Benvenuto, Ospite Ricerca | Argomenti attivi

MotoGp 2019 - Parliamone Opzioni · Visualizza
andrea.matteo
Inviato: giovedì 24 ottobre 2019 17:01:32



Iscritto: 26/03/2018
Locazione: Biella
Jeremy Burgess, il Capo Tecnico con il quale Rossi ha vinto tutti i 7 Titoli nella classe regina:

...."Forse sì, è rimasto troppo a lungo in MotoGP"....

secondo lui l'aspetto che stupisce di più del Rossi di oggi è che finisce le gare nella stessa posizione o peggio delle qualifiche,
mentre qualche anno fa anche se partiva in 4° fila nel tempo di un giro recuperava diverse posizioni,
e più partiva dietro e più recuperava nel primo giro,

oggi non riesce più a farlo ....

bella analisi.



... c'è gente per tutto...
OMeGA_65
Inviato: giovedì 24 ottobre 2019 18:19:00



Iscritto: 28/11/2011
Domenica si correrà la 900ma corsa da che è stato istituito il mondiale.
VR partirà per la 400ma volta!!!!









...spero che riesca pure ad arrivare :-D

Daje Vale!!!

Il pescaTV fluviale!
DrManetta
Inviato: venerdì 25 ottobre 2019 11:36:53



Iscritto: 25/05/2016
Locazione: Cecina (LI)
L'Australia riserva sempre belle gare e qualche sorpresa. Yamaha sembra essere partita bene e la pioggia potrebbe anche cambiare le carte in tavola. Riuscirà Marquez a vincere anche questa?

Non han sì aspri sterpi né sì folti quelle fiere selvagge che ’n odio hanno tra Cecina e Corneto i luoghi cólti
Luca_Brg
Inviato: venerdì 25 ottobre 2019 11:45:08



Iscritto: 23/09/2010
Locazione: transpadana
La Yamaha nelle ultime gare mette due o tre moto nei primi 5.
Ma poi c'è Marquez, e ci sarà anche in Australia

chi è senza peccato...
beciu
Inviato: venerdì 25 ottobre 2019 16:49:06


Iscritto: 02/03/2010
Locazione: torreglia (pd)
sapete che vi dico?non vedo l'ora che rossi si ritiri,cosi' si riuscira' ad uscire dal mugelloin meno di 4 ore!
DrManetta
Inviato: lunedì 28 ottobre 2019 09:22:46



Iscritto: 25/05/2016
Locazione: Cecina (LI)
Faccio i miei più sinceri complimenti a Lorenzo Dalla Porta, in assoluto il primo vincitore della categoria Moto3 per l'Italia. Davvero bravo. Quando contava fare i punti pesanti per il campionato ha messo sul tavolo una doppietta ed ha sbaragliato la concorrenza. Titolo meritatissimo. Dopo due mondiali Moto2 consecutivi anche quest'anno arriva un mondiale tricolore. Meno male ci sono le classi minori a tirarci su il morale.

Non han sì aspri sterpi né sì folti quelle fiere selvagge che ’n odio hanno tra Cecina e Corneto i luoghi cólti
DrManetta
Inviato: lunedì 4 novembre 2019 09:26:57



Iscritto: 25/05/2016
Locazione: Cecina (LI)
Dalla Porta conferma ancora di aver meritato il titolo Moto3 mettendo sul piatto un altra vittoria. Bravo!

Capitolo MotoGp: Vinales torna alla vittoria con una gara senza storia; Marquez arriva secondo perché distratto dai festeggiamenti del mondiale del fratello; Dovizioso, stoico, guadagna un terzo posto in mezzo alle difficoltà strappandolo ad un Valentino Rossi in cerca di un posto d'onore; Zarco insegna a Lorenzo come si guida una Honda HRC prima di essere steso dalla Suzuki.

Non han sì aspri sterpi né sì folti quelle fiere selvagge che ’n odio hanno tra Cecina e Corneto i luoghi cólti
ewham
Inviato: lunedì 4 novembre 2019 22:30:57



Iscritto: 27/01/2018
Locazione: Treviso
ci aggiungerei: Petronas, il mistero di una gara "normale" dopo le fantastiche promesse delle qualifiche. Le pressioni della gara di casa?
OMeGA_65
Inviato: giovedì 14 novembre 2019 15:27:27



Iscritto: 28/11/2011
Si ritira Lorenzo!

Il pescaTV fluviale!
driassa
Inviato: giovedì 14 novembre 2019 15:33:01



Iscritto: 28/11/2017
Originariamente inviato da OMeGA_65
Si ritira Lorenzo!
Ho appena letto le sue dichiarazioni:onesto.
Marco.Triple
Inviato: giovedì 14 novembre 2019 15:49:52



Iscritto: 15/05/2012
Locazione: Vicenza
Sì, anche perché avrebbe potuto tranquillamente fare altri 2-3 anni in qualche team minore guadagnando comunque belle cifre, invece ha deciso di ritirarsi piuttosto che fare numero in griglia. Bravo!

Il motociclismo non è un passatempo, è uno stile di vita!
OMeGA_65
Inviato: giovedì 14 novembre 2019 15:55:53



Iscritto: 28/11/2011
Eh sì! Al di là delle simpatie/antipatie per il pilota, mi spiace....un altro pezzettino della "mia era MotoGp" che se ne va.......praticamente mi rimangono solo VR e Crutchlow!!!

Il pescaTV fluviale!
Ponan
Inviato: giovedì 14 novembre 2019 18:28:15



Iscritto: 17/02/2012
Locazione: Monza
Riporto quanto ho già scritto sul sito per curiosità, ma che non conoscevo (ho visto ora che anche moto.it ha pubblicato un pò di statistiche):

Jorge è stato uno dei piloti del motomondiale più vincenti/veloci della storia:

- non è nella top10 dei titoli mondiali vinti, ma comunque è uno dei pochi che può vantare 5 titoli (2 in classe 250, e 3 nella MotoGP)

- è il 7° più vittorioso con 68 GP vinti, per ora subito dopo Marquez, ma davanti a Doohan, ben lontano da Rossi 115 e da Agostini 122, però il numero di vittorie è impressionante.

- 4° per i posizionamenti a podio, dopo Rossi, Agostini e Pedrosa.

- 2° come qualifiche in pole position, dietro a Marquez e davanti a Rossi...

- 9° come giri veloci in gara

Tanta roba

... in moto è un avventura!
OMeGA_65
Inviato: giovedì 14 novembre 2019 18:32:54



Iscritto: 28/11/2011
E soprattutto:

https://youtu.be/DNZ1yX1X4u4

Il pescaTV fluviale!
Wildmicio
Inviato: giovedì 14 novembre 2019 21:08:27


Iscritto: 07/05/2017
Originariamente inviato da OMeGA_65

ha ha ha
effettivamente lorenzo si prendeva troppo sul serio, comunque una perdita, il ricordo della velocità e della fierezza del "porfuera" è indelebile! a lui ti offro un drink
ewham
Inviato: giovedì 14 novembre 2019 22:41:26



Iscritto: 27/01/2018
Locazione: Treviso
uno sincero, fino in fondo, a costo di passare per stupido (Tm Rossi).
io questa cosa in Lorenzo l'ho sempre apprezzata.
nell'intervista a Cereghini lo ha detto chiaramente perchè si ritira, anche se parlando di cose di una decina di anni fa.
le cadute, specie quando ne fai tante e ti fai male, ti mettono di fronte al fatto che si può perdere la vita.
a 20 anni è più facile fare comunque un reset. a 32 è evidentemente più difficile.
secondo me non si ritira per mancanza di risultati: lo fa per perdita di coraggio.
e non è da biasimare o deridere, è da apprezzare sapendo che per quasi tutti i piloti (se non tutti...) è stata questa stessa miccia ad innescare l'addio alle corse.
Marco.Triple
Inviato: venerdì 15 novembre 2019 08:49:17



Iscritto: 15/05/2012
Locazione: Vicenza
Premesso che ad un certo punto non diventa più una questione di soldi, perché presumo che ne abbia per vivere da pachà per tutta la vita. Credo invece che finché sei competitivo e riesci a giocarti le vittorie passi sopra a tutto, cadute, fratture, paure, ecc... quando perdi velocità e non sei più tra i primi, credo diventi difficilissimo trovare le motivazioni per rischiare così tanto. Ripeto, o continui per soldi, o molli tutto e ti godi la vita, che tanto in moto, se è appassionato, può continuare ad andarci tutti i giorni.

Il motociclismo non è un passatempo, è uno stile di vita!
DrManetta
Inviato: venerdì 15 novembre 2019 09:31:53



Iscritto: 25/05/2016
Locazione: Cecina (LI)
Tutto quello che dite su Lorenzo mi fa apprezzare ancora di più quello che sta facendo Valentino Rossi. La sua passione per la moto deve essere davvero infinita.

Di Lorenzo mi spiace veramente. Anche lui, con il suo palmares, non si sarebbe meritato una fine di carriera così brutta, affogato in fondo alla griglia e nelle critiche. Con lui se ne va anche l'ultimo pilota della MotoGp con uno stile di guida pulito ed elegante. Io l'ho sempre ammirato per questo. Anche per il casco Chupa Chups della 250 a die il vero. La scelta di passare ad Honda, andando ad essere il compagno di squadra del cannibale Marquez, su una moto fatta apposta per la sua guida, è stata un autogoal clamoroso. Forse se avesse fatto una scelta diversa, lo avremmo visto in griglia per qualche altro anno ancora.

Non han sì aspri sterpi né sì folti quelle fiere selvagge che ’n odio hanno tra Cecina e Corneto i luoghi cólti
il franz
Inviato: venerdì 15 novembre 2019 10:42:18



Iscritto: 24/10/2000
Locazione: Sesto San Giovanni
Originariamente inviato da Marco.Triple
Credo invece che finché sei competitivo e riesci a giocarti le vittorie passi sopra a tutto, cadute, fratture, paure, ecc... quando perdi velocità e non sei più tra i primi, credo diventi difficilissimo trovare le motivazioni per rischiare così tanto.


Mi hai fatto venire in mente Bruno Kneubühler
https://it.wikipedia.org/wiki/Bruno_Kneub%C3%BChler
Che da campione delle 50 e 125 è passato da 250 350 e 500 dicendo appunto che gli conveniva a livello di soldi arrivare in fondo classifica nelle 500 piuttosto che vincere nelle 125.

R1250RT - 67.000 km
Federico T
Inviato: venerdì 15 novembre 2019 11:02:28



Iscritto: 25/10/2015
Beh, certamente un grande pilota.
Ha interpretato la Yamaha in maniera incredibile.
Purtroppo per lui dal 2015 in poi non ne ha indovinata più una. In parte per colpa sua ed in parte per sfortuna.

Comunque, per me, lo rivedremo in pista in qualche maniera.
Utenti che sfogliano l'Argomento
Guest


Vai a
Tu NON puoi inviare nuovi argomenti in questo forum.
Tu NON puoi rispondere agli argomenti in questo forum.
Tu NON puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum.
Tu NON puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum.
Tu NON puoi creare sondaggi in questo forum.
Tu NON puoi votare nei sondaggi di questo forum.