mostra aiuto
Accedi o registrati
team sbk

SBK. Iodaracing con Aprilia. Per Melandri invece niente SBK

- Mancano solo le firme per sancire il passaggio in SBK del team Iodaracing. Confermato De Angelis, ballottaggio tra Savadori e Vázquez. Niente Superbike invece per Marco Melandri
SBK. Iodaracing con Aprilia. Per Melandri invece niente SBK

Manca ormai solo l’ufficialità, ma il team Iodaracing disputerà il prossimo campionato mondiale Superbike con le Aprilia RSV4. Giampiero Sacchi è stato a Noale, ed ha trovato l’accordo con Albesiano per utilizzare le moto che l’anno scorso erano state portate in pista da Haslam e Torres. Per quanto riguarda i piloti è certa la presenza di Alex De Angelis, mentre per il secondo pilota si fanno i nomi di Lorenzo Savadori ed Efrén Vázquez, con quest’ultimo favorito nei confronti dell’italiano. Lo staff tecnico, che già poteva contare su uomini di valore come Fabrizio Manciucca, sarà potenziato con l’arrivo di Mauro Noccioli, capo tecnico con una grande esperienza nel mondo delle competizioni.


Salirebbero così a 23 i piloti in pianta stabile nella classe regina delle derivate, che potrebbero diventare addirittura 24 in quanto sembra che il team Ducati di Fabio Menghi sia riuscito ad organizzarsi per il salto di categoria dalla Supersport.

Con una griglia di 24 piloti, tra i quali Hayden e De Angelis, e sette case impegnate in maniera più o meno ufficiale, tra le quali spicca la novità del ritorno ufficiale della Yamaha, il mondiale Superbike che inizierà tra meno di un mese a Phillip Island si preannuncia come uno dei più interessanti degli ultimi anni.


In questa Superbike Melandri avrebbe potuto essere la ciliegina sulla torta, ma il ravennate ha da poco twittato questo messaggio: 
 

 

Così, dopo aver rinunciato ad un contratto milionario in MotoGP, ora Melandri si trova senza una sistemazione. Il nostro augurio è che la trovi al più presto, ma nel frattempo pensiamo che Marco debba valutare attentamente come abbia gestito le sue ultime stagioni. Vederlo a piedi è certamente un peccato per tutto il motociclismo, ma siamo certi che nel corso della stagione per lui si potrebbero aprire porte che al momento appaiono chiuse. 

  • friendly, Ancona (AN)

    Per Melandri: chi semina vento raccoglie tempesta! Finalmente liberi da un piagnucolone sopravvalutato per troppi anni!
  • Zio03, Bologna (BO)

    Stavolta sono d'accordo con Ale. Non è possibile che Melandri non trovi posto in una SBK che presenta una line-up di piloti come quella 2016. E' un rompicoglioni? E' un piangina? Si lamenta? Ok, ma santo Dio ci sa andare in moto....Vorrei poi dire agli utenti che parlavano di ingaggio come motivo per il suo non accasarsi: Vergani non mi sembrava mentire quando affermava che il problema non fosse l'ingaggio del pilota. Vedo molta cattiveria verso Melandri...non mi mai è stato particolarmente simpatico ma per me in sta SBK ci stava benissimo.
Inserisci il tuo commento