demo ride

Suzuki GSR750 in prova presso tutti i concessionari

La nuova naked della Casa giapponese durante la nostra prova ha messo in luce una guidabilità eccellente. Ora tocca a voi provarla e raccontarci cosa ne pensate della nuova GSR750

Tutto su:

SUZUKI GSR750


A partire dal 16 aprile è possibile provare la nuova Suzuki GSR750 per un test ride presso le concessionarie ufficiali Suzuki.
Il cliente potrà individuare su Internet i concessionari della sua provincia e potrà inviare direttamente a loro una mail per prenotare il test ride.
A tal proposito è stata attivata una pagina dedicata su  www.provagsr750.it. Inoltre nella sezione eventi del sito istituzionale di Suzuki  www.suzuki.ite sulla pagina Facebook di Suzuki Italia, verranno indicati gli eventi speciali, le aperture straordinarie e le attività locali organizzate direttamente dai Concessionari Suzuki.

La GSR750 sarà lanciata in due versioni:
- standard con un listino franco concessionario di € 8.190 iva compresa franco concessionario in tre colorazioni bianco perlato, nero brillante e rosso perlato/nero brillante;
- dotata di ABS con un prezzo di € 8.790 iva compresa franco concessionario, nelle colorazioni bianco perlato e nero brillante (disponibile dalla seconda metà dell’anno);

La nuova GSR750 può essere acquistata anche dai clienti neopatentati. Suzuki infatti propone la versione depotenziata con la possibilità di ripotenziarla nei termini di legge.

Sono stati inseriti 6

Commenti

. Commenta
  • 1. repetita juvant

    PROVATA sabatoi pomeriggio e devo dire che......mi rimangio tutto quello che ho detto in negativo di questa moto. Giuro!!! Complimenti alla Suzuki che ha fatto un gran mezzo pur dotandola, almeno sulla carta, di componentistica personalmente un po' inferiore rispetto alla gsr 600, Invece dopo la prova sui tornanti delle nostre colline toscane devo dire che sono sceso basito. Non credevo a tutte quelle sensazioni positive che tale mezzo mi aveva regalato in mezz'ora di prova. Dunque il motore e' il pezzo forte di questa moto che non e' cattivo ma e' sempre pronto indipendentemente dai giri e dalla marcia inserita. La forcella e' spettacolare e unitamente al posizionamento del motore nel telaio e al forcellone allungato conferiscono una bella sensazione di stabilita' nella percorrenza delle curve e nei pif paf dei cambi direzionali. La frenata poi e ottima considerando che le pinze anteriori hanno solo due pistoncini ma e' talmente modulabile che dopo un po' ti scordi di dosare la frenata. Tu tiri la leva e lei frena senza il patema di andare al bloccaggio quasi avesse l'ABS!!! Con la zavorrina poi la sua sensazione e' stata che si possa tranquillamente dire che e' come sedere sopra la Z750 perche' invece la GSR 600 e' piu' comoda avendo anche la maniglia posteriore. Insomma visto che i concessionari hanno abbassato il prezzo riposizionandola a 7350 piu' messa in strada devo dire che cambierei la mia 600 per questa anche se esteticamente il forcellone e' cosi semplice ed il telaio non e' in alluminio.
    alias02 -
  • 2. Tanta robba!!!!!

    A tutti quelli che come me l' hanno sminuita per le pinze dei freni a 2 pistoncini o per il forcellone da Gladius, pentitevi! Sono appena tornato dalla prova e devo dire che è fantastica: facile, leggera e grintosa, esattamente come deve essere una vera Suzuki! Peccato per la crisi altrimenti avrei firmato subito! Mi sono divertito come un matto e quando il motore è andato sopra quota 8000, beh... mi sono venuti i brividi! Proprio un bel giocattolo! Mi dispiace solo essere stato il primo a provarla e le gomme erano ancora tutte incerate, ma se il buongiorno si vede dal mattino... Un' unica critica: ma bisognava veramente aspettarla così tanto? Non era meglio farla uscire l'anno scorso o, meglio ancora, 2 anni fa? Segreti della pessima politica Suzuki (moto valide fatte uscire nel periodo sbagliato- sv1000, v-strom, gsx650f, ecc...)
    pumametal -
  • 3. C.V.D.

    provata su strada: il risparmio su forcellone e pinze freni non influisce su quella che complessivamente è una gran moto, per la sua categoria. Gran motore innanzitutto, ma poi anche ottima ciclistica, anche se un po' troppo "rigida di gambe". Con una carena ed una sella più comoda sarebbe una moto per fare tutto, da tenere a vita.
    saturnz70 -
  • 4. provata

    Provata, è anche già scontata. Provatela, fatevi fare un preventivo, poi sfido chiunque a dire che non vale quel che costa.
    contact5278 -
  • 5. Provatela

    Non rimarrete delusi! Quando la guidi ti spunta il sorriso!!! Grande moto!
    Luigi884576 -
  • 6. Mi piacerebbe!:O

    Sinceramente sarei interessato all'acquisto,ma presso i concessionari + vicini,non c'è la disponibilità x la prova!
    Loprealex -

Per poter inserire un commento devi essere un utente registrato.
Se sei registrato, effettua il login
Oppure clicca qui per registrarti