al lupo Ferruccio Farroni
    Questa risposta è utile ?
  • teda62 teda62
    23 luglio 2016 - Buonasera a tutti. Sono in breve vacanza all' isola d' Elba e sono andato in grave crisi d'identità'. Ho scoperto di aver sbagliato l' acquisto della moto, un GS del 2009 full optional. Non tanto per la motocicletta in sè, che non ha nessuna colpa, bensì per l'inadeguatezza della mia occupazione...non sono un professionista, un medico (nemmeno della mutua) e men che meno un avvocato. Ora ho finalmente capito perché' dopo aver affrontato un tornante a volte mi sorge il dubbio di averlo percorso in maniera ottimale, o quando magari arrivo un po' "lungo" penso che sarebbe stato meglio rallentare prima....pensavo di dover migliorare la mia guida o , in extrema ratio, che magari la strada fosse stata progettata male. Invece NO ! Ho proprio sbagliato moto....o professione....😳. Venendo alla tua domanda il mio parere è che la moto usata lo vedi subito come è stata tenuta, se è corredata di cronologia tagliandi ed il prezzo è congruo puoi andare anche sull' usato, anche da privato. Il concessionario (starei su Stilnovo) ti offre la garanzia, e nel dubbio le vende anche ...nuove...😉. È evidente che tutto è in relazione al budget da te destinato.
    Questa risposta è utile ?
  • VALENTONE VALENTONE
    21 luglio 2016 - Ricostruire una moto incidentata costa una follia. Meglio buttarla o rivenderla a pezzi.
    Per il resto, se vuoi (giustamente) risparmiare, non c'è garanzia. Non puoi aver la botte piena e la moglie ubriaca.
    Se il proprietario è ancora vivo, è un buon inizio.......
    Questa risposta è utile ?
  • Lorenzo3502 Lorenzo3502
    21 luglio 2016 - Io darei un'occhiata anche in Germania, i dipendenti BMW vendono le loro moto molto spesso con pochissimi kilometri.
    Questa risposta è utile ?
  • indy05 indy05
    21 luglio 2016 - Ciao, posso solo dirti che il motociclista BMW è molto attento e difficilmente (anche per la tipologia di clientela - professionisti, avvocati, medici) rifila un "pacco".
    Solitamente l'usato BMW è sempre affidabile.
    A tal proposito un mio carissimo amico ha meso in vendita la sua R1200gs ADV del 2011 con soli 4.000 km originali e taglianti certificati.

    http://www.moto.it/moto-usate/bmw/r-1200-gs-adventure/r-1200-gs-adventure-2010-13/6438183

    Dai uno sguardo

    Ciao Giovanni
    Questa risposta è utile ?
  • sandrodinepi sandrodinepi
    1 settembre 2016 - ti hanno gia' dato un sacco di risposte giuste ma io farei un controllo con la targa presso il tuo assicuratore per verificare incidenti e proprietari ciao auguri ( la gs e' una bomba te lo dice uno che guida da 54 anni e ho una gs anche io)
    Questa risposta è utile ?
  • MadMax64 MadMax64
    8 febbraio 2017 - Buongiorno David,
    ho messo in vendita il mio GS che corrisponde alle caratteristiche che cerchi, soprattutto con tagliandi regolari tutti realizzati presso un singolo concessionario ufficiale BMW che ne conosce vita, morte e miracoli e che, nel caso, potrà relazionarti in merito.

    Nel caso non l'avessi ancora trovata e fossi interessato puoi consultare l'Annuncio nr.6566789.

    Un lampeggio e buona giornata.
    Massimo

    Questa risposta è utile ?