Benvenuto, Ospite Ricerca | Argomenti attivi

Selle leggermente alta Opzioni · Visualizza
nicola66
Inviato: martedì 14 maggio 2019 14:05:01



Iscritto: 13/01/2005
Locazione: MN
Originariamente inviato da Tropp10HP


C'è un nome per chi legge la lingua italiana senza capirla, si chiama analfabetismo funzionale.


c'è anche un nome per chi spara a ca.z.zo soluzioni impossibili senza avere la minima idea di quello che dice.



fare le pieghe non vuol dire fare anche le curve
nicola66
Inviato: martedì 14 maggio 2019 14:06:58



Iscritto: 13/01/2005
Locazione: MN
Originariamente inviato da Marco.Triple
Perdonami, ma ti sembra una moto il Madison?


sul libretto c'è scritto motociclo. come la tua.

fare le pieghe non vuol dire fare anche le curve
nicola66
Inviato: martedì 14 maggio 2019 14:16:44



Iscritto: 13/01/2005
Locazione: MN
Originariamente inviato da Fabio889

comunque non so se avete in mente la sella del madison andando a togliere l'imbottitura a causa del bocchettone mi troverei con una sella a L...non c'è possibilità secondo voi di toccare gli ammortizzatori che sono belli che alti?


la sella è un casino, c'è la punta tutta scatolata per il portellino del tappo.
causa persa.

gli ammo ti sembrano alti, ma sono alti, o lunghi, in relazione all'escursione utile che non credo passi i 10cm.
a metterne 2 + corti (ma non andrei oltre i 2 cm in meno) si abbasserebbe solo la parte post sopra di essi, ma in punta di sella la variazione sarebbe minima.


fare le pieghe non vuol dire fare anche le curve
Tropp10HP
Inviato: martedì 14 maggio 2019 14:19:00



Iscritto: 25/09/2016
Locazione: Milano
Dovresti essere contento di essere un analfabeta funzionale.
Ultimamente sei in buona compagnia.

Però se vuoi ripassiamo i periodi ipotetici...



D i n k 5 0 LOVER
Moto e padelle https://www.instagram.com/ing.fame/
Fabio889
Inviato: martedì 14 maggio 2019 14:33:29


Iscritto: 14/05/2019
Originariamente inviato da nicola66
Originariamente inviato da Fabio889

comunque non so se avete in mente la sella del madison andando a togliere l'imbottitura a causa del bocchettone mi troverei con una sella a L...non c'è possibilità secondo voi di toccare gli ammortizzatori che sono belli che alti?


la sella è un casino, c'è la punta tutta scatolata per il portellino del tappo.
causa persa.

gli ammo ti sembrano alti, ma sono alti, o lunghi, in relazione all'escursione utile che non credo passi i 10cm.
a metterne 2 + corti (ma non andrei oltre i 2 cm in meno) si abbasserebbe solo la parte post sopra di essi, ma in punta di sella la variazione sarebbe minima.


Mmm allora credo che non ci sia possibilità di far nulla.
nicola66
Inviato: martedì 14 maggio 2019 14:35:29



Iscritto: 13/01/2005
Locazione: MN
Originariamente inviato da Tropp10HP
Dovresti essere contento di essere un analfabeta funzionale.
Ultimamente sei in buona compagnia.

Però se vuoi ripassiamo i periodi ipotetici...




se non sai cosa sia un madison come fai a non credere che ci siano delle fantomatiche biellette?

sei ingegnere o architetto?
perchè è tipico di queste 2 categorie fare ragionamenti all'inverso .




fare le pieghe non vuol dire fare anche le curve
Luca_Brg
Inviato: martedì 14 maggio 2019 15:13:12



Iscritto: 23/09/2010
Locazione: transpadana
Originariamente inviato da Fabio889
Originariamente inviato da luca_berg
a me risulta essere un ballo anni 50 , oppure uno scooter della Casa emiliana Malaguti, peraltro chiusa ormai da tempo


Anni 50?chiusa da tempo? la malaguti non ha mai chiuso e nel 2018 è stata acquistata dalla KSR group quindi ancora oggi trovi in commercio il marchio malaguti


Guarda Fabio, sono passato decine di volte davanti alla fabbrica CHIUSA (dal 2011) di Castel San Pietro e alla sede CHIUSA di Idice, e non so dove tu abbia preso le tue informazioni inesatte.
Che poi il marchio torni dopo essere stato acquistato dai cinesi, beh, non è la stessa cosa, mi pare.
Così dice correttamente Wikipedia:
La Malaguti è una casa motociclistica italiana presente sul mercato dal 1930 e che, sin dalla fondazione, mantenne il carattere di un'azienda a conduzione familiare. Ancora nel 2010 era gestita dai nipoti del fondatore. Aveva sede a San Lazzaro di Savena e con stabilimento a Castel San Pietro Terme, entrambe località della provincia di Bologna. Il 31 ottobre 2011 l'azienda ha definitivamente terminato l'attività di costruttore motociclistico, dopo aver sospeso la produzione in aprile

Questo è Il Fatto Quotidiano:

Adesso è proprio finita
Alla Malaguti tolta anche l’insegna
L'hanno staccata lunedì 19 dicembre, per un motivo banale: non pagare la tassa per le insegne pubblicitarie. Una delle ultime tracce della sfavillante industria della motor valley emiliana, cessa di esistere anche simbolicamente.

di David Marceddu | 29 Dicembre 2011


Per completezza dell'informazione, nella sede di Idice, con le insegne Malaguti all'esterno, è attiva un'officina multimarca. Se vai su Google maps, scrivi Malaguti moto, vedrai che ci sono foto che mostrano sui ponti uno scooter Honda SH e una Triumph Bonneville...

chi è senza peccato...
Tropp10HP
Inviato: martedì 14 maggio 2019 15:16:33



Iscritto: 25/09/2016
Locazione: Milano
So cosa è un Madison, l'ho pure guidato una paio di volte dato che mio zio ne possedeva uno 250 circa 15 anni fa.
E dato che l'ultima volta risale a 15 anni fa non ero sicuro di come fosse il sistema della sospensione posteriore.
Mea culpa che non me lo sono tatuato a tempo debito.

Oh ho cercato di usare parole semplici così che anche tu possa riuscire a comprendere, magari leggi 2 o 3 volte prima di rispondere eh...




D i n k 5 0 LOVER
Moto e padelle https://www.instagram.com/ing.fame/
lumachina
Inviato: martedì 14 maggio 2019 16:25:12



Iscritto: 23/06/2000
Locazione: Roma
Originariamente inviato da luca_berg
Originariamente inviato da Fabio889
Originariamente inviato da luca_berg
a me risulta essere un ballo anni 50 , oppure uno scooter della Casa emiliana Malaguti, peraltro chiusa ormai da tempo


Anni 50?chiusa da tempo? la malaguti non ha mai chiuso e nel 2018 è stata acquistata dalla KSR group quindi ancora oggi trovi in commercio il marchio malaguti


Guarda Fabio, sono passato decine di volte davanti alla fabbrica CHIUSA (dal 2011) di Castel San Pietro e alla sede CHIUSA di Idice, e non so dove tu abbia preso le tue informazioni inesatte.
Che poi il marchio torni dopo essere stato acquistato dai cinesi, beh, non è la stessa cosa, mi pare.
Così dice correttamente Wikipedia:
La Malaguti è una casa motociclistica italiana presente sul mercato dal 1930 e che, sin dalla fondazione, mantenne il carattere di un'azienda a conduzione familiare. Ancora nel 2010 era gestita dai nipoti del fondatore. Aveva sede a San Lazzaro di Savena e con stabilimento a Castel San Pietro Terme, entrambe località della provincia di Bologna. Il 31 ottobre 2011 l'azienda ha definitivamente terminato l'attività di costruttore motociclistico, dopo aver sospeso la produzione in aprile

Questo è Il Fatto Quotidiano:

Adesso è proprio finita
Alla Malaguti tolta anche l’insegna
L'hanno staccata lunedì 19 dicembre, per un motivo banale: non pagare la tassa per le insegne pubblicitarie. Una delle ultime tracce della sfavillante industria della motor valley emiliana, cessa di esistere anche simbolicamente.

di David Marceddu | 29 Dicembre 2011


Per completezza dell'informazione, nella sede di Idice, con le insegne Malaguti all'esterno, è attiva un'officina multimarca. Se vai su Google maps, scrivi Malaguti moto, vedrai che ci sono foto che mostrano sui ponti uno scooter Honda SH e una Triumph Bonneville...


Cessa di esistere anche simbolicamente ma il Madison è ancora a listino
https://www.moto.it/moto-nuove/malaguti/madison-300/madison-300-2019/7695502

Veterano

BMW R1200R

Motociclista boomers
Luca_Brg
Inviato: martedì 14 maggio 2019 16:36:59



Iscritto: 23/09/2010
Locazione: transpadana
dev'essere bello fresco, visto che non lo producono da 8 anni, quello vero.
Adesso è una roba cinese fatta chissà dove. Più o meno come la Lambretta, del resto, e altri marchi che non stiamo a nominare...

Là dove c'era il Fifty ora c'è... uno stabilimento di macchine per l'imballaggio. I tempi cambiano, la Malaguti lascia il posto alla Robopac e un pezzo di Motor Valley diventa Packaging Valley. (Dueruote, 17.5.2018)

chi è senza peccato...
lumachina
Inviato: martedì 14 maggio 2019 16:47:06



Iscritto: 23/06/2000
Locazione: Roma
Ti sbagli, il Marchio Malaguti è oggi proprietà della austriaca KSR e i motori sono sviluppati da Aprilia
(fonte InSella)

Veterano

BMW R1200R

Motociclista boomers
Luca_Brg
Inviato: martedì 14 maggio 2019 16:55:23



Iscritto: 23/09/2010
Locazione: transpadana
può darsi che abbia una sede in Austria, ma che la Lambretta, dello stesso gruppo, sia uno scooter, o moto, se vogliamo, austriaca, mi pare che no, non si possa dire.
Per Brixton stessa cosa, non è certo made in Austria, e comunque questo è quello che dicono le riviste, cercando di addolcire la pillola:
BRIXTON Prende il nome dal quartiere a sud di Londra, per segnare l'appartenenza a un a tradizione britannica di moto scrambler e cafè racer di qualche decennio fa, ma il marchio è nuovo ed è di proprietà dell'azienda austriaca KSR, che realizza queste moto in oriente utilizzando componentistica del far east.
Poi se vuoi dire che Malaguti, Lambretta e Brixton sono moto austriache, sei certamente libero di farlo.

chi è senza peccato...
lumachina
Inviato: martedì 14 maggio 2019 17:00:18



Iscritto: 23/06/2000
Locazione: Roma
arrampicarsi sui vetri

Veterano

BMW R1200R

Motociclista boomers
Luca_Brg
Inviato: martedì 14 maggio 2019 17:06:40



Iscritto: 23/09/2010
Locazione: transpadana
prima o poi ce la fai, anche se scivola parecchio.
Ho visto il sito: The Spirit of Bologna
Malinconia, portami via...

chi è senza peccato...
luciopx
Inviato: martedì 14 maggio 2019 17:30:11



Iscritto: 10/08/2009
Locazione: trento
I prodotti della nuova Malaguti li ho visti a eicma, dove aveva lo stand. C'era un madison e una moto naked, di cui non ricordo il nome. Non mi sono informato però dove fossero prodotti. Comunque, la malaguti ha chiuso senza fallire e questo le fa grande onore. Per la cronaca, io ho avuto per 2 anni il madison 400, con motore morini. Unica pecca di quello scooter, il motore sul lato dx strisciava a terra anche con angoli di piega irrisori, perché sporgeva molto.

Una PX è per sempre
nicola66
Inviato: martedì 14 maggio 2019 19:22:06



Iscritto: 13/01/2005
Locazione: MN
Originariamente inviato da lumachina
Ti sbagli, il Marchio Malaguti è oggi proprietà della austriaca KSR e i motori sono sviluppati da Aprilia
(fonte InSella)


dire Aprilia come motori da scooter è come dire PIAGGIO.
infatti il gruppo propulsore che si vede nella foto del link che hai messo qui sopra è quello del beverly 300. Se non è stato copiato tale e quale.

fare le pieghe non vuol dire fare anche le curve
beciu
Inviato: mercoledì 15 maggio 2019 09:34:11


Iscritto: 02/03/2010
Locazione: torreglia (pd)
Originariamente inviato da Fabio889
Originariamente inviato da beciu
Ecchecavolo,anche te Marco,non sai che gli scooteristi son permalosi?la prossima volta mettici la banana che balla ,no? Eeee h,Fabio,sono le marce che fanno la moto non i pedali.senza offesa eh,che quando ci tagliano la strada siamo tutti dueruotisticiao


Qui al sud si usa la parola moto senza dar peso al vero significato anche se si tratta di scooter, quindi mi è venuto spontaneo scrivere moto... Per pedali intendevo quelli della bici.
bon.brindisi
lumachina
Inviato: mercoledì 15 maggio 2019 10:37:43



Iscritto: 23/06/2000
Locazione: Roma
Originariamente inviato da luca_berg
prima o poi ce la fai, anche se scivola parecchio.
Ho visto il sito: The Spirit of Bologna
Malinconia, portami via...


veramente sei tu che sei scivolato nei soliti pregiudizi e luoghi comuni, però se ti fa sentire bene non ho nessun problema ad ammettere che hai ragione tu, come sempre:)

Veterano

BMW R1200R

Motociclista boomers
Luca_Brg
Inviato: mercoledì 15 maggio 2019 10:44:25



Iscritto: 23/09/2010
Locazione: transpadana
Se a te sembra che Malaguti sia la stessa che aveva sede a Bologna va bene.
A me sembra una roba cinese al pari di Mash, Lambretta e simili, un marchio dismesso dagli storici proprietari comprato per due soldi senza alcun legame con il passato, più o meno glorioso che sia.
Non ho ragione, ho un'opinione: è diverso, chiedi conferma ad Einstein.
Io sto come sto, senza il tuo benestare, grazie.



chi è senza peccato...
Marco.Triple
Inviato: mercoledì 15 maggio 2019 11:17:08



Iscritto: 15/05/2012
Locazione: Vicenza
Ma sì che te frega, lo sai com'è.

Il motociclismo non è un passatempo, è uno stile di vita!
Utenti che sfogliano l'Argomento
Guest


Vai a
Tu NON puoi inviare nuovi argomenti in questo forum.
Tu NON puoi rispondere agli argomenti in questo forum.
Tu NON puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum.
Tu NON puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum.
Tu NON puoi creare sondaggi in questo forum.
Tu NON puoi votare nei sondaggi di questo forum.