HAT Pavia Sanremo 2023: 220 moto per 500 km di bellezza

HAT Pavia Sanremo 2023: 220 moto per 500 km di bellezza
  • di Fulvio Bellano
Si è conclusa ieri sera sul lungomare di Porto Sole a Sanremo con piena soddisfazione dei partecipanti e dell’organizzazione la HAT Pavia Sanremo 2023
  • di Fulvio Bellano
18 luglio 2023

Si è conclusa ieri sera sul lungomare di Porto Sole a Sanremo con piena soddisfazione dei partecipanti e dell’organizzazione la HAT Pavia Sanremo 2023. Una quinta edizione che ha sancito la forza e lo spirito di questa manifestazione che vede delineata ormai una sua personalità ben definita: un percorso molto vario di circa 450 km con uno sviluppo continuo dalla pianura Padana alle colline delle Langhe fino a salire sulle montagne Liguri per poi terminare sul mare di Sanremo.

Nei prossimi giorni pubblicheremo il video della Pavia Sanremo, realizzato dal Triumph Adventouring Team di Moto.it: per noi c'erano infatti anche quest'anno Andrea Perfetti in sella alla Tiger 1200 Rally Pro e Luca Viglio con la Tiger 900 Rally Pro. 

Un crescendo di strade via via più impegnative e sfidanti che, unite al clima caldo della stagione, hanno messo alla prova i partecipanti alla fine entusiasti per la bellezza e l’intensità del loro week-end in moto. Tre le città fulcro della manifestazione lungo i due percorsi, Classic e Discovery:
Pavia, con la sua suggestiva Piazza Collegio Ghislieri, ha ospitato l’HAT Village e la partenza dei 220 motociclisti pronti all’avventura dei due giorni. Il centro storico della città lombarda ha fatto da elegante cornice della manifestazione, impreziosita dal briefing tenutosi nella imponente Aula Magna dello stesso prestigioso Collegio, Cairo Montenotte, nel cuore del Savonese, nella sua rimodernata Piazza della Vittoria, è stata la sede  della sosta-riposo tra le due giornate di guida, Sanremo, che sul lungomare a ridosso di Porto Sole ha ospitato l’arrivo dei motociclisti che non vedevano l’ora di farsi un selfie con lo sfondo delle onde del mare.

I divieti ad utilizzare strade boschive nel basso Piemonte ed in Liguria a causa della persistente peste suina hanno costretto gli scout di Over2000riders a trovare nuovi percorsi nelle zone di Nizza Monferrato, Canelli e Cortemilia, percorsi che a detta dei piloti sono stati tra i più piacevoli e “guidati”
della prima giornata. Da segnalare la partecipazione speciale di una serie di team d’eccezione, veri squadroni schierati direttamente da alcune case motociclistiche che sempre più vedono in questi eventi la possibilità di promuovere le loro moto adventure.

Oltre al Tiger Team di Moto.it con Andrea Perfetti e Luca Viglio abbiamo visto alla partenza tanti campioni dakariani (Cerutti su Aprilia, Gerini su Husqvarna, Pedrero su Harley-Davidson, Zacchetti e Catanese su Suzuki) e il presentatore televisivo Matteo Viviani su Moto Morini.

La presenza di questi campioni e personaggi ha reso ancor più simpatica l’atmosfera della Pavia Sanremo, dove è stato naturale fare una foto con un grande della Dakar oppure ascoltare storie ed avventure straordinarie di deserti e luoghi lontani ad opera di piloti eccezionali. Quindi, una manifestazione pienamente riuscita che ormai è diventata un “must” nelle esperienze di ogni motociclista d’avventura.
Un ringraziamento speciale è per gli enti Locali, spesso attivi e favorevoli allo sviluppo di questa disciplina nei loro territori. Si ringraziano in particolar modo, non solo le Regioni Lombardia, Piemonte e Liguria che hanno concesso il loro patrocinio, ma anche la Province di Pavia, Alessandria, Cuneo, Savona e Imperia, i Comuni di Pavia, Cairo Montenotte e Sanremo, oltre ai numerosi comuni attraversati in questa edizione. Davvero preziosa anche la collaborazione delle agenzie AIPO e IN LIGURIA di Genova.

Naviga su Moto.it senza pubblicità
1 euro al mese
Caricamento commenti...