mostra aiuto
Accedi o registrati
eventi

Valentino Rossi in "tour" in Indonesia

- Il campione di Tavullia protagonista di una serie di eventi in Indonesia. Bagno di folla tra i tifosi

Valentino, durante il "Owner Dealer Business Meeting" (ODBM) è stato premiato per i suoi risultati sportivi come il volto della MotoGP. La cerimonia si è svolta al presso il Mulia Resort di Bali dove Rossi era ospite speciale di Yamaha Indonesia Motor Manufacturer (Yimm).

L'ODBM è un importante evento organizzato da Yamaha al quale partecipano più di 500 persone tra concessionari e manager indonesiani. In quest'occasione sono anche state presentate delle novità per il mercato orientale: Yamaha Fino 125cc, Yamaha Aerox 125cc e Yamaha Xabre 150cc. 

Per Rossi è la seconda visita nell'isola indonesiana dove si tratterrà ancora per qualche giorno prima di volare a Sepang per la prima sessione 2016 di test.


«E 'la mia terza volta in Indonesia, la seconda volta a Bali e venire qui offre sempre sorprese ed emozioni - è il commento di Valentino Rossi -. Non solo Bali è un posto bellissimo, dove mi piacerebbe trascorrere un po 'di tempo libero, ma io sono sempre stupito dai tifosi indonesiani. Già al terminal, ho incontrato centinaia di persone in attesa che poi ci hanno scortato lungo la strada per l'hotel. L'ultima volta che sono stato qui era nel 2013 e la passione per la MotoGP, non e sicuramente diminuita! In effetti sembra che il numero di fan raddoppia ogni anno. Questo è sicuramente un posto dove la MotoGP dovrebbe venire in futuro, come ringraziamento speciale a tutti i tifosi che finora hanno seguito e guardato la MotoGP solo in televisione. Da un punto di vista del business, l'Indonesia è un mercato che è piuttosto lontano da quelli a cui siamo abituati, in Europa. Il volume delle vendite rende Indonesia il leader di mercato per la Yamaha, quindi abbiamo più di un motivo per pagare un tributo ai nostri amici qui, visitando questo Paese ogni volta che il nostro programma lo permette».

  • Pacco1198, Genova (GE)

    Zio, hai ragione , ma per denigrare questo pilota è sufficiente il gesto del pollice (e comunque pare che al tas abbia provato ad andare anche lui).
    Ci sono argomenti sufficienti anche eliminando le urla in direzione gara
  • Zio03, Bologna (BO)

    Ok riproviamo. Gentile utente G2best, Lorenzo in Malesia NON andò in direzione gara! Dopo 4 mesi c'è ancora bisogno di rettificare le falsità messe in giro da una stampa di parte? Bene, lo faccio io: la notizia falsa fu messa in giro dall'emittente btsport, Inglese; ovviamente Sky Italia la riprese più che volentieri....e vabbè. Però poco dopo arrivano le scuse di Meda e Neil Hogdson via Twitter mi pare...Siete liberi di denigrare un pilota che vi sta antipatico, per favore fatelo con notizie fondate, grazie.
Inserisci il tuo commento