Attualità

Toy story 4 a processo. Gli eredi di Evel Knievel contro la Pixar

- Il nuovo personaggio Duke Caboom, apparso in Toy Story 4, è accusato di violazione dei diritti d'immagine
Toy story 4 a processo. Gli eredi di Evel Knievel contro la Pixar

E' praticamente impossibile, se si è genitori, non aver mai visto Toy Story, uno dei quattro Toy Story usciti dal 1995 in poi. Le avventure del gruppo di giocattoli si sono arricchite in questi 25 anni di numerosi personaggi, e al fianco di Woody, Buzz Lightyear si sono raccolti altri co-protagonisti.
Nel 2019 è uscito il quarto capitolo di Toy Story, e tra questi ha debuttato anche Duke Caboom, uno  stuntman canadese che nel doppiaggio originale ha la voce di Keanu Reeves. Duke è un pilota che fa acrobazie sulla sua moto giocattolo, ed entra nel gruppo in un triste momento della sua vita: quando crede di essere stato abbandonato dal precedente proprietario perché non sufficientemente bravo (ma saprà riscattarsi durante il film).

Ma non sono le abilità di Duke Caboom l'oggetto della discussione, quanto la sua somiglianza all'archetipo degli stuntman: il mitico Evel Knievel.
I suoi eredi infatti avrebbero portato in tribunale la Pixar per violazione dei diritti di immagine. Duke Caboom - sostengono - sarebbe ispirato a un giocattolo prodotto negli anni Settanta dalla Ideal Toy Company sulle fattezze proprio di Evel Knievel.

A prescindere dalle noie legali, Toy Story 4 ha avuto molto successo, grazie anche al fatto di essersi aggiudicato l'Oscar come miglior film d'animazione. Vedremo dunque se le accuse mosse dagli eredi troveranno seguito in tribunale.

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento