Benvenuto, Ospite Ricerca | Argomenti attivi

Cuscinetti sterzo a sorpresa!!! Opzioni · Visualizza
lucalazio
Inviato: giovedì 2 luglio 2020 19:03:39


Iscritto: 01/04/2016
Locazione: Roma
Oggi porto la mia CB300R, di settembre 2018 con 15000 km, a fare un check per olio, acqua e catena.
Oltre a tendere la catena per la seconda volta (non è un po' troppo in 15000 km?) mi arriva la doccia fredda dell'urgenza di cambiare i cuscinetti dello sterzo!!!
La moto è sempre andata bene, non ha mai preso grandi buche e io con mia moglie pesiamo circa 100 kg...
Il meccanico mi fa sentire una sorta di scattino girando lo sterzo che, per me, non ha mai pregiudicato la guidabilità.
Poi mi dice che avrò preso una buca (a Roma? E grazie al ciufolo! Ma mai enormi da sentire il fine corsa...), al mio NO mi dice che allora è perché ci vado in due (!) e quando freno il peso va tutto sullo sterzo (!)...
Ero senza parole, sgomento e alquanto incazzato.
Poi quando è arrivato il preventivo di 400 Euro non c'ho più visto.
Ho lasciato immediatamente la Concessionaria, la più grande di Roma e forse d'Italia, ed ho chiamato una piccola officina Honda che in un'occasione mi ha aiutato ONESTAMENTE.
Domani mattina passo da loro per far sentire la moto e, nel frattempo, ho interpellato la Honda Europe per far passare l'intervento in garanzia.
Secondo voi riuscirò a farlo passare?
Ma è normale che con un uso così attento dopo 15 mesi siano da cambiare i cuscinetti?
E, sempre secondo la vostra esperienza, potrò camminarci altri 2/3000 km dato che lo scattino è impercettibile e la moto guidabilissima?
Potrei mai cadere per questo problema che, ripeto, per me non esisteva fino ad oggi?
Grazie a tutti e ciao, Luca.
luciopx
Inviato: giovedì 2 luglio 2020 19:35:54



Iscritto: 10/08/2009
Locazione: trento
Non ho avuto mai problemi ai cuscinetti di sterzo...per ora, quindi non so cosa consigliarti se usarla o meno. Però la tua moto, se hai rispettato la tabella manutenzione di honda, con tagliandi regolari e fatturati è ancora i garanzia...quindi in qualche maniera la honda deve essere coinvolta e partecipare alle spese di ripristino, per lo meno.

Una PX è per sempre
OMeGA_65
Inviato: giovedì 2 luglio 2020 19:44:15



Iscritto: 28/11/2011
Ha ragione Lucio, ma scusa questo scattino cosa comporta? si irrigidisce lo sterzo in "corrispondenza" dello scattino?

Il pescaTV fluviale!
Wado*66
Inviato: giovedì 2 luglio 2020 21:05:26


Iscritto: 29/02/2004
Locazione: Vicinanze Bo.
Originariamente inviato da lucalazio
....Oltre a tendere la catena per la seconda volta (non è un po' troppo in 15000 km?) ....
No,non lo è.
Una catena nuova è da tendere almeno 3 o 4 volte nei primi 5/10000 km,se vuoi tenerla ad uno stato di tensione ottimale. Poi per un pò si assesta e puoi farci anche 10/20000 km senza più toccarla,prima che inizi il declino.
Se l'hai fatta registrare solo 2 volte in 15000 km probabilmente è perchè hai girato con una catena talmente lenta che ormai toccava terra.

Originariamente inviato da lucalazio
Domani mattina passo da loro per far sentire la moto e, nel frattempo, ho interpellato la Honda Europe per far passare l'intervento in garanzia.
Secondo voi riuscirò a farlo passare?
In linea puramente teorica penso di sì,in pratica credo che la garanzia si applichi in base all'onerosità dell'intervento.
Se è una cazzatina fanno gli splendidi e te la passano,se è un lavoro di mezza giornata come il tuo forse no.
Ad ogni modo perchè devi interpellare TU la Honda? Non sei forse andato in una concessionaria ufficiale Honda,la più grande d'Italia? Loro hanno trovato il difetto? Loro dovranno interpellare Honda. O no?
Loro sono Honda. Loro dovranno dirti se l'intervento è in garanzia o no.
Bene fai comunque a sentire un secondo parere,domattina.

Originariamente inviato da lucalazio
Ma è normale che con un uso così attento dopo 15 mesi siano da cambiare i cuscinetti?
Normalmente no,i cuscinetti di sterzo fanno dieci volte i km che hai fatto tu,ma dal momento che molto probabilmente sulla tua motoretta è montata la solita paccottiglia cinese allora sì,tutto è possibile.
Ma la colpa non è certo delle buche di Roma.

Originariamente inviato da lucalazio
E, sempre secondo la vostra esperienza, potrò camminarci altri 2/3000 km dato che lo scattino è impercettibile e la moto guidabilissima?.
Sì,certo. Se vuoi fare una "riparazione" provvisoria in economia per passare l'estate,è sufficente che fai allentare un pelo il cannotto,così eventuali scalini non li sentirai più.

Originariamente inviato da lucalazio
Potrei mai cadere per questo problema che, ripeto, per me non esisteva fino ad oggi?
Non credo. Quando inizieranno a darti fastidio te ne accorgerai.

L'unica cosa "normale" di tutta questa storia è quello che io vado dicendo da anni,ma che è difficile da credere finchè non t'incozzi nel problema:quando si va dal meccanico,ed è da parecchio tempo che non ci si va,COMBINAZIONE capita sempre qualcosa che ti costringe a ritornarci dopo breve tempo.
Non è difficile avere degli scattini nei cuscinetti del cannotto,basta stringere forte la ghiera e senti tutti gli scattini che vuoi sentire.
Così come non è difficile far sentire-a un motociclista inesperto come te-uno scattino dei cuscinetti del cannotto quello che invece magari è banalmente il cavo della frizione che tocca uno stelo della forcella a sterzo girato.

Ma non fasciamoci la testa prima del tempo,diciamo che le persone sono normalmente oneste fino a prova contraria.
Al momento sembra che i tuoi cuscinetti dello sterzo abbiano ceduto 100000 km prima del previsto.
Domattina avrai un secondo parere.
Rstrom
Inviato: venerdì 3 luglio 2020 10:36:58



Iscritto: 09/11/2019
Locazione: genova
Sulla mia uno scattino ce l'ho da molto tempo (ora 80000 km) il super concessionario allarmato voleva intervenire subito, il mio meccanico di fiducia mi ha detto, molto tempo fa, di intervenire solo quando il problema sarà molto evidente, tanto da compromettere la guida.
Ovviamente la sicurezza prima di tutto.

Due, un Vstrom sotto il cielo dell'Andalusia
viaggia solo tubeless
lucalazio
Inviato: venerdì 3 luglio 2020 19:15:38


Iscritto: 01/04/2016
Locazione: Roma
Oggi alle 9 ero davanti l'officina dell'onesto meccanico che, provata la moto sterzando e affondando le forcelle, mi ha detto che posso andare tranquillo e che avrebbero potuto dare una semplice allentata e controllare se prendeva gioco o meno. Nessun pericolo imminente!
Non contento passo da un'altra officina autorizzata Honda per far sentire lo sterzo e guardandomi scettico mi dice che con quella moto potrei andare a Capo Nord, MAGARI!!! sbalordito
Comunque tutti e due, appena sentito lo scattino, hanno diagnosticato un "impallinamento" e hanno anche dichiarato che è colpa di chi non ha controllato o registrato adeguatamente i cuscinetti ovvero il Mega Super Concessionario.
Che, non ci crederete, mi ha telefonato offrendomi una perizia fotografica del mezzo per chiedere ad Honda Italia il passaggio in garanzia.
Peccato che, una volta aperta la moto, se Honda Italia rispondesse di no dovrei o farla rimontare con il difetto o fargli fare il lavoro pagando... A me le scommesse non sono mai piaciute!!!
A questo punto lunedì sentirò io Honda Italia e spero di avere la CERTEZZA del passaggio in garanzia altrimenti me la tengo così e, ovviamente, ADDIO Honda!!!
La MT07 mi intriga parecchio he he he
Ciao, Luca.
luciopx
Inviato: venerdì 3 luglio 2020 20:50:41



Iscritto: 10/08/2009
Locazione: trento
Aspetta prima di aver visto la comparativa che ti posto. Uno dei tester è il nostro moderatore...dai un occhio alla benelli 752s

https://www.youtube.com/watch?v=NoRXKFyVhB8&t=340s

Una PX è per sempre
lucalazio
Inviato: giovedì 9 luglio 2020 14:48:28


Iscritto: 01/04/2016
Locazione: Roma
Originariamente inviato da luciopx
Aspetta prima di aver visto la comparativa che ti posto. Uno dei tester è il nostro moderatore...dai un occhio alla benelli 752s

https://www.youtube.com/watch?v=NoRXKFyVhB8&t=340s


Visto, grazie.
Ma la Benelli non la comprerei per il peso e per il valore residuo tra tre anni, chi se la ricompra?

Comunque mi ha chiamato Honda Italia e secondo loro dovrei far smontare la moto per arrivare ai cuscinetti e, solo dopo, mi potranno dire, sulla base delle loro conoscenze, se è usura o un difetto da far passare in garanzia.
Praticamente una scommessa quasi persa di 400 Euro.... Chi di voi la farebbe?
La moto va benissimo e gli altri meccanici mi hanno detto di andare tranquillo quindo questo weekend a Castelluccio e a fine luglio Matera e giro della Puglia.
Poi a settembre mi cerco un 650/800 magari usato e già tagliandato con tutti i difetti eliminati e tutti i richiami effettuati.
Non ha senso comprare nuovo con quattro anni di garanzia, fare tutti i tagliandi più quelli intermedi (ogni sei mesi) per poi, quando serve, non avere la garanzia... Peccato!
Ciao, Luca.
lumachina
Inviato: giovedì 9 luglio 2020 15:17:04



Iscritto: 23/06/2000
Locazione: Roma
In citta come Roma le moto si massacrano, e i cuscinetti di sterzo sono quelli che soffrono di più.
Ora che ci penso le tre Honda che ho avuto mi hanno dato sempre problemi, compreso l'SH300 che ora guido.
Il vecchio meccanico Honda che faceva manutenzione al mio Transalp mi sostituì i cuscinetti, ma invece di mettere quelli a sfera mi montò quelli a rulli , molto meno delicati.

lamps

Veterano

BMW R1200R
lucalazio
Inviato: lunedì 20 luglio 2020 20:51:52


Iscritto: 01/04/2016
Locazione: Roma
Un quesito tecnico: può un tentativo di furto con forti urti o calci al manubrio rovinare qualche cuscinetto o la loro sede?
Mi sono ricordato che due settimane prima di portare la moto in Honda (che per il telelavoro equivale a due giorni prima dato che al lavoro ci vado solo una volta a settimana) ho trovato la catena, che uso al lavoro e che ho fissa lì legata ad un palo per non portarla in moto, facile ad aprire il pomeriggio ma difficilissimo ad aprirla la sera quando ho staccato.
Ci ho messo tantissimo e da quella volta non è più facile aprirla...
Ripensandoci tutto torna. Catena forzata, bloccasterzo che ha retto a qualche urto e, potrebbe essere, danni alla sede dei cuscinetti.
Che ne pensate?
Domani mattina vado in Honda per un loro parere e se mi danno ragione dovrei sporgere denuncia.
Potrò rientrarci di qualcosa con la garanzia del furto? Dovrebbe essere un tentativo di furto e quindi i danni coperti, giusto?
Grazie a tutti e ciao, Luca.
stefanoone
Inviato: martedì 21 luglio 2020 01:58:42



Iscritto: 29/08/2003
Locazione: Roma

Originariamente inviato da lucalazio
Un quesito tecnico: può un tentativo di furto con forti urti o calci al manubrio rovinare qualche cuscinetto o la loro sede?
Mi sono ricordato che due settimane prima di portare la moto in Honda (che per il telelavoro equivale a due giorni prima dato che al lavoro ci vado solo una volta a settimana) ho trovato la catena, che uso al lavoro e che ho fissa lì legata ad un palo per non portarla in moto, facile ad aprire il pomeriggio ma difficilissimo ad aprirla la sera quando ho staccato.
Ci ho messo tantissimo e da quella volta non è più facile aprirla...
Ripensandoci tutto torna. Catena forzata, bloccasterzo che ha retto a qualche urto e, potrebbe essere, danni alla sede dei cuscinetti.
Che ne pensate?
Domani mattina vado in Honda per un loro parere e se mi danno ragione dovrei sporgere denuncia.
Potrò rientrarci di qualcosa con la garanzia del furto? Dovrebbe essere un tentativo di furto e quindi i danni coperti, giusto?
Grazie a tutti e ciao, Luca.


(premesso che non sono un meccanico) magari può darsi che una scheggia del perno del bloccasterzo forzato sia andata a finire nel cuscinetto, poi nei furti chissà che combinano, comunque fagli dare un'occhiata da un bravo meccanico vista l'importanza delle parti...

...la moto logora chi non ce l'ha
Utenti che sfogliano l'Argomento
Guest


Vai a
Tu NON puoi inviare nuovi argomenti in questo forum.
Tu NON puoi rispondere agli argomenti in questo forum.
Tu NON puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum.
Tu NON puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum.
Tu NON puoi creare sondaggi in questo forum.
Tu NON puoi votare nei sondaggi di questo forum.