Benvenuto, Ospite Ricerca | Argomenti attivi

Sanzione Portatarga Opzioni · Visualizza
reka
Inviato: lunedì 6 agosto 2012 08:43:42



Iscritto: 18/10/2002
Locazione: MB
mica tanto, di solito è stampato sulla visiera che non si può usare :D



firmato il reka
PG
Inviato: lunedì 6 agosto 2012 12:19:08



Iscritto: 27/02/2002
Locazione: BO
come no, discutibilissima.

famo diverso, facci sapere se il catarifrangente è nella posizione omologata sulla fiche tecnica.

;-)
stefi73
Inviato: lunedì 6 agosto 2012 15:07:25


Iscritto: 11/08/2010
Locazione: belluno
ATTENZIONAE INCLINAZIONE Ciao OMAR volevo solo dirti di stare molto attento con il portatarga corto se lo metti a30° perchè quando la sospensione posteriore si comprime la targa tocca la ruota con i danni che puoi immaginare. Io sul mio MONSTER 696 ho montato un portatarga EVOTEC ma me lo sono modificato allungando un pò le staffe in modo da portare la targa appena fuori dal raggio d'azione della ruota e rendendolo fisso come consigliato anche da altri in questo forum. L' estetica è buona sempre meglio dell'originale ma certamente non come quello che monti tu ora ciao Stefano
PG
Inviato: lunedì 6 agosto 2012 18:14:08



Iscritto: 27/02/2002
Locazione: BO
:-))))))))))))), PER LA SERIE: si parla di omologazione.
stefi73
Inviato: lunedì 6 agosto 2012 19:19:22


Iscritto: 11/08/2010
Locazione: belluno
PG.....OMOLOGAZIONE. Montando il portatarga corto ho smontato quello originale e ti assicuro che non c'è traccia di codici d'omologazione in nessuna delle sue parti ne all'esterno ma neanche all'interno, bensì mi risulta, ma potrei sbagliarmi (chiedo per l'occasione a chi ne sa più di me) che il portatarga debba rispondere a delle caratteristiche che sono l'angolo d'inclinazione della targa non superiore ai 30° dalla verticale, deve avera la luce targa e deve avere un catarifrangente di dimensioni minime ben stabilite in basso alla targa in posizione verticale(monto quello originale completo di staffa). Io mi sento in regola con il CDS spero di non avere brutte sorprese ma la targa è sempre ben leggibile Ciao Stefano
Omar.Marenda
Inviato: sabato 11 agosto 2012 09:55:37



Iscritto: 09/05/2011
ho cercato informazioni in ogni dove....... in teoria il portatarga non ha nessuna omologazione, dunque si può montare qualsiasi portatarga, l'importante è che rispetti l'inclinazione massima di 30°, che abbia una luce targa con l'omologazione e il catarifrangente achesso omologato, oltre a rispettare le altezze minime e massime della targa (min 30 cm; max 1,2 metri). chiedo conferma a chi ne sà di più pero.
Comunque dopo quasi un mese dal fattaccio, del mio libretto in motorizzazione non c'è traccia, e la settimana prossima non eseguono collaudi............... praticamente oltre i 400 euro di multa e i soldi che spenderò per la revisione, aggiungiamo anche 1 mese di fermo del mezzo............. e qualcuno mi ha risposto che è anche poco...............
A proposito, volevo chiedere se qualcuno sà che tipo di controllo mi faranno in motorizzazione, perchè ho la gomma posteriore che è al limite, ma non posso andare dal gommista a cambiarla (visto che non posso circolare) mi possono fare storie? o controllano solo la targa?
paolo_53
Inviato: sabato 11 agosto 2012 11:07:36



Iscritto: 17/08/2007
Locazione: VR
controllano tutto, anche le gomme.


La felicità non è avere quello che si desidera, ma desiderare quello che si ha.
O. W.
otto
Inviato: sabato 11 agosto 2012 11:15:40



Iscritto: 16/05/2008
Locazione: Milano
ahia

mi è rimasto del gas nel sangue e non so come smaltirlo... e adesso mi sta tornando la scimmia
anonym_4124176
Inviato: sabato 11 agosto 2012 15:20:25



Iscritto: 10/02/2011
Locazione: affari miei
potresti attrezzarti con cavalletto (magari facendotelo prestare da un amico/parente) e portare dal gommista solo la ruota,comunque guarda se ci sono i millimetri legali,misura e vedi. Misura in tanti punti nè più ne meno come farebbero loro

per una fuga di legno o pellet non si è mai preoccupato nessuno ,le fughe di metano sventrano le case e fanno stragi.

Sulle mie moto NON SI USANO abbigliamento dainese,caschi agv,catene regina,olio castrol, gomme pirelli e freni brembo.

Usate voi questa roba se volete spendere il triplo

pgc580
Inviato: domenica 12 agosto 2012 08:27:28


Iscritto: 18/04/2004
Locazione: TO
Vuoi vedere che, a conti fatti, era forse il caso di sopportare un portatarga magari bruttino ma originale?
Forse, eh
Forse
Omar.Marenda
Inviato: giovedì 16 agosto 2012 10:31:11



Iscritto: 09/05/2011
Può essere che per fare la revisione mi chiedano la dichiarazione dell'officina che ha eseguito i lavori? Non posso farlo io la sistemazione dell'inclinazione targa?
Omar.Marenda
Inviato: giovedì 16 agosto 2012 10:39:06



Iscritto: 09/05/2011
Originariamente inviato da pgc580
Vuoi vedere che, a conti fatti, era forse il caso di sopportare un portatarga magari bruttino ma originale?
Forse, eh
Forse

Il tuo discorso potrebbe andare sotto certi aspetti, ma secondo me è come dire: è inutile che mi metto un vestito bello se dopo magari lo sporco..............
Perchè devo andare via con la mia moto con dei particolari che non mi piacciono?
Io penso che dovremo avere la possibilità di fare qualche modifica estetica (e sottolineo estetica, non di prestazioni o altro che in quel caso modificano l'intera andatura della moto) logicamente nel pieno rispetto delle regole che il codice della strada prevede. Ho sbagliato nel non informarmi prima quali erano i limiti e le leggi in merito, però personalmente 400 euro di sanzione più un mese di fermo del mezzo per una targa a 45° mi sembra un'esagerazione.
otto
Inviato: giovedì 16 agosto 2012 11:51:41



Iscritto: 16/05/2008
Locazione: Milano
insomma, non c'è miglior sordo di chi non vuol sentire

tutti ti stanno dicendo che esistono precise normative che riguardano la configurazione delle moto

e, in caso di modifiche non consentite, sono applicate delle sanzioni

infatti tante volte conviene tenersi la moto così com'è; e guarda che ti faccio la paternale e non mi voglio certo ergere a simbolo di correttezza (ho girato sempre con targa non conforme, motore e scarico alterato ecc...) ma semplicemente bisogna essere consapevoli dei rischi che si corrono modificando il mezzo con cui giriamo

e se ci beccano... amen

mi è rimasto del gas nel sangue e non so come smaltirlo... e adesso mi sta tornando la scimmia
Omar.Marenda
Inviato: giovedì 16 agosto 2012 13:04:00



Iscritto: 09/05/2011
Originariamente inviato da otto
insomma, non c'è miglior sordo di chi non vuol sentire

tutti ti stanno dicendo che esistono precise normative che riguardano la configurazione delle moto

e, in caso di modifiche non consentite, sono applicate delle sanzioni

infatti tante volte conviene tenersi la moto così com'è; e guarda che ti faccio la paternale e non mi voglio certo ergere a simbolo di correttezza (ho girato sempre con targa non conforme, motore e scarico alterato ecc...) ma semplicemente bisogna essere consapevoli dei rischi che si corrono modificando il mezzo con cui giriamo

e se ci beccano... amen

Otto, la tua non è una paternale, ma parole buone. Infatti è quello che ora penso anche io. Infatti mi pento di non aver fatto alcune ricerche prima che arrivasse la sanzione. però purtroppo ci si pensa sempre dopo.....
Non capisco chi scrive "era meglio se ti tenevi la moto bruttina...." no, le modifiche si possono fare, basta rimanere nei limiti.
Wado*66
Inviato: giovedì 16 agosto 2012 13:22:44


Iscritto: 29/02/2004
Locazione: Vicinanze Bo.
Scolta,per curiosità:che scarico avevi sulla moto? L'originale di primo equipaggiamento?
enjoyash
Inviato: lunedì 20 agosto 2012 12:12:41


Iscritto: 26/09/2007
Locazione: PD
vi hanno applicato il famigerato art. 78, quello che sarebbe previsto per modifiche al telaio o al motore e che con un bel volo pindarico interpretativo alcune Fdo applicano anche al semplice portatarga quando non rispetta le misure previste dal regolamento di esecuzione (la più nota, inclinazione a 30° dalla verticale, ma non è l'unica).

l'han fatta anche a me 4 anni e mezzo fa, vedo che non han perso la buona abitudine da quelle parti (ci son ripassato per quella strada solo una volta in tutto questo tempo, quando in realtà la facevo spesso fino ad allora)

per la cronaca in realtà al portatarga fuori misura sarebbe applicabile senza ombra di dubbio l'art. 100 del CDS, che prevede una sanzione SPECIFICA per la targa collocata senza il rispetto dell'inclinazione o altre misure previste dal regolamento di esecuzione. Tra l'altro la sanzione è molto più bassa e proporzionata alla gravità del fatto (80 euro).

Peccato che 2 anni fa hanno modificato tale articolo nella parte sanzionatoria, prevedendo oltre alla pena pecuniaria anche il fermo amministrativo per 3 mesi del mezzo (che quindi non può neanche essere portato a casa con un permesso temporaneo come nel caso di art. 78 e ritiro del libretto, ma dev'essere portato in un deposito da un carroattrezzi ovviamente a vostre spese)...inoltre c'è un meccanismo di recidiva che prevede, se beccati una seconda volta, addirittura la confisca della moto (ovvero diventa di proprietà dello Stato...).

ps: i portatarga regolabili son ammessi eccome, da una circolare di un dirigente del ministero, mica dal primo che passa...l'importante è che non siano regolabili senza attrezzi.

pps: leggere anche qui http://www.moto.it/news/porta-targa-possiamo-modificarlo-1.html
otto
Inviato: lunedì 20 agosto 2012 12:42:26



Iscritto: 16/05/2008
Locazione: Milano
Originariamente inviato da enjoyash
vi hanno applicato il famigerato art. 78, quello che sarebbe previsto per modifiche al telaio o al motore e che con un bel volo pindarico interpretativo alcune Fdo applicano anche al semplice portatarga quando non rispetta le misure previste dal regolamento di esecuzione (la più nota, inclinazione a 30° dalla verticale, ma non è l'unica).

l'han fatta anche a me 4 anni e mezzo fa, vedo che non han perso la buona abitudine da quelle parti (ci son ripassato per quella strada solo una volta in tutto questo tempo, quando in realtà la facevo spesso fino ad allora)

per la cronaca in realtà al portatarga fuori misura sarebbe applicabile senza ombra di dubbio l'art. 100 del CDS, che prevede una sanzione SPECIFICA per la targa collocata senza il rispetto dell'inclinazione o altre misure previste dal regolamento di esecuzione. Tra l'altro la sanzione è molto più bassa e proporzionata alla gravità del fatto (80 euro).

Peccato che 2 anni fa hanno modificato tale articolo nella parte sanzionatoria, prevedendo oltre alla pena pecuniaria anche il fermo amministrativo per 3 mesi del mezzo (che quindi non può neanche essere portato a casa con un permesso temporaneo come nel caso di art. 78 e ritiro del libretto, ma dev'essere portato in un deposito da un carroattrezzi ovviamente a vostre spese)...inoltre c'è un meccanismo di recidiva che prevede, se beccati una seconda volta, addirittura la confisca della moto (ovvero diventa di proprietà dello Stato...).

ps: i portatarga regolabili son ammessi eccome, da una circolare di un dirigente del ministero, mica dal primo che passa...l'importante è che non siano regolabili senza attrezzi.

pps: leggere anche qui http://www.moto.it/news/porta-targa-possiamo-modificarlo-1.html


allora, dobbiamo chiederla molte volte la presentazione o dobbiamo bannare?

mi è rimasto del gas nel sangue e non so come smaltirlo... e adesso mi sta tornando la scimmia
enjoyash
Inviato: lunedì 20 agosto 2012 17:08:27


Iscritto: 26/09/2007
Locazione: PD
a termini di regolamento non è obbligatoria la presentazione, visto che dice che l'Utente è "invitato" a presentarsi, non che "deve" presentarsi o è "obbligato" a presentarsi.
otto
Inviato: lunedì 20 agosto 2012 17:14:02



Iscritto: 16/05/2008
Locazione: Milano
come vuoi, un paio di giorni per riflettere

mi è rimasto del gas nel sangue e non so come smaltirlo... e adesso mi sta tornando la scimmia
Omar.Marenda
Inviato: mercoledì 12 settembre 2012 12:21:03



Iscritto: 09/05/2011
Originariamente inviato da Wado*66
Scolta,per curiosità:che scarico avevi sulla moto? L'originale di primo equipaggiamento?

Si si, tutta la moto è completamente originale, avevo solo sostituito il portatarga con quello più corto della DUCATI.
Utenti che sfogliano l'Argomento
Guest


Vai a
Tu NON puoi inviare nuovi argomenti in questo forum.
Tu NON puoi rispondere agli argomenti in questo forum.
Tu NON puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum.
Tu NON puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum.
Tu NON puoi creare sondaggi in questo forum.
Tu NON puoi votare nei sondaggi di questo forum.