Benvenuto, Ospite Ricerca | Argomenti attivi

Oh Ragazzi! Opzioni · Visualizza
Wildmicio
Inviato: mercoledì 22 aprile 2020 15:54:46


Iscritto: 07/05/2017
Luca non puoi criticare il ritardo del governo e poi elogiare la svezia che non ha fatto niente, è un lampante controsenso.
se non avessimo fattto niente avremmo avuto molti più contagiati e molti più decessi, magari le curve sembrano simili, forse lo sono proprio grazie ai provvedimenti.
forse il clima della svezia ne rallenta il contagio, forse il loro sistema immunitario, non lo so, sono ipotesi..
però molti ospedali hanno vissuto situazioni critiche questo è evidente ed innegabile.
Luca_Brg
Inviato: mercoledì 22 aprile 2020 16:00:58



Iscritto: 23/09/2010
Locazione: transpadana
Non è un controsenso, Wildmicio, il governo doveva intervenire adottando da subito le corrette misure di distanziamento, avvertendo del pericolo e non favorendo, invece di proibirli, assembramenti e manifestazioni. Lo stato di emergenza è attivo dal 31 gennaio, e per settimane si è fatto il contrario di quello che era logico fare.
Il clima della Svezia è sfavorevole, il virus si diffonde meno con il calore del sole.
Le partite sono sospese anche in Svezia, non è sospeso il diritto inviolabile ad uscire di casa.

chi è senza peccato...
Wildmicio
Inviato: mercoledì 22 aprile 2020 16:08:37


Iscritto: 07/05/2017
ma quando mai hanno favorito assembramenti e manifestazioni? se il virus si diffonde più facilmente con temperature elevate come mai non è sploso in africa?
sono molti i fattori, secondo me stai facendo polemica politica con il senno di poi su come si doveva far meglio ma l'unico modo era fare ancora di più come ha fatto la cina e quindi privarci ancora di più della libertà, per me rimane un controsenso.
Luca_Brg
Inviato: mercoledì 22 aprile 2020 16:19:06



Iscritto: 23/09/2010
Locazione: transpadana
Se leggi, ho scritto che il virus NON si diffonde con il sole e temperature elevate.
per il resto, e poi non aggiungo altro, vai a rivedere gli hashtag o come cavolo si chiamano, Abbraccia un cinese, Milanononsiferma, e altre varie amenità tutte nel mese di febbraio, oltre alla partita Atalanta Valencia, che secondo me è stata la vera causa della diffusione improvvisa del contagio a Bergamo Brescia e Milano.
la Cina non ha bloccato il paese, ma solo la zona di Wuhan, che sarà un centesimo del paese...



chi è senza peccato...
Tropp10HP
Inviato: mercoledì 22 aprile 2020 16:24:13



Iscritto: 25/09/2016
Locazione: Modena
Quest'anno ho girato Svezia e Finlandia e posso assicurarvi che da loro il distanziamento sociale è una normalità del vivere quotidiano.
È un caso che i 2 paesi europei più colpiti siano Italia e Spagna? Due paesi che hanno un temperamento molto simile.

Io stesso 2 giorni prima del lockdown ero a prendere una birra con dei colleghi e sembrava che non ci fosse alcun emergenza in corso.



D i n k 5 0 LOVER
Moto e padelle https://www.instagram.com/ing.fame/
DrManetta
Inviato: mercoledì 22 aprile 2020 17:00:55



Iscritto: 25/05/2016
Locazione: Cecina (LI)
Originariamente inviato da Tropp10HP
Quest'anno ho girato Svezia e Finlandia e posso assicurarvi che da loro il distanziamento sociale è una normalità del vivere quotidiano.

Infatti. Non possiamo paragonarci a realtà sociali (ed economiche) molto diverse dalla nostra, senza nemmeno sapere effettivamente se in quelle zone il contagio è arrivato come da noi. Siccome in Congo ci sono pochi contagi vuol dire che hanno gestito meglio di noi l'emergenza? Non credo.

Poi sento e leggo critiche sul comportamento del Governo (che avrà indubbiamentele sue colpe) perché non si è preoccupato di impedire manifestazioni e limitare il contagio con misure drastiche da gennaio e contemporaneamente si accusa ora di tenere troppo a lungo il lockdown... O l'una o l'altra. Iniziare prima è identico a finire dopo, in termini di tempo.

A me questa strisciante credenza che sia tutto montato ad arte fa paura. Proprio perché il dopo dipenderà molto dal nostro comportamento ed a leggere alcuni commenti ho davvero paura su quello che accadrà.

Non han sì aspri sterpi né sì folti quelle fiere selvagge che ’n odio hanno tra Cecina e Corneto i luoghi cólti
Luca_Brg
Inviato: mercoledì 22 aprile 2020 17:10:11



Iscritto: 23/09/2010
Locazione: transpadana
Se volete difendere a oltranza il governo, fate pure. Ma sappiate, e non so se lo dicono ai tg, che non ascolto, che nessuno ha attuato un lockdown rigido e lungo come il nostro. A Berlino la gente va nei parchi, in USA la gente va in spiaggia senza essere immobilizzata da elicotteri da guerra.
E vi informo anche che a Brunico (BZ) e in tutta la provincia le persone si muovono liberamente da un comune all'altro, con qualsiasi mezzo, senza che nessuno lo impedisca o controlli.
Se non ci credete me ne farò una ragione,
Se vi va bene essere privati delle libertà fondamentali da decreti incostituzionali, faccio più fatica a comprenderlo.
Ma va bene così, ognuno pensi con la propria testa.

chi è senza peccato...
DrManetta
Inviato: mercoledì 22 aprile 2020 17:38:12



Iscritto: 25/05/2016
Locazione: Cecina (LI)
Luca Berg, io non difendo il governo ad oltranza. Cerco di difendere ad oltranza la mia salute e quella dei miei cari. E se per farlo mi devo autorecludere, lo faccio, a malincuore, ma lo faccio.
E quindi se so che persone con meno interesse di me alla salute fanno quel che cavolo gli pare, con l'idea che sono immuni, appestando i posti che frequento, non posso che preoccuparmi. Forse per molte persone non è ancora chiaro che la salute mia dipende dalla loro.

Con un virus non si può fare il ridicolo ragionamento: "ognuno è libero di scegliere come vuole e se lo prende cavoli suoi". Non è come varcare un cancello dove c'è scritto "pericolo di morte". E quindi se schianti la libera scelta è stata tua e solo te ne paghi le conseguenze. Qui è ben diverso. Se non si è capito questo concetto non posso che essere pessimista sul futuro che ci attende

Non han sì aspri sterpi né sì folti quelle fiere selvagge che ’n odio hanno tra Cecina e Corneto i luoghi cólti
Marco.Triple
Inviato: mercoledì 22 aprile 2020 17:40:45



Iscritto: 15/05/2012
Locazione: Vicenza
Alla fine la colpa è di tutti e di nessuno, siamo italiani con tutti i pro e i contro.

Siamo genio e sregolatezza, quelli che fanno invezioni straordinarie e quelli che in lock-down fanno i bbq sui tetti con tanto di diretta social.

Il governo ha agito bene? Ha agito male? Non lo so, ma con il senno di poi sono abbastanza convinto che le cose sarebbero andate esattamento allo stesso modo, sia che le restrizioni fossero state più leggere sia che fossero state più pesanti.

Paradossalmente, se avessero chiuso tutto subito e per far rispettare il blocco avessero dato libertà alle FDO di sparare a chi usciva, ci sarebbero stati tot morti per il virus e tot morti ammazzati. Perché per moltissimi non rispettare le regole è un vanto.

Non siamo fatti per rispettare le regole, mettiamocela via.

Il motociclismo non è un passatempo, è uno stile di vita!
andrea.matteo
Inviato: mercoledì 22 aprile 2020 17:46:09



Iscritto: 26/03/2018
Locazione: Biella
facciamo una riflessione critica e pacata,
da Gennaio ad oggi quante volte siamo stati ai supermercati, benzinai, farmacie, bar, pizzerie, ecc.
in questi 4 mesi con quante persone siamo stati a contatto, compresi i colleghi,
e che ne sappiamo della quotidianità di tutte queste persone,

niente!, semplicemente niente ....

pensatela come volete,
ma io do per scontato che tutti noi siamo già stati a contatto col virus più di una volta,
quindi dopo 4 mesi di un "virus che fa il casso che vuole" ragiono di conseguenza, guardando risultati reali e numeri per una visione coerente,

per me medesimo considero il tempo del Confinamento Forzato finito,
l'abbiamo fatto, ci abbiamo provato, ma adesso il suo tempo è finito,

adesso ci vuole coerenza guardando in faccia al futuro, nel bene e nel male,
tanto virus fa il casso che vuole .... niente illusioni.



p.s.
a quelli che non la pensano come me (ci mancherebbe) chiedo solo coerenza, state chiusi in casa e fatevi portare la spesa dalla Protezione civile,
ah tranquilli, non vengo a suonare a casa vostra he he he



... c'è gente per tutto...
DrManetta
Inviato: mercoledì 22 aprile 2020 18:17:23



Iscritto: 25/05/2016
Locazione: Cecina (LI)
Andrea.Matteo, a me sembri proprio l'esempio accademico della "italianità" farfallona.
E per questo mi metto sin da ora le mani nei capelli, non avertela a male. Sia chiaro: spero che tu abbia ragione e che questi 25.000 morti siano solo una sfortunata coincidenza astrale. Ed anche che il lockdown non abbia salvato migliaia di vite italiane, risparmiando il sud. Evidentemente, seguendo il tuo ragionamento, al sud hanno i geni migliori di quelli del nord. Sono più preparati a rispondere ai virus.

Il vaccino sarà la trasfusione di sangue meridionale allora. Abbiamo già la soluzione in tasca.

Non so quali numeri reali hai letto e quali visioni coerenti ti sei fatto, ma io leggo il numero di decessi e rimango sinceramente impressionato.

Originariamente inviato da andrea.matteo

per me medesimo considero il tempo del Confinamento Forzato finito,

Difficile definire un intervento come il tuo critico e pacato.

Non han sì aspri sterpi né sì folti quelle fiere selvagge che ’n odio hanno tra Cecina e Corneto i luoghi cólti
ewham
Inviato: mercoledì 22 aprile 2020 19:13:43



Iscritto: 27/01/2018
Locazione: Treviso
dati e fatti (qui ci vuole Ponan68...) altrimenti si scade nella solita, inutile tenzone da bar, mescolando nelle discussioni motociclette, politica, etica, pannoloni e nitrato d'ammonio.

circa un mese fa, al fischio d'inizio di questa partita, negli ospedali di diverse regioni del nord, Lombardia in testa, si è arrivati al punto di non ritorno dell'eccesso di richiesta e relativa mancata capacità delle postazioni di terapia intensiva. significato=dover discriminare i malati e decidere chi curare e chi lasciare al suo destino.
la grossa percentuale dei morti era in età avanzata e/o aveva altre patologie (diabete, cancro, coronopatie.. solo per fare un po di esempi).
le proiezioni sul propagarsi dell'infezione, fatte dall'oms sulla base di pochi dati e poco certi (grazie China...), erano apocalittiche.

ora, non voglio discutere di quanto sia facile giudicare chi ha preso delle decisioni, ma solo chiedere: cosa avreste fatto? responsabilmente, in coscienza, avreste privilegiato lo spread o la vita umana?

ad oggi continuamo a registrare centinaia di morti al giorno. è la coda lunga dei contagi avvenuti prima e durante le iniziali, convulse fasi del lock-down.
senza isolamento forzato che cifre avremmo oggi? qualcuno ha una risposta che non cominci per "secondo me"?

di una sola cosa sono certo: all'inizio della fase 2 saranno calci nei suri per chi non rispetta le regole. bisognerà portare la mascherina e allora preghi il suo zio di non incontrarmi sul suo cammino quella testa di @azzo che si sentirà il più intelligente della covata e sfoggerà il suo scoperto muso altezzoso e dallo sguardo sprezzante per gli altri e/o per le istituzioni.
Wildmicio
Inviato: mercoledì 22 aprile 2020 19:17:16


Iscritto: 07/05/2017
quoto Applause
Tropp10HP
Inviato: mercoledì 22 aprile 2020 19:40:32



Iscritto: 25/09/2016
Locazione: Modena
Secondo me ognuno ha una visione propria dovuta anche a quello che ha vissuto sulla propria pelle.

Io dal canto mio ho avuto la mia ragazza impegnata in prima linea nel reperimento ossigeno e respiratori nella provincia di Bergamo e altre province lombarde.
2 casi accertati di persone molto vicine alla mia famiglia che si sono tramutati in 1 decesso e 1 terapia intensiva.



D i n k 5 0 LOVER
Moto e padelle https://www.instagram.com/ing.fame/
Luca_Brg
Inviato: mercoledì 22 aprile 2020 21:27:57



Iscritto: 23/09/2010
Locazione: transpadana
Sarò breve allora.
Non voglio infettare nessuno.
Serve il distanziamento, il distanziamento non significa restare in casa.
E io non penso che dobbiamo considerare tutti gli Italiani stupidi, esclusi ovviamente noi stessi.

chi è senza peccato...
Tropp10HP
Inviato: mercoledì 22 aprile 2020 22:01:56



Iscritto: 25/09/2016
Locazione: Modena
Infatti, manteniamo le distanze.

Vi aspetto in cima al passo.
O al massimo vi sorpasso all'esterno a 1m di distanza..

D i n k 5 0 LOVER
Moto e padelle https://www.instagram.com/ing.fame/
Luca_Brg
Inviato: giovedì 23 aprile 2020 05:28:40



Iscritto: 23/09/2010
Locazione: transpadana
Originariamente inviato da Tropp10HP
Infatti, manteniamo le distanze.

Vi aspetto in cima al passo.
O al massimo vi sorpasso all'esterno a 1m di distanza..


Meglio trovarsi dal benzinaio, tanto il bar al passo resta ancora chiuso.
Così scambiamo due parole mentre io faccio benzina e tu gasolio.

🥂

chi è senza peccato...
ewham
Inviato: giovedì 23 aprile 2020 08:15:26



Iscritto: 27/01/2018
Locazione: Treviso
Originariamente inviato da Luca_Berg
Originariamente inviato da Tropp10HP
Infatti, manteniamo le distanze.

Vi aspetto in cima al passo.
O al massimo vi sorpasso all'esterno a 1m di distanza..


Meglio trovarsi dal benzinaio, tanto il bar al passo resta ancora chiuso.
Così scambiamo due parole mentre io faccio benzina e tu gasolio.

🥂


brindisi aspettatemi però. io mi devo fermare un po più giù a fare il pieno di metano.
Marco.Triple
Inviato: giovedì 23 aprile 2020 10:09:16



Iscritto: 15/05/2012
Locazione: Vicenza
Vabbè finché voi pensate a chi fa benzina, chi va su, chi va giù.... io faccio in tempo a fare il passo 3/4 volte he he he poi vi aspetto dall'altra parte Whistle

Il motociclismo non è un passatempo, è uno stile di vita!
andrea.matteo
Inviato: giovedì 23 aprile 2020 16:14:26



Iscritto: 26/03/2018
Locazione: Biella
Originariamente inviato da DrManetta
Andrea.Matteo, a me sembri proprio l'esempio accademico della "italianità" farfallona...


uuhmm,
mi piace farfallone, mi fa sentire più giovane soddisfatto

in realtà ti ringrazio per la delicatezza,
lo so che avresti più soddisfazione con un "italiano medio - italiota - itagliano- ecc.)
tranquillo nessun problema, sul serio,

solo una cosa,
tu adesso sei chiuso in casa o sei fuori casa?
ci siamo capiti vero capito?

mah che dici, un po di coerenza prima di giudicare "gli italiani"?

e per quanto riguarda il comportamento italico in questa emergenza nel mio piccolo so di cosa parlo,
perché dai primi di Marzo ad oggi faccio casa-ufficio a piedi 4 volte al giorno, oramai ho superato i 300 km,
ed ho visto con i miei occhi il comportamento su strada, sui marciapiedi, nei supermercati, il traffico ....

posso tranquillamente affermare che per la stragrande maggioranza dei tanto bistrattati italiani ho visto comportamenti responsabili,
tipo tenere le distanze, deviare dal marciapiede quando ci s'incrocia, un traffico ridotto al minimo, tante mascherine pur senza l'obbligo (me compreso)

poi c'è anche il pirla di turno che in quanto tale spesso si guadagna le cronache sui giornali, e in troppi giudicano solo in base a quel pirla,
d'altronde si sa, fa più rumore un albero che cade di un'intera foresta che cresce ....

tipo che ogni lunedì, nel pomeriggio, sparano il numero delle contravvenzioni del WE,
12.000, 15.000 .... ovvero niente rapportate sull'intero territorio nazionale con tanto di 60.000.000 di ab.

che poi su come siano in grado in neanche 24 ore a fornire numeri e tipo di violazioni di tutto il territorio nazionale, di tutte le FF.OO, partendo da verbali scritti a mano, mah...
anzi, mi piacerebbe che Tano spiegasse come funziona la procedura dal verbale emesso, a quando torna al Comando, come e su quale banca dati viene registrato, soprattutto di domenica Whistle

ma tant'è,
di fatto non ha molta importanza in un periodo dove l'Ordine Supremo è sparare numeri ogni 3x2 ....
.
.
.
.
.
.
.
.
.

poi se qualcuno vuole ipotizzare quanti sarebbero i morti senza l'obbligo del confinamento, dei 200m da casa, dei giardini pubblici chiusi, del divieto di attività all'aria aperta ....

ma consentendo di poter andare ai supermercati, in farmacia, all'edicola, dal tabaccaio, ecc.
consentendo a gente come me di andare in ufficio tutti i giorni e pure con la possibilità di uscire durante il lavoro per "analisi tecniche" (potrei andare anche a Genova per rilevare un edificio pericolante ....),
per me me faccia pure,
tanto saranno solo numeri in libertà, niente di più,

in compenso io leggo i "numeri" di Paesi in emergenza ma con un lockdown più blando e coerente,
sempre se non adottiamo l'ultimo andazzo del momento,
ovvero che i Paesi raccontano balle con i loro numeri, fanno i "furbi" nel contare i loro morti,
Cina Russia Germania Svizzera Svezia GB Usa .... tutti quanti Whistle



... c'è gente per tutto...
Utenti che sfogliano l'Argomento
Guest


Vai a
Tu NON puoi inviare nuovi argomenti in questo forum.
Tu NON puoi rispondere agli argomenti in questo forum.
Tu NON puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum.
Tu NON puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum.
Tu NON puoi creare sondaggi in questo forum.
Tu NON puoi votare nei sondaggi di questo forum.