enduro

Sei Giorni di Enduro 2013: in Sardegna per festeggiare i 100 anni

La Sei Giorni si disputerà quest'anno tra gli splendidi scenari della Sardegna, lungo percorsi misti tra mare, boschi, roccia e corsi d’acqua. Oltre ai piloti professionisti presenti anche amatori provenienti da tutto il mondo


La Sei Giorni Internazionale di Enduro (Six Days of Enduro - ISDE), è un evento di motociclismo che si svolge ogni anno in una nazione differente e che assegna il titolo di Campione del Mondo Enduro a squadre Nazionali. La gara si svolge nel corso di sei giorni e vede la partecipazione di squadre da sei piloti in sella a moto di diversa cilindrata.

La Federazione Motociclistica Italiana, nell’organizzare la Sei Giorni di Enduro 2013, vuole cercare di regalare a tutti i partecipanti all'evento, sei giorni indimenticabili di sfide emozionanti. Quest’anno la Sei Giorni compie 100 anni e per onorare questo importante traguardo, la FMI ha scelto di far disputare la nuova edizione su percorsi misti, tra mare, boschi, roccia e corsi d’acqua del territorio della Sardegna. Oltre ai piloti professionisti, alla Sei Giorni Internazionale di Enduro saranno presenti anche numerosi piloti amatori di Team privati provenienti da tutto il mondo.

 
Il Paddock

Quest'anno Olbia ospiterà la Sei Giorni di Enduro 2013 e sarà il punto di accoglienza principale per tutti gli enduristi. All'interno del porto, nei moli 1 e 2, verrà allestito il grande paddock della manifestazione per un totale di 80.000 mq. Un grande villaggio, con accesso gratuito, nel quale vivere e coinvolgere gli appassionati in un ambiente divertente e funzionale. Sarà il paddock il polo di attrazione dove si organizzeranno, durante l’intera giornata, gli show di intrattenimento e le occasioni di contatto fra pubblico, piloti e i personaggi del mondo del motociclismo e dello spettacolo. Una vera e propria città dell’enduro, che prenderà vita per circa due settimane nel centro di Olbia con a fare da cornice lo splendido mare del Mediterraneo.


I percorsi

La Sei Giorni 2013 attraverserà una vasta area della Gallura. La gara si snoderà per circa 250 km  lungo mulattiere e sentieri, all'interno di comprensori naturalistici in buona parte privati. Durante la gara si attraverseranno 10 comuni, da quelli costieri di Olbia, Golfo Aranci e Arzachena a quelli più montani di Padru, Alà dei Sardi, Tempio Pausania e Calangianus. Ogni giorno sono previsti 4 Controlli Orari e 6 Prove Speciali, mentre il 6° giorno si svolgerà la Prova Finale di Motocross. I partecipanti alla Sei Giorni 2013 si troveranno ad affrontare anche aree impervie, con numerosi attraversamenti di rocce e fiumi, e alcune prove saranno alternate da parti di percorso in impianti da motocross e fettucciati permanenti.


L'ultima prova

La prova finale si svolgerà nel Crossodromo “Sergio Bruschi” di Tempio Pausania. L’impianto, posizionato a 50 km da Olbia sarà sovrastato dal massiccio montuoso del Monte Limbara, il più alto della Gallura. La pista, a fondo sabbioso, è lunga circa 1600 metri, sarà posizionata a solo 1 km dal centro cittadino di Tempio Pausania. Al termine della Prova saranno premiate le squadre nazionali vincitrici della Sei Giorni di Enduro 2013.


Il programma della Sei Giorni di Enduro

23 settembre
Apertura Segreteria e centro stampa
24 settembre
Apertura Paddock
26-28 settembre
Registrazione e controllo tecnico
28 settembre
Cerimonia di apertura
30 settembre - 5 ottobre
Sei Giorni 2013
5 ottobre
Prova Finale, Prize Giving Ceremony

Sono stati inseriti 0

Commenti

. Commenta

Per poter inserire un commento devi essere un utente registrato.
Se sei registrato, effettua il login
Oppure clicca qui per registrarti