eBike fitness. Tutorial 7: idratazione

Moto.it
  • di Moto.it
Proseguiamo gli approfondimenti sull’allenamento fisico da inserire nelle nostre abitudini, in modo di guidare meglio e con maggior sicurezza la nostra eBike. Questa volta parliamo dell'importanze dell'idratazione durante la stagione calda
  • Moto.it
  • di Moto.it
1 luglio 2021

L’estate è certamente la stagione in cui usciamo maggiormente con la nostra due ruote, ma le temperature estreme a cui spesso siamo soggetti impongono alcune accortezze, fra cui quella principale è di bere regolarmente.

 

Perché bisogna bere

Durante la produzione dell’energia necessaria a pedalare il nostro corpo genera anche una notevole quantità di calore, che tende ad innalzare la temperatura corporea. Per limitare questa situazione e mantenere così il grado di calore all’interno del range dei 36°/37°, le nostre cellule sudoripare mettono in atto un meccanismo di raffreddamento che è la sudorazione. Attraverso il sudore il corpo abbassa la sua temperatura, ma questo procedimento porta con se l’espulsione di acqua che va reintegrata per mantenere un grado di idratazione ottimale.

Cosa succede se ci disidratiamo?

La disidratazione è un processo pericoloso, attraverso il quale la quantità di acqua presente nel nostro organismo scende al di sotto del range di equilibrio. In questo  mettiamo in atto alcune procedure di emergenza che ci permettano di tutelare la nostra vita. La diminuzione dei liquidi all’interno dell’organismo rende il sangue più denso e perciò più difficile da spingere all’interno delle arterie, così facendo il cuore si affatica di più e aumenta anche la sensazione di stanchezza. Con la riduzione dei liquidi a disposizione si crea anche un meccanismo per cui vi è meno acqua a disposizione delle ghiandole sudoripare e quindi è più difficile termo regolarci, andando così ad aggravare la situazione. Infine, anche il nostro cervello ‘galleggia’ nell’acqua e la sua diminuzione crea una sensazione di disagio anche per le sue funzioni, che potrebbe portare a episodi di mancamento fino allo svenimento, che è l’allarme massimo, che potremmo tradurre come un salva vita.

 

Come evitare la disidratazione

La risposta più semplice da dare è bevendo, ma anche in questo caso è bene approfondire il tema e cercare di spiegare cosa bere. La base da cui partire è senza ombra di dubbio l’acqua, che è l’elemento principale, ma anche in questo caso è doveroso fare alcune distinzioni. E’ sconsigliabile bere acque che stimolano la diuresi nelle ore precedenti uno sforzo fisico e durante lo stesso, questo perché in quei momenti abbiamo bisogno di tutti i liquidi per mantenere in equilibrio le funzioni fondamentali per la sopravvivenza; andare a stimolare la diuresi toglierebbe forza a questi processi; quindi laddove è possibile è preferibile l’acqua del rubinetto. Anche le bevande energetiche sono da limitare durante gli sforzi, come pure quelle alcoliche che sia prima che durante, potrebbero limitare le nostre funzioni. Bene invece quelle ipotoniche dove la presenza di Sali e oligoelementi garantiscono il coretto funzionamento dell’organismo e la concentrazione di zuccheri che si attesta attorno al 6-8% è utile a scongiurare la possibilità che venga messo in atto il cannibalismo dei muscoli.

Quanto bere

La tradizionale regola dei due litri è stata un po’ superata, ma resta comunque un punto di partenza. Per chi fa sport si può utilizzare anche una regola empirica che prevede l’assunzione di 1ml di acqua per ogni caloria bruciata, quindi un’uscita in bici che porti a bruciare 2000 calorie necessita di 2 lt di acqua circa. 

Un atro meccanismo è quello di pesarsi prima dell’uscita e subito dopo, la differenza di peso trovata sarà causata dalla perdita di liquidi che andranno reintegrati, possibilmente non tutti in una volta!

Come abbiamo visto è importante non trascurare l’idratazione, quindi calcolare di avere la quantità di acqua necessaria a terminare il giro e valutare la presenza di fontane lungo il tragitto per non trovarsi scoperti nel tratto più impegnativo di esso

Argomenti

Caricamento commenti...