epoca

Concorso d’Eleganza Villa d’Este 2015: il video delle protagoniste

- Le moto degli anni settanta sono state grandi protagoniste dell'edizione 2015 del celebre evento di Cernobbio. Vi mostriamo il video dei momenti più belli delle due ruote storiche

Villa Erba ha fatto da splendida cornice, anche quest'anno, della 85esima edizione del Concorso d’Eleganza Villa D’Este, con protagoniste assolute moto e auto degli anni settanta. I momenti top della manifestazione di Cernobbio sono stati il tradizionale concorso di bellezza, quello riservato alle moto classiche e innovative, e altri eventi dedicati a concept car e prototipi futuristici.

Grandi protagoniste anche le due ruote storiche, che per la quinta volta hanno preso parte al Concorso, sfidandosi in una gara di bellazza con l'assegnazione del premio “Best of Show” dato dalla Giuria internazionale. Oltre alla valutazione dell'eleganza e dell'estetica dei modelli a due e quattro ruote presenti è stata premiata anche l’originalità dei prototipi e delle Concept car.

Ad aggiudicarsi il Trofeo BMW Group Motociclette è stata una bellissima Münch-4 TTS-E del 1973. Il sogno a lungo accarezzato da molti appassionati motociclisti tedeschi di avere un motore di elevata cilindrata e potente in una motocicletta di serie si realizzò a partire dal 1966 grazie al capomeccanico Friedel Münch, che lo elaborò praticamente da solo. Utilizzò il motore a quattro cilindri raffreddato ad aria della NSU Prinz TT, costruì una trasmissione adeguata e fu un innovatore nella costruzione dei telai grazie al telaio posteriore, al forcellone e alla ruota posteriore realizzati in Electron. Per alcuni anni la Münch-4 mantenne il primato come la più potente e veloce motocicletta di serie al mondo. La TTS-E divenne la prima  motocicletta da 100 CV sul mercato mondiale.

Accolte con grandi applausi le parate dei veicoli in competizione, dal numeroso pubblico arrivato da tutto il mondo, tra cui l'attore Orlando Bloom da poco entrato in possesso di una special su base BMW S 1000 R Custom. A suscitare grande interesse anche la ”Concept 101“ presentata in esclusiva mondiale dal BMW Motorrad Design Team, un’interpretazione completamente nuova di Tourer, una bagger molto americana costruita attorno alla piattaforma della K 1600 a sei cilindri.

  • Asburgico, Riva del Garda (TN)

    C'ero, bello. Ma le moto sono ancora in forma "ridotta" rispetto alle automobili. Villa Erba ha le potenzialità per ospitarne molte di più. Comunque rimane una manifestazione da non perdere assolutamente! Forse un po' più di professionalità quando qualcuno traduce in inglese (non lo speaker ufficiale, quello è super), ma noi italiani "alla Renzi" facciamo un po' pena...
Inserisci il tuo commento