mostra aiuto
Accedi o registrati
tifosi

Il "Fan club Marquez" salta il Mugello. "Problemi di sicurezza e incolumità"

- L'annuncio corre su Facebook: il Fan Club Marquez Italia NON sarà al Mugello. Minacce all'incolumità dei tifosi
Il Fan club Marquez salta il Mugello. Problemi di sicurezza e incolumità

"Il fan club di Marc NON sarà presente al Mugello per problemi legati alla sicurezza e all'incolumità dei propri soci." Questa è la motivazione per la quale i più di 4.000 membri, tifosi del pilota spagnolo, saranno costretti a rinunciare alla trasferta del Mugello. Nell'annuncio postato su Facebook (e che potete leggere sotto nella versione integrale) non vengono specificate le ragioni che hanno portato a questa scelta ma tra i commenti e le risposte qualche dettaglio in più emerge: "Già lo scorso anno (prima delle ultime tre gare) abbiamo ricevuto minacce sul prato a Misano e Mugello (per non parlare degli sputi dell'anno precedente), quindi quest'anno non può che essere peggio.... " oppure "è da Misano 2014 che la situazione ha iniziato a degenerare. Se fossero stati solo sfotto' ne saremmo stati lieti, sana e divertente competizione...".


Il quadro dipinto sul "diario" del Fan club italiano assume contorni più chiari: un lento declino verso l'antisportività (limitiamoci a chiamarla così...) che dopo gli ultimi tre GP della stagione è rapidamente degenerato, tanto da aver costretto i vertici del club a prendere una decisione abbastanza inconsueta per il motociclismo. 

Che le minacce siamo o no reali, che siano frutto delle famigerate mele marce o di alcuni idioti particolarmente rumorosi, poco importa. A rendere questa vicenda uno smacco per il nostro sport basta la sensazione di paura percepita dai tifosi di Marquez. 

 

Con grande rammarico vi comunichiamo che il fan club di Marc NON sarà presente al Mugello per problemi legati alla...

Posted by Fan Club Marc Marquez Italia on Sabato 9 gennaio 2016
Leggi tutti i commenti 211

Commenti

  • Mr70a+, Tirano (SO)

    @pacco. Guarda che ti credo ,e l'ho scritto . E'la fantasia perversa di certa gente e il buontempo che mi lascia basito . Se mi viene in mente appena incontro qualche mio amico che ha fb magari ci butto un'occhiata . Ma onestamente lo scritto e il contenuto non mi interessa per nulla ,al limite sarei curioso del pro . Preferisco 1000 volte qua ,le critiche almeno sono moderate ,possono essere almeno discusse e stanno dove devono sempre stare ,cioè un contesto sportivo . Quelle schifezze pro o contro un pilota ,petizioni demenziali,sono cose da perdigiorno svitati . Non sono inscritto a Facebook proprio per quello ,a me piace farmi gli afffaracci miei . Gli sportivi di professione sono super vaccinati alle critiche ,e gli scivolano via . Le nostre discussioni non spostano una virgola ,sono come devono essere ,opinioni ,possibilmente arricchenti tra appassionati. Chi pensa diverso per me è in palese errore ,e si dà più importanza del dovuto. Ti saluto
  • Pacco1198, Genova (GE)

    Mr , fai presto ad andare a verificare, e non è da ieri che c'è.
    Quindi gli insulti a Iannone, gravissimi e generati da ignoranti, arrivano solo secondi a questi altri fenomeni da tastiera.
    Almeno a lui hanno scritto sulla pagina personale e non ne hanno creato una apposta.
Leggi tutti i commenti 211

Commenti

Inserisci il tuo commento