Louis Rossi vince in Moto3, Luthi in Moto2

Louis Rossi vince in Moto3, Luthi in Moto2
Giovanni Zamagni
Due gare con tantissime cadute. Male Fenati, benissimo Antonelli in Moto3, quarto al traguardo. In Moto2 grande podio per Claudio Corti | G. Zamagni, Le Mans
20 maggio 2012

Punti chiave

LE MANS – Quando le condizioni sono difficili, le gare delle cilindrate minori si trasformano soprattutto in una corsa a chi fa meno errori. Così le cadute sono state decisive sia in Moto3 (ben 17) sia in Moto2 (12), ma, vincendo, Louis Rossi e Thomas Luthi non hanno rubato nulla: per il francese (oltretutto di Le Mans) è il primo successo della carriera, per lo svizzero è il primo stagionale, secondo in Moto2. Tra i piloti finiti a terra in Moto3, purtroppo, anche Romano Fenati, scivolato senza conseguenze al secondo giro, mentre cercava di rimontare dalla 18esima posizione. Per Romano è il secondo ritiro consecutivo, ma sull’asciutto, in prova, il pilota di Ascoli si era confermato bravo e veloce: gli errori fanno parte del normale cammino da percorrere per diventare campioni.

Sul podio con Rossi sono saliti Alberto Moncayo e Alex Rins, con un bravissimo Niccolò Antonelli al quarto posto. Il ragazzino del team Gresini, campione italiano in carica, è in crescita costante e dopo essere passato dal telaio Honda a quello FTR (nel GP di Spagna) ha una moto più competitiva e può esprimere il suo potenziale.
 

CORTI: BRAVISSIMO!

In Moto2 sono caduti, tra gli altri, Marc Marquez, Alex De Angelis (che ha rischiato moltissimo attraversando la pista in scivolata) e Johann Zarco, ma il secondo posto di Claudio Corti è più che meritato. A completare il podio Scott Redding, con Andrea Iannone quarto.


Claudio, cosa significa questo podio?
“Non lo so nemmeno io, devo ancora realizzare bene. L’acqua per me è sempre stata una sorta di incubo e le Mans non mi è mai piaciuta nemmeno con l’asciutto: quindi ancora non ci credo… Questa mattina, però, ho preso un po’ di fiducia nel warm up, ho trovato un assetto molto buono, quasi ottimale. Sono partito bene, ho mantenuto la calma quando mi hanno ripassato in 2-3, ho ricominciato a spingere, ma mi sono un po’ irrigidito quando è caduto De Angelis, perché lui e la moto sembravano non fermarsi mai. Piano piano ho ripreso il mio ritmo, sono andato a riprendere Marquez che era davanti e ho continuato a spingere. Avrei voluto andare ancora un po’ più avanti, ma quando è riniziato a piovere si è perso un po’ il grip dietro. E’ caduto anche Zarco e, a quel punto, ho preferito rallentare”.


Sei andato fortissimo durante l’inverno, ma le prime gare non sono state positive: quali erano i tuoi sentimenti?
“Sicuramente ero un po’ deluso. Purtroppo, la prima gara è sempre in Qatar, dove io faccio fatica a vedere di notte (Claudio corre con gli occhiali, NDA) e la pista non mi piace: sono due anni che vengo via dal Qatar un po’ abbattuto e poi ci vuole sempre un po’ per recuperare. Stavo facendo una buona gara a Jerez ma hanno interrotto la corsa per la pioggia, mentre in Portogallo ho avuto un sacco di problemi nelle prove. Qui, finalmente, ha girato quasi tutto per bene. E le cadute mi hanno un po’ facilitato la vita”.


Hai rischiato di non correre in questa stagione?
“Sì, moltissimo. E non ho problemi a dire che il budget non è ancora del tutto coperto”.


Classifiche


Moto2
Pos. Punti Num. Pilota Nazione Team Moto Km/h Data e ora/Distanza
1 25 12 Thomas LUTHI SWI Interwetten-Paddock Suter 130,4 50'02.816
2 20 71 Claudio CORTI ITA Italtrans Racing Team Kalex 130,2 +6.354
3 16 45 Scott REDDING GBR Marc VDS Racing Team Kalex 129,9 +12.162
4 13 29 Andrea IANNONE ITA Speed Master Speed Up 129,7 +16.338
5 11 36 Mika KALLIO FIN Marc VDS Racing Team Kalex 129,6 +19.278
6 10 40 Pol ESPARGARO SPA Pons 40 HP Tuenti Kalex 129,5 +20.874
7 9 95 Anthony WEST AUS QMMF Racing Team Moriwaki 129,5 +21.705
8 8 76 Max NEUKIRCHNER GER Kiefer Racing Kalex 129,2 +28.117
9 7 14 Ratthapark WILAIROT THA Thai Honda PTT Gresini Moto2 Suter 128,8 +38.317
10 6 38 Bradley SMITH GBR Tech 3 Racing Tech 3 128,7 +40.940
11 5 80 Esteve RABAT SPA Pons 40 HP Tuenti Kalex 128,6 +44.077
12 4 24 Toni ELIAS SPA Mapfre Aspar Team Suter 127,9 +59.583
13 3 60 Julian SIMON SPA Blusens Avintia Suter 127,8 +1'01.785
14 2 18 Nicolas TEROL SPA Mapfre Aspar Team Suter 127,8 +1'03.430
15 1 77 Dominique AEGERTER SWI Technomag-CIP Suter 127,5 +1'10.341
16 44 Roberto ROLFO ITA Technomag-CIP Suter 127,0 +1'22.145
17 49 Axel PONS SPA Pons 40 HP Tuenti Kalex 126,0 +1'46.994
18 72 Yuki TAKAHASHI JPN NGM Mobile Forward Racing Suter 123,9 1 Giro
19 10 Marco COLANDREA SWI SAG Team FTR 120,5 1 Giro
Non classificato
5 Johann ZARCO FRA JIR Moto2 Motobi 130,3 5 Giri
82 Elena ROSELL SPA QMMF Racing Team Moriwaki 122,8 8 Giri
30 Takaaki NAKAGAMI JPN Italtrans Racing Team Kalex 128,9 9 Giri
63 Mike DI MEGLIO FRA S/Master Speed Up Speed Up 125,3 10 Giri
88 Ricard CARDUS SPA Arguiñano Racing Team AJR 128,8 13 Giri
93 Marc MARQUEZ SPA Team CatalunyaCaixa Repsol Suter 119,8 15 Giri
8 Gino REA GBR Federal Oil Gresini Moto2 Suter 127,8 19 Giri
7 Alexander LUNDH SWE Cresto Guide MZ Racing MZ-RE Honda 119,6 19 Giri
15 Alex DE ANGELIS RSM NGM Mobile Forward Racing Suter 125,7 23 Giri
47 Angel RODRIGUEZ SPA Desguaces La Torre SAG Bimota 117,9 24 Giri
3 Simone CORSI ITA Came IodaRacing Project FTR 96,6 24 Giri
4 Randy KRUMMENACHER SWI GP Team Switzerland Kalex 76,7 25 Giri


Moto3


Pos. Punti Num. Pilota Nazione Team Moto Km/h Data e ora/Distanza
1 25 96 Louis ROSSI FRA Racing Team Germany FTR Honda 122,5 49'12.390
2 20 23 Alberto MONCAYO SPA Bankia Aspar Team Kalex KTM 121,3 +27.348
3 16 42 Alex RINS SPA Estrella Galicia 0,0 Suter Honda 121,3 +28.899
4 13 27 Niccolò ANTONELLI ITA San Carlo Gresini Moto3 FTR Honda 121,1 +33.195
5 11 61 Arthur SISSIS AUS Red Bull KTM Ajo KTM 121,0 +36.989
6 10 11 Sandro CORTESE GER Red Bull KTM Ajo KTM 120,6 +45.312
7 9 53 Jasper IWEMA NED Moto FGR FGR Honda 120,1 +58.645
8 8 89 Alan TECHER FRA Technomag-CIP-TSR TSR Honda 119,8 +1'05.022
9 7 21 Ivan MORENO SPA Andalucia JHK Laglisse FTR Honda 119,7 +1'09.194
10 6 30 Giulian PEDONE SWI Ambrogio Next Racing Suter Honda 118,2 +1'45.751
11 5 94 Jonas FOLGER GER IodaRacing Project Ioda 116,0 1 Giro
12 4 77 Marcel SCHROTTER GER Mahindra Racing Mahindra 115,1 1 Giro
13 3 86 Kevin HANUS GER Thomas Sabo GP Team Honda 114,0 1 Giro
14 2 19 Alessandro TONUCCI ITA Team Italia FMI FTR Honda 109,6 2 Giri
15 1 31 Niklas AJO FIN TT Motion Events Racing KTM 100,6 4 Giri
Non classificato
63 Zulfahmi KHAIRUDDIN MAL AirAsia-Sic-Ajo KTM 121,4 7 Giri
25 Maverick VIÑALES SPA Blusens Avintia FTR Honda 122,8 8 Giri
44 Miguel OLIVEIRA POR Estrella Galicia 0,0 Suter Honda 122,8 9 Giri
39 Luis SALOM SPA RW Racing GP Kalex KTM 122,3 11 Giri
55 Hector FAUBEL SPA Bankia Aspar Team Kalex KTM 122,6 12 Giri
84 Jakub KORNFEIL CZE Redox-Ongetta-Centro Seta FTR Honda 122,6 12 Giri
32 Isaac VIÑALES SPA Ongetta-Centro Seta FTR Honda 119,1 12 Giri
26 Adrian MARTIN SPA JHK T-Shirt Laglisse FTR Honda 119,7 16 Giri
8 Jack MILLER AUS Caretta Technology Honda 107,4 16 Giri
15 Simone GROTZKYJ ITA Ambrogio Next Racing Suter Honda 120,2 17 Giri
99 Danny WEBB GBR Mahindra Racing Mahindra 101,9 17 Giri
52 Danny KENT GBR Red Bull KTM Ajo KTM 119,4 19 Giri
5 Romano FENATI ITA Team Italia FMI FTR Honda 113,6 22 Giri
10 Alexis MASBOU FRA Caretta Technology Honda 113,3 23 Giri
51 Kenta FUJII JPN Technomag-CIP-TSR TSR Honda 108,8 23 Giri
Non al via
41 Brad BINDER RSA RW Racing GP Kalex KTM 0 Giro
3 Luigi MORCIANO ITA Ioda Team Italia Ioda 0 Giro
7 Efren VAZQUEZ SPA JHK T-Shirt Laglisse FTR Honda 0 Giro


 
Caricamento commenti...