Domande e risposte

Bmw R 1200 GS Adventure - 17 domande, 348 risposte Vedi tutte
preparazione filtri ricerca...
10 settembre 2020 - Bmw R 1200 GS Adventure
vitino vitino
Ciao io ho un GS Adventure LC 2017 con 37000 km la moto di per se funziona molto bene, facile da guidare bel motore ,per quanto riguarda il calore io non so più cosa fare le ho provate tutte , collettori decalizzati akrapovic fiancatine ,ma la moto d'estate scalda molto nella zona gamba destra e sella,per quanto riguarda la protezione dall'aria (io sono alto 1,80)secondo me può andare bene così.
Questa domanda è interessante ?
  • jaxxell jaxxell
    14 settembre 2020 - Ho speso 24000 euro per una gs1200adv lc nel 2017 cambiando la mia precedente gs1200adv acquistata nel 2011 con cui ho girato mezza Europa con mia moglie percorrendo in 5 anni 130.000 km senza nessun problema. A temperature esterne di 30/35 gradi, come tutte le moto scaldava ma non bruciava le caviglie di mia moglie ne la mia gamba destra. Potevamo viaggiare senza problemi e sinceramente anche nel traffico di Roma non sembrava di stare su un termosifone. Sulla nuova le ho provate tutte spendendo 3000 euro (marmitte collettori protezioni paraccoppe ecc) ma purtroppo in due d'estate è impossibile viaggiare. Sto seriamente pensando di vendere la mia amata ma la cosa che mi fa arrabbiare è aver speso 27000 euro per una moto che dovrebbe essere quasi perfetta visto che è una BMW ed è comunque la moto più venduta e invece Bmw neanche lo riconosce come difetto.... Da quando è iniziato il caldo non ho più preso la mia gs se non di sera e per la prima volta non ho fatto nessun viaggio estivo . Ho altre moto ed anche una ktm che scalda tanto ma nel traffico e il calore comunque non lo concentra su un punto specifico come la GS fino a bruciare. Volevo sottolineare bruciare perchè è questa la differenza con le altre moto.
    Questa risposta è utile ?
  • lupetto51 lupetto51
    11 settembre 2020 - Premesso che Helga è l'ultima serie raffreddata ad aria, non ho mai avuto problemi di caldo. Concordo con chi dice che ogni moto, d'estate, non è il massimo della
    Questa risposta è utile ?
  • Gibeta Gibeta
    11 settembre 2020 - Tutte le moto scaldano d'estate.... hai il motore sotto le chiappe e mi stupirei se non si sentisse caldo! poi ci sono moto che scaldano di più e altre meno, di certo il GS e le BMW col motore boxer sono quelle meno critiche. Deflettori ed altri accessori after market montati per contenere il disagio del calore servono solo per un motivo: spendere soldi inutilmente.
    Giuliano
    Questa risposta è utile ?
  • Luca.Perinii Luca.Perinii
    11 settembre 2020 - ciao, io ci sono arrivato per gradi e sinceramente adesso va bene (soprattutto lo dice mia moglie visto che scaldava tanto sulla pedana posteriore dx) ma anche sulla mia non si sente calore.
    1° step - Montato spoiler sul paracoppa per evitare il flusso d'aria che passando sul catalizzatore andava alle pedane. RISULTATO SCARSISSIMO
    2° step - Decatalizzato lo scarico. MIGLIORAMENTO MA NON LA SOLUZIONE DEFINITIVA
    3° step - messo carter in plastica (acquistato) che chiude parzialmente l'area di vuoto intorno alle pedane. NESSUN MIGLIORAMENTO.
    4° step - costruito in lamierino piegato un carter molto più coprente delle aree di passaggio area fra le pedane e in parte sul tubo di scarico lato destro. RISOLTO IL PROBLEMA.

    Anche con 35 gradi sull'autostrada a tutte le velocità calore SPARITO
    Questa risposta è utile ?
  • Mauro.Bonadeo Mauro.Bonadeo
    11 settembre 2020 - Personalmente non ritengo un calore insopportabile, credo che per te sia la prima moto, in questo caso, non che questo allievi in disagio del calore, dovresti provare KTM Ducati e altre moto con i cilindri o collettori sotto il sedere.
    Questa risposta è utile ?
  • Virginio.Cavaglieri Virginio.Cavaglieri
    16 settembre 2020 - Ciao ,avevo i tuoi stessi problemi con la mia adventure del 2018 ,dopo essere impazzito per risolvere il problema ci sono riuscito,almento sono rientrato dalla Puglia Lumedi con 33/34 gradi e il calore era normale.
    Io ho risolto cosi : para calore della GS Motion all'altezza della caviglia, para coppa della givi che non costa molto ed ho tagliato la parte finale piu a punta diciamo e la rimanente parte sempre a punta lo piegata a 40° verso il basso ,ultimo accorgimento ho acquistato da Mamma BMW,gli possino!!!!!!!, la copertura del cavalletto della nuova 1250.
    Ora viaggio tranquillamente come con la vecchia ,prima facevo gli stichi arrosto a destra .
    Devo dire che ho trovato d'occasione una Akrapovic euro 3 d'occasione che scarica molto di piu della sua originale.Ciao
    Questa risposta è utile ?
  • Powder Powder
    11 settembre 2020 - io avevo un 2018 ho provato di tutto, mi sono rotto e l ho venduta. ho preso u n K 1600 gt , tutta un altra storia ........provare per credere.
    Questa risposta è utile ?
  • airman1 airman1
    11 settembre 2020 - Ciao, con la mia non soffro Molto io che la Guido ma il passeggero a livello caviglie!
    Non ho idea quali siano i flussi bollenti, radiatori o collettori, ma utilizzandola tutto l’inverno mi viene comodo che scaldi così :))
    Questa risposta è utile ?
  • enricom60 enricom60
    11 settembre 2020 - Io il calore alla gamba l'ho risolto montando il paracoppa maggiorato originale BMW.
    Questa risposta è utile ?
  • Bernardo Mencaraglia Bernardo Mencaraglia
    11 settembre 2020 - Un problema "trito e ritrito" sul quale si discute da tempo. Nel frattempo io sto acquisendo la mia terza ADV in 5 anni.
    Test specifici in merito, dimostrano che la moto (GS p ADV che sia) NON scalda più di altre moto (quanto meno della stessa tipologia).
    D'estate, a 35 o più gradi di temperatura esterna, quando molti pretenderebbero di guidare anche con il pantaloncino corto e le scarpe basse di camoscio, è palese che il calore si senta.
    Perché non ci succede altrettanto nelle altre tre stagioni dell'anno nelle quali notoriamente viaggiamo più coperti noi e con temperature esterne diverse che aiutano sicuramente a dissipare il calore sul collettore?
    La verità è una sola a mio modestissimo avviso: SE AMI IL GS...NON CE N'É PER NESSUNO".
    Fare un paragone con i "6 gemelli" del1600 non ha nessun senso.
    Sono due moto completamente diverse e con la seconda SICURAMENTE non ci vai Off Road.
    Saluti
    Bernardo
    Questa risposta è utile ?
  • miki63c miki63c
    11 settembre 2020 - non lamentarti, va meglio cosi...rispetto alle versioni precedenti e rispetto ad altre moto.
    Questa risposta è utile ?
  • Alberto.Castelli3475 Alberto.Castelli3475
    11 settembre 2020 - Dovresti provare KTM .... quella scalda non il GS .... comunque quando le temperature sono alte un po’ di calore si sente .
    Questa risposta è utile ?
  • infogpcweb infogpcweb
    11 settembre 2020 - Ho avuto stessa tua moto. Il caldo viene generato dai collettori (si crea un vortice a velocità vicine sopra ai 100 infatti in corsa la mia ADV 2017 non scaldava per nulla) e non dallo scarico. Ti consiglio di bendare i collettori (tipo cafè racer) con le tipiche bende per collettori.
    Questa risposta è utile ?