Benvenuto, Ospite Ricerca | Argomenti attivi

"Seconda" Prima moto Opzioni · Visualizza
Fede7304
Inviato: lunedì 21 settembre 2020 09:49:19



Iscritto: 04/05/2005
Locazione: PR
Buongiorno a tutti.
Perdonate il disturbo per una cortese richiesta di suggerimenti/opinioni.

Scusate anche se devo propinarvi un pezzettino di biografia, ma la premessa mi sembra doverosa, per illustrare bene la situazione.
Mi chiamo Federico e scrivo dall'Emilia. Ho 45 anni. Sono alto 187 cm, per circa 85 kg di peso.

I miei genitori (“emiliani atipici”, da quel punto di vista) detestavano a morte i mezzi motorizzati a due ruote e, da adolescente, non mi hanno mai permesso/concesso neppure un Ciao Piaggio.
Ho conseguito la patente A quando avevo già 27-28 anni ed ero ormai “uscito di casa”, con relativa indipendenza economica... Praticamente di nascosto (non perché fossi ancora succube, ma per evitare “autentiche tragedie” in famiglia).
Ho acquistato e tenuto per pochi anni un enduro stradale usato, monocilindrico di modesta potenza, facendone un uso molto moderato (casa-lavoro... qualche passeggiatina nel weekend). Poi ho abbandonato, perché non mi sentivo molto sicuro e perché ho messo su famiglia.

Ma, in fondo in fondo, il “magoncino” mi è sempre rimasto.
Adesso mi sta prepotentemente tornando la voglia di fare acquisto e risalire un pochino in sella.
Si vive una volta sola.
Di fatto mi considero un “neofita di ritorno”. Non metto il se*ere su una moto da più di 10 anni. La sicurezza/confidenza non possono pertanto essersi irrobustite, casomai il contrario.
So già che farei (nuovamente) un uso limitato del mezzo.
Come surrogato di scooter, per il casa-lavoro, nella bella stagione. E qualche passeggiata TRANQUILLISSIMA in campagna, ogni tanto, rigorosamente lontano da ogni autostrada (... Mi fa paura solo l'idea)..

...Oltre al piacere di rimirarmela e lustrarla in garage, sapendo che è mia (sembrerà banale, ma, almeno per me, non lo è).

Sul genere della potenziale “seconda prima moto”, non ho alcun dubbio.
Il modern-classic...O retrò... O come lo volete chiamare.
Lo adoro esteticamente. Lo vedo intramontabile (= se mi piace oggi, mi piacerà certamente anche fra 10 anni). E mi pare ben si abbini a mezzi opportuni per neofiti (di ritorno o no).

Come potete intuire da ciò che ho scritto fino a qui, delle alte prestazioni mi importa poco o nulla (più nulla che poco).

Il top, forse, sarebbe la Triumph Bonneville T100, ma è ASSOLUTAMENTE fuori budget (non vorrei andare oltre i 5000 euro) e la cilindrata mi intimorisce un po’.
Belle e fascinose le Royal Enfield ... Bullet e Classic, ma mi sono documentato un po’ e non mi paiono granché raccomandabili a chi (come me) sa a malapena mettere la benzina nel serbatoio o lubrificare la catena. Oggetti di dubbia affidabilità, da smanettoni del fai da te... O da provvisti di vicino di casa meccanico. Non è il mio caso.
Molto carina la Mash Five Hundred, ma sento puzza di cinesata... Con affidabilità, longevità e qualità costruttive altrettanto dubbie... Oltretutto con carente rete di assistenza.

... A conti fatti, ORA COME ORA, la quadratura del cerchio mi parrebbe la Benelli Imperiale 400.
Storico marchio italiano.
Esteticamente, in versione nera, mi fa pressoché “sbavare”.
Ha un ingolosente prezzo di listino, inferiore a quello di uno scooter 125, il che me la fa tenere ben al riparo dal rischio rimorsi (... Tradotto: essendo un inesperto che, alle prime due gocce di pioggia, si sente molto più tranquillo a prendere l’auto, l’investimento immobilizzato in garage è bene sia basso).
Penso che la facilità di guida possa essere ritenuta più che buona per un neofita ... Ed i soli 21 cavalli mi stanno bene... Nessun problema. Immagino siano sufficienti per le andature molto tranquille che mi prefiguro (senza quelle pieghe, più o meno “estreme”, che non saprei proprio fare).
Freni a disco davanti e dietro, con Abs.
Unica vera perplessità: il peso ragguardevole per quella che si presenta come “moto leggera”... Spererei non fosse troppo difficile da gestire.

Altri modelli, in questo momento, non me ne vengono in mente.

Grazie 1000 a chi vorrà lasciare un qualsiasi contributo, suggerimento supplementare, opinione, esperienza diretta, ecc.
Andiamo verso la brutta stagione, quindi non ho alcune fretta di scegliere. Posso rifletterci con tutta calma.

Cordiali saluti.
F.
DrManetta
Inviato: lunedì 21 settembre 2020 10:11:50



Iscritto: 25/05/2016
Locazione: Cecina (LI)
Se vuoi eveitare il puzzo di cinesità allora devi guardare altrove rispetto a Benelli. Se poi la Imperiale ti fa sbavare, riempe i tuoi sogni di motociclista e rientra nel tuo budget, allora vai con la Benelli.
Per affidabilità, solidità, prestazioni, posso consigliarti Yamaha XSR700, un altro livello di moto. Però non so se è abbastanza retrò per te.

Non han sì aspri sterpi né sì folti quelle fiere selvagge che ’n odio hanno tra Cecina e Corneto i luoghi cólti
OMeGA_65
Inviato: lunedì 21 settembre 2020 10:33:25



Iscritto: 28/11/2011
Non è ragguardevole il peso della Imperiale, dato che hai tempo provala e provane anche altre.

Il pescaTV fluviale!
Fede7304
Inviato: lunedì 21 settembre 2020 10:44:19



Iscritto: 04/05/2005
Locazione: PR
Originariamente inviato da DrManetta
Se vuoi eveitare il puzzo di cinesità allora devi guardare altrove rispetto a Benelli. Se poi la Imperiale ti fa sbavare, riempe i tuoi sogni di motociclista e rientra nel tuo budget, allora vai con la Benelli.
Per affidabilità, solidità, prestazioni, posso consigliarti Yamaha XSR700, un altro livello di moto. Però non so se è abbastanza retrò per te.

Ti ringrazio per l'intervento ed il suggerimento, che prenderò in considerazione.
Due sole osservazioni: mi scuso se l'espressione "puzzo di cineseria" può essere risultata un po' brusca.
Non ho reali pregiudizi (per dire, io, da anni acquisto solo smartphone Motorola, perché mi piace il loro sistema operativo quasi "liscio" e senza troppe inutilità preinstallate.. Di fatto sono dei LENOVO... Me li faccio durare più che posso e mi ci trovo benone).
Ma, parlando di motociclette, la motoretta economica sbucata dal nulla (almeno per l'ignorante sottoscritto!!!), magari 100% fabbricata in Cina, senza un minimo intervento progettuale o controllo di qualità europeo, lascia ancora leggermente diffidente.

Dal punto di vista estetico, confermo il totale apprezzamento per qualcosa che riprenda uno stile ... diciamo British anni 60 (ovviamente, però, con le opportune - sia pur "garbate" - dotazioni di modernità tecnica... Come si dice? "Buoni sì, fessi no"). Se immagino qualcosa nel garage, che mi faccia venire voglia anche solo di scendere a riguardarmela dopocena, con una birra in mano, mi viene in mente solo quello.
Da quel punto di vista, l'Imperiale - in black - mi convince davvero molto. E la spesa di soli 4000 euro, non mi fa tremare il braccino, al timore che potrei finire per usarla pochi mesi all'anno.
OMeGA_65
Inviato: lunedì 21 settembre 2020 10:58:47



Iscritto: 28/11/2011
La Benelli è Cinese da circa quindici anni, non è sbucata dal nulla.
Considera anche una Kawasaki w650 o 800, se ti piace lo stile British.
O anche una Royal Enfield, che sia Bullet o Continental Gt 535.
Infine potresti anche cercare qualche Bonneville.

Il pescaTV fluviale!
Fede7304
Inviato: lunedì 21 settembre 2020 11:11:55



Iscritto: 04/05/2005
Locazione: PR
Originariamente inviato da OMeGA_65
La Benelli è Cinese da circa quindici anni, non è sbucata dal nulla.
Considera anche una Kawasaki w650 o 800, se ti piace lo stile British.
O anche una Royal Enfield, che sia Bullet o Continental Gt 535.
Infine potresti anche cercare qualche Bonneville.


Grazie anche a te per l'intervento ed i suggerimenti, che terrò presenti.

Molto bella la W650!

Non volendo essere stato frainteso, mi permetto solo di precisare che con la "cinesata sbucata dal nulla", non mi riferivo certo alla Benelli ma alla Mash ... Che il sottoscritto - ... l'ho detto che sono ignorante? sì, l'ho detto ... - ha scoperto solo ieri l'altro, facendo ricerche online su "moto-leggere" in stile british, orientate ad uno "slow riding".

Per dire, giorni fa passeggiando, mi son trovato davanti una vetrina con delle motorette vagamente vintage di un'altra marca (PER ME) assolutamente sconosciuta... Brixton (?).
Qualcuna graziosa e con prezzi da cinquantino...Ma... Come dire?... Più le guardavo e più avevo l'impressione di avere davanti dei falciaerba fatti in serie... SE mi sono spiegato.
Ho tirato di lungo.

Un saluto.
OMeGA_65
Inviato: lunedì 21 settembre 2020 11:22:11



Iscritto: 28/11/2011
Brixton, Mash e vervemoto condividono infatti tutte la stessa base tecnica, che se non sbaglio è la cinese Shineray qualcosa, a sua volta copia di alcune vecchie moto Giappe.
Forse vale lo stesso discorso anche per Swm e Somoto ma non ne sono sicuro.
Io ancora mi pento e mi dolgo che non sia stata importata la SkyTeam Ace 125 dato che immatricolare qui la Honda Dream che ha clonato costa circa 10.000€ (che per un cinquantino sono un pochino troppi).

Il pescaTV fluviale!
Fede7304
Inviato: lunedì 21 settembre 2020 11:34:13



Iscritto: 04/05/2005
Locazione: PR
@OMeGA_65

... Intanto mi sto leggendo (o guardando... se sono audio/video) delle prove della Imperiale, che (si è capito), è quella al momento in pole position, per l'appetitosissimo rapporto prezzo/estetica/"tranquillità".
Ho trovato anche la tua personale, in questo forum.

Mi piace molto anche la W650, ma, ad una rapidissima a occhiata ad annunci, pare che pure un usato da 50.000 km, lo facciano pagare più di una Imperiale nuova.
Forse non è stato lungimirante toglierla dal listino....
La W800 è fuori budget.


... Poco ma sicuro, la "italo-cinese" vorrò vederla e provarla in prima persona, perché tutto quello che sto leggendo è decisamente convincente... Relativamente alle mie "bassissime esigenze", ovvio!! Immagino che molti non la vorrebbero neppure in foto.
Nella mia città c'è un official dealer Benelli.

PS .. Ma 'ste fantomatiche gomme Cordial di serie, sono davvero così pessime?... No... Chiedo, perché, a leggere qui e là, l'impressione globale che se ne ricava è che (in caso di acquisto del mezzo), soprattutto per un inesperto, sarebbe meglio farsele sostituire ancor prima della consegna, per una questione di sicurezza!

Grazie di tutto.
Un saluto
OMeGA_65
Inviato: lunedì 21 settembre 2020 12:28:38



Iscritto: 28/11/2011
Considera che quelle che aveva la Imperiale che ho provato io hanno perso dei pezzi di gomma....quindi, per me, si, sostituiscile...
Altri problemi la moto non ne ha, ha una rapportatura delle marce fantasiosa ma che per un neofita va benone, il freno dietro è piuttosto potente ed ha una protezione di ferro per il piede destro che costringe a tenerlo in po' staccato.....ma una volta prese le misure di toglie facilmente, è un tondino piegato....
Per l'affidabilità nel tempo non saprei dire ma tendo ad essere fiducioso basandomi su un paio di cose:

- è un 400 monocilindrico da venti cavalli, quindi non lavora stressato;
- è un mono 400 da 20 cavalli, quindi chiunque dovrebbe essere in grado di sistemarlo;
- di gente rimasta a piedi sulle Benelli non ne ho sentita, certamente magari non stavi attento, però visti i numeri di vendita che fa, se queste moto avessero avuto dei problemi congeniti si sarebbe saputo......ho sentito dire che qualche Trk si è spenta al minimo.

Per la W650, a me piace moltissimo, più della Imperialer rispetto alla quale ovviamente è una categoria superiore per prezzo, prestazioni e finiture.
Su un usato i km non dicono tutto, ma se sei più tranquillo col nuovo io ti consiglio il nuovo (che oltretutto è in garanzia).

Il pescaTV fluviale!
lumachina
Inviato: lunedì 21 settembre 2020 13:20:34



Iscritto: 23/06/2000
Locazione: Roma
Mi orienterei su un buon usato

la Interceptor della Royal Enfield con un po di pazienza e fortuna con 5000€ te la porti in garage, è bellissima, va benissimo, l'ho anche provata e mi è piaciuta tantissimo

https://www.moto.it/listino/royal-enfield/interceptor-650/interceptor-650-2019-20/MxMZ5f

lamps

Eat, Sleep, Ride
Fede7304
Inviato: lunedì 21 settembre 2020 13:26:03



Iscritto: 04/05/2005
Locazione: PR
@OMeGA_65
... Ho letto (nella tua prova personale) di questa perdita di frammenti di gomma (!!!).

E, in più di un test altrui, ho letto ripetute critiche a questi pneumatici, soprattutto a freddo.

Spiace essere indotti a ritenere che una operazione decisamente “intelligente” (per il buon rapporto prezzo/qualità/fascino estetico), possa venir messo in discussione dalla modestia di una componente così basilare (un po’ come se andassi ad un matrimonio, vestito elegante, ma con le Superga).

La cosa non mi piace PER NULLA, considerata la mia inesperienza ed il fatto che io, al mattino, per andare al lavoro, debbo mettermi alla guida alle 7 del mattino ed inoltrarmi subito in strade, soprattutto di campagna, abbastanza tortuose.
Se mi deciderò all’acquisto, valuterò seriamente un immediata sostituzione, “alla fonte” con qualcosa di migliore/più sicuro.
Come detto, preventivo di percorrere pochi km all’anno, a velocità moderate. Meglio sarebbe togliersi SUBITO il pensiero/preoccupazione. Un investimento, di fatto.

Per il resto: come forma mentale, preferisco DI SICURO spendere 4000 euro per un nuovo di concessionaria (coperto da garanzia ed acquistato a soli 3 km da casa mia), che spenderne 4005 in un usato, magari di privato, sia pure per un mezzo superiore di qualità. Magari così perdo delle occasioni, non discuto. Ma rimane il fatto che le mani (di persona) non ce le saprei mettere ed ogni eventuale brutta sorpresa ricadrebbe in toto sulle mie tasche.

Detto ciò, penso di averti disturbato a sufficienza e ti ringrazio di tutti i consigli.
OMeGA_65
Inviato: lunedì 21 settembre 2020 13:38:07



Iscritto: 28/11/2011
Ma che disturbo, ci mancherebbe!
Hai ragione sulle gomme, al netto che nella mia prova non hanno mai destato preoccupazione, c'è però una grossa incognita su come si deteriorano e come si comportano deteriorandosi.
L'ho fatto presente al concessionario che mi ha risposto che non è una moto sportiva, ma non la ritengo una risposta soddisfacente, gomme che perdono pezzi non sono accettabili e basta.
Del resto dai concessionari ne ho sentite di ogni, negli anni.
Personalmente io tendo a comprare usato. Ma perché ci ho fatto l'occhio.
La Imperiale è infatti l'unica moto vintage che consiglio di comprare nuova perché è l'unica, per me, che costa il giusto (non volendo discutere del buon comportamento su strada, che hai già letto).
Complice la moda, trovo sovrapprezzato il 90% delle moto di questo tipo, sia nuove che usate.

Il pescaTV fluviale!
EsseEffe750
Inviato: lunedì 21 settembre 2020 14:14:10



Iscritto: 17/11/2019
Locazione: Tra Maestrale e Scirocco
https://www.moto.it/moto-usate/triumph/street-twin/street-twin-900-2016/8155191

Se parli fa che il tuo discorso sia migliore di quanto sarebbe stato il tuo silenzio
Fede7304
Inviato: lunedì 21 settembre 2020 16:08:53



Iscritto: 04/05/2005
Locazione: PR
... Chiedo scusa.
Ero impegnato nella “conversazione” con il buon Omega ed ho omesso di rispondere agli altri due suggerimenti ricevuti da lumachina ed esseeffe.

Dunque:
La Triumph Street Twin, onestamente non mi ha colpito.
A partire dal fatto che la moto vintage che ho in mente ha RIGOROSAMENTE le ruote a raggi e non a razze. A molti sembrerà un dettaglio risibile, ma per me non lo è.
Chiedo scusa.

Invece la Royal Enfield Interceptor non mi dispiace affatto! Se non la sparo grossa, mi ricorda molto la “mitica” CB500 Four, come linea.
Cioè, chiaramente più “anni 70” rispetto alla Imperiale, ma in un modo che mi risulta gradevole
Due capitoli diversi di “vintage”, ma entrambi affascinanti, per i miei gusti.
Inoltre, con quel bicilindrico ed i 47 cavalli (invece dei 21 declinati in mono, della Benelli), potrebbe essere un investimento più a lungo termine (traduco: mettiamo che risalgo in sella... ci riprendo gusto.. faccio un po’ di esperienza... avere fin da subito un pochinino più di brio a disposizione, ma ben gestibile, potrebbe essere preferibile... Poi se non lo uso, quel brio, amen. Il marchio ha il suo fascino).

Permangono però due SERI dubbi:
- Mettiamo che – invece – risalgo in sella, ma ci riprendo gusto fino a lì... la uso pochino... non acquisisco un sufficiente bagaglio di esperienza. Ecco che i 2000 euro che ballano - sul prezzo del nuovo - fra Interceptor e Imperiale, mi vengono a pesare tantissimo. L’italo-cinese rimane ben più che sufficiente, per levarsi lo sfizio (... Perché di sfizio trattasi). Il rapporto che c’è (nella Benelli) fra il costo del nuovo ed il mio personale gradimento estetico, rimane saldamente imbattuto.
“Questi sono eminentemente affari tuoi” direte voi... Ed avete ragione. Queste valutazioni da fare mi appartengono in esclusiva.
- Raga... parliamoci chiaro e scusate la mia ennesima ignoranza abissale. .. Ma... di ‘ste moto angloindiane, ci si può fidare? A livello di affidabilità dico. Io proprio non ne so nulla. La concessionaria/officina Benelli ce la ho a POCHISSIMI km da casa. La più vicina della R.E. , a 20 buoni. So bene che pure una Porsche 911, se – disgraziatamente - nasce male, nasce male... E’ sempre una lotteria. Ma non ho la minima dimestichezza con la meccanica. E partire già con dei mezzi eventualmente famosi per perdere i bulloni per strada, non mi esalta molto (eufemismo).

.. Detto ciò, non è il caso di star qui più di tanto a friggere aria. Dal momento che ho tutta la calma ed il tempo a disposizione, al momento opportuno, farò sicuramente un salto sia dalla Benelli che dalla R.E. Per vedere di persona e toccare con mano. Tanto, girare per concessionarie da interessato, è sempre un piacevole passatempo. Ed almeno il guardare è gratis.
OMeGA_65
Inviato: lunedì 21 settembre 2020 16:20:18



Iscritto: 28/11/2011
Delle Royal Enfield esiste un nutrito forum di appassionati ai quali potresti chiedere maggiori indicazioni e, magari, di scroccare un giretto...
Il problema è che non mi ricordo il nome, scusa. The royals? Enfielders? Boh.
Per il resto secondo me il discorso si riduce al fatto che, dovessi scoprire che non ti piacciono le moto, a rivendere la Benelli ci rimetti meno soldi che a rivendere la RE.
La quale, per inciso, ha un motore molto più bello visivamente della Imperiale; però a me non ha mai detto granché quella moto, la trovo piuttosto anonima e le preferisco la sorella minore, 535 monocilindrica (a Misano un inglese la usava come moto da paddock, era bellerrima).
La 535 dinamicamente è molto amichevole e sincera, forse più della Imperiale.
Qualitativamente, ecco, qualche sciocchezzina sulle RE l'ho sentita, la più grave delle quali è una tendenza a non tenere il mono a caldo, risolvibile con un intervento sulla centralina.

Il pescaTV fluviale!
EsseEffe750
Inviato: lunedì 21 settembre 2020 17:52:51



Iscritto: 17/11/2019
Locazione: Tra Maestrale e Scirocco
https://www.moto.it/moto-usate/yamaha/sr-400/dCuLTV
Avviamento rigorosamente a pedale

Se parli fa che il tuo discorso sia migliore di quanto sarebbe stato il tuo silenzio
OMeGA_65
Inviato: lunedì 21 settembre 2020 18:28:59



Iscritto: 28/11/2011
Questa è costosissima, per quel che vale...

Il pescaTV fluviale!
andrea.matteo
Inviato: lunedì 21 settembre 2020 18:48:00



Iscritto: 26/03/2018
Locazione: Biella
Originariamente inviato da OMeGA_65
Questa è costosissima, per quel che vale...


Tano, fidati di Omega,
è un esperto di catorci ..... ha ha ha


ohi, si scherza




... c'è gente per tutto...
EsseEffe750
Inviato: lunedì 21 settembre 2020 20:32:36



Iscritto: 17/11/2019
Locazione: Tra Maestrale e Scirocco
Originariamente inviato da andrea.matteo
Originariamente inviato da OMeGA_65
Questa è costosissima, per quel che vale...


Tano, fidati di Omega,
è un esperto di catorci ..... ha ha ha


ohi, si scherza



Si, però è un catorcio Yamaha... Mica una cineseria qualunque... E poi la pedivella di avviamento fa molto vintagecausa persa arrampicarsi sui vetri discussione botte

Se parli fa che il tuo discorso sia migliore di quanto sarebbe stato il tuo silenzio
OMeGA_65
Inviato: lunedì 21 settembre 2020 20:48:10



Iscritto: 28/11/2011
In effetti costa così tanto solo perché c'è scritto Yamaha :-D se no è una spanna sotto alla Imperiale in parecchie cose...

Il pescaTV fluviale!
Utenti che sfogliano l'Argomento
Guest


Vai a
Tu NON puoi inviare nuovi argomenti in questo forum.
Tu NON puoi rispondere agli argomenti in questo forum.
Tu NON puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum.
Tu NON puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum.
Tu NON puoi creare sondaggi in questo forum.
Tu NON puoi votare nei sondaggi di questo forum.