Benvenuto, Ospite Ricerca | Argomenti attivi

SH 300i INCIDENTE PER VIBRAZIONI STERZO Opzioni · Visualizza
andrea.minuti
Inviato: lunedì 28 dicembre 2009 15:34:14


Iscritto: 28/12/2009
Buongiorno a tutti,
So’ di non portare argomenti nuovi a questo forum, ma solo un’ennesima triste testimonianza di un inceidente dovuto al fattore X(?), ovvero vibrazioni incontrollabili dello sterzo tali da disarcionarmi dallo scooter, un SH300 acquistato a Maggio 2008, con 3500 km. circa,con parabrezza e bauletto installati all’origine.
I FATTI: ero ad una velocità circa di 110 km/h indicati, in pieno rettilineo su di una superstrada, asfalto asciutto, vento moderato, configurazione come sopra menzionata, ero solo, non distratto, anzi concentrato nella guida. Improvvisamente, le vibrazioni sullo sterzo; istintivamente decellero, ma, l’effetto ha sortito in 3 secondi un aumento delle vibrazionitali da perdere il controllo del mezzo. Strisciata sull’asfalto, non gravi conseguenze fisiche, fiancata destra dello scooter e forcella anteriore danneggiate…..per fortuna posso ancora raccontarla…come si dice. Tralascio lo stato d’animo, perchè annoierei qualcuno, ma ci tengo a raccontare questa esperienza, anche se, da come ho visto,non solo il solo.
Quello che non mi capacito è la superficialità dell’Honda Italia da me interpellata alla visione del mezzo presso un concessionario Honda, quasi se il problema non fosse di loro interesse. Solo a posteriori ho scoperto questo Forum e mi sento ancora più arrabbiato ed avvilito.
Al momento attendo risposta, ma vi terrò aggiornati. Solo una cosa vorrei aggiungere: A parte tutti i commenti che si possono fare, dico questo:
Se Honda ritiene un “accessorio” il parabrezza ed il bauletto pur montati all’origine, perchè non fornisce delle specifiche tecniche legati all’uso ed alle velocità da adottare in presenza di questi?!?
Il mio mestiere mi porta ad osservare limiti e restrizioni su dei mezzi “volanti” i quali, dalla loro costruzione, sono progettati per certe condizioni di utilizzo. Se vi sono delle aggiunte, (modifiche strutturali, impiego di accessori ecc) vengono emesssi degli Emendamenti, che ne limitano o modificano l’impiego. Questi vengono prima studiati, approvati, pubblicati e messi a conoscenza degli utenti. PERCHE’ IN QUESTO CASO NON VIENE FATTO? Quanti incidenti devono registrarsi ancora per arrivare a venir pubblicate queste “limitazioni”?
Grazie a tutti per l’attenzione,
Andrea
reka
Inviato: lunedì 28 dicembre 2009 18:23:48



Iscritto: 18/10/2002
Locazione: MB
intendi dire che tutti gli SH300 ai 110 con bauletto perdono l'anteriore?
Anxious

firmato il reka
01
Inviato: lunedì 28 dicembre 2009 19:00:44


Iscritto: 28/05/2007
Locazione: MI
mancano tre informazioni basilari.

la pressione pneumatici rilevata dopo l'incidente e se nessuno dei due suddetti risultava forato.

il carico nel bauletto era entro i limiti di peso indicati dal costruttore?

ed infine, se il limite di velocità permesso sulla strada in questione consentiva la velocità cui portavi il veicolo.

dirai: che c'entra?

parecchio: sono tutti fattori non dipendenti dalla volontà del costruttore o peggio, dipendenti da chi guidava il mezzo.

ilMoralizzatore
Inviato: martedì 29 dicembre 2009 11:33:17



Iscritto: 19/12/2007
Locazione: Olimpo dei centauri
Originariamente inviato da andrea.minuti
Buongiorno a tutti,
So’ di non portare argomenti nuovi a questo forum, ma solo un’ennesima triste testimonianza di un inceidente dovuto al fattore X(?), ovvero vibrazioni incontrollabili dello sterzo tali da disarcionarmi dallo scooter, un SH300 acquistato a Maggio 2008, con 3500 km. circa,con parabrezza e bauletto installati all’origine.
I FATTI: ero ad una velocità circa di 110 km/h indicati, in pieno rettilineo su di una superstrada, asfalto asciutto, vento moderato, configurazione come sopra menzionata, ero solo, non distratto, anzi concentrato nella guida. Improvvisamente, le vibrazioni sullo sterzo; istintivamente decellero, ma, l’effetto ha sortito in 3 secondi un aumento delle vibrazionitali da perdere il controllo del mezzo. Strisciata sull’asfalto, non gravi conseguenze fisiche, fiancata destra dello scooter e forcella anteriore danneggiate…..per fortuna posso ancora raccontarla…come si dice. Tralascio lo stato d’animo, perchè annoierei qualcuno, ma ci tengo a raccontare questa esperienza, anche se, da come ho visto,non solo il solo.
Quello che non mi capacito è la superficialità dell’Honda Italia da me interpellata alla visione del mezzo presso un concessionario Honda, quasi se il problema non fosse di loro interesse. Solo a posteriori ho scoperto questo Forum e mi sento ancora più arrabbiato ed avvilito.
Al momento attendo risposta, ma vi terrò aggiornati. Solo una cosa vorrei aggiungere: A parte tutti i commenti che si possono fare, dico questo:
Se Honda ritiene un “accessorio” il parabrezza ed il bauletto pur montati all’origine, perchè non fornisce delle specifiche tecniche legati all’uso ed alle velocità da adottare in presenza di questi?!?
Il mio mestiere mi porta ad osservare limiti e restrizioni su dei mezzi “volanti” i quali, dalla loro costruzione, sono progettati per certe condizioni di utilizzo. Se vi sono delle aggiunte, (modifiche strutturali, impiego di accessori ecc) vengono emesssi degli Emendamenti, che ne limitano o modificano l’impiego. Questi vengono prima studiati, approvati, pubblicati e messi a conoscenza degli utenti. PERCHE’ IN QUESTO CASO NON VIENE FATTO? Quanti incidenti devono registrarsi ancora per arrivare a venir pubblicate queste “limitazioni”?
Grazie a tutti per l’attenzione,
Andrea


110 km/h con parabrezza e bauletto sono un po' troppi in ogni caso. Tuttavia è un po' strano che decellerando immediatamente tu non sia riuscito a controllare il mezzo. Probabilmente c'è dell'altro: gomme, sospensioni, condizioni dell'asfalto, tasso alcolemico del conducente, capacità ed esperienza nel gestire l'emergenza.
daunio
Inviato: martedì 29 dicembre 2009 11:56:02



Iscritto: 08/07/2006
Locazione: RM
certo parabrezza e bauletto alterano pesantemente assetto ed aerodinamica del veicolo, se mi ricordo bene quando comprai il bauletto e relative staffe givi, venivano indicati sicuramente i kg max di carico consentiti, e mi sembra dava un'indicazione generica sulle possibilità di alterare l'equilibrio del veicolo e qualcosina sulla velocità....

hai dato un'occhiata al libretto in questione?

se te lo hanno fornito, così per curiosità...



Daunio
--------------------------------------------------------------------------------
Tutto in un attimo...

http://spazioinwind.libero.it/daunio/
http://www.youtube.com/daunio
http://daunio.spaces.live.com/
okkiolino
Inviato: martedì 29 dicembre 2009 20:38:27



Iscritto: 08/11/2008
Locazione: roma
Se il messaggio NON è l'ennesimo fake per sparare un pò a zero sulla "povera" Honda (se non è così mi scuso per la malafede, ma c'è qualcosa che non torna in questa faccenda...)

...come scrive il buon Daunio, sul libretto d'istruzioni, in genere, c'è scritta la velocità max che si può tenere con bauletto e parabrezza.

La velocità max è poi, talvolta, riportata direttamente sul parabrezza, in genere su di un adesivo...

D'altra parte, per come ce la racconti, non si riesce a capire bene cosa sia successo.

Così, tanto per sapere, quanto tempo è che vai in scooter?

E, sempre per curiosità, la "superficialità" della Honda consisterebbe, esattamente, in?



... E vendo casa per un motore, la soluzione è la migliore, un motore certamente può tirare ... (I. Fossati)
ilMoralizzatore
Inviato: mercoledì 30 dicembre 2009 10:19:16



Iscritto: 19/12/2007
Locazione: Olimpo dei centauri
Originariamente inviato da okkiolino
Se il messaggio NON è l'ennesimo fake per sparare un pò a zero sulla "povera" Honda (se non è così mi scuso per la malafede, ma c'è qualcosa che non torna in questa faccenda...)

...come scrive il buon Daunio, sul libretto d'istruzioni, in genere, c'è scritta la velocità max che si può tenere con bauletto e parabrezza.

La velocità max è poi, talvolta, riportata direttamente sul parabrezza, in genere su di un adesivo...

D'altra parte, per come ce la racconti, non si riesce a capire bene cosa sia successo.

Così, tanto per sapere, quanto tempo è che vai in scooter?

E, sempre per curiosità, la "superficialità" della Honda consisterebbe, esattamente, in?



Ribadisco quanto già detto sopra e aggiungo: le velocità massime consentite con l'uso di particolari accessori (es. bauletto, parabrezza, borse laterali, ecc) che alterano peso e aerodinamica del veicolo, vengono indicate tenendo sempre conto di un certo margine di sicurezza. Ossia, se, per puro esempio, con l'SH dotato di bauletto e parabrezza non devo superare i 100km/h, questo non significa che a 105 km/h il mezzo diventa ingovernabile al punto di disarcionare il conducente come un toro indomabile, probabilmente potrò viaggiare anche a 120 km/h seppur in condizioni di minor sicurezza. Questo significa che l'utente andrea.minuti non ci sta dicendo proprio tutto.
otto
Inviato: mercoledì 30 dicembre 2009 14:36:39



Iscritto: 16/05/2008
Locazione: Milano
in effetti la descrizione è lacunosa: non si capisce bene quali siano le colpe della Casa

se Andrea volesse essere più preciso saremmo in grado di fare valutazioni più serene
Angel

mi è rimasto del gas nel sangue e non so come smaltirlo
andrea.minuti
Inviato: giovedì 7 gennaio 2010 15:42:04


Iscritto: 28/12/2009
Grazie per l'attenzione che avete dato al mio racconto.
Ho voluto riportare la mia testimonianza, dopo che indagini su altri siti dedicati mi hanno dato conforto a quanto accadutomi.
Inoltre volevo solo mettere in guardia altri utilizzatori dell' SH300 da potenziali e pericolosi analoghi incidenti, già ampiamente documentati da altri utilizzatori dello stesso Scooter.
Per ifnfo, digitate su Google "incidenti SH 300" così, per chi è interessato, vedrà quanti altri casi sono accaduti.
Peraltro sul Forum SH, troverete anche persone che hanno risolto con un'operazione "fai da te", per rimediare a questi difetti documentati da molti.
Comunque.... per rispondere alle vostre domande sui maggiori dettagli in occasione della mia vicenda, Vi dico che:
- La pressione degli pneumatici non l'ho controllata a posteriori, ma sicuramente non erano forati (3.500 km. percorsi!);
- Il Bauletto era vuoto;
- Ero su una Superstrada.... quindi: 110 km/h; Asfalto asciutto, ero perfettamente sobrio, e concentrato alla guida.
- Parabrezza e bauletto erano già stati montati all'origine ed ambedue marchiati Honda. Nessun adesivo con limitazioni di velocità / NESSUNA INDICAZIONE sul Libretto di Uso e Manutenzione dello Scooter;
- Non mi ritengo un "Centauro", ma credetemi che in 3-4 secondi di incontrollate vibrazioni sullo sterzo tali da perdere il controllo, pochi (forse) sarebberero riusciti a recuperare il problema.
- Nessun "sparare a Zero" sulla Honda, credetemi... è il 3° scooter che acquisto in 5 anni e fino ad ora non ho avuto nulla da dire a riguardo. La mia "rabbia" di ora è solo data dopo che mi sono reso conto che quanto a me accaduto (e prima ignorato) è successo già ad altri......
- La superficialità della Honda, consiste che sino dal giorno dopo l'incidente, 27 giorni fa, ancora non si è degnata di una risposta, se non una visita di un ispettore di zona direttamente alla concessionari dove è custodito lo scooter.
Le colpe che ritengo siano riconducibili alla Honda sono quelle di aver sottovalutato il problema che, sembra non solo legato al parabrezza, ma anche al gioco del "canotto" dello sterzo, troppo ampio che, con l'installazione del parabrezza, direttamente sullo sterzo possa amplificare a dismisura gli effetti di "shimmy" ( vi riporto ai Forum su: www.hondash.it / forum/www.motoclub-tingavert.it/ hondash300community.forumattivo.com/
Spero di essere stato più esaustivo e grazie ancora per le vostre critiche,
Saluti a tutti
bonalex/Jabba
Inviato: giovedì 7 gennaio 2010 18:46:26


Iscritto: 22/11/2001
Locazione: MI
Se questo tipo di difetto è documentato e è successo ad altri con lo stesso tipo di mezzo allora si potrebbe, in astratto, fare causa alla Honda , previa perizia di parte di un ingegnere qualificato che attesti i problemi al canotto di sterzo e la conseguenzialità tra tali problemi e la caduta.
Mi dispiace che ti sia sentito un pochino preso per i fondelli ma, leggendo con precisione il tuo racconto, mancavano dei dati che erano fondanti per capire quanto accaduto.
E qui, su questo forum, siamo per definizione prima perculatori e poi motociclisti...
Benvenuto tra noi, sperando di rileggerti presto e , magari, con belle notizie e non con cadute...
Lamps

Neapolitan power - Anima terrona
okkiolino
Inviato: giovedì 7 gennaio 2010 19:24:44



Iscritto: 08/11/2008
Locazione: roma
Non posso che quotare l'illustrissimo collega. Whistle Whistle

Intanto, grazie per aver risposto e non aver "abbandonato" il forum dopo aver scritto il messaggio. Angel Angel

In secondo luogo, dopo essermi nuovamente scusato d'oh! d'oh! , provo a fare qualche ragionamento sulla scia del Bonna...

D'accordo, in astratto si potrebbe far periziare lo scooter.

Tuttavia, per avere un risarcimento occorrerebbe dimostrare che l'incidente è dipeso dal difetto di progettazione e non anche dalla tua negligenza.

Ora, come comprenderai, è difficile che il giudice condanni la Honda solo sulla base della tua parola o della perizia, poiché non è possibile individuare precisamente il "nesso di causalità".

Dico, in altre parole, che il giudice si troverà in grande difficoltà a stabilire, in assenza di altre prove (es. testimoni), se effettivamente il difetto di progettazione è stato tale da determinare l'incidente o questo è dipeso dalla tua negligenza (ad es. perchè non avevi controllato la pressione dei pneumatici o perchè la velocità era eccessiva).

Naturalmente, gli avvocati esistono proprio per problemi come il tuo. E, ancora più ovviamente, la dimostrazione di un difetto di progettazione potrebbe agevolare una sentenza di condanna al risarcimento... Specie se è vero, come dici, che non è indicata da nessuna parte sul libretto delle istruzioni la velocità max da tenere con il bauletto (forse perchè il bauletto è incorporato nello scooter? boh...)

Io ti consiglio di rivolgerti ad un'associazione di consumatori, che sanno come impostare questo genere di cause (ammesso tu abbia intenzione di farla).

Per quanto attiene alla "superficialità", mi riporto a quanto già detto sopra: è difficile che la Honda "riconosca" alcunchè, a priori, proprio per evitare di trovarsi coinvolta in ... diecimila cause di risarcimento dello stesso tipo... (gli avvocati costano per tutti, e, a parte questo, è in gioco il prestigio della casa, che non ha prezzo...Whistle Whistle Whistle Whistle )

Mi auguro, in ogni caso, che questa sia stata l'occasione per conoscerci e ti invito a rimanere sul forum... dopo aver acquistato una moto, che, a 110 all'ora, dà in genere meno problemi .... :d/ :d/

Un caro saluto.
Angel









... E vendo casa per un motore, la soluzione è la migliore, un motore certamente può tirare ... (I. Fossati)
andrea.minuti
Inviato: venerdì 8 gennaio 2010 11:33:29


Iscritto: 28/12/2009
Con piacer vedo che l'argomento, seppur parzialmente noto, sia stato d'interesse.
Il mio scopo, a fronte di ogni dibattito è solo quello di passare ad altri utilizzatori dell'SH 300, tramite tutti i canali possibili, un'esperienza che potrebbe loro costare caro.
Non mi sono assolutamente sentito preso per i fondelli, anzi... ho apprezzato le vostre critiche poichè penso che vengano da persone con una buona esperienza in campo motociclistico e sanno cosa vuol dire stare su "due ruote"....
Sò bene che mettersi contro una società come l'Honda ed "attaccare" uno dei suoi modeli di punta nel settore Scooter è una grande impresa, ma sono convinto che, con l'ausilio di associazioni specializzate nella Difesa del Consumatore, si possa almeno "intaccare" l'immagine della Casa, la quale spero, come sinora si è dimostrata attenta a questi aspetti, possa finalmente intervenire.
Per rispondere nel particolare ad "okkiolino", ti confermo che Bauletto e Parabrezza erano offerti direttamente all'acquisto, con un bel marchio HONDA su ambedue e nessun opuscolo aggiuntivo è stato fornito per citare limitazioni d'uso in presenza di questi "accessori".
Come però brevemente Vi ho accennato, oltre al fattore "parabrezza" vi è un altro aspetto tecnico, già noto: ovvero il gioco del canotto dello sterzo.
Anche di questo ho trovato ampie testimonianze se altri forum, del tipo:
"questo problema è noto a tutti e io l'ho provato in prima persona qui insieme a tutti i ragazzi siamo riusciti a trovare una "soluzione" che elimina il problema ...anche secondo me honda dovrebbe porre rimedio e nn aspettare che i clienti rimedino da soli"
"credo che anche tu hai serrato un pò il canotto ...il mio posso dire che prima del serraggio sbandierava di brutto"
SOLUZIONI PROPOSTE:
"il nostro SH se il cannotto non è serrato adeguatamente ha 2 difetti:
oscillazioni che si manifestano a circa 120-130 km/H
shimy che si manifesta togliendo le mani dal manubrio a circa 50-60 km/h
entrambi i difetti serrandolo correttamente svaniscono,per serrarlo correttamente XXX ci ha dato una guida:
Metti lo scooter sul cavalletto
manubrio in posizione centrale
poi spingi sul posteriore per sollevare la ruota anteriore
vedrai che per effetto del peso pinza freni e disco,il manubrio girerà sempre a sinistra.
Dunque SE IL MANUBRIO SBATTE A SCHIAFFO contro il fermo O peggio se rimbalza il canotto è da stringere.
Il giusto dovrebbe girare verso sinistra molto lentamente e se lo vuoi più pastoso dovrebbe girare a sinistra solo con lieve appoggio di un dito.
per la chiusura il il90% delle volte si riesce solo chiudendo il controdado, dovrebbe girare anche la ghiera sotto , Togli il clacson poi con chiave da 32 poco ingombrante stringi appoggiando lo sterzo con la manopola acceleratore contro lo stomaco"
RINGRAZIAMENTI
"stretto oggi conXXX. Adesso posso camminare tranquillo, fino a 140 con il paravento va perfetto.(si può tirare ancora)
prima a 120 dovevo chiudere altrimenti mi buttava fuori, è sparito anche l'effetto shimmy, lo consiglio a tutti."
"Benvenuto nel felice club dei ...."Cannotti stretti"........

Scusate se vi ho rubato tempo e spazio, ma vi ho voluto evidenziare come, non sia in effetti un problema isolato....
Grazie per l'attenzione, un saluto a tutti
Michelangelo02
Inviato: domenica 10 gennaio 2010 08:41:23


Iscritto: 22/11/2006
Locazione: MI
Originariamente inviato da ilMoralizzatore
Originariamente inviato da andrea.minuti
Buongiorno a tutti,
So’ di non portare argomenti nuovi a questo forum, ma solo un’ennesima triste testimonianza di un inceidente dovuto al fattore X(?), ovvero vibrazioni incontrollabili dello sterzo tali da disarcionarmi dallo scooter, un SH300 acquistato a Maggio 2008, con 3500 km. circa,con parabrezza e bauletto installati all’origine.
I FATTI: ero ad una velocità circa di 110 km/h indicati, in pieno rettilineo su di una superstrada, asfalto asciutto, vento moderato, configurazione come sopra menzionata, ero solo, non distratto, anzi concentrato nella guida. Improvvisamente, le vibrazioni sullo sterzo; istintivamente decellero, ma, l’effetto ha sortito in 3 secondi un aumento delle vibrazionitali da perdere il controllo del mezzo. Strisciata sull’asfalto, non gravi conseguenze fisiche, fiancata destra dello scooter e forcella anteriore danneggiate…..per fortuna posso ancora raccontarla…come si dice. Tralascio lo stato d’animo, perchè annoierei qualcuno, ma ci tengo a raccontare questa esperienza, anche se, da come ho visto,non solo il solo.
Quello che non mi capacito è la superficialità dell’Honda Italia da me interpellata alla visione del mezzo presso un concessionario Honda, quasi se il problema non fosse di loro interesse. Solo a posteriori ho scoperto questo Forum e mi sento ancora più arrabbiato ed avvilito.
Al momento attendo risposta, ma vi terrò aggiornati. Solo una cosa vorrei aggiungere: A parte tutti i commenti che si possono fare, dico questo:
Se Honda ritiene un “accessorio” il parabrezza ed il bauletto pur montati all’origine, perchè non fornisce delle specifiche tecniche legati all’uso ed alle velocità da adottare in presenza di questi?!?
Il mio mestiere mi porta ad osservare limiti e restrizioni su dei mezzi “volanti” i quali, dalla loro costruzione, sono progettati per certe condizioni di utilizzo. Se vi sono delle aggiunte, (modifiche strutturali, impiego di accessori ecc) vengono emesssi degli Emendamenti, che ne limitano o modificano l’impiego. Questi vengono prima studiati, approvati, pubblicati e messi a conoscenza degli utenti. PERCHE’ IN QUESTO CASO NON VIENE FATTO? Quanti incidenti devono registrarsi ancora per arrivare a venir pubblicate queste “limitazioni”?
Grazie a tutti per l’attenzione,
Andrea


110 km/h con parabrezza e bauletto sono un po' troppi in ogni caso. Tuttavia è un po' strano che decellerando immediatamente tu non sia riuscito a controllare il mezzo. Probabilmente c'è dell'altro: gomme, sospensioni, condizioni dell'asfalto, tasso alcolemico del conducente, capacità ed esperienza nel gestire l'emergenza.


110 km/h con bauletto (e mettiamoci pure il parabrezza) sono troppi? Eh? Ma se con la mia amata (promossa a moto per meriti sul campo) vado a 160 con dentro zaino e tutto! Impossibile: c'è un difetto di costruzione per forza. NON PUO' ESSERE uno stupido bauletto con stupido parabrezza! Scusate eh!
andrea.minuti
Inviato: mercoledì 3 febbraio 2010 12:23:24


Iscritto: 28/12/2009
Salve a tutti,
Per tenervi giustamente aggiornato sul mio episodio occorsomi il 10 dicembre scorso, questa è la "dettagliata" risposta fornita dalla HONDA.
Nulla di sorprendente, ovvero, non mi aspettavo di certo chissà quale risposta, visto l'altissimo numero di SH in circolazione e quindi, meglio tacere.
Una considerazione: VI ASSICURO CHE L'ISPETTORE HONDA HA FATTO SOLO DELLE FOTO AL MIO SCOOTER E NULL'ALTRO!!!!
Pensate che ho portato loro a conoscenza una raccolta di Vs. testimonianze e di altri mal capitati. Ho citato le Vs. soluzioni tecniche e messi al corrente dei pericoli scampati. Purtroppo niente ha funzionato. Per ora non mi arrendo e ho deciso di far visionare lo scooter ad un Perito Tecnico. questo come primo passo, poi vedremo..... Nel frattempo, se potete e se vi sentite d'accordo, mettete in guardia chi ha o, chi intende acquistare l'SH 300, la primavera è alle porte e con questa non vorrei ci fossero inutili stragi per un "difetto accertato".
Questa è la loro e-mail!:
"Egregio sig. Minuti,siamo spiacenti per quanto occorso.E' consuetudine Honda, qualsivoglia sia la richiesta che proviene dalmercato, non limitare le proprie indagini o limitarsi alla sola lettura didocumenti.Doverosamente premesso quanto sopra siamo ad informarLa che lo scooteroggetto della presente è stato attentamente visionato e verificato pressoil centro assistenza autorizzato "XXXX Motors".Nulla è stato rinvenuto che potesse essere all'origine dell'incidente.Puntualizziamo che tutti gli accessori originali Honda sono specifici peril modello cui sono stati destinati perchè precedentemente testati. Leopportune informazioni vengono fornite attraverso il Libretto di uso emanutenzione che accompagna tutti i prodotti Honda come attraverso apposteavvertenze poste sugli accessori originali Honda.Nel tornare ad esprimere il ns. rammarico, porgiamo distinti saluti."
Fate le vostre considerazioni e se potete fornirmi piccoli aiuti anche con indiscrezioni tecniche ricevute, o quant'altro, sarò lieto di portarle avanti.
Saluti a tutti
andrea.minuti
Inviato: martedì 23 febbraio 2010 12:03:58


Iscritto: 28/12/2009
Salve a tutti,
Per dare un parziale epilogo alla mia disavventura che ha visto rovinare me ed il mio SH 300 a terra a causa delle vibrazioni dello sterzo, informo tutti che:
A seguito di questo incidente ho deciso recentemente di affidare il mi scooter per la riparazione ad un tecnico con grande esperienza e soprattutto passione che ha militato anche nelle corse ad alti livelli. RISULTATO: smontando l'anteriore, ha constatato che il canotto dello sterzo presentava gioco, e successivamente ha proceduto alla riparazione. Sostituito lo sterzo, una forcella cambiato completamente l'olio delle stesse ed altri particolari. COSTO Totale: 900 €.....
La Honda ancora fa orecchie da mercante, ma ho comunque deciso di insistere......nel frattempo.... FATE ATTENZIONE!!!!!!
SALUTI A TUTTI
01
Inviato: mercoledì 24 febbraio 2010 08:15:05


Iscritto: 28/05/2007
Locazione: MI
Originariamente inviato da andrea.minuti
Salve a tutti,
Per dare un parziale epilogo alla mia disavventura che ha visto rovinare me ed il mio SH 300 a terra a causa delle vibrazioni dello sterzo, informo tutti che:
A seguito di questo incidente ho deciso recentemente di affidare il mi scooter per la riparazione ad un tecnico con grande esperienza e soprattutto passione che ha militato anche nelle corse ad alti livelli. RISULTATO: smontando l'anteriore, ha constatato che il canotto dello sterzo presentava gioco, e successivamente ha proceduto alla riparazione. Sostituito lo sterzo, una forcella cambiato completamente l'olio delle stesse ed altri particolari. COSTO Totale: 900 €.....
La Honda ancora fa orecchie da mercante, ma ho comunque deciso di insistere......nel frattempo.... FATE ATTENZIONE!!!!!!
SALUTI A TUTTI


buongiorno, seguo con passione questa vicenda. il supertecnico ha dunque riscontrato che il cannotto (quello che citi tu si usa al mare, sempre si possieda fiato a sufficienzaAngel ) era da registrare. operazione di normale manutenzione, specie su uno scooter che monta un baule che magari viene regolarmente caricato.. operazione chiaramente indicata nei manuali di officina che chi fa la manutenzione possiede. ci stai dunque dicendo che chi ha fatto il primo tagliando non ha eseguito questa basilare operazione di verifica.

premesso che oggi hai speso una cifra indegna per sostituire cose inutili, abbiamo forse individuato il responsabile in chi eseguì la manutenzione.

ed alle volte non serve un tecnico di zuppabaik per prendere certe infilate senza ritorno.

alle prossime puntate dunque!Applause
frankeno
Inviato: domenica 28 febbraio 2010 16:14:32



Iscritto: 28/02/2010


Buongiorno, sono nuovo su questo forum e, da possessore di maxiscooter, la mia attenzione non poteva non ricadere su questa sezione.
In poche righe vorrei solo precisare che, purtroppo, questo difetto sull'SH 300 l'hanno riscontrato moltissimo acquirenti del mezzo stesso. Non dirò tutti in quanto non ho la certezza dei dati, posso però dire molti confidando dei dati raccolti facendo un giretto su forum motociclistici simili a questo.
La superficialità della Honda, secondo il mio modestissimo parere e in aggiunta ai motivi citati dal nostro amico, è consistita soprattutto nel commercializzare un mezzo che fino alla potenza sprigionata da un 150 reggeva molto bene ed, essendo di ottima qualità, ha avuto anche un gran successo di pubblico. Hanno voluto "spingersi" oltre per entrare in diretta concorrenza con i maxiscooter, non avendone bisogno in quanto avevano già uno scooter nel settore, e testando male l'SH in tal proposito. L'utente SH è un utente che usa prevalentemente le 2 ruote come mezzo per girare in città. Mi viene il sospetto che la Honda si sia affidata a questo per la commercializzazione dell'Sh 300... Nessun altro scooter capace di raggiungere i 120 km/h ha accusato questo problema... Con o senza accessori vari.

Ho tenuto a precisare ciò perchè ho ritenuto poco gradevole il "trattamento" riservato al nostro amico che in seguito ad un incidente si è dovuto anche sentir dire di essere ubriacone o incapace... Capita alle migliori aziende di sbagliare, anche quelle che ci sono più simpatiche. Non è per forza colpa dell'utente!

Vi ringrazio dell'attenzione e vi saluto Angel

Chi va piano va sano e va lontano.. e si diverte pure parecchio!!!
otto
Inviato: domenica 28 febbraio 2010 17:24:54



Iscritto: 16/05/2008
Locazione: Milano
ciao Frankeno
sei il benvenuto in questo forum
buona permanenza
Angel

mi è rimasto del gas nel sangue e non so come smaltirlo
frankeno
Inviato: lunedì 1 marzo 2010 18:52:11



Iscritto: 28/02/2010

Grazie del benvenuto otto!!

Chi va piano va sano e va lontano.. e si diverte pure parecchio!!!
parsifal_1
Inviato: mercoledì 19 settembre 2012 15:33:34


Iscritto: 26/03/2001
Locazione: TO
Mi spiace tanto per il tuo incidente e spero che ora avrai superato lo shock.Anche io ho assaggiato l'asfalto e ringrazio il cielo per essere ancora dei vostri.Ho venduto un 600 perchè volevo sfruttare meglio le 2 ruote,ho scelto l'sh 300 usato del 2009,con parabrezza e bauletto. Smonto parabrezza e bauletto per provarlo: nessuna vibrazione (vel max 133 Km/h).Vibra in decelerazione a 60 Km/h ma senza mani quindi poco importa.Comunque difficilmente supero i 100Km/h causa autovelox ovunque.Non fidatevi è pur sempre un giocattolo....
Utenti che sfogliano l'Argomento
Guest


Vai a
Tu NON puoi inviare nuovi argomenti in questo forum.
Tu NON puoi rispondere agli argomenti in questo forum.
Tu NON puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum.
Tu NON puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum.
Tu NON puoi creare sondaggi in questo forum.
Tu NON puoi votare nei sondaggi di questo forum.