Eventi

Sardegna Gran Tour Discovering. Alla scoperta dell'isola in moto, su strada o in off-road

- Dal 28 aprile al primo maggio si terrà la prima edizione di Sardegna Gran Tour Discovering. Evento turistico sportivo in quattro tappe da affrontare con le enduro stradali, o con qualsiasi moto. Tra asfalto e sterrato alla scoperta della Sardegna più bella, anche una volta scesi dalla moto. Ci saremo anche noi di Moto.it

L'idea è venuta a Renato Zocchi (ex campione di Motocross) e Antonello Chiara, due personaggi che la sanno lunga in fatto di fuoristrada ed eventi.
Si chiama Sardegna Gran Tour Discovering, ed è un evento turistico sportivo aperto a tutti i motociclisti, anche con passeggero al seguito, che si snoderà nel nord della Sardegna dal 28 aprile al primo maggio.
Partenza da Milano (piazza Portello Casa Milan) e da Roma (piazzale di fronte alla concessionaria Honda Roma), imbarco sul traghetto a Livorno e destinazione Olbia.
Da lì tre tappe con arrivo ad Alghero, Arbatax e San Teodoro: 1.500 km, compresi quelli per il rientro a Roma o a Milano. Il periodo scelto è probabilmente il migliore dell'anno per una vacanza in moto col sapore della scoperta sull'isola sarda, e le strade sono quelle battute dal mondiale WRC.

Il percorso On-off si svolgerà per il 70% su asfalto e per il restante su strade sterrate facili e alla portata anche di chi ha poca esperienza in fuoristrada; sono ammesse moto enduro, enduro stradali e vintage di peso superiore a 150 kg, seguendo il regolamento Adventuring della FMI.
In alternativa è previsto un percorso All-road totalmente su asfalto (i tratti su asfalto sono in comune a quelli on-off, e così pure i punti di ristoro sardi di metà giornata): in questo caso è un percorso aperto anche agli scooter,oltre che a ogni genere di moto purché di peso superiore ai 150 kg.

 


La sera si pernotta in alberghi a quattro stelle in riva al mare. I percorsi saranno indicati per mezzo di tracce GPS e per la categoria On-off saranno previsti brevi tratti da percorrere solo con l’ausilio di way point.
Sono ovviamente previste lungo tutto il percorso servizi di assistenza medica e recupero mezzi e piloti in panne.
A questa prima edizione ci saremo anche noi di Moto.it con Andrea Perfetti, Maurizio Gissi e un paio di moto adatte al tour.

Renato Zocchi ha avuto trascorsi da pilota: dakariano negli anni d'oro della maratona africana, campione italiano motocross e campione mondiale a squadre under 21, vincitore del Rally dei Faraoni e con esperienze nei rally internazionali. La sua seconda passione è l'equitazione e si occupa di eventi con la sua Orizzonte Eventi oltre ad aver ideato assieme al fratello Guido il Rally di Sardegna.

Antonello Chiara porta l'esperienza di Bikevillage, il motoclub organizzatore in Sardegna di nove prove del mondiale rally raid, di dodici edizioni di Legend Rally e di 13 Cavalcate del Sole. Si tratta insomma di persone e di organizzazioni esperte sull'argomento in fatto di pianificazione, conoscenza del territorio e logistica.
Tutte le informazioni sul primo Sardegna Gran Tour Discovering sono reperibili sul sito degli organizzatori, nel quale è anche possibile iscriversi online. Fermo restando ciò che è compreso nel costo d'iscrizione, sono state fissate tariffe agevolate per il trasferimento in traghetto e per gli alberghi.
Il pacchetto All-inclusive ha un costo di 750 euro e comprende: la tassa di partecipazione, adesivi e pettorali targa ricordo e t-shirt ufficiali, assistenza medica e tecnica lungo il percorso, trasporto bagagli, tracce GPS, assicurazione RC, passaggio in traghetto A/R Livorno-Golfo Aranci (Olbia) per moto e pilota, con sistemazione in cabina condivisa, due notti in hotel 4 stelle con trattamento di mezza pensione (cena e prima colazione) in camera condivisa, quattro ristori lunch a metà delle tappe. 
Il costo di partecipazione richiesto per l’eventuale passeggero è di 400 euro.

 

 

  • MotoRada_4040555, Azzano San Paolo (BG)

    giro identico fatto a pasqua l anno scorso...
    da venerdi pomeriggio a lunedi sera 1500km da bergamo.
    due moto 4 persone.
    Che dire STUPENDO!!!!!
    chi può andare vada senza far le pulci a chi lavora!!!! bastaaaaa!!! (è un altro male di quest'italia sempre a criticare chi offre professionalità ed un servizio)
    Non puoi, non vai, oppure ti sbatti e ti organizzi da solo! ( e questo vale per tutti i lavori)
  • EoWolf, Cinisello Balsamo (MI)

    Viaggio corsica-sardegna dal 24 al 29, spesa traghetti 100 euro, spesa hotel (belli e sul mare) 160 euro. Ciaoooooo
Inserisci il tuo commento