Domande e risposte

Honda Africa Twin CRF 1000 L - 25 domande, 182 risposte Vedi tutte
preparazione filtri ricerca...
23 ottobre 2019 - Honda Africa Twin CRF 1000 L
acquachiara54 acquachiara54
Buongiorno a tutti,sto valutando l'acquisto di AT del 2018 con DCT o cambio tradizionale,permutando una da Tiger 800 xrx .Faccio prevalentemente strada asfaltata e di montagna.In base alla vostra esperienza,pregi e difetti delle due versioni? Grazie Claudio
Questa domanda è interessante ?
  • giannix04 giannix04
    29 ottobre 2019 - io la possiedo automatica, una figata, un vero cambio sportivo sequenziale, sulle strade di montagna si ha sempre la marcia giusta, senza strattonamenti per il passeggero, inoltre il cambio si puo utizzare nelle diverse modalita sportive ,che tengono meglio la marcia giusta sia in salita che discesa,poi in fuoristrda è meglio poiche non si spegne mai, ed ha sempre la marcia giusta,uno si impegna solo al manubrio per seguire la traiettoria migliore, senza doversi impegnare con frizione e cambio.
    Questa risposta è utile ?
  • attilio54 attilio54
    29 ottobre 2019 - Ciao io ho quella con il cambio manuale e mi trovo molto bene anche perchè la uso sullo sterrato. Ho comunque provato la versione con il cambio automatico e devo dire che non è niente male , solo leggermente più pesante e costosa.
    Probabilmente quest' ultima rappresenta il futuro
    ciao
    Questa risposta è utile ?
  • FranzoBike FranzoBike
    29 ottobre 2019 - Sicuro della permuta? :-)
    facendo più asfalto non so se il cambio porterebbe un vantaggio in termini di guida e comodità.
    Se il cambio lo fai per questioni di fede alla marca, per estetica o altro, vai sul dct.
    Questa risposta è utile ?
  • boxic-the-rock boxic-the-rock
    29 ottobre 2019 - Ciao Claudio!

    Io ho AT DCT del 2018, la ritengo una moto molto valida anche se con la versione DCT... Devi solo capire come funziona, ci sono tantissime regolazioni!
    Su strada il cerchio da 21" si fa sentire parecchio, sopratutto sul misto stretto di montagna. Difetto più grnade l'assenza del cruise-control se devi fare giri lunghi e fare autostrada!
    Vantaggio principale, manovrabilità e facilità di utilizzo. In fuoristrada la versione DCT è veramente "facile" da usare.
    Altro difettino potrebbe essere la sella alta che per uno di 1.75 potrebbe dare da fare.... ma si può abbassare!
    Tra i grandi pro il rumore e la sensazione di grinta che lo scarico trasmette, in scalata fa il doppio colpo, una figata!
    Ma te che moto cerchi esattamente?
    Questa risposta è utile ?
  • ago-1967 ago-1967
    29 ottobre 2019 - Ciao, io ho una AT del 2017 DCT, premetto che ho sempre avuto moto con cambio manuale, al momento dell'acquisto ero indeciso, ma ora dopo tanti km sono pienamente soddisfatto perché il cambio è molto ben fatto e agisce in maniera intelligente alle richieste del guidatore. Lo consiglio, poi chiaramente costa un po' di più...
    Questa risposta è utile ?
  • allenet allenet
    31 ottobre 2019 - Ciao, io personalmente mi sono divertito di piu' con il Tiger, il motore e' molto piu' emozionale, con l'AT mi ha un po' annoiato.
    Questa risposta è utile ?
  • Bacouc Bacouc
    29 ottobre 2019 - Io posiedo una CRF 1000 del 2017 con cambio manuale. Qualità della CRF: regolarità e tiro ai bassi, maneggevolezza (ma non sullo stretto dove il peso si fa sentire) e guidabilità a tutte le velocità, consumi ragionevoli( 20 km/l), ottime sospensioni, vibrazioni contenute. Difetti: poco allungo sopra i 6000 giri/minuto (la versione 2018 è migliorata un po dicono), ricambi originali molto costosi, protezione dall'aria non ottimale.
    Questa risposta è utile ?
  • Luca Quattrone Luca Quattrone
    29 ottobre 2019 - Possiedo Africa Twin 1000 DCT del 2016 . Ho avuto tutti i generi dalla supersportiva al trial , 30 moto e questa è il top.
    Il cambio DCT non ti consente di fare i giochetti che si possono fare con la frizione manuale ma la comodità di utilizzo anche nel traffico compensa tutto .
    Le sospensioni sono fantastiche tanto che sembra di non toccare. terra.
    Quando voglio guidare sportivo cambio con le palette.
    La ricomprerei 1000 volte.
    Questa risposta è utile ?
  • silver honda silver honda
    29 ottobre 2019 - Ciao. Ho avuto per un 4000 km la 1000 col cambio tradizionale. Di recente ho provato il DCT modello 2016. Altro pianeta. Ti consiglio vivamente DCT che rispetto il 2016 dal 2018 hanno migliorato..
    Questa risposta è utile ?
  • mantugnela62 mantugnela62
    29 ottobre 2019 - ciao, non conosco la tiger e non posso esprimere giudizi ma ho una AT del 2017 con DCT e prima avevo la NC 700 sempre DCT, ti posso dire che per me è stato determinante il passaggio a questo tipo di cambio e non credo che vi rinuncerò più, sto infatti vendendo la mia per passare alla nuova 1100 ma sicuramente con il DCT. E' di una comodità assoluta in ogni circostanza, dall'uso urbano e quello extraurbano e in montagna, inoltre ti lascia libero di decidere in qualsiasi momento di intervenire tramite i pad del blocchetto sinistro anche quando sei in automatico e riprende da solo la precedente funzione senza bisogno di alcun intervento. la mia è in vendita su moto.it, ha 16.000 km e sono soddisfattissimo.
    buona strada
    Questa risposta è utile ?
  • Sassa1 Sassa1
    29 ottobre 2019 - Decisamente africa twin, grande moto anche la tiger ma x l'uso che ne fa direi honda anche per l'affidabilità
    Questa risposta è utile ?
  • bertazzid bertazzid
    29 ottobre 2019 - Importante nota: l'Africa Twin è abbastanza orientata all'off... o meglio è più dual di tante moto dichiarate dual-sport quando invece sono per lo più stradali. Con l'Africa Twin è vero il contrario, a mio parere. Ovvero è una moto con molti elementi più votati all'off che non all'asfalto.
    Un esempio su tutto sono le sospensioni: sono morbide, parecchio morbide, specialmente le forcelle. E se questo lo apprezzi quando non hai l'asfalto sotto le ruote, diventa un po' una pena se le percorrenze sono al 99% stradali. In tanti hanno provveduto ad aggiornare (o sostituire) quanto meno il mono posteriore, al fine di avere maggior supporto e, soprattutto, meno beccheggio.
    Detto questo è una moto molto completa, equilibrata, molto godibile in tantissime situazioni. Manca un po' di protezione dall'aria e non hai il cruise control.
    A mio parere, se l'uso è stradale, ha senso passare all'Africa Twin SOLO se opti peri l cambio DCT: è quella la vera differenza. C'è chi non lo sopporta e chi lo ama: se impari a conoscerlo non puoi non apprezzarlo. Buona scelta!
    Questa risposta è utile ?
  • Roberto Pr Roberto Pr
    17 novembre 2019 - Moto nel complesso molto bella, ben rifinita e molto bilanciata.
    Mi chiedo solamente come alcune persone possano scrivere che nella guida sportiva ci si trovino a loro agio.
    Io la trovo estremamente cedevole sia all'anteriore che, soprattutto al posteriore, inibendo particolarmente la facilità di guida quando si alza il ritmo.
    Questa risposta è utile ?
  • ottavioallegrini ottavioallegrini
    29 ottobre 2019 - Ho una 2018 DCT.Usandola prevalentemente su asfalto posso dirti senza remore che se potessi tornare indietro la prenderei con il cambio tradizionale
    Il DCT è stupendo e comodo ma alla lunga annoia
    Questa risposta è utile ?
  • Giorgio.ciurleo Giorgio.ciurleo
    29 ottobre 2019 - Ciao , ne sono possesore da 2 anni ,mezzo senza paragoni ottima ciclistica ,pesi equilibrati,motore pronto ,25,000 km fatti col sorriso ,montagna e autostrada . Giorgio.
    Questa risposta è utile ?
  • alpi54bz alpi54bz
    29 ottobre 2019 - In base alla mia esperienza (54.000 km) il DCT consente di dedicare maggiore attenzione alla guida, risulta confortevole nel traffico e sulle strade di montagna, è utile se ami viaggiare, di contro toglie il piacere mentale di dominio del mezzo.
    Questa risposta è utile ?
  • giobos17 giobos17
    29 ottobre 2019 - arrivo da un Transalp con cambio manuale e dal 2016 ho AT con cambio Dct. All'inizio ero dubbioso della mia scelta ma dopo 3 anni e molti Km su strada, sterrati e montagna credo che non tornerei più indietro. Si la giuda con il cambio manuale è più divertente ma in città, e soprattutto in montagna quando affronti tornanti su tornanti è fantastico perchè riesci a concentrarti soprattutto sulla guida.consigliatissimo
    Questa risposta è utile ?
  • Ponan68 Ponan68
    29 ottobre 2019 - Ho la versione 2018 col DCT. Il mio uso è prevalentemente su asfalto, strade urbane ed extraurbane, spesso con traffico. In queste condizioni il cambio automatico è comodissimo, soprattutto per passare tra le macchine in coda. L'ho usata anche su percorsi di montagna, in 2 coi bagagli e il cambio doppia frizione anche in questo contesto è sempre comodo. Avendo posseduto alcune moto, e avendone provate tantissime, per l'uso non sportivo che ne faccio io, non trovo difetti a questa moto.
    Questa risposta è utile ?